La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

U.O. di PEDIATRIA AZ. OSP. C. POMA MANTOVA LINIEZIONE SOTTOCUTANEA DI INSULINA ALCUNE RACCOMANDAZIONI PER NON FARE UN BUCO NELLACQUA U.O. di PEDIATRIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "U.O. di PEDIATRIA AZ. OSP. C. POMA MANTOVA LINIEZIONE SOTTOCUTANEA DI INSULINA ALCUNE RACCOMANDAZIONI PER NON FARE UN BUCO NELLACQUA U.O. di PEDIATRIA."— Transcript della presentazione:

1 U.O. di PEDIATRIA AZ. OSP. C. POMA MANTOVA LINIEZIONE SOTTOCUTANEA DI INSULINA ALCUNE RACCOMANDAZIONI PER NON FARE UN BUCO NELLACQUA U.O. di PEDIATRIA AZ. OSP. C. POMA MANTOVA LINIEZIONE SOTTOCUTANEA DI INSULINA ALCUNE RACCOMANDAZIONI PER NON FARE UN BUCO NELLACQUA Realizzazione slide Kora Cianchino A cura di : CASATI Cristina

2 Un buon controllo glicemico dipende da : IL TIPO DI INSULINA LA CORRETTA INIEZIONE LA DOSE DI INSULINA

3 Linsulina deve essere iniettata nel tessuto adiposo sottocutaneo (grasso), non nel DERMA non nel MUSCOLO. Linsulina deve essere iniettata nel tessuto adiposo sottocutaneo (grasso), non nel DERMA non nel MUSCOLO.

4 Ago corto o ago lungo ?

5 Con la plica cutanea e lago inserito a 90° si aumenta la probabilità di iniettare linsulina nel sottocute. Con gli aghi ultra corti (5/6 mm) non è necessario sollevare la cute tranne per pazienti con BMI< a 20 kg metro quadrato

6 CON SIRINGA Un solo tipo di insulina 1. Lavare le mani 2. Disinfettare il tappo del flacone 3. Far retrocedere lo stantuffo della siringa fino alla gradazione corrispondente alla dose di insulina da somministrare. 4. Introdurre lago nel tappo del flacone e immettervi laria aspirata, SENZA ESTRARRE LAGO capovolgere il flacone, aspirare la dose con una unità in eccesso, estrarre lago eliminare le bolle daria e aggiustare la dose desiderata.

7 CON SIRINGA Per due tipi di insulina 1.Lavare le mani 2.Disinfettare i tappi dei flaconi 3.Miscelare linsulina lenta 4.Far retrocedere lo stantuffo della siringa fino alla gradazione di INSULINA LENTA da somministrare, introdurre lago nel tappo del flacone di tale insulina e immettervi laria estrarre lago a siringa vuota. 5.Far retrocedere di nuovo lo stantuffo fino alla gradazione corrispondente alla dose di insulina rapida, introdurre lago nel tappo del flacone di tale insulina e immettervi laria aspirata senza estrarre lago capovolgere il flacone e aspirare la quantità prescritta di insulina rapida con una unità in più, eliminare le bolle daria e aggiustare la dose

8 6.Introdurre lago nel tappo di insulina lenta (prima miscelata) capovolgere il flacone ed estrarre lentamente le unità desiderate facendo attenzione a non iniettare insulina RAPIDA nel flacone della LENTA, estrarre lago e praticare liniezione

9 CON PENNA 1.Lavare le mani 2.Caricare il penfil o cartuccia seguendo le istruzioni allegate ad ogni tipo di marca e apparecchio 3.Assicurarsi del flusso di insulina prima di ogni iniezione inserendo lago e scaricando alcune unità con la penna rivolta verso lalto 4.Selezionare la dose desiderata ed eseguire liniezione

10 Larea di elezione è laddome, nella mezza luna attorno allombelico escludendo lombelico stesso e larea immediatamente vicina. Le alternative sono date dai glutei nel quadrante superiore,dalle braccia nella zona prossimale e dalle cosce. La coscia non può diventare la sede di molte iniezioni perché in questarea è molto facile incontrare il muscolo (sportivi) scelta Dellarea per liniezione

11 Definita la parte del corpo scelta per liniezione è importante alternare i siti. Lideale è non fare più di una iniezione per settimana in ogni cm quadrato. Attenzione alle lipoipertrofie, protuberanze gommose che possono ridurre lassorbimento di insulina fino al 10%

12 1.Disinfettare la zona prescelta e asciugare 2.Pinzare la cute e introdurre lago lentamente con un angolo di 45° 3.Aspirare 4.Se compare sangue (rarissimo) conviene sospendere liniezione e preparare di nuovo la siringa 5.Iniettare linsulina a velocità costante, attendere almeno 3 secondi prima di estrarre lago 6.Porre un batuffolo di ovatta senza strofinare 7.Se dopo lestrazione dellago si nota una goccia di sangue non vi è motivo di preoccupazione CON SIRINGA

13 CON PENNA 1.Controllare di aver preso la penna giusta, spesso linvolucro è uguale ma le insuline sono diverse allinterno 2.Inserire lago della lunghezza più adatta al soggetto 3.Non usare lo stesso ago più di una volta 4. Verificare lerogazione eliminando due unità 5.Selezionare la dose giusta verificando che il selettore sia sullo zero, 6.Pinzare la cute e formare la plica ( no per aghi corti) e inserire lago 7.Premere il pulsante di erogazione fino al completamento della dose prescelta attendere almeno 10 secondi prima di estrarre lago. 8.Tamponare con un batuffolo senza strofinare 9.Svitare lago usato e riporre la penna 10.Tenere sempre le penne da insulina al di fuori della portata degli altri bambini

14


Scaricare ppt "U.O. di PEDIATRIA AZ. OSP. C. POMA MANTOVA LINIEZIONE SOTTOCUTANEA DI INSULINA ALCUNE RACCOMANDAZIONI PER NON FARE UN BUCO NELLACQUA U.O. di PEDIATRIA."

Presentazioni simili


Annunci Google