La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza1 1992 - EARTH SUMMIT - RIO DE JANEIRO CONFERENZA ONU PER AMBIENTE E SVILUPPO AGENDA 21: PIANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza1 1992 - EARTH SUMMIT - RIO DE JANEIRO CONFERENZA ONU PER AMBIENTE E SVILUPPO AGENDA 21: PIANO."— Transcript della presentazione:

1

2 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza EARTH SUMMIT - RIO DE JANEIRO CONFERENZA ONU PER AMBIENTE E SVILUPPO AGENDA 21: PIANO DI AZIONE ONU PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE NEL 21° SECOLO (approvato da 173 Paesi) Capitolo 28: Invita le singole comunità locali ad avviare un processo di consultazione e costruzione del consenso tra le parti sociali, per definire ed attuare un Piano di Azione Locale per la sostenibilità urbana rivolto al 21° secolo. La SOSTENIBILITA nel mondo

3 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza2 La SOSTENIBILITA nel mondo CARTA DI AALBORG (80 autorità locali) Oggi la CAMPAGNA EUROPEA CITTA SOSTENIBILI supporta limpegno di oltre 1300 per la sviluppo sostenibile locale protocollo di KYOTO per la riduzione CO –JOHANNESBURG SUMMIT WORLD SUMMIT on SUSTAINABLE DEVELOPMENT – oltre 6000 applicazioni dellAgenda 21 Locale nel mondo

4 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza3 proteggere e ripristinare il funzionamento dei sistemi naturali ed arrestare la perdita di biodiversità nellUE e nel mondo; proteggere il suolo dallerosione e dallinquinamento; ottenere una qualità dellambiente in virtù della quale il livello dei contaminanti di origine antropica, compresi i diversi tipi di radiazioni, non dia adito ad impatti o a rischi significativi per la salute umana; garantire che il consumo delle risorse rinnovabili e non rinnovabili non superi la capacità di carico dellambiente; ottenere lo sganciamento delluso delle risorse dalla crescita economica mediante un significativo miglioramento dellefficienza delle risorse, la dematerializzazione delleconomia e la prevenzione dei rifiuti; stabilizzare le concentrazioni climatiche di gas serra ad un livello che non generi variazioni innaturali del clima terrestre; La SOSTENIBILITA in Europa Sesto Programma dAzione UE (2001)

5 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza4 La SOSTENIBLITA in Europa La GOVERNANCE EUROPEA (2001) COM(2001) 428 – Bruxelles, Il Libro Bianco sulla Governance Europea propone una maggior apertura nel processo di elaborazione delle politiche UE, così da garantire una partecipazione più ampia dei cittadini e delle organizzazioni. Gli strumenti individuati sono: Contratti tripartiti su obiettivi specifici con regioni e autorità locali; network (imprese, comunità, centri di ricerca, autorità locali, etc.); Politica ambientale (sperimentazione)

6 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza PIANO NAZIONALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE Delibera CIPE in attuazione dellA21 La SOSTENIBILITA in ITALIA COORDINAMENTO NAZIONALE A21L Il 29 aprile 45 enti danno vita ad A21italy. Oggi gli aderenti sono oltre 100 (www.a21italy.it) 2000/ Bandi MINISTERO AMBIENTE - art. 109 LEGGE FINANZIARIA 2001 Promozione e diffusione A21l. Oltre 700 progetti nel primo bando, 109 le città premiate STRATEGIA NAZ. PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

7 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza6 Uno sforzo comune, allinterno di una città, per raggiungere il massimo di consenso tra tutti gli attori sociali per la definizione e lattuazione di un Piano di Azione Ambientale da avviare entro il 2000, ma rivolto al XXI secolo……Ogni autorità locale deve aprire un dialogo con i propri cittadini, con le associazioni locali e con le imprese private ed adottare una Agenda 21. Praticamente, uno standard internazionale di GOVERNANCE SOSTENIBILE, che prevede Forum, consultazioni permanenti, audit e reporting urbano, Programmi di azioni (ed attori) necessarie per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità individuati a livello locale. Ma cosè poi A21L?

