La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

11 gennaio 2009 BATTESIMO DI GESU’. Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "11 gennaio 2009 BATTESIMO DI GESU’. Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo,"— Transcript della presentazione:

1 11 gennaio 2009 BATTESIMO DI GESU’

2 Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo,

3 e vieni in una grotta al freddo, al gelo.

4

5 O Bambino mio divino, io ti vedo qui a tremar: o Dio beato!

6 Ah, quanto ti costò l'avermi amato.

7 Ah, quanto ti costò l'avermi amato.

8 A te che sei del mondo il Creatore,

9 mancano pani e fuoco, o mio Signore.

10 Caro eletto pargoletto, quanta questa povertà, più m'innamora,

11 giacché ti fece amor povero ancora.

12 giacché ti fece amor povero ancora.

13 Nel Nome del Padre, e del Figlio e dello Spirito Santo.Amen. Il Signore sia voi. E con il tuo spirito.

14 Siamo riuniti per celebrare l'anniversario del matrimonio di PAOLO e PATRIZIA. Essi hanno camminato insieme sostenendosi a vicenda e hanno svolto la loro missione di padre e di madre.

15 Partecipi della loro gioia, rendiamo grazie a Dio onnipotente, che ha impresso nella loro vita un segno del suo amore. Carissimi PAOLO e PATRIZIA, siamo lieti di associarci a voi nell'inno di lode al Dio altissimo per tutti i benefici che vi ha elargito nella vita familiare. Egli vi confermi nel reciproco amore, perché formiate sempre più un cuor solo e un'anima sola.

16

17 Confesso a Dio Onnipotente e a voi fratelli che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni. Per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa, e supplico la Beata sempre Vergine Maria, gli angeli, i Santi e voi fratelli di pregare per me il Signore Dio nostro.

18 Dio, Padre buono, che ci perdona sempre quando siamo pentiti di vero cuore, abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen.

19 Gloria in excelsis Deo!

20 E pace in terra agli uomini di buona volontà. Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.

21 Gloria in excelsis Deo!

22 Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi; tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica; tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.

23 Gloria in excelsis Deo!

24 Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella gloria di Dio Padre. Amen.

25 Gloria in excelsis Deo!

26 Padre d'immensa gloria, tu hai consacrato con potenza di Spirito Santo il tuo Verbo fatto uomo, e lo hai stabilito luce del mondo e alleanza di pace per tutti i popoli; concedi a noi che oggi celebriamo il mistero del suo battesimo nel Giordano, di vivere come fedeli imitatori del tuo Figlio prediletto, in cui il tuo amore si compiace.

27 Egli è Dio, e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

28

29 Dal libro del profeta Isaia Così dice il Signore: «O voi tutti assetati, venite all’acqua, voi che non avete denaro, venite; comprate e mangiate; venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte.

30 Perché spendete denaro per ciò che non è pane, il vostro guadagno per ciò che non sazia? Su, ascoltatemi e mangerete cose buone e gusterete cibi succulenti. Porgete l’orecchio e venite a me, ascoltate e vivrete.

31 Io stabilirò per voi un’alleanza eterna, i favori assicurati a Davide. Ecco, l’ho costituito testimone fra i popoli, principe e sovrano sulle nazioni. Ecco, tu chiamerai gente che non conoscevi; accorreranno a te nazioni che non ti conoscevano a causa del Signore, tuo Dio, del Santo d’Israele, che ti onora.

32 Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino. L’empio abbandoni la sua via e l’uomo iniquo i suoi pensieri; ritorni al Signore che avrà misericordia di lui e al nostro Dio che largamente perdona. Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie. Oracolo del Signore.

33 Quanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie vie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.

34 Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, perché dia il seme a chi semina e il pane a chi mangia,

35 così sarà della mia parola uscita dalla mia bocca: non ritornerà a me senza effetto, senza aver operato ciò che desidero e senza aver compiuto ciò per cui l’ho mandata». Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio.

36 Salmo responsoriale Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza. Ecco, Dio è la mia salvezza; io avrò fiducia, non avrò timore, perché mia forza e mio canto è il Signore; egli è stato la mia salvezza.

37 Rendete grazie al Signore e invocate il suo nome, proclamate fra i popoli le sue opere, fate ricordare che il suo nome è sublime. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza.

