La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programmazione in Java Claudia Raibulet

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programmazione in Java Claudia Raibulet"— Transcript della presentazione:

1 Programmazione in Java Claudia Raibulet

2 Java Linguaggio di programmazione svuluppato da Sun Microsystems verso la meta degli anni 90 Caratteristiche: Orientato agli oggetti Architettualmente neutro Interpretato … Sito di Java:

3 I passi per sviluppare ed eseguire un programma Java Editare il testo del programma: creazione del file sorgente.java Il file.java contiene le istruzioni scritte nel linguaggio Java Compilazione del file sorgente.java e generazione del file bytecode.class Traduzione del file di testo in istruzioni comprensibili alla Java Virtual Machine (JVM) Interpretazione ed esecuzione del file.class JVM e un intreprete che traduce ogni istruzione scritta in bytecode in istruzioni comprensibili alla piattaforma su cui vengono eseguite

4 Struttura base di un programma public class NomeClasse { public static void main (String args[]) { //dichiarazioni variabili //istruzioni } Commenti in Java – due tipi: 1. // fino alla fine della riga 2. /* inizio commento … Commenti su piu righe fine commento */

5 Il primo esempio: Hello World! Problema: Visualizzare sullo schermo (standard output) il testo: Hello World!

6 Primo passo Utilizzando un editor di testo (Notepad, Blocco Note, …attenzione WORD non va bene!!!! perche non rispetta lo standard ASCII) si scrive il seguente codice sorgente del programma: public class HelloWorld { public static void main (String args[]) { System.out.println(Hello World!); } Si salva il file specificando come nome del file il nome della classe e come estensione.java HelloWorld.java Osservazione: il compilatore e linterprete di Java sono case- sensitive (fanno la differenza tra minuscole e majuscole)

7 Secondo passo Compilazione del file HelloWorld.java: Aprire una finestra DOS Posizionarsi sulla cartella in cui e stato salvato il file sorgente e digitare: javac HelloWorld.java Il compilatore Java denominato javac genera nella stessa cartella il file HelloWorld.class

8 Terzo passo Eseguire il file.class: Nella stessa cartella dove si trovano il file sorgente.java e il file che contiene il bytecode.class digitare: java HelloWorld

9 Variabili Una variabile definisce una locazione di memoria con un identificatore (un nome) in cui e memorizzato un valore di un unico tipo Una variabile e utilizzata quando un dato valore varia durante lesecuzione di un programma Tutte le variabili devono essere dichiarate prima di essere utilizzate: tipo identificatore;

10 Identificatori delle variabili Gli identificatori (i nomi) devono iniziare con una lettera oppure con _ e possono contenere soltanto lettere, cifre, _ e $; di solito iniziano con una lettera minuscola Gli identificatori NON possono contenere: +, -, spazio,.,, ;, ; … Esempi: var1 a2 _somma 1var nome cognome a+b …

11 Tipi di variabili booleanvalori di verità (true o false) su 1 bit charcaratteri rappresentati su 16 bit byteinteri di 8 bit con segno shortinteri rappresentati su 16 bit intinteri rappresentati su 32 bit longinteri rappresentati su 64 bit float numeri reali rappresentati su 32 bit double numeri reali rappresentati su 64 bit

12 Tipi di variabili Inoltre, esiste un insieme di tipi detti tipi non primitivi (o classi predefinite) molto grande. Regola: Tipi di dati diversi sono incompatibili. Eccezioni: short, int, long, float, double (, byte) Il valore del risultato è 1.0 (o meglio 1.0F), ovvero il risultato intero completato con 0. Per avere il risultato con le cifre decimali precise, anche i due operandi dovrebbero essere di tipo float. int x = 10; int y = 7; float rapporto = x/y;

13 Commenti Si possono inserire due tipi di commenti: Su una sola riga // …dalla posizione dei due backslash fino alla fine della riga Su piu righe /* inizio commento su piu righe … fine commento su piurighe */

14 Output a video Per stampare sullo standard output (video) si usa listruzione: System.out.print(…); //Stampa cosa ce tra le parentesi Oppure: System.out.println(…); //Stampa cosa ce tra le parentesi //e VA A CAPO

15 Esempi Esempio1: System.out.print(Hello World!); System.out.print(Ciao Mondo!); Risultato stampato sullo schermo: Hello World!Ciao Mondo! Esempio2: System.out.print(Hello World!); System.out.print(Ciao Mondo!); Risultato stampato sullo schermo: Hello World! Ciao Mondo!

16 Istruzioni in Java Osservazione: OGNI ISTRUZIONE IN JAVA FINISCE CON ;


Scaricare ppt "Programmazione in Java Claudia Raibulet"

Presentazioni simili


Annunci Google