La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OSSERVATORIO DELLE PRATICHE DELLA SANITA’ ITALIANA

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OSSERVATORIO DELLE PRATICHE DELLA SANITA’ ITALIANA"— Transcript della presentazione:

1 OSSERVATORIO DELLE PRATICHE DELLA SANITA’ ITALIANA
Dr. Giorgio Banchieri Forum PA 2007 25 maggio 2007

2 Oggetto del progetto Raccogliere e mettere a disposizione dei ricercatori e del pubblico le esperienze ed i progetti di miglioramento della qualità dell’assistenza sanitaria, elaborati nei servizi sanitari pubblici e privati italiani, sotto una classificazione unificata ed in maniera utilizzabile per monitorare in maniera multidimensionale l’andamento dello stato della qualità dei servizi sanitari in Italia. Forum PA 2007 25 maggio 2007

3 Partner progettuali dell’Osservatorio
Agenzia sanitaria regionale delle Marche, Ancona Agenzia Sanitaria Regionale dell’Abruzzo, Pescara Centro Collaborativi OMS di Ancona Cittadinanza Attiva – Tribunale dei Diritti del Malato, Roma, CRISS- Centro Interdipartimentale Ricerca sull’Integrazione per la Ricerca Socio-Sanitaria DIES, Dip. Innovazione e Società, Facoltà di Sociologia, Univ. Roma1 Federsanità ANCI, Roma Fondazione Aliodante Fabretti ONLUS, Torino IFA, Fondazione Internazionale Angiomedica, Ente Morale e ONLUS, Roma e Parigi Istituto MIDES – Forum della Pubblica Amministrazione, Roma FORMEZ, Centro Formazione e Studi, Roma, Napoli, Cagliari Istituto di Tecnologie Biomediche, CNR, Milano, Roma SIQUAS, Soc. Ital. Per la Qualità nell’assistenza sanitaria, Milano Società Italiana di Monitoraggio s.p.a., Roma ww.unisanita.it, Ancona WbLogic-Partner tecnologico Forum PA 2007 25 maggio 2007

4 Obiettivi a breve dell’Osservatorio
Ricomprendere le necessità di classificazione dei partner. Inserire le pratiche in un unico database, raccolte dai partner del progetto o da soggetti istituzionali, associativi, enti, società, successivi partner o collaboratori dell’Osservatorio. Tradurre le schede progettuali per una divulgazione a livello internazionale in lingua inglese e la loro pubblicazione bilingue. Forum PA 2007 25 maggio 2007

5 Obiettivi Specifici dell’Osservatorio per i partner progettuali (1)
Ottimizzare le conoscenze a disposizione sulle pratiche di miglioramento della qualità nella sanità italiana, Sviluppare una nuova classificazione, di IV° generazione, Proporre ai partner interlocutori modalità comuni di illustrazione delle esperienze e dei progetti, Utilizzare uno strumento informativo integrato su vasta scala pluriennale e multi disciplinare, Forum PA 2007 25 maggio 2007

6 Obiettivi Specifici dell’Osservatorio per i partner progettuali (2)
Contribuire alla diffusione dei risultati e alla visibilità dell’azione comunitaria in materia di sanità pubblica mediante strategie di divulgazione delle evidenze Mettere a disposizione della Comunità scientifica nazionale ed internazionale la propria base di dati aggiornata, Allargare il network così definito ad altri partner (Università, Centri di Ricerca, Società e Associazioni Scientifiche e Professionali in sanità, mass media) Migliorare i sistemi di reporting e di divulgazione dei risultati delle ricerche e delle sperimentazioni sui temi dell’innovazione e della qualità in sanità verso i diversi target di utilizzatori, Forum PA 2007 25 maggio 2007

7 Il database dell’OPS (1)
Raccolte oltre pratiche; Caricate sul database del sito pratiche consultabili; In completamento la raccolta di buone pratiche pregresse, in particolare per alcuni anni del TDM, quelle prodotte nel 2006, oltre ad altre fonti in corso di inserimento (associazioni professionali e scientifiche della sanità); Forum PA 2007 25 maggio 2007