38 Cantate inni al Signore, perché ha fatto cose eccelse, le conosca tutta la terra. Canta ed esulta, tu che abiti in Sion, perché grande in mezzo a te è il Santo d’Israele. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza. Attingeremo con gioia alle sorgenti della salvezza. alle sorgenti della salvezza.

39

40 Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo!».

41 ALLE, ALLELUIA, ALLELUIA, È NATO IL SALVATORE, GLORIA SU NEL CIELO. ALLE, ALLELUIA, ALLELUIA, È NATO IL SALVATORE, PACE SULLA TERRA.

42 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. Dal Vangelo secondo Marco. Gloria a te, o Signore.

43 In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali.

44 Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

45 Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni.

46 E, subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba.

47 E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento».

48

49

50 Ricorrendo il 25° anniversario del giorno in cui, mediante il sacramento del matrimonio, congiungeste le vostre vite in un vincolo indissolubile, siete venuti nella casa del Signore per rinnovare gli impegni solennemente sanciti davanti all'altare. Perché la divina grazia vi confermi nel santo proposito, rivolgete a Dio il vostro ringraziamento e la vostra supplica.

51 Io, PAOLO, ho accolto te, PATRIZIA, come mia sposa e oggi, con la grazia di Cristo, prometto di nuovo di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, e di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita.

52 Io, PATRIZIA, ho accolto te, PAOLO, come mio sposo e oggi, con la grazia di Cristo, prometto di nuovo di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, e di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita.

53 Il Signore onnipotente e misericordioso confermi la promessa che avete oggi rinnovato davanti alla Chiesa e si degni di ricolmarvi della sua benedizione. Non osi separare l'uomo, ciò che Dio unisce. Amen.

54 Signore, benedici questi anelli nuziali: PAOLO e PATRIZIA che li porteranno custodiscano integra la loro fedeltà, rimangano nella tua volontà e nella tua pace e vivano sempre nel reciproco amore. Per Cristo nostro Signore. Amen.

55 Benedetto sei tu, o Padre, perché ci hai benignamente assistiti nelle vicende liete e tristi della vita; aiutaci con la tua grazia a rimanere fedeli nel reciproco amore, per essere buoni testimoni del patto di alleanza in Cristo Signore.

56 Dio vi custodisca in tutti i giorni della vostra vita: sia vostro aiuto nella prosperità, conforto nel dolore e colmi la vostra casa delle sue benedizioni. Amen.

57 Invochiamo Dio, Padre onnipotente, che nell'amore fedele e fecondo degli sposi manifesta i prodigi della storia della salvezza. Preghiamo insieme e diciamo: Ascoltaci, o Signore.

58 Padre santo, che sei chiamato il Dio fedele, ed esigi e ricompensi l'osservanza del tuo patto, ricolma delle tue benedizioni questi tuoi figli che celebrano il 25° anniversario del loro matrimonio; per questo noi ti preghiamo. Ascoltaci, o Signore.

59 Tu sei la piena e perfetta unità di vita e comunione di amore con il Figlio e lo Spirito Santo, accresci in questi sposi la grazia del sacramento e ravviva in loro la novità perenne dell'amore; per questo noi ti preghiamo. Ascoltaci, o Signore.

60 Tu che disponi il corso delle vicende umane, per farci partecipi della croce e della gloria di Cristo, fa' che questi sposi, accettando con spirito di fede le gioie e i dolori della vita, aderiscano in tutto alla tua volontà; per questo noi ti preghiamo. Ascoltaci, o Signore.

61 Tu che sul patto coniugale hai stabilito un nuovo stato di vita cristiana, fa' che gli sposi siano nel mondo testimoni del mistero di amore del tuo Figlio; per questo noi ti preghiamo. Ascoltaci, o Signore.

62  O Padre, principio e fine di tutte le cose, in te ha il suo fondamento la comunità familiare; ascolta con bontà la preghiera di questi sposi: fa' che sull'esempio della Famiglia di Nazaret aderiscano con gioia alla tua volontà, per lodarti senza fine nella beatitudine della tua casa. Per Cristo nostro Signore. Amen.

63 Noi ti lodiamo e ti benediciamo, o Dio, creatore e Signore dell'universo, che in principio hai formato l'uomo e la donna e li hai uniti in comunione di vita e di amore; ti rendiamo grazie, perché hai unito PAOLO e PATRIZIA nel vincolo santo a immagine dell'unione di Cristo con la Chiesa.

