La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione CCNL delle Attività Ferroviarie 2003 ÷ 2006 Contratto Aziendale del Gruppo FS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione CCNL delle Attività Ferroviarie 2003 ÷ 2006 Contratto Aziendale del Gruppo FS."— Transcript della presentazione:

1 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione CCNL delle Attività Ferroviarie 2003 ÷ 2006 Contratto Aziendale del Gruppo FS Competenze Accessorie per il Personale di Bordo

2 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione Il CCNL sia nella parte generale che in quella Aziendale ha rivoluzionato il sistema delle competenze fisse ed accessorie previste dal precedente contratto. Alcune sono state mantenute altre sono state modificate e diverse sono state accorpate o soppresse. Laccorpamento è stato fatto per tipologia omogenea. Al personale in servizio al è stato garantito lo stesso guadagno in quando la parte economica di quelle soppresse è stata inserita in quelle restanti. La soppressione del supero impegno mensile ha portato a diversificare la competenza per assenza dalla residenza. Competenze fisse ed accessorie dal 01 settembre 2003

3 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione Competenze fisse dal 01 settembre )Art. 63 CCNL A.F., retribuzione minima contrattuale. 2)Art. 63 CCNL A.F., assegno per nucleo familiare. 3)Art. 64 CCNL A.F., aumenti periodici di anzianità. 4)Art. 65 CCNL A.F., tredicesima e quattordicesima mensilità. 5)Art. 66 CCNL A.F., indennità di funzione. 6)Art. 67 CCNL A.F., salario professionale. 7)Art. 28 CCNL Az., elemento retributivo individuale (E.R.I.). 8)Art. 30 CCNL Az., elemento distinto della retribuzione (E.D.R.). 9)Art. 32 CCNL Az., assegno personale pensionabile.

4 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione Competenze accessorie dal 01 settembre )Art. 23 e 69 CCNL A.F., compenso per lavoro straordinario. 2)Art. 68 CCNL A.F., premio di risultato. 3)Art. 70 CCNL A.F., indennità per lavoro notturno. 4)Art. 71 CCNL A.F., indennità per lavoro domenicale e festivo. 5)Art. 72 CCNL A.F., trasferta, assenza dalla residenza. 6)Art. 73 CCNL A.F., indennità di trasferimento. 7)Art. 74 CCNL A.F., reperibilità e disponibilità. 8)Art. 75 CCNL A.F., indennità di maneggio denaro. 9)Art. 76 CCNL A.F., indennità di turno. 10)Art. 77 CCNL A.F., indennità per lavori in condizioni disagiate. 11)Art. 78 CCNL A.F., indennità diverse

5 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione Competenze accessorie dal 01 settembre 2003 a)Art. 34 CCNL Az., indennità di utilizzazione professionale parte fissa e variabile. b)Art. 35 CCNL Az., indennità scorta vetture eccedenti. c)Art. 36 CCNL Az., indennità per attività svolte in cantieri notturni. d)Art. 37 CCNL Az., trasferta e trattamenti per attività fuori sede (missione). e)Art. 38 CCNL Az., emolumento personale aziendale. f)Art. 39 CCNL Az., indennità diverse.

6 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione Art. 9 CCNL AF - Permesso per motivi sindacali; - Permessi per cariche elettive Art. 24 CCNL AF-Festività Art. 25 CCNL AF- Ferie Art. 26 CCNL AF-Malattia (dall8° giorno) Art. 27 CCNL AF-Infortunio sul lavoro Art. 28 CCNL AF-Congedo per maternità e parentale Art. 36 CCNL AF- Permesso per decesso o grave infermitàdi familiari; - Permesso per matrimonio Art. 37 CCNL AF-Permesso per donazione sangue o midollo osseo Art. 15 CCNL AZ-Permessi giornalieri Assenze retribuite dal 01 settembre 2003

7 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 e 69 A.F.; Tipologia del lavoro straordinario Giornaliero ; Eccedenza nelle prestazioni, rispetto ai limiti massimi definiti al punto 2.6 dellart. 22 CCNL (lavoro). Mensile ; Eccedenza nelle prestazioni rispetto ai limiti massimi mensili e al netto di quanto già retribuito per eccedenze giornaliere. Cosera il supero; un compenso che retribuiva una prestazione (lavoro, assenza dalla residenza) eccedente i limiti normativi in conseguenza di eventi non programmati. Cos é lo straordinario; il compenso che retribuisce il lavoro eccedente i limiti normativi programmati.

