La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Qualità ambientale e Certificazione dei territori rurali CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE E DEI PRODOTTI: STRUMENTI PER LA COMPETITIVITÀ

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Qualità ambientale e Certificazione dei territori rurali CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE E DEI PRODOTTI: STRUMENTI PER LA COMPETITIVITÀ"— Transcript della presentazione:

1 Qualità ambientale e Certificazione dei territori rurali CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE E DEI PRODOTTI: STRUMENTI PER LA COMPETITIVITÀ DEL TERRITORIO E DELLE IMPRESE Giffoni Sei Casali, 28 settembre 2008 A cura di: Alessandro Seno, Sincert

2 Pressioni ambientali sulle imprese Leggi e regolamenti Responsabilità Incentivi e disincentivi pubblici Mercato, consumatori e prodotti Relazioni pubbliche Riduzione dei costi Titolari e soci Autorità locali Mercato e clienti Dipendenti Opinione pubblica Attori (Stakeholder) …

3 Perché le certificazione? Gestire il rapporto tra impresa e ambiente Lambiente come opportunità Lambiente come organizzazione Il riconoscimento esterno: la certificazione miglioramento continuo Continue verifiche e stimoli: miglioramento continuo

4 … agire localmente Pensare globalmente … Conoscere le leggi Conoscere gli impatti ambientali Considerare gli stakeholder Valutare le possibilità Gestire la comunicazione Aumentare lefficienza ambientale

5 Chi usa ISO (Emas)? Imprese (siti): –oltre (869) in Italia Pubblica amministrazione: –478 (59) Enti locali o altre amministrazioni (comuni, province, parchi, autorità portuali)

6 Qualità ambientale del territorio Risorse ambientali Assetto territoriale Economia locale Relazioni interregionali Comportamento dei cittadini Comportamento delle aziende Enti locali Elettori Contribuenti Operatori economici Turisti, clienti dei prodotti locali Attori (Stakeholder) …

7 Perché ISO 14001/Emas? Strumento di governo dellimpresa (imprese) –Diminuire rischi ambientali –Ottenere vantaggi competitivi –Migliorare i rapporti con la comunità locale Strumento di governo del territorio (P.A.) –Applicare principi moderni alla governance –Migliorare i rapporti con gli operatori

8 Turismo e ambiente: un rapporto ambivalente paesaggio prodotti locali mare pulito prati verdi

9 paesaggio prodotti locali mare pulito prati verdi TUTELA DEL TERRITORIO = TUTELA DEL BUSINESS Turismo e ambiente: un rapporto ambivalente

10 le filiere … Il mercato verde: le filiere … ClienteCliente FornitoreFornitore territorio prodotto... … ecosostenibili prodotto... prodotto... prodotto...

11 Qualità ambientale del territorio Tra domanda e offerta: dal –La domanda dal territorio sul –Lofferta sul territorio domandaDeterminare la domanda dal territorio –Individuare le priorità ambientali offertaPromuovere lofferta sul territorio –Migliorare gli impatti ambientali

12 Ambiente e alimenti Il contesto agrolimentare … MANGIARE SANO! L inquinamento danneggia l acqua, l aria, il suolo Quindi anche le produzioni agricole, gli animali. CONSUMATORE PIÙ SENSIBILE! Cibi biologici Attenzione alle etichette DOP, DGT, IGT, DOC-G, …

13 Ambiente, cibo, prodotti tipici e territorio Sviluppo della sensibilità alla qualità alimentare, al gusto ed alla salute degli alimenti Domanda di prodotti tipici, di provenienza certa e garantita, come assicurazione della loro qualità Tipicità = rapporto col territorio = sviluppo del territorio La promozione dei prodotti tipici consolida e sviluppa le economie locali … benefici per tutti i soggetti interessati Lavoro, benessere economico, sostenibilità

14 Il valore della certificazione Della gestione ambientale Della gestione ambientale: Pianificazione delle attività Misurazione e autocontrollo Maggiore sicurezza Del prodotto Del prodotto: Conformità a caratteristiche Controlli diretti sul prodotto Maggiore certezza

15 Laccreditamento è garanzia di: IMPARZIALITA INDIPENDENZA CORRETTEZZA COMPETENZA FIDUCIA INTERNAZIONALITA

16 La dimensione internazionale In virtù della partecipazione di SINCERT agli Accordi internazionali di Mutuo Riconoscimento tra Enti di accreditamento dei diversi Paesi, le certificazioni di prodotti, sistemi e personale, nonché i rapporti di ispezione, emessi sotto accreditamento SINCERT, sono riconosciuti e accettati in Europa e nel mondo.

