La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

26 aprile 2010 Ordine dei medici veterinari di Brescia la ricetta medico veterinaria

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "26 aprile 2010 Ordine dei medici veterinari di Brescia la ricetta medico veterinaria"— Transcript della presentazione:

1 26 aprile 2010 Ordine dei medici veterinari di Brescia la ricetta medico veterinaria

2 A chi ha studiato, carta e penna A chi è ignorante, cariola e badile… Melotti Otello

3 La ricetta medica è latto culminante della prestazione intellettuale di un professionista 30 giorni nov.08-Carla Bernasconi giugno 2008, Vienna, lFVE (Federation of Veterinary of Europe) definisce latto medico veterinario

4 le attività definite come atto medico veterinario sono di competenza dei medici veterinari iscritti agli Ordini professionali

5 La riserva professionale è la strategia che la Società si è data per tutelare beni che ritiene preziosi affidandoli allesclusiva custodia ed esercizio di figure preparate a questo da uno speciale curriculum formativo. pertanto, Il medico veterinario è responsabile di ogni atto medico eseguito direttamente o sotto la sua supervisione e/o prescrizione

6 le regole generali della scrittura della ricetta quale atto medico deve essere veritiera ed inequivocabile deve essere compilata in ogni sua parte con inchiostro indelebile deve essere chiara deve consentire di identificare chiaramente il veterinario deve riportare la data, la validità, la firma

7 A chi ha studiato, carta e penna A chi è ignorante, cariola e badile… Melotti Otello

8 il medico veterinario non può mai ne prescrivere ne usare prima di parlare di ricetta … i medicinali veterinari non registrati nella UE i medicinali umani non registrati in Italia i medicinali veterinari utilizzabili solo dallo specialista (NB: non prescrivibili) le sostanze farmacologicamente attive

9 le forme della ricetta veterinaria p e r c h é ? ?

10 perché ? ufficialmente per tutelare sicurezza alimentare sanità animale benessere da antibiotico resistenza sicurezza ambientale sicurezza della salute umana

11 in realtà non sempre tutte queste complicazioni sono utili ed efficaci Pescara, 28 novembre 2009 Convegno: Una nuova gestione del farmaco cambierà la professione l uso in deroga del farmaco veterinario …apicoltura in divenire… e poi… e poi speriamo che io mi riposo…

12 Le leggi sono creature vive che nascono, crescono e, esaurita la loro funzione, muoino. Avv. Daria Scarciglia, consulente FNOVI

13 il pacchetto legislativo da cui derivano le ricette cambierà sta per arrivare una nuova forma di ricetta è in dirittura darrivo la ricetta elettronica lattuale ricetta pone molti problemi sono aperte ancora molte domande….

14 …e io non ho tutte le risposte…

15

16 la Ricetta veterinaria Non Ripetibile in Triplice copia allevatore- farmacista- ASL allevatore- farmacista allevatoreveterinario che…

17 obbligatoria per animali DPA per vaccini premiscele medicate medicinali per uso veterinario contenenti principi attivi appartenenti ad alcune categorie se prescritti ad animali DPA chemioterapici; antibiotici; antiparassitari; corticosteroidi; ormoni; antiinfiammatori; sostanze psicotrope (Tabelle del DPR 309/90, se non prevista la ricetta medica speciale) sostanze neurotrope; tranquillanti e ß–agonisti; preparati magistrali

18 obbligatoria per luso in deroga di animali DPA obbligatoria per i cavalli non- DPA come per DPA obbligatoria solo per alcuni omeopatici in deroga su animali DPA obbligatoria per le scorte del dellallevatore obbligatoria per i gas medicali obbligatoria per le scorte del veterinario per medicinali dispensati con obbligo di ricetta

19 alzi la mano chi sa cosè luso in deroga

20 !

21 Art Ove non esistano medicinali veterinari autorizzati per curare una determinata affezione di specie animale non-DPA, il veterinario responsabile puo', in via eccezionale, sotto la sua diretta responsabilita' ed al fine di evitare all'animale evidenti stati di sofferenza, trattare l'animale interessato:.... con... sempre per luso in deroga

22 Art. 10 comma 1 animali non ad uso alimentare il veterinario medicinale autorizzato stesso Stato o per altra specie stessa specie altro uso uso umano prescrizione preparazione estemporanea altro Stato Membro

23 Art In deroga … le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche agli equidi non-DPA conformemente alla normativa comunitaria.