8 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 e 69 A.F.; Pagamento del lavoro straordinario La retribuzione oraria ai fini del compenso per lavoro straordinario è costituita da 1/160 della retribuzione mensile delle seguenti voci: Minimo contrattuale Aumenti periodici di anzianità (compreso differenza ad personam di cui al punto 6 art. 64) Salario professionale La retribuzione oraria, ai fini del compenso per lavoro straordinario, è incrementata: Feriale diurno (6.00 ÷ 22.00): 18 % Feriale notturno (22.00 ÷ 6.00) Festivo diurno (6.00 ÷ 22.00): 35 % Festivo notturno (22.00 ÷ 6.00): 50 %

9 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 e 69 A.F.; Lavoro straordinario Aliquota Quella afferente a ciascuna delle diverse fasce orarie Diurna e/o notturna, feriale o festiva Arrotondamento la frazione di ora fino a 29 minuti si arrotonda a 30 minuti; la frazione superiore a 30 minuti si arrotonda ad 1 ora Per ciascun evento giornaliero e/o mensile Per ogni singola tipologia coinvolta nellevento I singoli residui inferiori a 30 si sommano e si accreditano arrotondati, con laliquota del residuo prevalente

10 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Calcolo lavoro straordinario mensile [A] A.Sommatoria delle prestazioni effettivamente rese; B.Detrazione delle eccedenze orarie già retribuite (straordinario giornaliero); C.Determinazione dellorario settimanale rapportato al mese: Mese di 28 giorni – 36 ore x 4,00 = (8.640) Mese di 29 giorni – 36 ore x 4,14 = (8.942) Mese di 30 giorni – 36 ore x 4,29 = (9.266) Mese di 31 giorni – 36 ore x 4,42 = (9.547) D.Detrazione delle assenze, non dovute a riposo settimanale, considerando: Per il personale con servizio di turno: il lavoro programmato (vedi punto I); Per il personale di riserva o scorta: ore 7.12 (1/5 dellorario settimanale)

11 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Calcolo lavoro straordinario mensile [B] Determinazione del lavoro al netto dei ritardi e dello straordinario giornaliero Verifica eventuali eccedenze rispetto alla prestazione massima programmabile Accredito della differenza (se > 0) fra le risultanze di cui ai punti E ed F, con aliquota dello straordinario feriale notturno Calcolo dellulteriore eventuale straordinario mensile residuo: (A – B) – (C – D) - G

12 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Lavoro straordinario definizione aliquote I.Determinazione della tipologia del compenso Sommatoria, per ciascuna singola prestazione giornaliera, del ritardo nellultimo servizio del turno, differenziata per fascia diurna/notturna, feriale/festiva Pagamento dello straordinario di cui al punto H con le seguenti priorità: Festivo notturno Festivo diurno Feriale notturno Feriale diurno

13 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Lavoro straordinario; Recupero Recupero In accordo fra azienda e lavoratore Totale o parziale Entro il mese successivo La prestazione recuperata si considera feriale diurna Detrazione della parte feriale diurna a sanatoria in quanto lo standard prevede il pagamento

14 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Lavoro straordinario; Riepilogo Totale Lavoro Mensile Straordinario Giornaliero (non arrotondato) Lavoro massimo mensile programmabile (giorni mese / 7 * 36) Lavoro previsto nelle giornate di assenza Eccedenza mensile A

15 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Lavoro straordinario; Riepilogo Sommatoria delle singole prestazioni al netto dello straordinario giornaliero e/o del ritardo ultimo treno Lavoro massimo mensile programmabile (giorni mese / 7 * 36) Se maggiore di 0 Leccedenza si paga con laliquota dello Straordinario Feriale notturno B

16 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.23 Punto 3.2 A.F.; Lavoro straordinario; Riepilogo 1 Ritardi cadenti nel periodo feriale diurno Se (A–B)>0 Sommatoria in quattro diversi contatori dei ritardi nellultimo servizio di ogni singolo turno, al netto dello straordinario giornaliero, in relazione alla fascia oraria e al giorno in cui cade il ritardo stesso 2 Ritardi cadenti nel periodo feriale notturno 3 Ritardi cadenti nel periodo festivo diurno 4 Ritardi cadenti nel periodo festivo notturno Liquidazione dello straordinario mensile (A – B) tenendo conto dei valori contabilizzati nei singoli contatori ed iniziando da quello economicamente più favorevole (dal Cont. 4 fino al Cont. 1).

