La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lifelong Learning Programme. Obiettivi LLP contribuire allo sviluppo di un apprendimento permanente di qualità e promuovere risultati elevati, l'innovazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lifelong Learning Programme. Obiettivi LLP contribuire allo sviluppo di un apprendimento permanente di qualità e promuovere risultati elevati, l'innovazione."— Transcript della presentazione:

1 Lifelong Learning Programme

2 Obiettivi LLP contribuire allo sviluppo di un apprendimento permanente di qualità e promuovere risultati elevati, l'innovazione e una dimensione europea nei sistemi e nelle prassi del settore sostenere la realizzazione di uno spazio europeo dell'apprendimento permanente contribuire a migliorare la qualità, l'attrattiva e l'accessibilità delle opportunità di apprendimento permanente disponibili negli Stati membri rafforzare il contributo dell'apprendimento permanente alla coesione sociale, alla cittadinanza attiva, al dialogo interculturale, alla parità tra le donne e gli uomini e alla realizzazione personale contribuire a promuovere la creatività, la competitività, l'occupabilità e lo sviluppo di uno spirito imprenditoriale contribuire a una maggiore partecipazione di persone di tutte le età, comprese quelle con particolari esigenze e le categorie svantaggiate, all'apprendimento permanente a prescindere dal retroterra socioeconomico

3 Obiettivi LLP promuovere l'apprendimento delle lingue e la diversit à linguistica promuovere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi a carattere innovativo basati sulle TIC rafforzare il ruolo dell'apprendimento permanente nello sviluppo di un sentimento di cittadinanza europea basato sulla comprensione e sul rispetto dei diritti dell'uomo e della democrazia e nella promozione della tolleranza e del rispetto degli altri popoli e della altre culture promuovere la cooperazione in materia di garanzia della qualit à in tutti i settori dell'istruzione e della formazione in Europa incoraggiare il migliore utilizzo di risultati, di prodotti e di processi innovativi e scambiare le buone prassi nei settori disciplinati dal programma di apprendimento permanente, al fine di migliorare la qualit à dell'istruzione e della formazione

4 Obiettivi LLP Transversal policy initiatives relevant for the Lifelong Learning Programme Competenze chiave (Raccomandazione 2006) comunicazione in lingue straniere; competenza matematica e competenze di base in scienze e tecnologia competenza digitale imparare ad imparare competenze sociali e civiche spirito d'iniziativa e di imprenditorialità consapevolezza ed espressione culturale. Nuove competenze per nuove professionalità

5 Stati partecipanti n n 27 Stati membri dellUnione n n Turchia n n Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE: Islanda, Liechtenstein, Norvegia n n Svizzera n n Croazia, Macedonia (nuovi Paesi dal 2010, non come coordinatori) Nuove possibilità nei prossimi anni (accordi bilaterali): n n Svizzera Stati Balcani dellOvest - Agenda di Salonicco (Albania, Bosnia-Erzegovina, Moldavia, Montenegro, Serbia)

6 Obiettivi COMENIUS Sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza, e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita (life-skills) e le competenze necessarie ai fini dello sviluppo personale, dell'occupazione e della cittadinanza europea attiva

7 Obiettivi COMENIUS OBIETTIVI OPERATIVI migliorare la qualit à e aumentare il volume della mobilit à degli scambi di allievi e personale docente nei vari Stati membri migliorare la qualit à e aumentare il volume dei partenariati tra istituti scolastici di vari Stati membri, in modo da coinvolgere in attivit à educative congiunte almeno 3 milioni di allievi nel corso della durata del programma incoraggiare l'apprendimento delle lingue straniere moderne promuovere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi innovative basati sulle TIC migliorare la qualit à e la dimensione europea della formazione degli insegnanti migliorare le metodologie pedagogiche e la gestione scolastica contribuire a una maggiore partecipazione di persone di tutte le et à, comprese quelle con particolari esigenze e le categorie svantaggiate, all'apprendimento permanente a prescindere dal retroterra socioeconomico

8 Attività COMENIUS azioni decentralizzate Mobilità degli individui scambi di alunni e personale della scuola mobilità individuale degli alunni assistentato per futuri insegnanti possibilità per il personale docente di effettuare tirocini presso istituti scolastici o imprese formazione in servizio per il personale docente visite preparatorie per mobilità, partenariati, progetti o reti.Partenariati progetti di cooperazione scolastica bilaterali e multilaterali partenariati Comenius Regio. E-twinning

9 Attività COMENIUS azioni centralizzate (EACEA) Reti tematiche COMENIUS 3 Promozione della cooperazione europea e dell'innovazione in specifiche aree tematiche di particolare importanza per l'istruzione scolastica nel contesto europeo Progetti multilaterali COMENIUS 2.1 Innovazione metodologica Miglioramento della formazione e quindi della qualità dellinsegnamento e dellapprendimento Sviluppo, promozione e diffusione di nuovi programmi didattici, nuovi corsi o materiale di formazione per gli insegnanti, nuove metodologie didattiche