17 Laccreditamento Attraverso laccreditamento, SINCERT accerta la conformità degli Organismi di Certificazione e Ispezione (sistemi e prodotti) alle norme e guide internazionali. SINCERT è un ente senza fini di lucro, con 49 soci, fra cui rientrano i principali soggetti istituzionali, scientifici e tecnici, economici e sociali. Regolamento in materia di accreditamento e regolazione del mercato La CE ha emanato, nel giugno 2008, un Regolamento in materia di accreditamento e regolazione del mercato, che entrerà in vigore nel 2010 e che per la prima volta regola il sistema a livello europeo.

18 Il futuro dellaccreditamento Regolamento Europeo del 23/06/2008: designato Organismo unico designato in ogni Stato, esercita potere di pubblica autorità, senza fini di lucro; Mutuo riconoscimento Mutuo riconoscimento e collaborazione Europea (EA); Vigilanza sul mercato Vigilanza sul mercato da parte di autorità pubbliche; Nessuna distinzione Nessuna distinzione tra settore regolato e non regolato (notifica = accreditamento); Dal 1° gennaio 2010.

19 Il Nuovo Regolamento EMAS (Emas III) integrazione con ISO Rinnovata e rafforzata lintegrazione con ISO 14001; Rafforzate procedure per assicurare il rispetto delle leggi; indicatori di performance obbligatori Definiti indicatori di performance obbligatori; Armonizzazione dellaccreditamento Armonizzazione dellaccreditamento e delle attività di verifica con il Regolamento sullaccreditamento del 23/06/2008; riconoscimento di Emas nelle procedure amministrative Rafforzate misure per la semplificazione ed il riconoscimento di Emas nelle procedure amministrative.

20 Il rapporto con la Pubblica Amministrazione Recentemente SINCERT ha pubblicato (www.sincert.it) un Vademecum per la redazione di offerte e bandi di gara nellutilizzo delle certificazioni nella richiesta di un servizio per la propria certificazione Vademecum per la redazione di offerte e bandi di gara volto a dare supporto alle pubbliche amministrazioni sia nellutilizzo delle certificazioni (di sistema e di prodotto) per la selezione degli appaltatori, sia nella richiesta di un servizio per la propria certificazione (agli organismi di certificazione).

21 Protocollo dIntesa con il Consiglio Nazionale dei Consumatori SINCERT ha siglato un Protocollo dIntesa con il Consiglio Nazionale dei Consumatori (Ministero dello Sviluppo Economico), volto alla promozione della fiducia verso i prodotti e i servizi conformi oggetto delle verifiche sotto accreditamento. Ribadita la sussidiarietà tra legislazione e normazione volontaria, e tra notifica e accreditamento volontario,, anche alla luce del Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio in tema di accreditamento, vigilanza del mercato e controllo sui prodotti, approvato lo scorso 23 giugno. Il rapporto con la Pubblica Amministrazione

22 Ruolo attuale di Sincert Regole condivise –RT-09 cap. 12 (enti territoriali), RT-14 (aree protette); –RT-06 (prodotti), RT-11 (OGM), RT-16 (bio), RT-17 (rintracciabilità); Sorveglianza –Verifiche presso gli organismi di certificazione –Sanzioni –Gestione segnalazioni e reclami

23 Invito alla sinergia! Alle imprese, che dovrebbero operare: criteri ambientalisistemi di gestione –Adottando criteri ambientali e sistemi di gestione prestazioni –Migliorando le proprie prestazioni –Collaborando –Collaborando tra loro per il beneficio comune Agli Enti Locali: gestione comune –Per la gestione comune del territorio promozione –Per la promozione dei comportamenti virtuosi sviluppo –Per lo sviluppo del territorio

24 Invito alla sinergia! Per la salvaguardia del territorio Per la tutela delle imprese Per lo sviluppo sostenibile! Adottare linguaggi e sistemi comuni

25 Grazie per l attenzione! Per informazioni: SINCERT Via Saccardo, Milano Tel Fax

26 Novità editoriale … Qualità e territorio La certificazione ambientale negli enti locali A cura di: Emanuele Burgin, Enrico Cancila, Camillo Franco Edizioni Ambiente ISBN contiene contributo di SINCERT!


Scaricare ppt "Qualità ambientale e Certificazione dei territori rurali CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE E DEI PRODOTTI: STRUMENTI PER LA COMPETITIVITÀ"

Presentazioni simili


Annunci Google