La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Prevenzione come Stile di Vita Le opinioni dei ragazzi per la progettazione di interventi di educazione alla salute sessuale a cura dei Distretti Sanitari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Prevenzione come Stile di Vita Le opinioni dei ragazzi per la progettazione di interventi di educazione alla salute sessuale a cura dei Distretti Sanitari."— Transcript della presentazione:

1 La Prevenzione come Stile di Vita Le opinioni dei ragazzi per la progettazione di interventi di educazione alla salute sessuale a cura dei Distretti Sanitari dellArea Vasta 2 – Jesi, Senigallia, Ancona Ancona 20 Dicembre 2011

2 La Prevenzione come Stile di Vita: lidea Lindagine nasce dal desiderio da parte della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Ancona che, nellapprovare il Programma Annuale delle attività, ha ritenuto indispensabile impegnarsi in una sistematica presenza sullintero territorio provinciale, attraverso unattività sinergica con Enti, Associazioni, Istituzioni per raggiungere gli obiettivi primari, fra i quali la salute ed il sostegno alla persona.

3 La Prevenzione come Stile di Vita: lobiettivo La finalità è di fornire ai ragazzi elementi ed orientamenti per una corretta costruzione della propria identità personale e sessuale.

4 La Prevenzione come Stile di Vita: il campione Lo studio ha riguardato un campione ragionato di studenti del triennio dei Licei, degli Istituti Tecnici e Professionali delle città di Ancona, Senigallia e Jesi per un totale di nove classi. Preso contatto con le scuole selezionate si sono stabiliti i giorni e gli orari di accesso alle classi da intervistare. Pertanto il campione totale da intervistare era costituito da tutti gli studenti delle classi selezionate.

5 La Prevenzione come Stile di Vita: la metodologia Elaborazione del questionario di rilevazione delle opinioni Elaborazione del questionario di rilevazione delle opinioni Spiegazione del progetto e auto-somministrazione del questionario Spiegazione del progetto e auto-somministrazione del questionario Elaborazione dei dati raccolti e restituzione dei risultati Elaborazione dei dati raccolti e restituzione dei risultati Programmazione e realizzazione degli interventi educativiProgrammazione e realizzazione degli interventi educativi

6 La Prevenzione come Stile di Vita: lo strumento Il Questionario conoscitivo è composto da 17 domande di tipo chiuso con risposta a scelta principalmente multipla, è articolato in quattro sezioni virtuali, per ognuna delle quali gli item coprono i tre aspetti di conoscenza, attitudine e comportamento. Si è cercato di cogliere le opinioni dei ragazzi circa leducazione sessuale ricevuta, i loro suggerimenti rispetto alla progettazione di nuovi interventi, alle figure di riferimento da privilegiare e ai contesti più adeguati per realizzare tali iniziative. Si sono, inoltre, investigati anche gli atteggiamenti circa la fisiologia riproduttiva, la contraccezione e le malattie a trasmissione sessuale.

7 La Prevenzione come Stile di Vita: lo strumento Il Questionario si apre con una breve introduzione che presenta lindagine e rassicura gli intervistati circa lanonimato e la riservatezza delle informazioni. La raccolta dei dati è iniziata nel mese di Febbraio 2011 e ha richiesto circa una settimana. Lanalisi effettuata è prevalentemente di tipo descrittivo (frequenze assolute e percentuali). I dati sono presentati divisi per sesso e lintestazione di ogni tabella corrisponde alla formulazione delle domande del questionario.

8 La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi…. i valori 1) In che misura consideri importanti nella tua vita i seguenti aspetti? ( una risposta per riga) MoltoAbbastanzaPoco Per niente a.Le amicizie a.Lamore a.Il mio aspetto fisico a.Gli studi a.Il tempo libero a.La famiglia a.La salute a.La disponibilità di denaro Lamicizia è risultato il fattore giudicato in assoluto più importante dalle Femmine, seguito dalla famiglia, salute, tempo libero e amore. I Maschi considerano la salute come componente molto importante nella vita, seguita dallamicizia, famiglia, tempo libero e amore.