17 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.24 A.F.; Giornate festive Tempistica; Una festività lavorata di turno va recuperata entro 30 Gg*, a decorrere dal giorno stesso; 90 Gg negli altri casi Una festività coincidente col riposo settimanale va recuperata entro 90 Gg Pagamento; le festività vanno recuperate. Nei casi in cui non sia possibile il recupero va chiesta lautorizzazione per il pagamento. * anche oltre, su domanda scritta del lavoratore entro 30 giorni dalla festività lavorata. Per il personale ai treni vale laccordo del 20 ott 03 che sancisce direttamente il recupero entro 90 giorni.

18 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.24 e 71 A.F.; Indennità lavoro festivo Al lavoratore che presta servizio in un giorno festivo spetta un compenso orario per lavoro festivo pari al 35% delle seguenti indennità: Minimo contrattuale Aumenti periodici di anzianità e assegni ad personam Salario professionale Nel caso che la festività non venga recuperata al lavoratore spetta un ulteriore compenso pari ad una giornata di retribuzione (100% delle predette indennità). Se il lavoratore era stato chiamato in giornata libera dal servizio gli spetta il compenso per lavoro straordinario feriale diurno Incidenza; si recupera o si paga 1 giornata intera per prestazione superiore a 3 ore e ½ giornata per prestazione pari od inferiore a 3 ore. Per il PdB il RFR, solo in questo caso, è assimilato a prestazione lavorativa.

19 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.24 e 71 A.F.; Festività coincidente col riposo settimanale Riposo di turno: festivo coincidente col riposo di turno goduto: il lavoratore ha diritto ad una giornata di libertà da godere entro 90 Gg. Qualora la giornata non venga recuperata il lavoratore ha diritto al pagamento di una prestazione giornaliera Chiamata su riposo: al lavoratore che viene chiamato ad effettuare una prestazione nel giorno di riposo settimanale coincidente con festivo spetta oltre allindennità oraria per lavoro festivo (art. 71) due giornate da recuperare; una per lavoro festivo e laltra per il riposo settimanale non goduto. La giornata per riposo deve essere recuperata mentre la giornata per festività se non goduta può essere remunerata con straordinario feriale diurno

20 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.68 A.F.; Premio di risultato Il premio di risultato compete a tutto il personale ed è strettamente legato al raggiungimento degli obiettivi di produttività efficienza e qualità, individuati e concordati tra le parti a livello nazionale, entro il mese di dicembre dellanno precedente a quello di riferimento, viene pagato entro il primo quadrimestre dellanno successivo.

21 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.70 A.F.; Indennità per lavoro notturno Lavoro prestato fra le ore e le ore 6.00 Compenso Orario: 2,20 Giornaliero* (se nel periodo ÷ 6.00 ha titolo allassenza dalla residenza): 2,80 * non si applica per i periodi di trasferta Arrotondamento Mensile Allora intera la frazione di ora superiore a 30

22 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.71 A.F.; Indennità lavoro domenicale Lavoro domenicale, esclusa Pasqua per più di due ore: 18,00 fino a due ore: 9,00 Lavoro nella giornata di Pasqua per più di due ore: 60,00 fino a due ore: 30,00

23 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.72 A.F.; Trasferta Per le trasferte di durata superiore a 12 ore ai lavoratori verrà corrisposto : Il rimborso delle spese di viaggio preventivamente autorizzate il rimborso delle spese documentate di pernottamento fino ad un massimo di 60 per notte Il rimborso delle spese documentate di vitto per pranzo e/o cena fino ad un limite di 15 per un pasto ed 26 per 2 pasti Una indennità di trasferta pari ad 32 per periodi di 24 ore; la parte residua se è superiore a 12 ore si accredita una misura intera altrimenti una quota proporzionale per residui fino a 12 ore Per le trasferte di durata fino a 12 ore ai lavoratori verrà corrisposto: Il rimborso delle spese di viaggio preventivamente autorizzate Il rimborso delle spese documentate per pranzo o cena fino ad un limite di 15 per un pasto Un rimborso spese forfetarie di 12 quando la durata della trasferta supera le 4 ore In caso di trasferte allestero gli importi ai punti c), d), 2) e 3) saranno maggiorati del 30%. Il rimborso al punto b) senza limitazione per albergo a tre stelle o simile

