La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

37 Non giudicate, e non sarete giudicati; non condannate, e non sarete condannati; perdonate, e vi sarà perdonato. 38 Date, e vi sarà dato: vi sarà versata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "37 Non giudicate, e non sarete giudicati; non condannate, e non sarete condannati; perdonate, e vi sarà perdonato. 38 Date, e vi sarà dato: vi sarà versata."— Transcript della presentazione:

1

2 37 Non giudicate, e non sarete giudicati; non condannate, e non sarete condannati; perdonate, e vi sarà perdonato. 38 Date, e vi sarà dato: vi sarà versata in seno buona misura, pigiata, scossa, traboccante; perché con la misura onde misurate, sarà rimisurato a voi. 39 Poi disse loro anche una parabola: Un cieco può egli guidare un cieco? Non cadranno tutti e due nella fossa? 40 Un discepolo non è da più del maestro; ma ogni discepolo perfetto sarà come il suo maestro. 41 Or perché guardi tu il bruscolo che è nellocchio del tuo fratello, mentre non iscorgi la trave che è nellocchio tuo proprio? 42 Come puoi dire al tuo fratello: Fratello, lascia chio ti tragga il bruscolo che hai nellocchio, mentre tu stesso non vedi la trave chè nellocchio tuo? Ipocrita, trai prima dallocchio tuo la trave, e allora ci vedrai bene per trarre il bruscolo che è nellocchio del tuo fratello.

3 Il cuore è incatenato quando …

4 quando non trovo mai il tempo per pregare o per ascoltare la Parola di Gesù

5 quando accampo mille scuse per non partecipare alla Messa della domenica

6 quando, in diverse situazioni, capisco quello che mi chiede il Vangelo, ma penso solo al mio interesse, alla mia comodità, al mio orgoglio

7 quando coltivo il rancore, lastio, il desiderio di vendetta e non sono pronto a fare il primo passo per una riconciliazione

8 Quando non mantengo una parola data, un impegno preso, una responsabilità assunta

9 quando mostro sospetto, pregiudizio, ostilità o rifiuto nei confronti degli estranei e degli stranieri

10 quando non svolgo il mio lavoro con impegno e competenza

11 quando non sono sincero e alimento la maldicenza e la calunnia, denigrando il mio prossimo;

12 quando assecondo affetti e passioni sregolate, non adempio al progetto di Dio che chiede il rispetto delle persone, del mio corpo e di quello altrui

13 quando non rispetto la fedeltà al mio coniuge, al/alla mio/a ragazzo/a

14 quando non mi sento offeso dalla derisione alla fede

15 Le mani sono incatenate quando…

16 quando mi ripiego sulle mie ricchezze materiali e non sono disposto a condividerle con chi ha bisogno di aiuto

17 quando pretendo invece di dare, rifiuto invece di accogliere, creo astio e non comprensione

18 quando sottraggo il dovuto ai fratelli

19 quando non onoro il mio dovere di cittadino pagando i tributi dovuti allo Stato

20 quando non rispetto i diritti degli altri: di coloro che dipendono da me, dei miei colleghi, dei miei vicini di casa, dei miei familiari

21 quando sfrutto il mio prossimo e approfitto della sua debolezza, della sua fiducia

22 quando non faccio attenzione alla mia e allaltrui incolumità, non rispettando il codice della strada o qualsiasi norma di sicurezza

23 quando cedo alla sigaretta, allalcool o ad un uso smodato del cibo

24 I piedi sono incatenati quando …

25 quando non mi impegno alla partecipazione, in spirito di corresponsabi– lità, nei confronti del mondo della scuola, del lavoro, nel quartiere, nel condominio

26 quando evito di capire ciò che sta succedendo nel mio mondo e oltre le quattro mura di casa

27 quando mi preoccupo solamente di difendere la mia tranquillità, invece di andare incontro a chi ha bisogno di me e attende il mio aiuto

28 quando non partecipo alla vita e alle iniziative della comunità, chiudendomi in me stesso per pigrizia

29 quando rinuncio al mio ruolo di testimone di Cristo e del suo Vangelo

30 Lo spirito è incatenato quando…

31 quando non cerco i mezzi e gli strumenti per alimentare e approfondire la mia fede

32 quando rimango impermeabile agli inviti alla conversione e mi ritengo sempre e comunque nel giusto

33 quando vivo in modo superficiale, con indifferenza e qualunquismo, e prendo scelte importanti senza unadeguata riflessione


Scaricare ppt "37 Non giudicate, e non sarete giudicati; non condannate, e non sarete condannati; perdonate, e vi sarà perdonato. 38 Date, e vi sarà dato: vi sarà versata."

Presentazioni simili


Annunci Google