La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Noi, ragazzi del c.c.r.,per realizzare questo progetto abbiamo dovuto proporre unintervista agli alunni della scuola. Questi ultimi dovevano solamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Noi, ragazzi del c.c.r.,per realizzare questo progetto abbiamo dovuto proporre unintervista agli alunni della scuola. Questi ultimi dovevano solamente."— Transcript della presentazione:

1 Noi, ragazzi del c.c.r.,per realizzare questo progetto abbiamo dovuto proporre unintervista agli alunni della scuola. Questi ultimi dovevano solamente porre delle domande a persone che conoscevano, che hanno vissuto o lavorato sul lago, in particolare a Bardolino. Lintervista si divideva in 3 aree:le feste, le usanze e lambiente.

2 I risultati dellarea: Le feste Dalle risposte dei nostri compagni abbiamo scoperto che le prime tre feste che gli anziani, e gli adulti vorrebbero che fossero o rifatte o festeggiate con più importanza sono: Al primo posto troviamo: El pal de la cuccagna Al secondo: la gara di vela E al terzo :Le bisse

3 I risultati dellarea: Le usanze I nostri nonni lavavano i vestiti al lago ed erano più rispettosi di questo prezioso dono… …inoltre facevano, come noi adesso, delle gare con imbarcazioni e usavano il lago per romantici incontri anche damore Dai risultati di questo settore abbiamo ricevuto queste informazioni:

4 Nellultima area ci siamo occupati dellambiente Nellultima area ci siamo occupati dellaspetto ambientale di Bardolino: in particolare dellinquinamento e dalla massiccia presenza di turisti. Il fatto che Bardolino passi da a persone durante il periodo estivo presenta, ovviamente, dei problemi per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti ad esempio, anche per ciò che concerne gli scarichi e il conseguente inquinamento idrico fognario. Oggi con il collettore questi problemi si sono affrontati e risolti.

5 Abbiamo anche approfondito le nostre conoscenze sulla festa delle Bisse Le bisse una volta erano una diretta derivazione del bissone veneziano.La struttura delle imbarcazioni è sostanzialmente rimasta la stessa nel corso del tempo; lo scafo a fondo piatto per incontrare minore resistenza sull'acqua, ospita quattro vogatori che remano in piedi, alla veneta, con una tecnica che mira ad amalgamare sincronismo, equilibrio e ritmo dei movimenti, leggeri e potenti al tempo stesso.

6 Nell'anno 1967 le Bisse gardesane parteciparono alla Regata Storica a Venezia e nel 1968 venne fondata la "Lega Bisse del Garda", che da allora continua ad accrescere il proprio impegno. La prima regata documentata delle bisse ebbe luogo nel 1548, allorché le cronache riportarono la notizia di un palio a Salò, tenuto in occasione della visita di Stefano Tiepolo. Ai migliori vogatori dell'epoca veniva concesso l'onore di sfilare sul Canal Grande a Venezia


Scaricare ppt "Noi, ragazzi del c.c.r.,per realizzare questo progetto abbiamo dovuto proporre unintervista agli alunni della scuola. Questi ultimi dovevano solamente."

Presentazioni simili


Annunci Google