La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE TOMBINATURA DEL FIUME CHIESE PER TUTTO IL TRATTO INTERESSATO DALLA FRANA (LUNGHEZZA DELLINTERVENTO CIRCA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE TOMBINATURA DEL FIUME CHIESE PER TUTTO IL TRATTO INTERESSATO DALLA FRANA (LUNGHEZZA DELLINTERVENTO CIRCA."— Transcript della presentazione:

1 SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE TOMBINATURA DEL FIUME CHIESE PER TUTTO IL TRATTO INTERESSATO DALLA FRANA (LUNGHEZZA DELLINTERVENTO CIRCA 1200 m) INTERVENTI

2 SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE ( Fase di cantiere)

3 SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE (Intervento finito)

4 CONDIZIONI DI RISCHIO: LA TOMBINATURA COMPORTA LE SEGUENTI CONDIZIONI DI RISCHIO: 1.OPERA PREVISTA ALLINTERNO DELLA ZONA DI MOBILITAZIONE DELLA FRANA E SOGGETTA ALLE SOLLECITAZIONI INDOTTE DALLA STESSA. 2.OPERA PER LA CUI REALIZZAZIONE SI RENDONO NECESSARI SIGNIFICATIVI SCAVI AL PIEDE DI FRANA CON CONSEGUENTE INCREMENTO DEL PERICOLO DI INNESCO DEI MOVIMENTI DI VERSANTE E QUINDI GRANDE RISCHIO PER: OSTRUZIONE DELLALVEO LINCOLUMITÀ DEGLI OPERATORI 3.OPERA NON ISPEZIONABILE, NE MANUTENZIONABILE IN CASO DI CADUTA FRANA. 4.POSSIBILE DISSESTO DELLOPERA PER CADUTA FRANA, E CONSEGUENTE PERICOLO DI DIREZIONARE LEMISSARIO ENTRO IL CORPO FRANA CON IMPORTANTI CONSEGUENZE IN TERMINI DI RISCHIO IDRAULICO. 5.IN CASO DI ATTIVAZIONE DELLA FRANA POSSIBILITA DI INTERESSARE LA STRADA STATALE DEL CAFFARO (RISCHIO RESIDUO) CONDIZIONI DI RISCHIO: LA TOMBINATURA COMPORTA LE SEGUENTI CONDIZIONI DI RISCHIO: 1.OPERA PREVISTA ALLINTERNO DELLA ZONA DI MOBILITAZIONE DELLA FRANA E SOGGETTA ALLE SOLLECITAZIONI INDOTTE DALLA STESSA. 2.OPERA PER LA CUI REALIZZAZIONE SI RENDONO NECESSARI SIGNIFICATIVI SCAVI AL PIEDE DI FRANA CON CONSEGUENTE INCREMENTO DEL PERICOLO DI INNESCO DEI MOVIMENTI DI VERSANTE E QUINDI GRANDE RISCHIO PER: OSTRUZIONE DELLALVEO LINCOLUMITÀ DEGLI OPERATORI 3.OPERA NON ISPEZIONABILE, NE MANUTENZIONABILE IN CASO DI CADUTA FRANA. 4.POSSIBILE DISSESTO DELLOPERA PER CADUTA FRANA, E CONSEGUENTE PERICOLO DI DIREZIONARE LEMISSARIO ENTRO IL CORPO FRANA CON IMPORTANTI CONSEGUENZE IN TERMINI DI RISCHIO IDRAULICO. 5.IN CASO DI ATTIVAZIONE DELLA FRANA POSSIBILITA DI INTERESSARE LA STRADA STATALE DEL CAFFARO (RISCHIO RESIDUO) ASPETTI DI RISCHIO SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE

5 LOPERA ARRECA IMPATTO AMBIENTALE PER : 1.SOTTRAZIONE DI CIRCA 1 KM DI ALVEO ALLE CONDIZIONI DI NATURALITA (COPERTURA). 2.INTERRUZIONE DELLA CONTINUITA ECOLOGICA DELLECOSISTEMA FLUVIALE. 3.DANNI ALLECOSISTEMA PER MANCANZA DI LUCE E OSSIGENAZIONE NATURALE DEL CORSO DACQUA; AZZERAMENTO DELLA COMPONENTE VEGETALE E MODIFICA PERMANENTE DELLHABITAT FLUVIALE DELLE SPECIE ITTICHE. 4.IMPOSSIBILITA DI FREQUENTAZIONE DELLE AREE SPONDALI ALLA FAUNA TERRESTRE E AVIFAUNA PER LINTERRUZIONE SPONDALE. 5.PESANTE IMPATTO PAESISTICO E TERRITORIALE. LOPERA ARRECA IMPATTO AMBIENTALE PER : 1.SOTTRAZIONE DI CIRCA 1 KM DI ALVEO ALLE CONDIZIONI DI NATURALITA (COPERTURA). 2.INTERRUZIONE DELLA CONTINUITA ECOLOGICA DELLECOSISTEMA FLUVIALE. 3.DANNI ALLECOSISTEMA PER MANCANZA DI LUCE E OSSIGENAZIONE NATURALE DEL CORSO DACQUA; AZZERAMENTO DELLA COMPONENTE VEGETALE E MODIFICA PERMANENTE DELLHABITAT FLUVIALE DELLE SPECIE ITTICHE. 4.IMPOSSIBILITA DI FREQUENTAZIONE DELLE AREE SPONDALI ALLA FAUNA TERRESTRE E AVIFAUNA PER LINTERRUZIONE SPONDALE. 5.PESANTE IMPATTO PAESISTICO E TERRITORIALE. ASPETTI AMBIENTALI SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE

6 IL DECRETO LEGISLATIVO 152/2006: VIETA LA COPERTURA DEI CORSI DACQUA. LA DIRETTIVA 2/99 DELL AUTORITA DI BACINO DEL PO: VIETA LA COPERTURA DEI CORSI DACQUA. IL DECRETO LEGISLATIVO 152/2006: VIETA LA COPERTURA DEI CORSI DACQUA. LA DIRETTIVA 2/99 DELL AUTORITA DI BACINO DEL PO: VIETA LA COPERTURA DEI CORSI DACQUA. ASPETTI NORMATIVI


Scaricare ppt "SCENARIO 3 – INTERVENTO DI TOMBINATURA DEL CHIESE TOMBINATURA DEL FIUME CHIESE PER TUTTO IL TRATTO INTERESSATO DALLA FRANA (LUNGHEZZA DELLINTERVENTO CIRCA."

Presentazioni simili


Annunci Google