La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico & CIP Opportunità per le PMI Federica Roffi Policy sector – SME Unit Disclaimer: Note that these.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico & CIP Opportunità per le PMI Federica Roffi Policy sector – SME Unit Disclaimer: Note that these."— Transcript della presentazione:

1 Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico & CIP Opportunità per le PMI Federica Roffi Policy sector – SME Unit Disclaimer: Note that these slides are not legally binding and do not represent any commitment on behalf of the European Commission

2 Definizione di PMI La definizione di PMI utilizzata dalla Commissione (da 01/01/2005): Impegnata in una attività economica < 250 addetti Fatturato annuo di 50 Milioni oppure un bilancio totale di 43 Milioni Autonoma Definizione: Guida alla nuova definizione: n/sme_user_guide_it.pdf

3 Perché puntare sulle PMI… PMI in Europa: 23 milioni imprese 75 milioni posti di lavoro (55% settore privato) 99% delle imprese europee Assorbono più dell80% di posti di lavoro in alcuni settori industriali (come tessile, costruzioni, mobili) 2/3 del PIL europeo Fonte: Eurostat, Commission Communication on Modern PMI policy for Growth and Employment (2005) Imprese europee

4 Fondi Strutturali

5 POLITICA DI COESIONE FONDI STRUTTURALI OBIETTIVISTRUMENTI Convergenza Tra le priorità: RST, innovazione e imprenditorialità, società dellinformazione, sviluppo e supporto a infrastrutture, ambiente, trasporti, energia… FESR FSE Fondo di coesione Competitività Regionale/ Occupazione Priorità Innovazione ed economia della conoscenza, ambiente e prevenzione rischi, accesso a servizi di trasporto e telecomunicazioni di interesse economico generale FESR FSE Cooperazione Territoriale Europea Coop transnazionale, attività economiche, sociali e ambientali transfrontaliere FESR

6 POLITICA DI COESIONE FONDI STRUTTURALI Le iniziative: JASPERS Assistenza congiunta ai progetti nelle regioni europee JEREMY Risorse europee congiunte per le micro, le piccole e le medie imprese JESSICA Sostegno comunitario congiunto per lo sviluppo sostenibile nelle aree urbane

7 7PQ/ Fondi Strutturali: nuove sinergie I fondi Strutturali potenzieranno linvestimento in Ricerca e Sviluppo –R&D, innovazione ed imprenditorialità come priorità nelle Convergence regions –Innovazione e sviluppo di uneconomia della conoscenza come priorità per lobiettivo competitività Regionale e Occupazione –Un minimo di 60% dei fondi destinati alle priorità fissate a Lisbona Ove possibile, finanziamento complementare –MA… nessun doppio finanziamento…

8 CIP (Competitiveness and innovation Programme)

9 Struttura CIP : 3 Programmi Specifici Innovazione e imprenditorialità (EIP) M incl. 430 M destinati a « eco-innovation » ICT - Programma di sostegno a politiche (ICT- PSP) 730 M Programma Energia Intelligente Europa (IEE) 730 M SMEs, Eco-innovation Dal 2007 al M

10 1° Programma Specifico: Innovazione e Imprenditoriaità Obiettivi: Accesso al credito per lavviamento e la crescita delle PMI Cooperazione tra PMI, (in particolare cooperazione transfrontaliera) Innovazione Eco-innovazione Cultura dellimprenditorialità e dellinnovazione Riforme economiche ed amministrative a favore delle imprese e dellinnovazione (Policy Development) Strumenti: Strumenti finanziari comunitari a favore delle PMI Servizi a supporto dellimpresa e dellinnovazione Progetti di Innovazione (progetti pilota, progetti di prima applicazione commerciale) Analisi, sviluppo e coordinamento di politiche di gemellaggio

11 Le PMI e il programma CIP Programma CIP finanzierà attività per fornire servizi specifici per le PMI: Reti tipo gli Innovation Relay Centres – sigla IRC. IPR-Helpdesk. Azioni specifiche per aiutare ed incoraggiare le PMI a partecipare al VII PQ. Attività per promuovere reti e clusters per linnovazione. Servizi dinformazione. Aiuto nellidentificare i bisogni e i partners. Assistenza alle PMI nella preparazione e nel coordinamento delle proposte. Supporto ai progetti ed ai programmi per la diffusione dei risultati e per lapplicazione delle tecnologie innovative sviluppate.

