La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alessandro Finazzi Psicologia del lavoro Il gruppo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alessandro Finazzi Psicologia del lavoro Il gruppo."— Transcript della presentazione:

1 Alessandro Finazzi Psicologia del lavoro Il gruppo

2 Cosa è un gruppo Un gruppo esiste quando due o più individui definiscono se stessi come membri e quando la sua esistenza è riconosciuta da almeno unaltra persona

3 Le caratteristiche del gruppo Ampiezza (da 3 a 30 persone: piccolo gruppo Interazione prolungata Percezione del gruppo come una unità a se stante Obiettivi (interni ed esterni) Norme interne Presenza di ruoli Linsieme particolare delle relazioni affettive che si sviluppano allinterno del gruppo e che ne sono il collante

4 Le caratteristiche del gruppo Lo sviluppo del gruppo di lavoro (elaborazione da Tuckman, 1965)

5 Le strutture di gruppo 1. La struttura affettiva B C D A E F

6 Le strutture di gruppo 2. La struttura di comunicazione ruotacerchio catenarete completamente aperta d de bc dc eb a ae a b c a b cd e

7 Le strutture di gruppo 3. La struttura di potere –di ricompensa –di coercizione –di esempio –di competenza –legittimo –di informazione

8 Le strutture di gruppo 4. La struttura di status Il differente valore attribuito formalmente a certe posizioni nel gruppo o concordato tra i membri (nonni-pivelli)

9 Le strutture di gruppo 5. La struttura di ruoli - prescritti dallorganizzazione –emergenti: a)ruoli orientati al compito b)ruoli di mantenimento c)ruoli di ostruzione RUOLO FUNZIONE Specializzazione nella risoluzione dello stesso bisogno Comportamenti assunti alternativamente dai membri per superare alcune situazioni

10 Le strutture di gruppo 5. La struttura di ruoli ESERCITAZIONE…

11 Le prestazioni del gruppo Compiti del gruppo 1)creare 2)scegliere 3)risolvere 4)eseguire Due dimensioni: 1.Grado di interdipendenza dei membri 2.Carattere prevalentemente cognitivo dei compiti

12 Le prestazioni del gruppo – Il compito Il compiti conferisce identità al gruppo, ha in sé il concetto di utilità Non cè lavoro vero se non cè apprendimento. La realizzazione del compito genera apprendimento Costi unitari Curva dellesperienza Produzione cumulata G.Pollina, in La comune organizzazione, 2002, Milano, Ed. Guerini e Associati

13 Le prestazioni del gruppo – Il compito I compiti del gruppo operativo sono tre: 1.Compito manifesto, significativo per lesterno 2.Compito latente, elaborazione degli affetti e delle relazioni 3.Meta-compito, interazione delle relazioni tra i membri del gruppo rispetto al compito

14 I risultati del gruppo fattori determinanti Dimensioni Arricchimento delle risorse (interazione tra i membri) vs. perdite di processo (maggiori energie per il coordinamento)

15 I risultati del gruppo fattori determinanti Grado di omogeneità Interessi, opinioni, abilità simili vs. Abilità diverse per compiti complessi

16 I risultati del gruppo fattori determinanti Reti di comunicazione Reti decentrate vs. Reti centralizzate

17 I risultati del gruppo fattori determinanti Variabili ambientali (caratteristiche dellambiente) Densità sociale alta vs. Densità sociale bassa

18 I risultati del gruppo fattori determinanti Coesione e norme Andamento curvilineo (in gruppi molto coesi molte energie sono dedicate alla relazione tra i membri) Alcuni fenomeni: 1.Assunzione del rischio (risky shift) 2.Spirito di corpo (groupthink) 3.Nascondersi dietro agli altri (social loafing) 4.Il corridore libero (free-rider)

19 Il gruppo linee di ricerca Tre categorie di variabili: 1.Morfologiche 2.Funzionali 3.Temporali Nel gruppo reale si mescolano funzioni formali e informali


Scaricare ppt "Alessandro Finazzi Psicologia del lavoro Il gruppo."

Presentazioni simili


Annunci Google