24 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.72 A.F.; Assenza dalla residenza interna Periodo considerato Dallorario prescritto di partenza del treno dalla residenza di lavoro allorario reale di arrivo nella residenza di lavoro. Almeno 3 ore (sommatoria dei singoli periodi del turno) Compensi Servizi senza riposo fuori residenza 1,20 Servizi con riposo fuori residenza 2,10 Servizi Accudienza Cuccette 0,90 Arrotondamento Mensile Per ciascuna tipologia Allora intera le frazioni maggiori di 30 Se la somma delle frazioni minori o uguale a 30 supera i 30 si accredita unora con laliquota per i servizi senza riposo fuori residenza

25 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.72 A.F.; Assenza dalla residenza allestero Periodo considerato Sosta in località estera di confine: dallora reale di arrivo a quella prescritta di partenza Decorrenza assenza residenza estero: dallora di partenza o transito e fino allora di arrivo o transito dalle località di confine nazionale (Bardonecchia e Como S. Giovanni in sostituzione rispettivamente di Modane e Chiasso) Compensi Servizi senza riposo fuori residenza 1,90 Servizi con riposo fuori residenza 3,00 Servizi Accudienza Cuccette 1,44

26 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.72 A.F.; Assenza dalla residenza Confermati: Allorché un treno fuori residenza è preceduto (o seguito) da un servizio locale effettuato con lo stesso materiale ed il medesimo personale, ai fini del computo dell'assenza, il treno fuori residenza si considera anticipato (o ritardato) all'orario di partenza (o reale di arrivo) del treno locale. Ai fini del trattamento del compenso si tiene conto dei viaggi fuori servizio, anche se limitati a percorsi in residenza, effettuati in precedenza o a seguito di viaggi fuori residenza e purché previsti dal turno. Soppresso: Viaggio con titolo a trasferta quando un dipendente rientra fuori servizio a seguito di un viaggio sempre fuori servizio e fra i due viaggi non ha effettuato attività di condotta o scorta (verrà liquidata lassenza dalla residenza).

27 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.76 A.F.; Indennità di turno Per ogni giornata di presenza e di assenza (escluse quelle non retribuite, le assenze per malattia, i permessi di cui allart 36 CCNL – punto 2 (decesso del coniuge, parente entro il secondo grado, convivente, permessi per gravi motivi familiari, permesso matrimoniale)) Compenso 1,90

28 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.78 A.F.; Indennità diverse Flessibilità relativa a servizi impostati sulle 10 ore che terminano fra le ore e le ore ,00 Flessibilità per i servizi collocati nella fascia 5.00÷ ,00 Flessibilità per i servizi collocati nella fascia 0.01÷1.00 o 4.00÷ ,00 Cumulo delle precedenti flessibilità 16,00

29 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.78 A.F.; Indennità diverse Turno con flessibilità programmata non effettuato per cause aziendali (treno/i soppressi): il compenso previsto compete ugualmente Se il turno programmato e non effettuato prevede più flessibilità: compete la maggiore fra le indennità di flessibilità programmate (esclusa quella di cumulo). Le indennità per flessibilità non vengono corrisposte nei casi di assenza a qualsiasi titolo

30 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.34 C.A.; Indennità di utilizzazione professionale Parte variabile Parte fissa: Compenso fisso mensile da cui si detrae 1/26 per ciascuna giornata di assenza non retribuita e per i primi 7 giorni di malattia Compenso per ora di scorta Compenso giornaliero: riserva, disponibilità, corsi e assenze retribuite (malattie dall8° giorno) CTR/CST 58,00 OSB 35,00 Scorta diurna 2,24 Scorta Notturna 4,40 Scorta Cuccette 1,15 1^ fascia 2,00 2^ fascia 3,00 3^ fascia 4,00

31 Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Competenze accessorie PdB Art.35 C.A.; Indennità scorta vetture eccedenti Vetture considerate eccedenti : Treni ES; CTR dopo la 3^ vettura in consegna, CST dopo la 5^ vettura in consegna Treni EC, IC Exp, ICN, EN WL+CC fascia ÷ 22.00; CST dopo la 5^ vettura in consegna Treni sole WL e WL+CC fascia ÷ 6.00; CTR dopo la 5^ vettura in consegna; CST dopo la 9^ vettura in consegna Compensi orari Con mansioni complete da CST: 1,15 Con mansioni ridotte da CST, servizio svolto su carrozze letto e cuccette : 0,58


Scaricare ppt "Divisione Passeggeri Vendita e Assistenza Assistenza Clienti Retribuzione CCNL delle Attività Ferroviarie 2003 ÷ 2006 Contratto Aziendale del Gruppo FS."

Presentazioni simili


Annunci Google