La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola materna Adelaide Berti Granarolo Faentino (RA) presenta Liberamente tratta da "L' RT AD LIS O" di Tonino Guerra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola materna Adelaide Berti Granarolo Faentino (RA) presenta Liberamente tratta da "L' RT AD LIS O" di Tonino Guerra."— Transcript della presentazione:

1 Scuola materna Adelaide Berti Granarolo Faentino (RA) presenta Liberamente tratta da "L' RT AD LIS O" di Tonino Guerra

2 C'è a Ranco un vispo e simpatico signore di ottant'anni e più di nome ELISEO che vive solo con il suo tesoro: un orto. Eliseo ha sempre avuto le mani d'oro per far crescere le foglie anche ai sassi e la gente lo chiamava ogni qualvolta c'era un problema d'orto. Una volta era andato anche a Ravenna dai ferrovieri, che avevano dei quadratini di terra vicino alle rotaie e vi avevano piantato dei fagioli che non volevano crescere, perché gli davano fastidio i treni. Allora Eliseo ha coperto la terra con dei sacchi e sopra delle latte, in modo che il fracasso non arrivasse sotto terra nelle nicchie dei fagioli. E ha indovinato. ELISEO (Gianluca 4 anni)

3 Eliseo passa tutto il suo tempo nell'orto. Un giorno dopo aver fatto dei buchi in terra con le dita per seppellire i fagioli, si era seduto appoggiato alle viti del filare e osservava l'ombra delle foglie mosse dal vento che gli dondolava addosso. Ma qualcos'altro si muoveva nell'orto sotto il tappeto delle foglie d'insalate e il pratino delle fragole. Eliseo nellorto (Paolo 4 anni)

4 Eliseo che era a riposo in principio non aveva capito, ma una talpa gli stava buttando all'aria tutta la roba. Subito allora ha cercato di colpirla con la vanga ma aveva tardato troppo e lei si era salvata. Così si sono incontrati Eliseo e Cesira la talpa, così sono iniziate le loro avventure… Eliseo che era a riposo in principio non aveva capito, ma una talpa gli stava buttando all'aria tutta la roba. Subito allora ha cercato di colpirla con la vanga ma aveva tardato troppo e lei si era salvata. Così si sono incontrati Eliseo e Cesira la talpa, così sono iniziate le loro avventure… Cesira la talpa (Elisa 3 anni)

5 Eliseo ha passato tutto il mese di giugno con la zappa in mano e gli occhi sulle verdure, ogni tanto si metteva in ginocchio con l'orecchio appoggiato a terra per sentire se Cesira frugava nell'orto, ma niente. Un amico allora gli ha portato un gatto, che sentiva l'odore delle talpe e le ammazzava. Eliseo lo ha tenuto tre giorni a digiuno per mettergli nello stomaco la cattiveria della fame. Ma lui, invece di andare a caccia, inseguiva le farfalle e Cesira scavava intorno buttando all'aria i fagioli. Cesira di notte (Sara 3 anni)

6 Quando poi, ha saputo che le talpe sbucano fuori di notte, Eliseo si era messo a dormire di giorno e tutte le sere fino alla mattina presto girava nell'orto con le tasche piene di fiammiferi che accendeva di colpo, quando sentiva smuovere tra l'erba. Una notte finalmente ha visto una macchia nera sopra una foglia di zucca, dato che la talpa è cieca si è seduto poco lontano da lei e ha acceso un fiammifero, per metterle il fuoco tra il pelo e bruciarla: piano, piano la mano con la fiamma si avvicinava alle foglie delle zucche, ma l'ombra della talpa s'ingigantiva contro il muro e lui si è preso paura, anche perché Cesira ha soffiato e il fiammifero si è spento e si sono ritrovati ciechi tutti e due. La talpa Cesira (Filippo 5 anni)

7 A metà settembre ha deciso di infilare delle bottiglie vuote nell'orto a testa in giù, appena la talpa si è accorta che i suoi segnali nel buio della terra rimbalzavano indietro più grandi ha perso la strada e si è smarrita. Eliseo che l'aspettava con un bastone per colpirla appena fosse sbucata dalla galleria; nellattesa si è messo a raccontarle la sua vita. Racconta e racconta Eliseo si era perfino dimenticato del bastone che aveva nelle mani si è ricordato di aver parlato così e tanto solo a sua moglie, che adesso era in cielo. Si è guardato intorno e ha visto, che nell'orto era tutto a posto e la roba cresceva in bellezza. Cesira se ne va (Alessandro 5 anni)

8 Una mattina si è chiesto se Cesira, per compassione di tutte quelle storie e storielle avesse deciso di lasciarlo in pace. Insomma gli dispiaceva che fosse scomparsa senza un segnale, un qualcosa e allora, prima ha dato un'occhiata lì attorno, poi è andato su su fino sopra al monte per cercarla e ogni tanto domandava in giro se si erano viste delle talpe. Ma niente. Cesira (Serena Zoe 3 anni) Eliseo parte alla ricerca di Cesira (Arianna 5 anni) Quella sera, appena tornato ha dato un'occhiata nell'orto per innaffiare con il barattolo, ha trovato i cardi e tutto il resto con le radici fuori, allora si è messo a urlare e a gridare che se l'avesse presa se la sarebbe mangiata viva. Non cambieranno mai. Ancora oggi continuano gli scherzi di questi amici/nemici che però non possono rimanere lontani uno dall'altro neppure per un giorno.


Scaricare ppt "Scuola materna Adelaide Berti Granarolo Faentino (RA) presenta Liberamente tratta da "L' RT AD LIS O" di Tonino Guerra."

Presentazioni simili


Annunci Google