La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Los Alamos e la fisica del 900 Scienza e storia nel Manhattan Project 2° parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Los Alamos e la fisica del 900 Scienza e storia nel Manhattan Project 2° parte."— Transcript della presentazione:

1 Los Alamos e la fisica del 900 Scienza e storia nel Manhattan Project 2° parte

2 Enrico Fermi ( ) F.Calgaro : Fisica alla Scuola Normale di Pisa Roma, professore universitario di matematica, poi (1926) titolare della prima cattedra di fisica teorica nellIstituto di Fisica di Via Panisperna New York, prime collaborazioni 1934 decide di diventare fisico sperimentale e studia gli effetti del bombardamento con neutroni leggi razziali in Italia: Fermi cerca appoggio presso università americane per scappare (la moglie Laura è di origini ebree) 10 dicembre 1938 : Stoccolma per il Premio Nobel (scoperta di nuove sostanze radioattive ed efficacia dei neutroni lenti per produrre tali sostanze); da lì scappa in America con la famiglia (New York, 2 gennaio 1939)

3 F.Calgaro 1939 : Ricerche in collaborazione con Szilard (fisico nucleare ungherese) sulla fissione dellUranio. Insieme convincono Einstein a richiedere al Presidente di istituire un Comitato Consultivo per lUranio 1941 lavori a Chicago nel laboratorio diretto da Compton 7 dicembre 1941: il Giappone attacca Pearl Harbor 2 dicembre 1942, Chicago: pila atomica, primo reattore nucleare a fissione, usando neutroni lenti moderati con grafite. Estate 1944: sito Y, Henry Farmer Enrico Fermi

4 F.Calgaro Albert Einstein

5 F.Calgaro Albert Einstein

6 The gadget F.Calgaro 2 anni 3 mesi 16 giorni : marzo 43 – luglio 45 Roosevelt fino al , quando il Presidente Truman subentra essendo totalmente alloscuro di quanto accadeva a Los Alamos. Problemi: come attivare la bomba? Come raggiungere la massa critica? Si scopre che Pu239 (Hanford, Whashington, sito W) è anche più efficace dell U235. Primo anno: si disegna la bomba ad U235 gun-type Secondo anno: si studia l implosione, compressione uniforme del Pu239 per raggiungere la massa super-critica. luglio 1945 pronti per il collaudo : Il gadget è di Plutonio, a forma sferica, issato su una torretta Località deserta Alamogordo (N.M.), Trinity site (Jornada del Muerto).

7 The gadget F.Calgaro

8 Oppenheimer

9 F.Calgaro On the morning of the 16th of July, I was stationed at the Base Camp at Trinity in a position about ten miles (16 km) from the site of the explosion. The explosion took place at about 5:30 A.M. I had my face protected by a large board in which a piece of dark welding glass had been inserted. My first impression of the explosion was the very intense flash of light, and a sensation of heat on the parts of my body that were exposed. Although I did not look directly towards the object, I had the impression that suddenly the countryside became brighter than in full daylight. I subsequently looked in the direction of the explosion through the dark glass and could see something that looked like a conglomeration of flames that promptly started rising. After a few seconds the rising flames lost their brightness and appeared as a huge pillar of smoke with an expanded head like a gigantic mushroom that rose rapidly beyond the clouds probably to a height of 30,000 feet (9 Km). After reaching its full height, the smoke stayed stationary for a while before the wind started dissipating it. Trinity Test, July 16, 1945, Eyewitness Accounts – E.Fermi

10 F.Calgaro The radiation levels today, half a century later, are still 10 times that of the background radiation levels found in nature from radioactive rocks and cosmic rays. Trinity Test, July 16, 1945, Eyewitness Accounts – E.Fermi

11 Trinity Test F.Calgaro

12 Reazione a Trinity F.Calgaro General Farrell commented to Commander Groves immediately after the Trinity test, "The war is over." "Yes," Groves replied, "just as soon as we drop one or two of these things on Japan." Oppenheimer: "I am become death, the destroyer of worlds." (Bhaghavad Gita)

13 I pensieri degli scienziati F.Calgaro 11 giugno 1945: Rapporto Franck (Chicago) impiego dimostrativo dellatomica su isola disabitata, davanti a rappresentanti delle Nazioni Unite Szilard Petition, July 17, 1945 : Leo Szilard e 69 scienziati di Chicago scrivono al Presidente Truman chiedendo 1- di non far uso della bomba atomica se non dopo che le condizioni di resa per il Giappone siano state rese pubbliche e rifiutate dal Giappone 2- che in tale eventualità la scelta venga operata dal Presidente stesso, alla luce di considerazioni da loro presentate circa le conseguenze che limpiego di unarma di distruzione di tale potenza avrebbe prodotto sulla storia delle nazioni future, ed in base alle responsabilità morali connesse a tale scelta. Questionario di Compton a 150 scienziati: 46% si lanci la bomba sul Giappone, con preavviso 26% si invitino delegati giapponesi ad una dimostrazione negli Stati Uniti 15% si usi la bomba sul Giappone senza preavviso 11% si faccia esplodere una bomba in unisola deserta, in visione al pubblico 2% non si riveli al mondo lesistenza della bomba atomica