24 Art. 10 comma 1 animali non ad uso alimentare il veterinario medicinale autorizzato stesso Stato o per altra specie stessa specie altro uso uso umano prescrizione preparazione estemporanea altro Stato Membro all. IV

25 Art. 11. Uso in deroga per animali DPA 1. Ove non esistano medicinali... il veterinario puo',... trattare... con (come prima)... MA 2. Le sostanze... devono essere comprese negli allegati I, II, e III del Reg. 2377/90 ed un veterinario deve prescrivere un appropriato tempo di attesa per tali animali per garantire... i consumatori.

26 Art. 11 solo all. I,II,III 2377 animali ad uso alimentare il veterinario medicinale autorizzato stesso Stato o per uso umano prescrizione preparazione estemporanea altro Stato Membro altra specie stessa specie altro uso

27 obbligatoria per animali non-DPA se i medicinali sono presentati in confezioni autorizzate anche o esclusivamente per animali DPA

28 deve essere compilata in ogni partedati obbligatori a cura del veterinario: nome e cognome del medico; indirizzo del medico; ASL di residenza del medico; n. di iscrizione all'albo proprietario dell'animale (nome e cognome); indirizzo del proprietario dell'animale codice di allevamento ove previsto indicare, barrando le caselle se il farmaco o i farmaci sono per scorta di impianto o per scorta propria nome del farmaco; confezionamento; posologia e durata del trattamento; tempo di sospensione ove previsto; specie dell'animale e ogni volta che è possibile, identificazione singola timbro; data di redazione; firma del medico prescrittore. Validità: 10 giorni lavorativi escluso quello di emissione

29 Chi è tutelato dallimpianto della RNRT ? il veterinario? il consumatore? lammalato umano? lammalato animale? il benessere animale? la sanità animale?

30 la Ricetta veterinaria in carta semplice non ripetibile 1 x 2 x 3 x 4 x 5 x il veterinario pubblico non ne riceve copia

31 il concetto di ripetibile o non ripetibile è legato alla valutazione delle tipologie di pericolosità il comprendere queste valutazioni a volte è accessibile ai comuni mortali… a volte NO!

32 la RNRT nasce con la normativa sulla sicurezza alimentare al fine di tutelare il consumatore è rivolta dunque essenzialmente a quelle sostanze che abbiano, per svariati motivi, un T.S. che il veterinario pubblico debba poter conoscere per tempo e controllare ricevendone una copia ma….

33 che rimangono fuori dal controllo in tempo utile delle ASL non corrisponde a tutti i farmaci con tempi di sospensione es. Diuren, Estrotek, Sincrobovis con TS ma ricetta semplice fosforilene plus: RNR… gg TS ! ! !

34 ripetibilenon ripetibile per essere valida deve contenere intestazione del veterinario n° iscrizione allOrdine data di emissione firma e timbro nome e cognome del proprietario suo indirizzo specie animale data e firma posologia solo per stupefacenti Tab.II sez.B C,D,E ??? validità 3 mesi validità 30 giorni ripetibilenon ripetibile

35 ripetibilenon ripetibile medicinali registrati solo per aa daffezione medicinali per uso orale per DPA nellelenco dei RNRT ma per autoconsumo (sic!!) ……vedi AIC medicinali registrati solo per aa daffezione medicinali ad uso umano per aa daffezione medicinali registrati per DPA che non necessitano della RNRT medicinali omeopatici prescritti sia per DPA che non-DPA formule officinali o magistrali per non- DPA formule officinali o magistrali per DPA s non necessitano di RNRT (?) ….vedi AIC

36 ripetibilenon ripetibile la ricetta ripetibile può diventare non ripetibile con la dicitura relativa o con lindicazione precisa della durata della terapia e delle confezioni utili diversamente nei 3 mesi x 5 volte solo 3 x nei 30 giorni per stupefacenti o psicotropi

37 Chi è tutelato dallimpianto della Ricetta semplice? il veterinario? il consumatore? lammalato umano? lammalato animale? il benessere animale? la sanità animale?

38 attraverso la ricetta veterinaria passa tutta la legislazione sul farmaco a dimostrazione della centralità della figura veterinaria molto ci sarebbe ancora da dire sulla ricetta e la legislazione ma non cè nulla che valga la pena di dire se il veterinario non è conscio del proprio ruolo

39 Molte delle incombenze descritte potrebbero sicuramente trovare soluzioni più snelle e di pari efficacia. La professionalità deve allargare gli spazi del dibattito, in cognizione di causa, ogni qualvolta ritiene di poter e voler migliorare nella consapevolezza che la disapplicazione della legge svilisce la riserva professionale ad atto corporativo al pari di una scelta terapeutica legata solo al valore del guadagno. Il perdere di vista la missione del veterinario, anche nel mandato del legislatore, danneggia la professione sia nellimmediato che nel futuro.