9 La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi…. la salute 3) Quanto ritiene importanti i seguenti aspetti per salvaguardare la salute ( una risposta per riga) Evitare alcol, droghe o fumo, vivere senza stress, sottrarsi a situazioni pericolose, alimentarsi in modo sano, e fare attività fisica sono comportamenti che i ragazzi ritengono rilevanti da seguire per vivere sani. Lelemento che in assoluto viene considerato più importante per tutelare una buona condizione di salute rimane però il curare ligiene personale: una condizione auspicata da quasi l76,7% del campione femminile. MoltoAbbastanzaPoco Per niente a.Vivere in un ambiente non inquinato a.Avere la fortuna dalla propria parte a.Evitare fumo, alcol e droghe a.Vivere in modo sereno, evitando stress a.Non mettersi in situazioni pericolose a.Curare ligiene personale a.Alimentarsi in modo sano ed equilibrato a.Fare attività fisica e/o partecipare a gruppi organizzati

10 La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi….leducazione sessuale. 4) Che cosè per te leducazione sessuale? conoscersi e conoscere la relazione di coppia conoscere il proprio corpo un aiuto per prevenire le malattie sessualmente trasmesse altro (specificare_______________________________) non so 5) Da chi hai ricevuto le tue prime informazioni sulla sessualità? amici genitori insegnanti riviste-internet altro (specificare_______________________________) non ho mai ricevuto informazioni Alla domanda che cosè per te leducazione sessuale? le risposte sono sovrapponibile tra i maschi e le femmine…la conoscenza della sfera affettiva e un aiuto per prevenire le malattie sessualmente trasmesse e il dato rilevante è la necessità che rientri tra le materie insegnate in ambito scolastico. La fonte di informazione più frequente è quella del gruppo dei pari: gli amici sono citati da più della metà degli intervistati (67%). In particolare questa fonte informativa sembra essere più frequente tra i maschi (74%) rispetto alle femmine (60%). Il 20% delle ragazze, contro il 10 % dei ragazzi, dichiara di aver ricevuto informazioni dai genitori. Analizzando le differenze tra le diverse fonti informative per sesso emerge che i maschi ricevono informazioni sui cambiamenti puberali dagli amici, dalla tv e dalle riviste per adulti in maniera maggiore rispetto alle femmine. Non emergono invece differenze significative per quanto riguarda la scuola, citata dal 5% degli intervistati.

11 La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi….leducazione sessuale. 6) Ritieni che la scuola debba garantire linformazione in campo sessuale? no sì, dalle elementari sì, dalle medie sì, dalle superiori 7) Se si, da chi vorresti fosse svolta? insegnanti esperti esterni entrambi ragazzi più grandi 8) Hai mai avuto occasione di partecipare a una lezione di educazione sessuale a scuola? ( è possibile più di una risposta) no sì, alle elementari sì, alle medie sì, alle superiori I dati suggeriscono che i ragazzi considerano la scuola un riferimento cruciale e desiderano ricevere le informazioni almeno nel momento in cui avvengono i cambiamenti puberali. Il 67% preferirebbe ricevere linformazione sessuale da personale extrascolastico (esperti del settore) contro un 16% che consiglia di affiancare agli esperti il personale docente della scuola e il 12% dai ragazzi più grandi. Il solo corpo insegnante della scuola è stato citato dal 7% dei ragazzi e dal 4% delle ragazze. Nonostante la necessità dei ragazzi di avere informazioni riguardanti la sessualità a partire dalletà puberale solo il 51% ha avuto loccasione di partecipare almeno a una lezione di educazione sessuale alla scuola media inferiore e l8% alle superiori. Il 46% non ha assistito a nessuna lezione di educazione sessuale a scuola.

