La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La didattica con le tecnologie, oggi - Dal contenitore al contenuto: l’esperienza di InnovaScuola - Dott.ssa Maria Letizia Melina Dirigente Servizio Studi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La didattica con le tecnologie, oggi - Dal contenitore al contenuto: l’esperienza di InnovaScuola - Dott.ssa Maria Letizia Melina Dirigente Servizio Studi."— Transcript della presentazione:

1 La didattica con le tecnologie, oggi - Dal contenitore al contenuto: l’esperienza di InnovaScuola - Dott.ssa Maria Letizia Melina Dirigente Servizio Studi e Ricerche per l’innovazione digitale Dipartimento per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l'innovazione tecnologica VI Convegno Nazionale School Day – e-Learning Day Nuove tecnologie per la didattica 18 novembre 2009

2 2 Net generation “ My phone is an extension of me. It's an extension of who I am, It's like a nice handbag. It's a display of my personality ” Niki Tapscott (da Don Tapscott, Grown Up Digital, 2009)

3 3 Tecnologia e saperi la pervasivit à di nuovi device, sempre pi ù piccoli ed accessibili; l ’ opportunit à di sfruttarne il potenziale ovunque ed in qualsiasi momento, connettendosi in mobilita ’ ; il rapporto strettissimo – con tutte le sue potenzialit à ed i suoi rischi – di tali tecnologie con la persona ed il suo modo di essere, pensare ed agire

4 4 Da ieri ad oggi… Multitasking New millennium learner Social network Net generation Nativi digitali Netbook Web 2.0 Wiki I-pod

5 5 Ieri… introduzione di hardware, macchine, “ ferro ” ; focus su laboratori e reti; alfabetizzazione informatica dei docenti; creazione di poli di eccellenza che realizzassero e diffondessero buone pratiche

6 6 …oggi tecnologie sempre pi ù user friendly ed in evoluzione; device che riproducono molteplici funzioni: smartphone che filmano, PC che interagiscono con mani e corpo; l ’ idea della black box di Jenkins: macchine-terminali di altri e molteplici media, per cui il PC diventa radio, televisione, giornale, ecc; reti wireless che consentono una vita sempre on-line; moltiplicazione dei contenuti digitali, proposti da agenzie o realizzati da noi stessi, con l ’ affermazione della figura del prosumer, utente produttore-consumatore di contenuti; servizi web-based, tra cui il network relazionale che si sviluppa nei social network

7 7 Un nuovo modello della conoscenza digitale scaricabile trasformabile navigabile personalizzabile interazione community nuovi canali di comunicazione social network

8 8 Il Piano e-Gov 2012 – obiettivo scuola La Scuola è tra gli obiettivi primari del piano e-Gov 2012: entro il termine della legislatura tutte le scuole dovranno essere dotate di strumenti e servizi tecnologici avanzati per la didattica e le relazioni con le famiglie. Il Piano per l’innovazione della scuola è stato attivato con il protocollo di intesa del 30 ottobre 2008 con il MIUR. Il Piano prevede interventi per semplificare i servizi per le famiglie, migliorare la dotazione tecnologica delle scuole, favorire l’adozione di contenuti digitali e di metodologie didattiche innovative.

9 9 Ad un anno dalla firma del protocollo d’intesa (30 ottobre 2008), sono stati raggiunti importanti risultati: ■ fornite circa Lavagne digitali (utilizzate da oltre studenti e docenti). Entro il 2010 saranno fornite altre lavagne digitali, finanziate interamente dal MIUR; ■ finanziate 560 scuole per progetti di “didattica digitale” dal Ministero della P.A. ed Innovazione, su tutto il territorio nazionale (l’iniziativa coinvolge classi, oltre studenti, docenti), che si aggiungono alle 156 scuole finanziate dal MIUR con il progetto Classi 2.0; ■ E’ stato attivato il portale InnovaScuola, dal quale tutte le scuole potranno scaricare materiali digitali per la didattica; ■ E’ stato avviato il progetto “Smart inclusion”: la prima installazione è stata realizzata presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma (prossime realizzazioni: Meyer di Firenze; Azienda ospedaliera di Padova; Regina Margherita di Torino; San Matteo di Pavia; Istituto Gaslini di Genova). Risultati conseguiti

10 10 Iniziative per il nuovo anno scolastico Con l’avvio del nuovo anno scolastico sono previsti i seguenti interventi: ■ Scuola-famiglia: le scuole potranno erogare servizi digitali alle famiglie: pagella online, notifica delle assenze via SMS, consultazione del registro, prenotazione dei colloqui con i docenti e rilascio di certificati online ■ Compagno di classe: è prevista l’adozione da parte di classi (circa studenti) di un mini-PC per la didattica ■ Innovascuola 2.0: è previsto il rilascio di una nuova piattaforma di contenuti digitali per la scuola. La nuova versione sarà arricchita nei contenuti e offre nuovi strumenti di collaborazione docenti-studenti (blog, wiki e community) ■ Premiare l’innovazione: è prevista l’istituzione di un Premio per i migliori contenuti digitali prodotti dalle scuole (anche in collaborazione con le università)

11 11 - Piattaforma InnovaScuola - Il Portale è il risultato di un lungo percorso di progettazione e sperimentazione, realizzato con 560 scuole superiori nel corso degli anni scolastici 2006/07 e 2007/08.www.innovascuola.gov.it E’ una piattaforma collaborativa di nuova generazione, che affianca una libreria di contenuti didattici digitali (gratuiti con licenze creative commons e a pagamento) a strumenti di social networking per la condivisione, lo sviluppo collaborativo (tra docenti e tra docenti e studenti) e la fruizione di contenuti digitali.

