La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Passaporto Europeo Pet REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE SETTORE SANITA PUBBLICA VETERINARIA Gruppo Regionale Igiene Urbana Veterinaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Passaporto Europeo Pet REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE SETTORE SANITA PUBBLICA VETERINARIA Gruppo Regionale Igiene Urbana Veterinaria."— Transcript della presentazione:

1

2 Passaporto Europeo Pet REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE SETTORE SANITA PUBBLICA VETERINARIA Gruppo Regionale Igiene Urbana Veterinaria Settembre 2004 AGGIORNAMENTO Veterinari Libero Professionisti

3 Passaporto Europeo: Basi normative: Regolamento CE998/03 Decisione (modello passaporto) Circolare MinSalute Decisione ( proroga termini ) Ambiti: Movimenti non a carattere commerciale Movimenti intracomunitari cani, gatti, furetti Movimenti da paesi terzi

4 Regime transitorio: 8 anni per identificazione a tatuaggio 5 anni per condizioni sanitarie (GB, Svezia, Norvegia) Fino al 1 Ottobre 2004 per utilizzare i vecchi modelli invece del passaporto

5 Il Regolamento CE 998/03 Premesse e finalità: Armonizzazione tra Stati Membri dei requisiti sanitari Presa datto del miglioramento della situazione epidemiologica x rabbia Necessità di rigore negli scambi con paesi terzi con rabbia urbana endemica

6 Il Regolamento CE 998/03 Condizioni Base art.5: Identificabilità Passaporto che attesta le condizioni sanitarie,idoneità al viaggio vaccinazioni etc Deroga allobbligo di vaccinazione antirabbica per animali sotto 3 mesi (con passaporto) in caso di particolari condizioni....

7 Il Regolamento CE 998/03 Art.6: Per cinque anni, rinnovabili: Alcuni paesi, Irlanda, Svezia e Regno Unito, possono richiedere condizioni diverse, in particolare : Titolazione anticorpi (>0,5 U.I.) con prelievo nei termini fissati da ogni Stato; Titolazione non deve essere ripetuta se lanimale è poi regolarmente vaccinato nei tempi previsti Trattamento x echinococco, altre vaccinazioni Salvo deroga caso x caso, i cuccioli non possono essere movimentati

8 Il Regolamento CE 998/03 Art.8:Movimenti da Paesi Terzi: Si distingue tra (1)Paesi Terzi, ma di ambito europeo, e (2)Altri Paesi Terzi (1): identificazione e vaccinazione (2): identificazione, vaccinazione e titolazione AC Tra Paesi contigui (es Italia e S.Marino, o Vaticano) valgono le condizioni pregresse

9 Il Regolamento CE 998/03 Il passaporto è necessario anche x il rientro in Italia o altri Paesi CE da Paesi Terzi In caso di mancanza del passaporto può essere richiesta la titolazione AC se lanimale proviene da Paesi extra CE

10 Il Regolamento CE 998/03 Art.14: il proprietario o persona responsabile deve presentare il passaporto, ed eventualmente il lettore, se identificato con Chip fuori ISO 11784,11785… se lanimale non soddisfa i requisiti, lautorità competente, consultandosi con Vet Ufficiale può disporre: Rispedizione a Paese Origine Isolamento per soddisfare i requisiti sanitari In ultima istanza eutanasia

11 Il Regolamento CE 998/03 CHI COMPILA IL PASSAPORTO: VETERINARIO UFFICIALE: Veterinario Azienda ASL VETERINARIO AUTORIZZATO: Veterinario libero professionista, formato, munito della prevista attrezzatura, autorizzato da ASL

12 Il Regolamento CE 998/03 LA DOMANDA: Per quanto tempo vale il passaporto? Il passaporto in se non ha validità, ma certifica la validità dei requisiti sanitari. Variabile da Paese a Paese. La sua validità quindi è legata a vaccinazione, stato sanitario, eventuale legalizzazione.

13 Il Regolamento CE 998/03 LA DOMANDA: E se il trasporto è a fini commerciali?: Non si applica il Regolamento CE 998, quindi la certificazione, ed eventuale permesso di esportazione, sono emessi dal S.S.N.