8 Distribuzione progetti per anni e Regioni
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 TOTALI Val D'Aosta  0 Piemonte 25 33 44 29 28 24 252 Lombardia 27 32 48 46 256 Liguria 113 Veneto 70 56 66 67 34 404 F. V. Giulia 82 Trentino A. A. E. Romagna 76 57 103 41 74 440 Toscana 202 Marche 42 108 26 255 Umbria Lazio 55 47 35 305 Abruzzo Molise Campania 63 172 Puglia 92 Basilicata Calabria 30 Sicilia 78 Sardegna Multiregione Incerti 49 104 228 458 380 476 196 428 112 276 97 2881

9 Per rendere più efficace la rappresentazione grafica della tabella
La variabile anni è stata suddivisa in 5 fasce temporali: Anni assenti Forum PA 2007 25 maggio 2007

10 Per rendere più efficace la rappresentazione grafica della tabella
le Regioni sono state accorpate in aree territoriali: Nord (Val D’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia) Centro (Emilia Romagna[1], Toscana, Marche, Umbria, Lazio) Sud (Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna) Multiregione ( pratiche sviluppate in partnership tra più regioni) Non Specificato (vista l’eterogeneità del materiale da cui si è attinto nella costruzione del database, in alcune pratiche non era riportata la Regione di appartenenza). [1] Si è deciso di inserire l’Emilia Romagna tra le regioni del Centro per rendere più uniforme la distribuzione delle pratiche sul territorio nazionale ed evitare scarti troppo ampi con le altre zone territoriali. Forum PA 2007 25 maggio 2007

11 Distribuzione progetti per anni e aree territoriali
100 200 300 400 500 600 700 800 Non Specificato Nord Centro Sud Multireg. Non Specificato Forum PA 2007 25 maggio 2007

12 Distribuzione dei progetti Regione per macroaree
Si vuole analizzare il database dell’Osservatorio ponendo l’attenzione sulla natura dei progetti suddivisi in sette macroaree che ne esplicano il contenuto: area gestionale area clinica area cure primarie e territorio area gestionale/clinica area gestionale/cure primarie e territorio area clinica/cure primarie e territorio area gestionale/clinica/cure primarie e territorio

13 Forum PA 2007 25 maggio 2007 ANNI GEST CLIN CPeT GEST/CLIN GEST/CPeT
GCT NON SPEC Totale 1985 1 1988 2 1989 14 4 22 1990 7 3 5 16 1991 6 1993 1994 1995 9 1996 18 1997 21 49 1998 24 15 37 12 10 104 1999 98 30 46 13 228 2000 199 20 114 33 71 8 458 2001 145 29 380 2002 222 105 42 476 2003 106 28 31 196 2004 176 108 55 428 2005 72 112 2006 27 52 62 276 ASSENTE 25 11 97 1234 194 617 281 352 94 100 2.881 Forum PA 2007 25 maggio 2007

14 Distribuzione progetti per anni e macroaree
100 200 300 400 500 600 700 800 900 GEST CLIN CPeT GEST/CLIN GEST/CPeT CLIN/CPeT GCT NO SPEC Assente Forum PA 2007 25 maggio 2007

15 Due sintetici commenti
l’arco temporale è in assoluto il più fruttuoso per l’elaborazione e conseguente presentazione ai vari premi delle pratiche sanitarie; comunque, nell’intero periodo i progetti sviluppati in ambito gestionale rappresentano numericamente il dato più rilevante rispetto alle altre aree, che pur con le dovute eccezioni (come ad esempio l’area cure primarie e territorio) si attestano su numeri di gran lunga inferiori. Forum PA 2007 25 maggio 2007

