La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UTILIZZO DI PATCH NEL TRATTAMENTO DELLE ROTTURE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI Roberto Azzoni Clinica ortopedica, Dip. Scienze medico-chirurgiche, Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UTILIZZO DI PATCH NEL TRATTAMENTO DELLE ROTTURE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI Roberto Azzoni Clinica ortopedica, Dip. Scienze medico-chirurgiche, Università"— Transcript della presentazione:

1 UTILIZZO DI PATCH NEL TRATTAMENTO DELLE ROTTURE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI Roberto Azzoni Clinica ortopedica, Dip. Scienze medico-chirurgiche, Università di Milano S. Donato Milanese (Mi), via Morandi 30, Italia CARATTERISTICHE DEL PATCH Zimmer Collagen Repair Patch Patch di rinforzo meccanico Di derivazione dal derma porcino Struttura dermica tridimensionale di collagene e elastina Resistente alla degradazione enzimatica in quanto chimicamente costruito a maglie intrecciate Meccanicamente resistente e durevole Non bioriassobibile Conduce linfiltrazione fibroblastica e si integra bene con il tessuto connettivo A 3 settimane il livello di fibrinogeno è normale, mentre nei SIS (small intestine submucosa) è elevato per flogosi A 9 settimane la maggior parte dei SIS appare riassorbita; ZCRP appare intatto A 24 settimane, rispetto ai SIS già si riscontra istologicamente una invasione neovascolare e di fibroblasti; con integrazione rispetto ai tendini sottostanti Patch porcino a 24 settimane: preparati istologici che evidenziano neoformazioni vascolari e infiltrazione fibroblastica Con lo ZCRP a 3 settimane il livello di fibrinogeno è normale, mentre nei SIS (small intestine submucosa) è elevato per flogosi Nei SIS la flogosi è causa di aderenze che comportano la compromissione del recupero funzionale della spalla Con lo ZCRP non si ha flogosi, con normale recupero della funzionalità della spalla proprietà meccaniche, paragonabili a quelle del tendine sovraspinato proprietà meccaniche di carico tensionale rispetto ai SIS. Dimensioni 5 cm. x 10 cm. x 1,5 mm. Conservazione a temperatura ambiente nessuna preparazione Rotture cuffia dei rotatori Breccia tendinea suturata in tensione Scarsa resistenza dei tessuti suturati In chirurgia a cielo aperto In artroscopia con introduzione del patch arrotolato a sigaretta NON sostituisce i tendini mancanti INDICAZIONI ALLIMPIEGO DEL PATCH Nessuna preparazione del patch Modellamento del patch in base allarea di cuffia da riparare, indi sua sutura: –vantaggio di suturare più agevolmente un patch più piccolo; –svantaggio se il patch modellato è insufficiente a coprire la lesione di cuffia non si può rimediare Sutura del patch intero sul versante esterno ed eventualmente anche antero-posteriore, suo posizionamento sulla cuffia e valutazione dellestensione di patch da utilizzare e solo successivamente suo modellamento in base allarea di cuffia da riparare: –vantaggio patch modellato sempre sufficiente a coprire larea di cuffia lesionata; –svantaggio patch grande meno agevole da suturare. TECNICA CHIRURGICA A CIELO APERTO TECNICA CHIRURGICA ARTROSCOPICA -modellamento del patch -introduzione del patch arrotolato a sigaretta Controllo con artrorisonanza A 120 giorni dallintervento Semplice da utilizzare Offre ottimo rinforzo delle aree deboli della cuffia Aumenta la resistenza meccanica della cuffia residua Si integra bene con i tessuti del paziente Non provoca flogosi e quindi non crea aderenze, (come i patch in SIS) e pertanto non compromette il recupero funzionale della spalla CONCLUSIONI Pz.a 120 giorni dallintervento Rottura completa sovrapinato Mobilizzazione del tendine residuo Avvenuta completa mobilizzazione del tendine residuo Sutura del tendine su ancorette Sutura del patch intero su fili delle ancorette, versante laterale Patch suturato Si ringrazia per la collaborazione


Scaricare ppt "UTILIZZO DI PATCH NEL TRATTAMENTO DELLE ROTTURE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI Roberto Azzoni Clinica ortopedica, Dip. Scienze medico-chirurgiche, Università"

Presentazioni simili


Annunci Google