12 Libreria Digitale Aperta: contiene una vasta collezione di materiale didattico multimediale, gratuito o a pagamento, catalogato per ordine di studi su tutte le materie Approfondimenti, un’area per i Docenti con Canali tematici, “per conoscere tutto su …” e Pillole formative sulle nuove tecnologie per la didattica. MyInnova Esperienze Per condividere tutto il know-how. Homepage

13 13 Spazio collaborazioni

14 14

15 15 Contenuti Didattici Gratuiti Rilasciati sotto licenza Creative Commons Di cui consultare la scheda di dettaglio… …prima di effettuarne il download… …rilasciando un feedback… …e condividendolo sul web 2.0

16 16 Contenuti Didattici a pagamento Rilasciati da Editori autorizzati Visionando l’anteprima… … prima di rilasciare un feedback… …condividendolo sul web 2.0

17 17 La Vetrina della LDA Nella vetrina LDA è possibile consultare Recensioni per ogni contenuto… … da approfondire con le schede di dettaglio

18 18Approfondimenti

19 19 - LIM per le scuole - Il piano di intervento prevede di dotare scuole di un kit composto da 3 LIM, 3 PC portatili e di circa euro per acquisto di contenuti digitali: scuole secondarie di II grado delle regioni del Sud scuole primarie dell’intero territorio nazionale scuole secondarie di I grado delle regioni del Sud Affiancato al Piano di diffusione curato dal MIUR che consentirà di dotare entro il 2010 oltre il 90% delle scuole di almeno 3 LIM

20 MyInnova: il Social network destinato al mondo dell'istruzione My Innova offre: 1. strumenti di produttività personale; 2. uno spazio per poter catalogare ed organizzare materiale didattico che hai scaricato dalla LDA o da altre fonti; 3. la possibilità di creare una propria community per la condivisione di esperienze o di partecipare a community esistenti.

21 MyInnova Strumenti di produttività personale La mia libreria: spazio in cui l’utente può organizzare proprio materiale: oggetti importati dalla LDA; oggetti propri caricati (upload); oggetti disponibili e condivisi nelle libreria di altri utenti Le community attive in MyInnova Le Community cui l’utente è iscritto Tutorial step- by-step

22 22 Un esempio…

23 23 L’utilizzo per lo studente

24 24 L’utilizzo per lo studente Il Professore potrà iscrivere gli studenti delle proprie classi Grazie a tale strumento gli studenti avranno la possibilità di affrontare la scuola in modo più creativo e interattivo L’accesso avverrà tramite registrazione da parte del docente, lo studente non corre rischi utilizzando internet Gli alunni potranno svolgere compiti e lavori di gruppo online Segue lo studente lungo tutto il suo percorso formativo, fin dalle scuole primarie

25 Qualche case-study dall’estero… Il più importante repository spagnolo Tre tipologie di contenuti: file semplici, oggetti d’apprendimento, sequenze didattiche complesse: solo le ultime due categorie sono paragonabili agli oggetti digitali di Innovascuola. Metadatazione accurata Maschera di ricerca avanzata Agrega è federale: si tratta di una rete di nodi gestiti dalle Comunità Autonome, e la ricerca può essere federata o in locale. Inoltre, gli oggetti sono archiviati in 5 diverse lingue iberiche Feedback ed interattività Spagna

26 26 Due grandi network: primarie e secondarie PrimTICE: scenari pedagogici, pillole formative, software didattici, uso di Internet, uso delle Lavagne Digitali. Non solo learning object, dunque, ma percorsi completi per i docenti RSS e Podcast di testimonianze d’uso di insegnanti Oggetti didattici digitali, ma anche sequenze didattiche complete Esempi di attività concrete, gite, sperimentazioni Focus sulle attività B2i (patentino informatico) Francia

27 27 Netta distinzione tra aree curricolari e gradi scolastici Grande utilizzo di animazioni, flash e video negli oggetti archiviati, a fianco di documenti tradizionali Molte aree dell’archivio ad accesso autenticato Grandissima attenzione a molte tematiche sociali (consumo, salute, risparmio energetico), interessate da una grande produzione di learning object appositamente concepiti e messi a disposizione dei docenti Sud Corea

28 28 Il più importante repository statunitense Strutturato ed ampio; feedback e peer-review dei contenuti; Attenzione non solo alla materia “core”, ma anche a esercitazioni, simulazioni, tutoriali e applicazioni; Elevata qualità (spesso si tratta di materiale universitario) Grande sub-articolazione ed approfondita metadatazione U.S.A.

29 29 Archivi non solo di O.D.D., ma anche di file “più semplici” Grafica tradizionale Grafica accattivante Predominanza di oggetti elaborati e multimediali Interattività inesistente, semplice funzione d’archivio Interattività marcata, peer-review e feedback Concezione “enciclopedica” del repository Evoluzione in corso… Concezione “puntuale”: l’oggetto è fruito on-line, quando serve, dove serve Sequenze didattiche complesse

30 30 La cultura della convergenza “ a cultural process which involves the flow of stories, images, sounds, brands, relationships across the entire media system ” Henry Jenkins in re. re

31 31 Grazie dell’attenzione


Scaricare ppt "La didattica con le tecnologie, oggi - Dal contenitore al contenuto: l’esperienza di InnovaScuola - Dott.ssa Maria Letizia Melina Dirigente Servizio Studi."

Presentazioni simili


Annunci Google