16 Esperienze di benchmarking
“Il benchmarking nelle aziende sanitarie”, Osservatorio dei bilanci, promosso da Astra Zeneca con il supporto di KPMG “Confrontarsi per migliorare”, analisi della soddisfazione dei pazienti e del clima aziendale, promosso dalla AO Sant’Orsola Malpigli di Bologna con il supporto della FIASO, federazione italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere “Patto per la sicurezza dell’esercizio della pretica medica e assistenziale”, promosso dal tribunale dei Diritti del Malato “Audit Civico”, promosso dal tribunale dei Diritti del Malato Centro Benchmarking dei processi in Sanità, CeBePS Certificazione strutture di eccellenza con il metodo JCI in Lombardia Certificazione delle strutture di eccellenza con il metodo CCSHA in Veneto Benchmarking dei reclami nelle strutture sanitarie del SSR Marche, promosso dalla Regione e realizzato dall’Agenzia Sanitaria delle Marche QUOS-MCQ negli ospedali della Sicilia, realizzato da CEFPAS Gruppo di Auto valutazione EFQM Italia, Progetto Sistema Qualità della Regione Toscana Forum PA 2007 25 maggio 2007

17 Forum PA 2007 25 maggio 2007 Regione astra fiaso tdm audit cebeps jci
ccsha ars cefpas siquas Totale aziende partecipanti Lombardia 5 4 7 6 9 23 Val D'Aosta 1 3 Piemonte 12 10 22 Trentino 2 Veneto 13 Friuli Liguria Emilia Toscana Umbria Marche 20 Lazio Abruzzo Molise Campania 11 14 Puglia Basilicata  6 Calabria Sicilia 30 Sardegna totale 36 8 67 81 52 32 208 Forum PA 2007 25 maggio 2007

18 Partecipazioni delle Aziende Sanitarie per Regione alle esperienze di benchmarking

19 Aziende con il maggior numero di partecipazioni a esperienze di benchmark
Ente Regione astra fiaso tdm audit cebeps cefpas siquas Tot AO Sant’Anna Torino Piemonte 1 3 ASL 4 Torino ASL Trento Trentino 5 AO Reggio Emilia Emilia ASL Reggio Emilia ASL Avellino 1 Campania AO S. Carlo Potenze Basilicata ASL Montelbano Jonico AO Civico Palermo Sicilia 4 ASL 3 Nuoro Sardegna Forum PA 2007 25 maggio 2007

20 Aziende con il maggior numero di progetti raccolti nel database dell’Osservatorio (1)
Regione GEST CLIN CPeT GEST/CLIN GEST/CPeT CLIN/CPeT GCT Tot ASL Aosta Val D'Aosta 4 1 6 AO Molinette Piemonte 20 3 2 34 ASL 3 Torino 7 17 AO Niguarda Lombardia 9 ASL 1 Milano AO San Martino Liguria 5 11 ASL 1 Imperiese 8 23 AO Padova Veneto 30 62 ASL 18 Rovigo 27 14 56 AO Ospedali riuniti Friuli 10 ASL 2 Isontina ASL Trento Trentino 13 AO S. M. Nuova Emilia 18 32 ASL Bologna nord 48 15 89 AO Careggi Firenze Toscana ASL 10 Firenze 25 Forum PA 2007 25 maggio 2007

21 Aziende con il maggior numero di progetti raccolti nel database dell’Osservatorio (2)
AO G.M. Lancisi Marche 12 5 8 1 26 ASL 6 Fabriano 11 2 20 4 47 AO Perugia Umbria ASL 2 Umbria 13 AO S. C. Forlanini Lazio 15 6 3 38 ASL B Roma 27 ASL Pescara Abruzzo ASL 4 Basso Molise Molise AO S. Anna e Seb. Campania 9 ASL 3 Napoli 7 33 AO Bari Puglia 14 ASL 1 Lecce 16 25 ASL 1 Venosa Basilicata 10 AO Ciaccio Calabria ASL 6 Lamezia Terme 23 AO Ferrarotto Sicilia ASL 7 Ragusa AO Brotzu Sardegna ASL 5 Oristano