14 Organizzazione generale: Regione Toscana: stampa e distribuisce modelli, fornisce linee guida operative, gestisce la banca dati relativa. Aziende UU.SS.LL: numerazione e consegna documenti agli utenti, registrazione dati, certificazioni relative, verifica e controllo sistema, formazione ed autorizzazione Veterinari, compilazione per movimenti extra CE Veterinari autorizzati: certificazioni relative alle vaccinazioni, aggiornamento successivo (CE)

15 Numerazione documenti: IT09 + Identificativo ASL ( da 101 a 112)+000+progressivoASL (15 caratteri) Per esempio, il primo passaporto della ASL 1 sarà: IT ?

16 Formato: 100x152mm Colore: PANTONE REFLEX BLUE Numerazione: codice ISO stato membro+codice Regione + codice ASL +numero unico La ASL Numera, compila e registra (fotocopia)

17 Non cè la possibilità di usare lo stesso libretto anche ai fini anagrafe perchè le informazioni non sono coincidenti,. La decisione CE indica i campi obbligatori. Lingua: Italiano ed Inglese La ASL Numera, compila e registra (fotocopia)

18 Deve essere espressa la validità della vaccinazione 12 mesi Compila Vet ASL (previo accertamento) o VET L.P. Autorizzato

19 Compila Vet ASL ???o Vet autorizzato

20 Compila Vet ASL o Vet autorizzato

21

22 Lesame clinico è richiesto da alcuni Paesi, antecedente di 48 h la partenza, oppure entro 15 gg dalla partenza

23 La Legalizzazione del documento è prevista da alcuni Paesi, extra CE, effettuata dallAmbasciata o da uffici consolari o dal Vet Ufficiale

24

25 Percorso autorizzativo formativo Vet L.P. Autorizzazione nominale, data da Responsabile U.F. Veterinaria di riferimento al termine di percorso formativo. Lautorizzazione è revocabile dallo stesso Responsabile. Elenco ASL degli autorizzati da inviare alla Regione che tiene elenco aggiornato annualmente. Lautorizzazione è unica e vale per tutto il territorio regionale. Percorso autorizzativo: domanda al Responsabile UF Vet, corredata da autocertificazione relativa ai requisiti di cui alla Circolare MinSalute Percorso formativo: corso tre ore su normativa di riferimento, organizzato dalla ASL. Comunicazione trattamenti antirabbici mod 12(320/54) con cadenza mensile.

26 La Banca Dati Passaporti della RegioneToscana Considerata la mancanza nella Regione di una Banca Dati Anagrafe Considerata la possibilità di smarrimento del documento o variazioni Considerata la possibilità di avere informazioni su cani microchippati Considerata la probabile esigenza di dati periodici da parte del Ministero Salute.

27 BANCA DATI REGIONALE PASSAPORTI In via transitoria, fino al completamento della Banca Dati Anagrafe Canina, è istituita la Banca Dati Regionale dei Passaporti. Le Az.UU.SS.LL. provvedono alla trasmissione mensile dei seguenti dati da registrare nellarchivio regionale, consultabile via web: Numero identificativo passaporto Specie animale Codice identificativo animale

28 Prima di partire I : In via preventiva si richiama lattenzione sulla relativa differenza di requisiti sanitari richiesti dai diversi Stati, sia membri CE che non, per limportazione transitoria di animali daffezione al seguito di viaggiatori. A tale proposito si raccomanda di invitare gli utenti, prima della partenza, a documentarsi presso gli uffici preposti dei Paesi di destinazione.