10 Attività COMENIUS azioni centralizzate (EACEA): esempi Reti tematiche COMENIUS 3 Progetti multilaterali COMENIUS 2.1 GEH-MIT German Hands-on Modern Information Technologies Teacher Training Scheme 1/10/ /9/2003 Istituto Superiore Balbo - liceo scientifico Istituto Superiore Balbo - liceo scientifico DaF - NETZWERK 1/10/ /9/2006

11 Attività COMENIUS azioni decentralizzate: esempi Partenariati scolastici COMENIUS 1 Progetto WALLENSTEIN SVEZIA Hedbergska Skolan - Sundsvall GERMANIA Carl-Spitzweg-Gymnasium - Germering Progetto SCIENZE FRANCIA Liceo Leopold Blum – Villiers le Bel SPAGNA Istituto Maria Auxiliadora - Algeciras Istituto Superiore Balbo - liceo scientifico Istituto Superiore Balbo - liceo scientifico

12 Budget LLP Budget : circa 7 Mrd. Euro Comenius: Mio Erasmus: Mio Leonardo da Vinci: Mio Grundtvig: 358 Mio Progr. trasversale: 369 Mio Progr. Jean Monnet: 170 Mio Budget LLP 2010: Mio Euro 1,9 Mio Croazia 1,1 Mio Macedonia Ripartizione del Budget 2009 COMENIUS: Mobilità Aggiornamento degli insegnanti 15% Assistenti Comenius 5% Partenariati scolastici Multilaterali 75% Bilaterali 5%

13 Budget COMENIUS 2010 azioni centralizzate COM Progetti multilaterali COM 3 - Reti Misure di accompagnamento Budget Comenius 2010 Comenius 2.1 Progetti multilaterali Comenius 3 Reti Misure di accompagnamento Budget Comenius 2009 azioni centralizzate 168 candidature 147 CMP + 14 CNW + 7 CAM 48 progetti approvati 39 CMP + 5 CNW + 4 CAM tematiche Competenze trasversali (12) Contenuti e servizi educativi digitali (11) Miglioramento della motivazione e dellabilità di imparare ad imparare (8) Insegnamento delle lingue (8)

14 COMENIUS Priorità 2010 azioni centralizzate 1. 1.Elaborazione di approcci dinsegnamento e di apprendimento che favoriscono lacquisizione di competenze chiave trasversali da parte di tutti gli studenti 2. 2.Miglioramento delle competenze in lettura e di altre competenze di base 3. 3.Apprendimento delle lingue e diversità linguistica 4. 4.Sviluppo di ambienti di apprendimento digitale per lacquisizione delle competenze chiave 5. 5.Riduzione del numero di abbandoni prematuri della scuola 6. 6.Sviluppo e direzione scolastica

15 LLP - COMENIUS Partenariati multilaterali Per chi? scuole di ogni ordine e grado Obiettivi incrementare la dimensione europea dellistruzione promuovendo la cooperazione transnazionale tra scuole Caratteristiche collaborazione tra scuole su un tema di interesse comune diversi focus possibili: attività degli alunni questioni pedagogico-didattiche, gestione scolastica acquisizione della competenza comunicativa nella lingua straniera Caratteristiche del partenariato almeno 3 scuole di 3 diversi Paesi eccezione per i partenariati linguistici: 2 scuole Durata2 anni

16 LLP - COMENIUS Partenariati multilaterali aree tematiche arte, scienza, lingue straniere, educazione ambientale, patrimonio culturale, cittadinanza europea, uso delle Tecnologie dell' Informazione e della Comunicazione (ICT), lotta contro il razzismo E' importante che: gli istituti scolastici scelgano argomenti che essi stessi considerano interessanti e rilevanti per il partenariato, poich è da tale scelta nascer e la spinta motivante a collaborare e ad imparare nell'ambito del partenariato le attivit à previste dal partenariato siano integrate nelle normali attivit à della scuola e rientrino nel curricolo di studi degli alunni interessati che gli alunni partecipino a tutte le fasi del partenariato, comprese quelle di pianificazione, organizzazione e valutazione delle attivit à

17 LLP - COMENIUS Partenariati - esempi attività Esempi di attività Incontri di progetto tra tutti gli Istituti coinvolti nel partenariato Scambi di docenti e allievi coinvolti nelle attività del partenariato (es: scambi di insegnanti, visite di studio del capo dIstituto, scambi di allievi) Scambi di esperienze e buone pratiche con scuole partner Ricerca-azione, lavoro di ricerca sul partenariato Pubblicazioni e attività di documentazione sul progetto Realizzazione di disegni, oggetti artistici Rappresentazioni teatrali, spettacoli musicali Organizzazione di mostre, produzione e disseminazione di materiale informativo