14 La guerra dopo Trinity F.Calgaro 25 luglio 1945 Truman decide per limpiego dellatomica (4 possibili città-bersaglio) 26 luglio 1945 ULTIMATUM di Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina al Giappone, con scadenza il 2 agosto 1945 Hiroshima (~ 400mila abitanti, Giappone) 6 agosto 1945 Little boy (~ tonnellate di TNT), bomba allUranio (4 blocchi per tot. 63 Kg) di peso 4,4 tonnellate, gun-type detonator bombardiere Enola Gay (madre del comandante Tibbets) 17 Km di altezza del fungo atomico, primo vento a 800 Km/h. Nagasaki (~ 250mila abitanti, Giappone) 9 agosto 1945 Fat man (~22000 tonnellate di TNT), bomba al Plutonio (2 blocchi) di peso 4,5 tonnellate, bombardiere Bock's Car Le condizioni meteo non permettono di centrare il bersaglio predefinito (arsenale di Kokura). 15 agosto 1945: resa del Giappone

15 F.Calgaro Truman, via radio al pilota sopra Nagasaki: Abbiamo usato la bomba atomica contro coloro che ci aggredivano a Pearl Harbor, che tatuavano i prigionieri di guerra americani, che violavano tutte le leggi internazionali……abbiamo usato la bomba atomica per abbreviare il conflitto…..la useremo ancora, solo la capitolazione del Giappone ci fermerà…sulle nostre spalle grava una responsabilità immensa. Ringraziamo Dio di essere noi, e non il nemico, a doverla sopportare. E preghiamo Dio di illuminarci nelluso di questo strumento secondo le Sue intenzioni Il pilota commenta che, tra tutto, fare appello a Dio pare proprio fuori luogo.

16 SPIONAGGIO ! F.Calgaro Klaus Fuchs, Germania (1911), iscritto prima al Partito Socialista, poi al Partito Comunista, sotto il regime di Hitler è costretto a fuggire. Inghilterra: fisico teorico Canada: campo di prigionia per 9 mesi 1941 Inghilterra: lavora sulla costruzione della bomba atomica 1942: forti convizioni politico-sociali, e lidea che larma risulterebbe troppo potente nella mani di una sola nazione, spingono Fuchs nei servizi di spionaggio russi America, Los Alamos: attività scientifica e di spionaggio 1946: rientro in Inghilterra e ultimi passaggi di informazioni

17 SPIONAGGIO ! F.Calgaro 1949: primo esperimento atomico U.R.S.S : confessione di Fuchs, 14 anni di prigionia

18 Commenti autorevoli F.Calgaro A.Einstein: "Poiché prevedo che per lungo tempo l'energia atomica non costituirà un vantaggio, debbo dire che per ora essa rappresenta una minaccia. Forse è bene che sia così. Essa può spingere la razza umana a porre ordine nelle sue questioni internazionali: cosa che indubbiamente non farebbe senza la pressione della paura" A. Einstein, Messaggio agli intellettuali italiani: La potenza scatenata dallatomo ha tutto cambiato, salvo il nostro modo di pensare, e noi stiamo scivolando così verso una catastrofe senza precedenti. Perché lumanità sopravviva, un nuovo modo di pensare è ormai indispensabile

19 Commenti autorevoli F.Calgaro Luis de Broglie (fisica quantistica) Le scoperte scientifiche dimostrano la forza dellintelligenza umana; ma se luomo vuole sopravvivere ai propri successi, dovrà dimostrare la saggezza della sua volontà

20 Dopo il Manhattan Project F.Calgaro 1945: Oppenheimer si dimette da responsabile delle ricerche di L.A. e diviene capo della Commissione per lEnergia Atomica. Associazione degli scienziati di Los Alamos per incitare e promuovere in tutte le maniere possibili lapertura di discussioni internazionali dirette a istituire un ente mondiale investito del potere di controllo della energia nucleare (Fermi non aderisce: non credette che nel 1945 lumanità fosse matura per il Governo mondiale) 1946: Szilard, impressionato dalleffetto prodotto dalle ricerche, decide di dedicarsi alla bio-fisica. 1947: LANL, per ricerche a scopo di difesa militare. A Los Alamos Teller inventa la bomba H: elevatissime temperature (milioni di gradi) sono fornite dallinnesco di una bomba A per fondere due nuclei isotopi di idrogeno in un nucleo di elio (bomba A kiloton di energia, bomba H megaton !) Fisica degli acceleratori di particelle, Scienza dei rivelatori di particelle elementari, Scoperte del 900 di numerosissime particelle elementari.

21 La ricerca di oggi al LANL F.Calgaro TECNOLOGIE LEGATE AGLI ARMAMENTI (solo cittadini americani) RICERCA DI BASE (FISICA DEI MATERIALI, QUANTISTICA) BIOLOGIA e BIOFISICA (AIDS…) OTTICA e LASER ALTI CAMPI MAGNETICI ACCELERATORI di PARTICELLE GEOLOGIA e SISMOLOGIA ASTROFISICA

22 Bibliografia e materiale consigliato F.Calgaro Testi: I giorni dellapocalisse Bonacina-Bonetti, Mursia Atomi in famiglia Fermi Laura, Arnoldo Mondadori Alcuni siti: truman.html ermi.htm Film: Lombra dei mille soli con Paul Newmann

23 F.Calgaro Foto


Scaricare ppt "Los Alamos e la fisica del 900 Scienza e storia nel Manhattan Project 2° parte."

Presentazioni simili


Annunci Google