64 Guardali, o Signore, con occhio di predilezione e come li guidasti tra le gioie e le prove della vita, ravviva in loro la grazia del patto nuziale, accresci l'amore e l'armonia dello spirito, perché con i loro figli che oggi li festeggiano, godano sempre della tua benedizione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

65 Fratelli carissimi, per mezzo del Battesimo siamo divenuti partecipi del mistero pasquale del Cristo, siamo stati sepolti insieme con lui nella morte, per risorgere con lui a vita nuova.

66 Rinnoviamo le promesse del nostro Battesimo, con le quali un giorno abbiamo rinunziato a satana e alle sue opere e ci siamo impegnati a servire fedelmente Dio nella santa Chiesa cattolica.

67 Rinunziate al peccato, per vivere nella libertà dei figli di Dio? Rinunzio. Rinunziate alle seduzioni del male, per non lasciarvi dominare dal peccato? Rinunzio. Rinunziate a satana, origine e causa di ogni peccato? Rinunzio.

68 Credete in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra? Credo. Credete in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, che nacque da Maria Vergine, morì e fu sepolto, è risuscitato dai morti e siede alla destra del Padre? Credo.

69 Credete nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne e la vita eterna? Credo.

70 Questa è la nostra fede. Questa è la fede della Chiesa e noi ci gloriamo di professarla in Cristo Gesù, nostro Signore. Amen.

71 Nato per noi, Cristo Gesù, Figlio dell’Altissimo:

72 sei cantato dagli angeli, sei l’atteso dai secoli.

73 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

74 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

75 Nato per noi, Cristo Gesù, Figlio della Vergine:

76 sei fratello dei deboli, sei l’amico degli umili.

77 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

78 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

79 Nato per noi, Cristo Gesù, Figlio nello Spirito:

80 sei presenza fra i poveri, sei la pace fra i popoli.

81 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

82 Vieni, vieni, Signore! Salvaci, Cristo Gesù!

83 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. In alto i nostri cuori. Sono rivolti al Signore. Rendiamo grazie al Signore nostro Dio. È cosa buona e giusta.

84

85

86

87

88

89

90 Mistero della fede. Annunziamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell'attesa della tua venuta.

91

92 Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a te, Dio Padre onnipotente, nell'unità dello Spirito Santo, ogni onore e gloria per tutti i secoli dei secoli. Amen.

93

94 Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.

95

96 Tuo è il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

97

98 La pace viene dall'alto

99 entra nel cuore,

100 si vede sul volto

101 Ora ti stringo la mano

102 non sono più solo non sei più lontano

103 attorno al Signore Questa amicizia

104 è troppo grande non può finire.

105 La pace viene dall'alto

106 entra nel cuore,

107 si vede sul volto

108 Ora ti stringo la mano

109 non sono più solo non sei più lontano

110 Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

111 Beati gli invitati alla Cena del Signore. Ecco l’agnello di Dio, che toglie i peccati del mondo. O Signore, non son degno di partecipare alla tua mensa: ma di’ soltanto una parola e io sarò salvato.

112 Venite, fedeli, l'angelo ci invita, venite, venite a Betlemme.

113 Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo il Signore Gesù.

114 La notte risplende, tutto il mondo attende, seguiamo i pastori a Betlemme.

115 Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo il Signore Gesù.

116 La luce del mondo brilla in una grotta: la fede ci guida a Betlemme.

117 Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo il Signore Gesù.

118 Il Figlio di Dio, Re dell'universo, si è fatto bambino a Betlemme.

119 Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo il Signore Gesù.

120 Maria sua Madre è pur Madre nostra; con lei adoriamo il Bimbo Gesù.

121 Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite adoriamo, venite adoriamo, venite adoriamo il Signore Gesù.

122

123

124 Dio misericordioso, che ci hai nutriti alla tua mensa, concedi a noi tuoi fedeli di ascoltare come discepoli il tuo Cristo, per chiamarci ed essere realmente tuoi figli. Per Cristo nostro Signore.Amen.

125 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. Vi benedica Dio onnipotente Padre e Figlio e Spirito Santo. Amen. Nel nome del Signore: andate in pace. Rendiamo grazie a Dio.

126


Scaricare ppt "11 gennaio 2009 BATTESIMO DI GESU’. Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo,"

Presentazioni simili


Annunci Google