18 LLP - COMENIUS Partenariati bilaterali linguistici I partenariati scolastici bilaterali coinvolgono due scuole di due paesi diversi e si propongono di promuovere la diversità linguistica in Europa incentivando l'uso e l apprendimento di tutte le lingue comunitarie ufficiali, in particolare quelle meno diffuse e meno insegnate, attraverso le attivit à di cooperazione transnazionale che gli alunni dei due paesi svolgeranno su un tema d'interesse comune. Soggiorni per studenti I partenariati linguistici sono incentrati sull' apprendimento delle lingue e prevedono uno scambio di classe di minimo 10 giorni tra almeno 10 alunni. Anche i partenariati scolastici multilaterali possono prevedere visite degli allievi alle scuole partner, durante le quali gli studenti trascorreranno un periodo allestero, parteciperanno alle attività in classe e avranno lopportunità di esercitare la lingua del partner

19 LLP - COMENIUS Partenariati bilaterali linguistici Scambio di classe I partenariati bilaterali prevedono obbligatoriamente la realizzazione di uno scambio reciproco di classe: devono partecipare allo scambio almeno 10 alunni per scuola e lo scambio deve durare almeno 10 giorni. Durante lo scambio gli alunni devono lavorare intensamente insieme alle attività previste dal partenariato per poter, poi, realizzare un prodotto finale comune. Tutto ciò rappresenta una significativa esperienza interculturale che viene amplificata dal fatto di soggiornare in un altro paese entrando in contatto diretto con unaltra cultura, unaltra lingua e soprattutto con la vita quotidiana, scolastica e non, di altri ragazze e ragazzi. E' importante: - che gli alunni partecipino attivamente anche alla scelta del tema e si sentano protagonisti del progetto - che siano coinvolti nelle attività anche insegnanti non di lingua straniera - che siano previste almeno 20 ore di insegnamento della lingua del partner qualora questa non faccia parte del curricolo della scuola - che le attività da svolgere nell'ambito del partenariato siano integrate nelle normali attività della scuola e rientrino nel curricolo di studi degli alunni interessati, possibilmente in unottica interdisciplinare - che sia previsto un prodotto finale bilingue realizzato attraverso il lavoro comune dei due gruppi di alunni

20 LLP - COMENIUS Partenariati - finanziamenti FINANZIAMENTI Partenariati multilaterali da 4 a 7 mobilità Euro da 8 a 11 mobilità Euro da 12 a 23 mobilità Euro da 24 mobilità in su Euro Partenariati bilaterali da 12 a 23 mobilità Euro allo scambio di classe devono partecipare almeno 10 alunni congiuntamente da 24 mobilità in su Euro allo scambio di classe devono partecipare almeno 10 alunni congiuntamente

21 LLP - COMENIUS Mobilità individuale alunni Durata da 3 a 10 mesi Finanziamenti costi viaggio importo mensile forfettario

22 LLP - COMENIUS 2.1 Mobilità individuale -formazione in servizio Destinatari Docenti di tutte le materie e di tutti i tipi di scuole Formatori, Presidi, Personale amministrativo Obiettivi Attraverso le attività di formazione in servizio i partecipanti hanno l'opportunità di: migliorare le proprie competenze dinsegnamento ampliare le loro conoscenze raggiungere una più ampia consapevolezza dellistruzione scolastica in ambito europeo

23 LLP - COMENIUS 2.1 Mobilità individuale -formazione in servizio Aggiornamento tramite: Corsi di aggiornamento della durata di almeno 5 giorni lavorativi Attività di formazione di tipo più informale (tirocinio, periodo di osservazione in una scuola o in unorganizzazione che si occupa di istruzione scolastica) Partecipazione ad una conferenza o seminario organizzato da una rete Comenius, Progetti Multilaterali Comenius, Agenzia Nazionale o associazioni europee attive nel campo dellistruzione scolastica. Corsi di aggiornamento per insegnanti di lingue (metodologia / didattica) Corsi di lingua straniera nei seguenti casi: insegnanti di discipline non linguistiche che insegnino la propria disciplina in una lingua straniera personale scolastico che partecipa attivamente ad un Partenariato Comenius e che richiede una formazione in una delle lingue del partenariato insegnanti in corso di riqualificazione come insegnanti di lingua straniera

24 LLP - COMENIUS 2.1 Mobilità individuale -formazione in servizio Durata: settimane (conferenze anche più brevi) Offerta: Banca dati dei corsi (priorità) o libera scelta

25 LLP - COMENIUS 2.1 Mobilità individuale -formazione in servizio Scadenze 2010 per attività di formazione tra: maggio – 31. agosto settembre – 31. dicembre gennaio – 30. aprile 2011

