La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LOTTA ALLA TIGNOLETTA DELLA VITE : ESPERIENZE A CONFRONTO Dott. Agr. Filannino Stefano Monitoraggio della tignoletta della vite : quattro anni di esperienza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LOTTA ALLA TIGNOLETTA DELLA VITE : ESPERIENZE A CONFRONTO Dott. Agr. Filannino Stefano Monitoraggio della tignoletta della vite : quattro anni di esperienza."— Transcript della presentazione:

1 1 LOTTA ALLA TIGNOLETTA DELLA VITE : ESPERIENZE A CONFRONTO Dott. Agr. Filannino Stefano Monitoraggio della tignoletta della vite : quattro anni di esperienza con il Comune di Barletta 19 febbraio 2009

2 2 PIANO DI RIDUZIONE DELLUSO DEGLI AGROFARMACI NELLAGRO DI BARLETTA Dott. Agr. LANGUINO Michele 2004 Agr. Junior QUARTO Pasquale 2004 Dott. Agr. FILANNINO Stefano Per. Agr. CRISCUOLI Luigi

3 3 Tignoletta della vite Lobesia botrana Biologia

4 Lobesia botrana

5 5 BIOLOGIA Tignoletta della vite = Lobesia botrana (Denis & Schiffermuller) Adulto, uova, larva e crisalide Altre caratteristiche

6 6 ADULTO Apertura alare di 10 – 12 mm Ali anteriori cosparse di macchie brune Ali posteriori di colore grigio I due sessi sono simili ( non vi è uno spiccato dimorfismo sessuale)

7 7 UOVA Visibili anche a occhio nudo Lenticolare (0,7 x 0,6 mm) Di colore giallastro in seguito grigio chiaro (Testa nera) Incubazione 7 – 12 giorni

8 8 UOVA

9 9 LARVA Attraversa 5 STADI (in giorni) Inizialmente di colore biancastro con capo bruno A maturità di colore variabile Dal giallo verdastro al bruno A maturità misura 9 – 10 mm

10 10 CRISALIDE Colorazione bruna 4 – 6 mm Le femmine sono leggermente più grandi dei maschi Questa è la forma svernante

11 11 Altre caratteristiche 3 – 4 generazioni Temperatura ottimale 15 – 25 gradi C° Temperature che inibiscono la crescita - inferiori 7° - superiori 35° Attività prevalentemente crepuscolare

12 12 GENERAZIONI 1° gen. aprile – inizi giugno (pochi MASCHI) 2° gen. giugno - luglio 4° gen. ???? settembre - ottobre 3° gen. agosto - settembre

13 13 LOTTA Individuare periodi critici Controllare zone critiche Potatura verde Utilizzare volumi adeguati di acqua (800 – 1000 di acqua per ettaro

14 14 MONITORAGGIO

15 15 PERIODI CRITICI La trappola a feromoni serve per individuare i PERIODI CRITICI il periodo critico varia a seconda : - del tipo di agrofarmaco da utilizzare - della varietà - dellallevamento - della giacitura e posizione, ecc.

16 16 LA TRAPPOLA Deve essere letta e pulita almeno ogni 7 giorni Almeno due trappole per vigneto uniforme La distanza tra le letture deve essere costante

17 LOTTA

18 18 Esempi di voli

19 19 Esempi di voli

20 20 Esempi di voli

21 21 Esempi di voli

22 22 Esempi di voli

23 23 Esempi di voli

24 24 Dati meteo

25 25 Dati meteo

26 26 Dati meteo

27 27 Dati meteo

28 28 Contrade

29 29 Contrade

30 30 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "1 LOTTA ALLA TIGNOLETTA DELLA VITE : ESPERIENZE A CONFRONTO Dott. Agr. Filannino Stefano Monitoraggio della tignoletta della vite : quattro anni di esperienza."

Presentazioni simili


Annunci Google