12 9) Di quali argomenti ti interesserebbe parlare? ( massimo 3 risposte) affettività e relazione di coppia contraccezione concepimento/gravidanza aborto malattie sessualmente trasmissibili disturbi sessuali altro (specificare_______________________________) La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi….gli argomenti di maggiore interesse Le malattie a trasmissione sessuale sono largomento maggiormente richiesto (72%), seguito da affettività e relazione di coppia (57%) e da metodi anticoncezionali (56%). I disturbi sessuali sono argomenti richiesti in misura maggiore dai ragazzi mentre aborto e gravidanza sono temi che interessano maggiormente alle ragazze a causa del loro diretto coinvolgimento. Il 51% dei ragazzi intervistati non si sente a disagio a parlare di sessualità durante un incontro in classe mentre un 6% si.

13 12) Secondo te quali sono gli anticoncezionali in grado di proteggere dalle malattie a trasmissione sessuale (AIDS..ecc)? nessuno a spirale la pillola il preservativo altro (specificare_______________________________) non so 13) Credi che il tuo atteggiamento riguardo al sesso consapevole e protetto sia: responsabile dipende dalle volte irresponsabile mi piace rischiare La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi….la conoscenza..i comportamenti Alla domanda relativa a quali metodi anticoncezionali siano in grado di proteggere dalle malattie a trasmissione sessuale il 85% degli studenti (90% maschi contro il 80% femmine) cita il preservativo, l 8% non so/nessuno. Riguardo lesposizione ai rapporti sessuali, l83% ha adottato un comportamento responsabile, il 12% non sempre. Le fonti di informazione riferite dai giovani come preferite confermano al primo posto, senza grandi differenze per sesso, gli amici (62%) ribadendo limportanza del gruppo dei pari come referente fondamentale circa lo sviluppo sessuale. Il 47% del campione desidererebbe rivolgersi allo specialista (63% per le ragazze e 32% per i ragazzi), benché solo il 6% del campione ne avesse avuto lopportunità in passato, a conferma della richiesta di confronto con professionisti. Appare opportuno sottolineare come i giovani scelgano al primo posto il dialogo tra pari citando gli amici, cerchino il contributo degli adulti citando i genitori e richiedano una fonte informativa specializzata quale il medico, anche se il 34% utilizzerebbe riviste e siti. Solo il 2% degli intervistati e solo maschi, afferma che si rivolgerebbe alla scuola.

14 La Prevenzione come Stile di Vita: alcuni esempi….listituzione 14) Sai cosè un consultorio? si no 15) Se si, sai se esiste un consultorio nella zona dove abiti? si no non so 16) Ti ci sei mai rivolto? si no Il 47% del campione complessivo, riferisce di non essere a conoscenza dellesistenza di un consultorio familiare nella zona dove abita. Questo dato sembra riflettere la scarsità di questi servizi, spesso con organico incompleto, non in grado, quindi, di svolgere iniziative adeguate a raggiungere tutti i giovani e coinvolgerli in attività di promozione della salute. Solo il 6% dellintero campione riferisce di essersi rivolto almeno una volta al consultorio familiare.

15 La Prevenzione come Stile di Vita: lo strumentoLa Prevenzione come Stile di Vita: le conclusioni nelle tre ex Zone Consapevolezza che lo stile di vita influenza lo stato di salute; Necessità di ricevere informazioni per aumentare le loro conoscenze; Richiesta di altre fonti informative per approcciarsi alla sessualità; Riorganizzazione delle istituzioni deputate alla formazione ed alla tutela della salute.

16 La Prevenzione come Stile di Vita: gli interventi Elaborazione del questionario di rilevazione delle opinioni Elaborazione del questionario di rilevazione delle opinioni Spiegazione del progetto e auto-somministrazione del questionario Spiegazione del progetto e auto-somministrazione del questionario Elaborazione dei dati raccolti e restituzione dei risultati Elaborazione dei dati raccolti e restituzione dei risultati Programmazione e realizzazione degli interventi educativiProgrammazione e realizzazione degli interventi educativi

17 Grazie per la sensibilità La Prevenzione come Stile di Vita


Scaricare ppt "La Prevenzione come Stile di Vita Le opinioni dei ragazzi per la progettazione di interventi di educazione alla salute sessuale a cura dei Distretti Sanitari."

Presentazioni simili


Annunci Google