26 LLP - COMENIUS 2.1 Mobilità individuale -formazione in servizio Finanziamenti: Iscrizione al corso, viaggio, soggiorno (vitto, alloggio, comunicazione, trasporti urbani, assicurazione del viaggio ) Attività di formazione Il contributo per il costo dellattività di formazione verrà assegnato sulla base dei costi reali e comunque in modo da non superare i 150 Euro al giorno fino ad arrivare a un massimo di 750 Euro Soggiorno (vitto, alloggio, comunicazione, trasporti urbani, assicurazione del viaggio) I costi di soggiorno verranno calcolati e pagati sulla base delle tariffe forfetarie giornaliere o settimanali indicate nell' Invito a presentare proposte 2008, a seconda della durata dellattività di formazione.. I partecipanti non sono tenuti a conservare le ricevute per i costi di soggiorno. Il contributo per il soggiorno copre anche i costi di assicurazione di viaggio.

27 LLP - COMENIUS 2.2 Formazione iniziale Assistentato Lassistentato Comenius permette ai futuri insegnanti di qualsiasi disciplina di trascorrere un periodo che va dalle 13 alle 45 settimane presso una scuola di uno dei Paesi che aderiscono al Programma LLP affiancando il personale locale nell'attività di insegnamento. Attività possibili Utilizzo delle proprie conoscenze/abilità in qualsiasi disciplina Insegnamento della propria lingua madre e di elementi della propria cultura Insegnamento della/delle lingua/e straniera/e conosciuta/e Collaborazione ad eventuali progetti comunitari, come ad esempio Partenariati Comenius e Comenius Regio, oppure gemellaggi e-twinning Supporto ad alunni con bisogni educativi particolari Introduzione e rafforzamento della dimensione europea

28 LLP - PROGRAMMA TRASVERSALE Visite di studio Promuovono la cooperazione europea, lo scambio di informazioni ed esperienze tra specialisti sia del settore educativo sia del settore professionale, nellottica degli obiettivi Istruzione e Formazione 2010 scaturiti da Lisbona, e dei processi di Bologna e Copenhagen. Le visite permettono ai partecipanti di venire a conoscenza dei vari approcci adottati in altri paesi e forniscono ai decisori politici di tutta Europa informazioni maggiori e più aggiornate in ambito educativo e professionale. Presidi, figure-obiettivo, decisori Catalogo: Scadenze: 31 marzo 2010 per visite che si svolgeranno da settembre 2010 a gennaio ottobre 2010 per visite che si svolgeranno da febbraio 2011 a giugno 2011

29 LLP - SCADENZARIO 2010 COMENIUS 1 Partenariati19 febbraio 2010 COMENIUS 2.1 Progetti Multilaterali 3 Reti Misure di accompagnamento 26 febbraio 2010 COMENIUS 2.2 Formazione in servizio 15 gennaio aprile settembre 2010 COMENIUS 2.2 Assistente Comenius 29 gennaio 2010 Programma trasversale31 marzo 2010 Programma trasversale attività chiave 1 Visite di studio 31 marzo ottobre 2010

30 LLP - COMENIUS Regio COMENIUS REGIO Cooperazione transnazionale tra istituti che operano sul territorio che hanno responsabilità in materia di istruzione Tra gli obiettivi primari: scambio di buone pratiche tra le istituzioni partecipanti al partenariato e il miglioramento dellofferta formativa per alunni e personale della scuola

31 LLP - COMENIUS Regio Progetti bilaterali: 2 consorzi di 2 diversi Paesi Ogni consorzio è formato da: unautorità locale o regionale con ocmpetenze in materia distruzione scolastica almeno una scuola almeno un organismo che opera a livello locale (club giovanili o sportivi, associazioni di genitori, musei, associazioni culturali, fondazioni)

32 LLP - Documenti di riferimento Call for proposals Lifelong Learning Programme Call EAC/41/09 explanation by Actionhttp://ec.europa.eu/education/llp/doc1943_en.htmhttp://ec.europa.eu/education/llp/doc1943_en.htm Priorità strategiche DG for Education and Culture Bando e guida del candidato

33 LLP - Strumenti AGENZIA EACEA Funding opportunities Presentations info days Partner search Project compendia Pubblicazioni

34 LLP - Documenti di riferimento Agenzia nazionale LLP Evidenza sul sito italiano Bando e guida del candidato Comenius Catalogo corsi

35 LLP - Altri links utili Studiare in Europa E-twinning Strategia di Lisbona Moduli partenariati scolastici Europass Nuove competenze per nuovi lavori


Scaricare ppt "Lifelong Learning Programme. Obiettivi LLP contribuire allo sviluppo di un apprendimento permanente di qualità e promuovere risultati elevati, l'innovazione."

Presentazioni simili


Annunci Google