La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

8^ Giornata dellEconomia LE IMPLICAZIONI DEL GASDOTTO E DELLE RETI URBANE DEL GAS SUL SISTEMA ENERGETICO DELLA SARDEGNA BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "8^ Giornata dellEconomia LE IMPLICAZIONI DEL GASDOTTO E DELLE RETI URBANE DEL GAS SUL SISTEMA ENERGETICO DELLA SARDEGNA BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER –"— Transcript della presentazione:

1 8^ Giornata dellEconomia LE IMPLICAZIONI DEL GASDOTTO E DELLE RETI URBANE DEL GAS SUL SISTEMA ENERGETICO DELLA SARDEGNA BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica Prof. Paolo Giuseppe Mura

2 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Il gasdotto, che parte dall'Algeria, ha come punto d'approdo la spiaggia di Porto Botte, a San Giovanni Suergiu, provincia del Sulcis. Da lì risale, sottoterra, la Sardegna occidentale per poi virare verso il nord-est. Dopo 40 comuni, arriverà ad Olbia presso le vecchi saline. I gasdotto avrà una portata di 8 Ml TRATTO ALGERIA-SARDEGNA LUNGHEZZA TRACCIATO 285 km PROFONDITÀ MASSIMA2824 m DIAMETRO DELLA CONDOTTA66 cm PRESSIONE DI PROGETTO183 bar TRATTO A TERRA IN SARDEGNA LUNGHEZZA TRACCIATO 272 km DIAMETRO DELLA CONDOTTA120 cm PRESSIONE DI PROGETTO75 bar Il Gasdotto GALSI

3 BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica Il Galsi in Sardegna I 38 Bacini di Utenza

4 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Posa dei tubi allinterno della trincea Ripristino ambientale

5 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Ipotesi di distribuzione del gas nella Provincia di Olbia Tempio

6 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Partenza da GALSIArrivoLunghezza [km] Partenza da GALSI ArrivoLunghezza [km] Stacco punto AOschiri1,5 SantAntonio di Gallura Palau21,4 Stacco punto BBerchidda1,6PalauSanta Teresa18,2 Stacco punto CTempio Pausania20,2PalauLa Maddalena6,1 Tempio PausaniaBordigiadas5,7Stacco punto FGolfo Aranci24,2 Tempio PausaniaCalangianus - Luras5,3Stacco punto G Loiri Porto San Paolo 7,4 Tempio PausaniaAggius3,8Stacco punto GStacco punto I8,8 Tempio PausaniaBadesi22,2Stacco punto IBudoni15,8 Stacco punto DMonti0,74Stacco punto IBuddusò39,7 Stacco punto E SantAntonio di Gallura 18,8TOTALE217,34 SantAntonio di Gallura Aglientu19,0 Lunghezze degli stacchi dalla dorsale del GALSI per alimentare i comuni della Provincia di Olbia Tempio

7 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Stima del consumo di metano settore residenziale (PERS PEARS 2006) CombustibilePotere calorifico inferioreEuro/ kg Aria propanata 1,65 kg/Nmc kcal/Nmc Aria/prop=47/53 1,5 E/Nmc GPL in bombole [kcal/kg] 2-2,5 GPL in bomboloni [kcal/kg] 1,5 Metano8500 kcal/Nmc0,7 E/Nmc

8 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Catena energetica per riscaldamento acqua sanitaria nel caso di scaldacqua elettrico e caldaia a gas I vantaggi del gas nel sistema energetico sardo

9 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Schema del collegamento in parallelo tra collettore solare piano e scaldacqua alimentato a gas

10 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Catena energetica di una pompa di calore - macchina frigorifera a cogenerazione alimentata a gas

11 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Pompa di calore a quattro tubi

12 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 Una Centrale Turbogas Gruppo 4 da 155 MW tipo Siemens V94.2, è in grado di produrre 155 MW, con portata daria allaspirazione di 510 kg/s (a 15°C), velocità di rotazione pari a giri/min, compressore a 16 stadi e turbina a 4 stadi. I fumi allo scarico hanno una temperatura di 560°C; è costituita da: - un generatore di vapore in grado di recuperare circa 216 MW termici dai fumi di scarico del turbogas con una produzione di vapore ad alta pressione pari a 184 T/h di vapore ad una pressione di 110 bar(g) e temperatura di 530°C e con una produzione di vapore a media pressione di 216 T/h ad una temperatura di 530°C ad una pressione di 31 bar(g), - un alternatore di potenza apparente nominale pari a 180 MVA, con un fattore di potenza di 0,85 ed una tensione nominale di 20 kV

13 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010 SINTESI DELLA RELAZIONE SUGLI EFFETTI DEL GASDOTTO SULLA ECONOMIA DELLA SARDEGNA La prima legge per la metanizzazione della Sardegna risale al 1986 (Sottosegretario alle Finanze On.le Nino Carrus) La Legge n.10/19991 dice che si abbandona il progetto del metano liquido e si finanzieranno le reti di distribuzione urbane per funzionare nellattesa del metano ad aria propanata La Ge Fint nel 1999 consegna alla RAS una relazione sulla metanizz. Confronto tra metano liquido e gasdotto dalla penisola La Giunta Pili nel 2003 costituisce il consorzio GALSI Nel piano energetico del 2003 si prevedeva larrivo del metano nel Nel 2008 il consorzio GALSI avvia il progetto – previsione fine lavori nel 2013 Nel 2009 il GALSI presenta il progetto alla VIA che è ancora in corso

14 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010

15 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010

16 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Ingegneria Laboratorio di Fisica Tecnica ed Energetica BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER – AEROPORTO DI CAGLIARI – ELMAS - Venerdì 07 Maggio 2010


Scaricare ppt "8^ Giornata dellEconomia LE IMPLICAZIONI DEL GASDOTTO E DELLE RETI URBANE DEL GAS SUL SISTEMA ENERGETICO DELLA SARDEGNA BUSINNES CENTRE DELLA SOGAER –"

Presentazioni simili


Annunci Google