22 Il database dell’OPS (2)
Obiettivo è raggiungere le esperienze censite entro il corrente anno; Prima e parziale analisi di base del materiale raccolto creando un sistema di ricerca delle esperienze per: Regione Anno Fonte Ente Aree tematiche Aree prioritarie di ricerca SIQuAS (Area Riservata) Forum PA 2007 25 maggio 2007

23 Le Fonti (1) Le fonti inizialmente individuate per la raccolta delle
pratiche sono: ASR della Regione Marche dal 1998 al 2005 Premio 5 Stelle (Ausl di Bologna) dal 2000 al 2004 Premio Andrea Alesini del Tribunale dei Diritti del Malato dal 1989 al 2004 sono ancora in corso di schedatura alcuni anni. Forum PA 2007 25 maggio 2007

24 Le Fonti (2) Premio Forum PA sanità (Istituto Mides Roma)
dal 2001 al 2006 Premio Regionando (Istituto Mides Roma) anni 1999 e 2000 Rivista QA gli anni dal 1985 al 2005 SIQuAS dal 2000 al 2006 Forum PA 2007 25 maggio 2007

25 Premio “Andrea Alesini”, Tribunale dei diritti del malato, progetti dall’anno 1989 al 2005
Forum PA 2007 25 maggio 2007

26 Premio “Forum PA Sanità”, Istituto Mides Forum PA, progetti dall’anno 2001 al 2006
25 maggio 2007

27 Premio “Regionando”, Istituto Mides Forum PA, progetti dall’anno 1999 al 2000
25 maggio 2007

28 QA, Quality Assurance, progetti dall’anno 1985 al 2005
Forum PA 2007 25 maggio 2007

29 SIQUAS, progetti dall’anno 2000 al 2006
Forum PA 2007 25 maggio 2007

30 Premio “5 Stelle”, AUSL Bologna, progetti dall’anno 2000 al 2004
27 45 112 77 2000 2001 2002 2004 Forum PA 2007 25 maggio 2007

31 Regione Marche, progetti dall’anno 1998 al 2005
4 26 3 1 90 1998 1999 2000 2001 2005 Forum PA 2007 25 maggio 2007

32 Progetti da Az. Sanitarie dall’anno 2004 al 2006
VARIE 3 13 15 23 2004 2005 2006 Anno assente Forum PA 2007 25 maggio 2007

33 Contributi in valore percentuale delle varie fonti considerate
Forum PA 2007 25 maggio 2007

34 Tipologia degli attori
Vista la varietà degli attori che hanno proposto iniziative progettuali si è deciso di accorparli in 7 categorie: Aziende sanitarie (ASL, APSS, ASUR) Aziende ospedaliere IRCCS Enti regionali (Giunte regionali, Assessorati, Agenzie sanitarie) Altri Enti Pubblici (Province, Comuni, Università, ISS, INAIL, INPS, CNR, ecc) Varie (Volontariato, ONLUS, Cooperative, Consorzi, Associazioni, Fondazioni, Case di Cura, Ospedali classificati,Ordini professionali, Istituti di Formazione, ecc.) Partnership ( progetti prodotti in collaborazione tra vari Enti) Forum PA 2007 25 maggio 2007

35 Le macroaree tematiche considerate
Per svolgere una prima analisi delle pratiche archiviate si è deciso di suddividerle in tre macroaree relative ai contenuti prevalenti: Area Gestionale Area Clinica-Ospedaliera Area Cure Primarie e Territorio Forum PA 2007 25 maggio 2007

36 Le macroaree tematiche “ibride” considerate
Vista la natura trasversale di alcune pratiche che nei loro contenuti intersecavano le tre aree principali si è deciso di creare alcune aree ibride, questo ci ha permesso di indicizzare le pratiche con maggiore precisione. Area Gestionale/Clinica Area Gestionale/Cure Primarie e Territorio Area Clinica/Cure Primarie e Territorio Area Gestionale/Clinica/Cure Primarie e Territorio Forum PA 2007 25 maggio 2007


Scaricare ppt "OSSERVATORIO DELLE PRATICHE DELLA SANITA’ ITALIANA"

Presentazioni simili


Annunci Google