29 Tariffazione ASL Passaporto (emissione o compilazione periodica) 15 + ENPAV MICROCHIP ( gatti e furetti se possibile) 15 + ENPAV

30 Detto tutto, unocchiata alle Linee Guida: Linee Guida

31 Un po di attenzione sul Mod.12Mod.12

32 Compilazione del Mod 12 Il modello 12 è un cardine fondamentale del sistema, indispensabile per la vigilanza sulla corretta applicazione: Per questo deve essere compilato in modo completo Con grafia leggibile, firmato e datato Inviato tempestivamente alla ASL, meglio x fax o x ( Tempo di trasmissione: 30 giorni) vediamo:vediamo

33 PET: all'estero senza fini commerciali con accompagnatore o proprietario CERTIFICAZIONI richieste da alcuni stati A cura Dr.David Brunetti UFMA IUVet ASL 10 (aggiornamento al Giugno 2004)

34 Italia DPR 320/54: mod. 12 : Comunicazionre perodica vaccinazioni D.M. 10/04/69: Vaccinazione antirabbica effettuata da più di venti gg. Da non più di un anno disciplina sanitaria per l'importazione, l'esportazione e il transito degli animali al seguito dei viaggiatori -allegato ministeriale validità 30gg per la reimportazione.

35 UE: Norvegia Prima del 3/7 richiesta licenza importazione Pagamento tassa importazione Vidimazione ingresso Dal 3/7 Invariate le richieste sanitarie Introduzione passaporto come documento unico (compilato da Veterinario autorizzato dall'autorità competente)

36 Belgio e Paesi Bassi: una condizione particolare Certificato di vaccinazione del veterinario che effettua il vaccino Certificato di buona salute emesso da un veterinario, a scelta del proprietario, nelle 48 hr precedenti alla partenza (validità max 10gg) dove si dichiari: che l'animale è in buona salute e adatto al viaggio.

37 Paesi Est Europa SLOVENIA certificato veterinario di buona salute, 10 giorni prima dell'arrivo in Slovenia un certificato di vaccinazione contro la rabbia emesso da oltre 30 giorni ma da meno di 6 mesi prima del loro arrivo redatti da un veterinario governativo. UCRAINA certificato di buona salute rilasciato da un veterinario ufficiale al massimo 10 giorni prima dell'arrivo in Ucraina. I gatti e i cani con meno di 3 mesi di vita non possono essere importati. E' vietata l'importazione di piccioni.

38 MALTA permesso d'importazione dal direttore di servizio veterinario prima dell'importazione comunicata la data esatta dell'arrivo dell'animale almeno una settimana prima indicare Comunicare, almeno una settimana prima, la stazione di quarantena di arrivo con indicazioni di viaggio L'importazione degli animali è permessa soltanto durante le ore di ufficio - 7,30 a 5,00 pm. Gli animali non saranno accettati di sabato, di domenica o nei festivi

39 GIAPPONE periodo di quarantena a spese del proprietario, detto periodo è di gg, per poter completare la quarantena in 14gg i cani ed i gatti devono essere in possesso di un certificato e di vaccinazione per la rabbia, più leptospirosi per il cane, e di buona salute redatti da un veterinario ufficiale precedentemente all'ingresso nel paese, gg, è necessario comunicare alla stazione di quarantena (17 in tutto il Giappone) il proprio arrivo.

40 Cani pericolosi Francia Germania Olanda Svizzera Norvegia Svezia UK Spagna Malta Libia Ognuno di questi Paesi ha disciplinato in modo diverso lingresso di cani di razze c.d. pericolose, occorre quindi che il proprietario si informi in via autonoma

41 CILE un certificato di vaccinazione per la rabbia per animali con più di 6 mesi, anche cimurro per i cani, dove si attesti anche il trattamento per parassiti esterni ed interni un certificato di buona salute redatto non più di 10gg prima dell'ingresso in Cile I certificati devono essere redatti da un veterinario ufficiale e vistati dal consolato cileno.

42 USA i cani con più di tre mesi devono essere stati vaccinati per la rabbia da almeno 30gg prima dell'ingresso il certificato di vaccinazione deve essere redatto da un veterinario abilitato per i gatti non sono previsti adempimenti. Essendo uno stato federale possono essere presenti disposizioni differenti da stato a stato, specie per i gatti.