40

41 e ora….. la ricetta veterinaria per lalimentazione medicata la ricetta per medicinali ad uso umano prescrivibili solo dallo specialista la ricetta per medicinali stupefacenti e psicotropi

42 grazie per lattenzione

43 la Ricetta veterinaria per lalimentazione medicata lalimentazione medicata è una modalità di trattamento farmacologico la cui via di somministrazione è lalimentazione a seconda che sia considerato farmaco o mangime viene prescritto con due tipologie diverse di ricetta la differenza tra farmaco e mangime sta nella concentrazione del principio attivo

44 30 giorni agosto 2009, F. Guizzardi, E. Zanoni

45 originale al veterinario una copia al venditore alla ASL una allallevatore Validità: 60 giorni lavorativi dalla data di compilazione nella quantità necessaria alla terapia da consumare entro 90 gg per DPA triplice copia Non Ripetibile

46 non è strutturata per scrivere il dosaggio delle premiscele difficile interpretazione delle ricette per specialità non è previsto lo spazio per il codice dallevamento difficilissima interpretazione delle ricette per medicati criticità della Ricetta per lalimentazione medicata

47 ricettazione diversa per specialità veterinarie e mangimi medicati lutilizzo di più premiscele è una deroga allart. 3 del D.Lgs. 90/93;non necessariamente è un uso in deroga ex art. 11 D.Lgs 193/2006 per cui i tempi di sospensione possono anche non essere di 28 giorni criticità della Ricetta per lalimentazione medicata e chiarimenti ministeriali

48 Chi è tutelato dallimpianto della Ricetta per lalimentazione medicata? il veterinario? il consumatore? lammalato umano? lammalato animale? il benessere animale? la sanità animale?

49 la ricetta per medicinali ad uso umano prescrivibili solo dallo specialista acquisto solo presso le farmacie e non presso i grossisti per la scorta delle strutture di cura degli animali con RNRT barrando scorta dellimpianto da usare solo su animali non-DPA da usare solo da parte del veterinario in confezioni cedibili al pubblico in confezioni per uso ospedaliero solo se non esistono confezioni cedibili al pubblico

50 Chi è tutelato dallimpianto della Ricetta per medicinali ad uso umano prescrivibili solo dallo specialista? il veterinario? il consumatore? lammalato umano? lammalato animale? il benessere animale? la sanità animale?

51 Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza. la ricetta per medicinali stupefacenti e psicotropi D.P.R n. 309

52 in due tabelle (+ 1) tabella I tabella II non di interesse veterinario riguardano essenzialmente la prevenzione delle tossicodipendenze i medicinali stupefacenti e psicotropi a seconda delle molecole attive contenute sono suddivisi sostanze stupefacenti o psicotrope con attività farmacologiche divise in 5 sezioni A B C D E tabella III bis è un elenco relativo alluso, non alla composizione !

53 le ricette si diversificano prescrizioni a terzi sezione di appartenenza A,B,C,D,E appartenenza o meno alla tabella III bis rifornimento del veterinario sezione di appartenenza A,B,C,D,E appartenenza o meno alla tabella III bis

54 MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 28 luglio 2009 Disciplina dell'utilizzo e della detenzione di medicinali ad uso esclusivo del medico veterinario

55 a) abortivi, nel caso in cui vengano somministrati con finalita' abortive; b) anestetici locali iniettabili; c) anestetici generali iniettabili e inalatori; d) anticoncezionali iniettabili; e) antineoplastici iniettabili, citochine e immuni modulatori iniettabili; f) specialita' medicinali veterinarie nei casi di uso intrarticolare; g) emoderivati; h) eutanasici; i) beta-agonisti. 2. La detenzione e l'approvvigionamento dei medicinali di cui ai punti c) e h) del comma 1sono consentiti eclusivamente al medico veterinario. …Oltre a quelli stabiliti per i trattamenti terapeutici e zootecnici …DLgs n. 158, i medicinali di cui all'art. 1comprendono:

56 giorgio neri-30 giorni-agosto 2009

57 ketamina tabella II A no tabella III-bis autoprescrizione per il veterinario 1 copia al veterinario timbrata da fornitore 1 copia al fornitore 1 copia al servizio farmaceutico della ASL

58 Chi è tutelato dallimpianto della Ricetta per medicinali stupefacenti e psicotropi? il veterinario? il consumatore? lammalato umano? lammalato animale? il benessere animale? la sanità animale?

59


Scaricare ppt "26 aprile 2010 Ordine dei medici veterinari di Brescia la ricetta medico veterinaria"

Presentazioni simili


Annunci Google