12

13 Il Settimo Programma Quadro Di ricerca e Sviluppo Tecnologico

14 Programmi Specifici (7°PQ 2007 – 2013) Cooperazione – Ricerca in collaborazione Persone – Potenziale umano (Marie Curie) Centro Comune di Ricerca (nucleare) Idee – Ricerca di frontiera Capacità – Capacità di ricerca Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom +

15 Programmi Specifici (7°PQ 2007 – 2013) Cooperazione – Ricerca in collaborazione Persone – Potenziale umano (Marie Curie) Centro Comune di Ricerca (nucleare) Idee – Ricerca di frontiera Capacità – Capacità di ricerca Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom +

16 1 Salute Alimentazione, agricoltura e biotecnologie Tecnologie della società dellInformazione Nanoscienze, Nanotecnologie, Materiali e nuove Tecnologie di produzione Energia Ambiente e cambiamento climatico Trasporti Scienze Socio-Economiche e Umanistiche623 9 Sicurezza Spazio1.430 Cooperazione: temi e budget (M) 15% budget per PMI

17 Programmi Specifici (7°PQ 2007 – 2013) Cooperazione – Ricerca in collaborazione Persone – Potenziale umano (Marie Curie) Centro Comune di Ricerca (nucleare) Idee – Ricerca di frontiera Capacità – Capacità di ricerca Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom +

18 ERC – Consiglio Europeo per la Ricerca Ricerca di frontiera: - Rischiosa (esito imprevedibile) -Assenza delle tradizionali divisioni tra discipline -Guarda ad una utilità futura Idee – Ricerca di Frontiera Chi può partecipare? Gruppi di singoli ricercatori PMI Gruppi di individui provenienti da PMI possono competere sul terreno delleccellenza Schemi di finanziamento - Starting independent researcher grant: <10 anni post-doc - Advanced investigator grant: ricercatori affermati

19 Programmi Specifici (7PQ 2007 – 2013) Cooperazione – Ricerca in collaborazione Persone – Potenziale umano (Marie Curie) Centro Comune di Ricerca (nucleare) Idee – Ricerca di frontiera Capacità – Capacità di ricerca Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom +

20 Formazione iniziale di ricercatori Reti Marie Curie Formazione iniziale di ricercatori Reti Marie Curie Formazione permanente e sviluppo carrieristico Fellowships individuali Co-finanziamento di programmi regionali/nazionali/internazionali Formazione permanente e sviluppo carrieristico Fellowships individuali Co-finanziamento di programmi regionali/nazionali/internazionali Legami e partnership industria-accademia Schema industria-accademia Legami e partnership industria-accademia Schema industria-accademia Dimensione internazionale Outgoing International Fellowships; Incoming International Fellowships Cooperazione Internazionale; Fondi di reintegrazione Dimensione internazionale Outgoing International Fellowships; Incoming International Fellowships Cooperazione Internazionale; Fondi di reintegrazione Azioni specifiche Premi di eccellenza Azioni specifiche Premi di eccellenza Persone – Potenziale Umano

21 Programmi Specifici (7°PQ 2007 – 2013) Cooperazione – Ricerca in collaborazione Persone – Potenziale umano (Marie Curie) Centro Comune di Ricerca (nucleare) Idee – Ricerca di frontiera Capacità – Capacità di ricerca Centro Comune di Ricerca (non-nucleare) Euratom +

22 1.Infrastrutture di ricerca 2.Ricerca a beneficio delle PMI 3.Regioni della conoscenza (Regions of Knowledge) 4.Potenziale di ricerca 5.Scienza nella Società 6.Sostenere lo sviluppo coerente delle politiche in materia di ricerca 7.Attività di Cooperazione Internazionale Capacità – Capacità di Ricerca Capacità – Capacità di Ricerca

23 Percentuali di finanziamento Attivit à di ricerca e sviluppo tecnologico 50% dei costi eleggibili ad eccezione di: - enti pubblici – 75% - istituti di istruzione secondari e superiori 75% - organizzazioni di ricerca – 75% - PMI – 75% Attivit à di dimostrazione50% dei costi eleggibili Management 100% dei costi eleggibili Frontier research actions 100% Azioni per la formazione e lo sviluppo della carriera dei ricercatori 100%