8 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza7 IL FORUM A21L: gruppi e soggetti coinvolti (stakeholders) (Es. Ancona) Enti Pubblici Scuole Università Municipalizzate e agenzie servizi Arpa, Asl, Servizi Sociali Associazioni economiche Sindacati Ordini Professionali Associazioni ambientali Associazioni culturali e di base Media ONG Associazioni no-profit - Volontariato Etc. città e mare produzione e consumo qualità dell ambiente comunicazione e società

9 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza8 Installazione vetrocamere nuove edificazioni e ristrutturaz. (3%) Controllo e contabilizzazione calore (2%) Elettricità: politica tariffaria differenziata per fasce di consumo (progressività) e fasce orarie Riduzione consumi a parità di servizio Sostituzione quote rilevanti di produzione da fonti fossili con fonti rinnovabili Riduzione emissioni CO2 RISPARMIO ENERG /20 % da riscaldamento % da condizionamento nel terziario % ca. da usi finali elettrici, di cui: 10 % residenziale 10 % terziario 15 % produttivo n° vetrocamere % sostituzione caldaie n° sensori installati n° apparecchi venduti correlati classi di efficienza consumi pc/giorno Watt installati con lampade ad alta efficienza scenari obiettivi indicatori azioni IL FORUM A21L: Il Programma di Azione Locale Scheda Energia - riferimento consumi 1990

10 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza9 Evoluzione necessaria nel governo locale Uno scenario comune che assume la sostenibilità come fattore di innovazione, promuove la sperimentazione di pratiche e procedure sostenibili, favorisce la crescita di partnership e collaborazioni tra operatori pubblici e privati in ogni settore, verso un ambiente urbano in cui la sostenibilità è fattore di mercato oltre che di governo.

11 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza10 Gli obiettivi….. La realizzazione di un Sistema di Strumenti per lo Sviluppo Sostenibile Locale composto da strumenti differenti per la valutazione, lorientamento, la verifica delle politiche di sostenibilità Il set è composto da: 1. Registrazione EMAS 2. Bilancio Integrato di Sostenibilità 3. A21L. La creazione di un Mercato dellInnovazione Sostenibile per stimolare, diffondere e valorizzare le buone pratiche di prodotti e servizi sostenibili.

12 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza11 Gli indicatori sono….. Gli indicatori ambientali e di sostenibilità sono utilizzati quasi sempre come strumenti di comunicazione (lobiettivo principale sono i cittadini) E invece necessario un sistema di valutazione della sostenibilità integrato a ogni livello nelle procedure decisionali dellorganizzazione. Ultima spiaggia per lintegrazione tra tecnica e politica. Si tratta di costringere i politici ad affrontare la realtà (non solo quella economica) e i tecnici a parlare come persone normali (lobbiettivo principale sono sia i cittadini che lorganizzazione stessa e la sua gestione)

13 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza12 Una buona procedura deve integrare nei processi decisionali diversi tipi di contabilità, come un Bilancio Integrato di Sostenibilità per il governo locale Una procedura è…..

14 Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza13 La sindrome della rana bollita Cambiamenti lenti, modificazioni a lungo termine e relazioni complesse non sono facilmente percepite dalluomo, che presta maggior attenzione agli eventi isolati, immediati e individuali. La possibilità di accesso alle risorse del pianeta ha reso le popolazioni urbane apparentemente immuni da qualsiasi problema di scarsità. La crescita illimitata ci separa spazialmente e psicologicamente dalla terra. I cittadini soffrono di una forma di cecità ecologica collettiva che riduce la loro capacità di percepire il legame con gli ecosistemi dai quali sono sostenuti.


Scaricare ppt "Progetto Heliantuhus II - Modulo 8 - Arch. Elisa Maria Mazza1 1992 - EARTH SUMMIT - RIO DE JANEIRO CONFERENZA ONU PER AMBIENTE E SVILUPPO AGENDA 21: PIANO."

Presentazioni simili


Annunci Google