43 CANADA Cani 8 mesi o più, gatti no limite di età: certificato di vaccinazione redatto da un veterinario abilitato Nel caso di ingresso di animali non provvisti di certificato di vaccinazione è possibile provvedere alla vaccinazione all'arrivo in Canada, a spese del proprietario. Da paesi indenni: Veterinaire officiel du governement Da paesi non indenni: Veterinaire breveté

44 AUSTRALIA x lingresso in Australia è sempre necessario un periodo di quarantena da 30 a 115 giorni con costi a carico del proprietario E quindi necessario richiedere un permesso di importazione ( x info )www.aquis.gov.au Animale identificato con microchip Animale vaccinato x rabbia Titolazione anticorpi effettuata da 6o gg a 12 mesi prima dellimportazione ( il periodo di quarantena è legato appunto a questo: quarantena più corta se la titolazione è stata fatta prima)

45 COSTARICA Cani libretto anagrafico; certificato internazionale, redatto da un veterinario ufficiale in lingua spagnola o tradotto da un traduttore giurato, che riporti anche la data approssimativa di arrivo, vaccinazione da almeno 30gg per rabbia, cimurro, epatite, leptospirosi, gastroenterite, parvovirosi e trattamento antiparassitario. I certificati devono essere validati previo appuntamento al Consolato Generale di Costa Rica. Se l'animale giunge in Costa Rica senza i requisiti previsti, sarà reimpatriato dalla stessa compagnia di trasporto o soppresso (art. 194 Ley General de Salud)

46 Norme e regolamenti Veicoli a motore (Fonte: Nuovo Codice della Strada ) Ad eccezione dei veicoli autorizzati per il trasporto professionale di animali, è vietato il trasporto di più di un animale e comunque in condizioni da costituire un impedimento o pericolo per la guida. Possono essere trasportati animali domestici in numero superiore solo se in gabbia o contenitori o nel vano posteriore separato da rete o altro mezzo idoneo. Sui veicoli a due ruote, è consentito il trasporto di animali in gabbia o contenitore.

47 Aereo (Fonte: Regolamento IATA) Di norma gli animali viaggiano nel bagagliaio, su richiesta del passeggero possono essere accettati come bagaglio a mano, in gabbia o contenitore, a queste condizioni: - necessaria la prenotazione,trasporto soggetto al pagamento di supplemento per eccedenza bagagli -nello stesso contenitore possono viaggiare al massimo cinque soggetti, per un peso massimo di otto Kg. -il contenitore non deve eccedere le misure cm46X25X31, lanimale deve rimanere chiuso nel contenitore -è facoltà del comandante di trasferire lanimale nel bagagliaio o sbarcare in caso di fastidio ai passeggeri

48 Nave ( fonte: varia) Non ci sono norme universali, ogni Compagnia può disporre diversamente, in genere è consentito il passaggio sul ponte o in spazi appositi, ed è vietato laccesso in cabina. I cani devono essere muniti di museruola, i gatti viaggiano in gabbie. Può essere richiesta dalla compagnia certificazione veterinaria di sanità, rilasciata anche dal veterinario curante, per i collegamenti con la Sardegna la certificazione di sanità deve essere integrata con il certificato di vaccinazione, sempre del veterinario curante.

49 Treno (fonte: F. S.) Trasporto gratuito per piccoli animali domestici in contenitori inferiori a 70X50X30, per dimensioni superiori è necessario il pagamento del biglietto ridotto del 40%.. Dietro pagamento del biglietto ridotto, è ammesso il trasporto di un cane piccolo sulle ginocchia, se gli altri viaggiatori lo consentono, e di un cane di grossa taglia con guinzaglio e museruola, in compartimenti noleggiati per intero. Non è consentito il trasporto di animali su Eurostar, se non in contenitori 32X32X50, collocati in spazi appositi. Non è consentito il trasporto in carrozze cuccette, il trasporto in vagone letto è consentito con pagamento di biglietto tassa di disinfestazione di uro 36,67 (L ).

50 Alcuni riferimenti in più: Sito rabbia Sito minsan Sitoigiurbanavet


Scaricare ppt "Passaporto Europeo Pet REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE SETTORE SANITA PUBBLICA VETERINARIA Gruppo Regionale Igiene Urbana Veterinaria."

Presentazioni simili


Annunci Google