24 Ricerca a beneficio delle PMI Programma di lavoro Supporto per loutsourcing delle attività di ricerca - Ricerca a beneficio delle PMI - Ricerca a beneficio delle associazioni di PMI 2. Coordinamento e sviluppo di attività a supporto delle PMI a livello nazionale - Eurostars (Articolo 169) - ERA-NET - Premi Esplorativi - Rete di NCP 3. Misure di supporto - Azioni di supporto e coordinamento (CSA) - Studi Budget totale nel PQ7: M

25 Obiettivo: progetti di ricerca a beneficio delle PMI, per aiutare le PMI o associazioni di PMI ad affidare attivit à di ricerca a RTD performers (universit à, centri di ricerca e PMI ad alta intensit à di ricerca) Approccio bottom up : progetti importanti per le PMI in tutti i campi della scienza e della tecnologia. Due schemi specifici: 1)ricerca per piccoli gruppi di PMI 2)ricerca per le associazioni di PMI PUBBLICAZIONE BANDI 2008: NOVEMBRE 1. Supporto per loutsourcing delle attività di ricerca - Ricerca a beneficio delle PMI - Ricerca a beneficio delle associazioni di PMI

26 Ricerca per le PMI Ricerca per associazioni di PMI Durata1-2 anni2-3 anni Numero di partners 5-10 Almeno 3 PMI in 3 MS/ACS Almeno 2 RTD perf Altre imprese o utenti finali 5-20 Almeno 3 SME-AGs in 3 MS/ACS Almeno 1 Associazione europea Almeno 2 RTD perf Altre imprese o utenti finali PMI Budget totale* 0.5 – 1.5 milioni 1.5 – 4 milioni Azioni specifiche per le PMI Aspetti tipici * proposta

27 2. Coordinamento e sviluppo di attività a supporto delle PMI a livello nazionale (1) EUROSTARS Iniziativa basata sullArt.169 del trattato e sullesperienza di Eureka Obiettivo: aumentare le capacità innovative e di ricerca delle R&D performing SMEs stimolare e sostenere progetti di ricerca multi-partner e transnazionali Approccio bottom-up Questo programma congiunto si basa su schemi nazionali e mutua altre azioni per PMI condotte a livello nazionale ed europeo nel 7° PQ 27 nazioni Eureka partecipano al programma congiunto Supporto finanziario UE tra il : 100 M (a fronte di 300M da SM) Attività previste: R&D orientata al mercato con risultati commerciali a breve e medio termine

28 Obiettivo: coordinamento di programmi nazionali/regionali rivolti a PMI simili a Research for SMEs and Research for SME associations Budget: 4 M Budget servirà per incrementare 2 FP6 ERA NET (ERA-SME e CORNET) con lobiettivo di: Integrare ulteriori programmi nazionali Espandere la partnership Aumentare in modo significativo il numero di bandi comuni ed il loro budget ERA-NET PREMI ESPLORATIVI Strumento finanziario volto ad aiutare PMI o Associazioni di Imprese ad elaborare e presentare proposte progettuali nellambito del programma Research for the benefit pof SMEs Gestione a livello nazionale Budget: M per la durata del PQ7 2. Coordinamento e sviluppo di attività a supporto delle PMI a livello nazionale (1)

29 RSFF (Risk-sharing Finance Facility)

30 Risk Sharing Finance Facility Un meccanismo innovativo di finanziamento per : Fornire finanziamento di debito a progetti nel settore della ricerca, dello sviluppo e dellinnovazione tecnologica con un profilo di rischio elevato; Incrementare linvestimento privato nella R&ST, attraverso la condivisione del rischio tra BEI e Commissione Europea; Creare un effetto dimostrativo per incoraggiare le banche ad adottare lapproccio della BEI; Espandere il ventaglio delle attività di R&ST promosso dal 7° Programma Quadro.

31 Per ulteriori informazioni: Contatti Ms Martina Daly– (Communications Officer) Ms Barbara Mester- (Helpdesk)


Scaricare ppt "Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico & CIP Opportunità per le PMI Federica Roffi Policy sector – SME Unit Disclaimer: Note that these."

Presentazioni simili


Annunci Google