La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Come Combattere lInquinamento Luminoso 4 idee per Risparmiare CieloBuio - Coordinamento per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Come Combattere lInquinamento Luminoso 4 idee per Risparmiare CieloBuio - Coordinamento per."— Transcript della presentazione:

1 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Come Combattere lInquinamento Luminoso 4 idee per Risparmiare CieloBuio - Coordinamento per la protezione del cielo notturno - 1 -

2 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno zOscuramento del cielo notturno dovuta alla dispersione della luce artificiale verso lalto. zCattiva qualità di illuminazione di città, strade, piazze, monumenti, etc. zCreare numerosi problemi ai cicli vitali di flora e fauna: rischio di estinzione di alcune specie. Cosa significa Inquinamento Luminoso (IL) - 2 -

3 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Non è un idea di pochi ….. zLUNESCO dichiara il cielo buio patrimonio delle generazioni future. z5 Regioni Italiane hanno adottato leggi contro lIL: Lombardia, Lazio, Veneto, Toscana e Valle dAosta. zEsistono numerosi regolamenti comunali che sovrintendono tale problema. zÈ in discussione una proposta di legge Nazionale zSi è fatta una petizione al Parlamento Europeo

4 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Evitare linquinamento luminoso significa…. zIlluminare meglio le nostre città con unilluminazione più mirata. zSfruttare al meglio le risorse naturali illuminando meglio quando e dove serve. zRisparmiare: Energia, Risorse naturali e Soldi. Si può risparmiare un 40% di quello che spendiamo per lilluminazione pubblica. zRispettare il proprio ambiente

5 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Cosa guadagnamo se levitiamo? zRisparmio sul consumo mantenendo gli stessi punti luce (fino a un 40% !!). zMigliore qualità della Vita. zSfruttamento ottimale delle risorse naturali. zRispetto dellAmbiente. zMigliore sicurezza delle vie cittadine. zSalvaguardia del patrimonio scientifico e culturale quale è il Cielo Stellato - 5 -

6 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Quali problemi comporta? alle Persone zFacilita linstaurarsi di sbalzi dumore e nevrosi peggiorando la qualità della vita. zNon lascia godere della visione del cielo notturno. zLintrusione della luce riflessa nelle case è tanto molesta quanto odori e rumori. zLabbagliamento notturno riduce lacutezza visiva e peggiora la sicurezza delle strade. zPer ombre troppo contrastate, le aree in ombra diventano ancora più scure. zFalse sensazioni di sicurezza, producono zone dombra indesiderate (sensibile aumento degli atti di vandalismo). zImpedisce la ricerca astronomica (lalone di luce dellarea metropolitana di Barcellona è visibile dai Pirenei e dallisola di Maiorca; le luci di Milano sono visibili in Svizzera al di là delle Alpi)

7 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno zSpreco delle risorse naturali: kWh allanno (*). zÈ necessaria più energia (elettrica, termica, nucleare, etc.). zResidui tossici: annualmente si gettano 800 Kg di mercurio per lilluminazione pubblica (*). zAggressione ad animali notturni e migratori. Es.: la Falena Proserpinus proserpina, protetta dalla Convenzione di Berna, è scomparsa da un parco naturale vicino a Barcellona. Es.: numerosi animali notturni sono scomparsi in Belgio per lilluminazione del territorio. Es.: disorienta tartarughe marine e uccelli migratori. zTronca la catena trofica. zInibisce la fotosintesi clorofilliana. zModifica il comportamento di conservazione territoriale e la nidificazione degli uccelli. (*) sul territorio Catalano secondo studi della Università della Catalonia (UPC). Quali problemi comporta? allAmbiente - 7 -

8 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno zspreco di energia elettrica ( es.: i lampioni a palla sprecano più del 50% della luce che consumano). zConsumo di maggiori risorse naturali. zInutile spreco di Risorse Economiche destinabili ad altro. –Spreco di 25,2 miliardi di Lire/anno in Catalonia, da studi delluniversità di Catalonia (UPC) –San Diego (California, USA) risparmia 3 milioni di dollari/anno per aver adeguato i suoi impianti Quali problemi comporta? allEconomia $ - 8 -

9 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Cosa può fare un Comune ? zCambiare lilluminazione esistente (il ritorno in termini economici è inferiore a 3 anni, contro una vita media di tali impianti di oltre 20-25anni). zDotarsi di un regolamento comunale contro lIL (come nei comuni di: Civitavecchia, Desenzano, Frosinone, Nove, Molvena, Romano dEzzelino, Bassano del Grappa). zProporsi come Comune Contro lInquinamento Luminoso [come Barzago (LC) - 1° Comune Europeo Contro lIL]

10 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno 4 idee per un buon risparmio ÀLampade: z al sodio a bassa pressione su strade extraurbane, z al sodio a alta pressione su strade urbane. ÁRivolgere i lampioni al terreno per impedire dispersioni di luce. ÂSpegnere lilluminazione dei Monumenti e dei cartelli pubblicitari dopo la mezzanotte. ÃProibire i fari rotanti e fissi diretti verso lalto di discoteche etc. (già avviene in Danimarca)

11 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Sodio a Bassa Pressione: Meno consumi e migliore illuminazione

12 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno La lampada giusta nel posto giusto STRADE VELOCI RACCORDI STRADE CITTADINE PIAZZE INCROCI STRADALI DEPOSITI PARCHI IMPIANTI SPORTIVI STADI ZONE INDUSTRIALI Nel 50% dei casi possiamo sostituire le lampade inquinanti ed antieconomiche con lampade al sodio a bassa pressione e nellaltro 50% per quelle al sodio a alta pressione. Solo gli stadi richiedono lampade ad alogenuri ma solo poche volte e per tempi molto brevi. ALLOGENURI MERCURIO SODIO A.P. SODIO B.P. XXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX

13 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Lampade a vapori di mercurio z210 watts (valore abituale) yAccese 4100 ore/anno (4100 / 365 = 11,23 ore/notte) y210 watts * 4100 ore = 860 kiloWatts ora (kWh) y860 kWh * 16 pta/ kWh = pta/anno per ogni lampada!! ( Lire/anno per ogni Lampada) (*) sul territorio Catalano secondo studi della Università della Catalonia (UPC)

14 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Lampade al sodio a bassa Pressione z25 watts (valore abituale) yAccese 4100 ore/anno (4100 / 365 = ore/notte) y25 watts * 4100 ore = KiloWatts ora (kWh) y102,5 kWh * 16 pta/kWh = 1640 pta/anno per ogni Lampada! ( Lire/anno per ogni Lampada) (*) sul territorio Catalano secondo studi della Università della Catalonia (UPC)

15 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno I lampioni devono essere schermati full cut-off Gli schermi inviano verso il suolo la luce che altrimenti si diffonderebbe verso lalto, si ottiene così più luce laddove necessita

16 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno 100% 11% 25% 50% 12m 8m 5,5m I lampioni a sfera ad una distanza di 8m dalla sorgente illuminano solo con intensità del 25% rispetto ad un punto posto sotto la sorgente! I lampioni a sfera e la dispersione luminosa

17 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Sfruttare tutta lilluminazione 100% 12m 8m 5,5m Le lampade schermate, a 8m dalla sorgente illuminano con intensità pari al 45% rispetto ad un punto posto sotto la sorgente 45% 70% Quasi 2 volte più LUCE delle lampade a sfera

18 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Vetro di protezione Nelle stesse condizione un vetro piano disperde molta meno luce di uno curvo. curvo piano zAssimmetrica: Incremento del 25% dei livelli di luce zRiflettente: Sfrutta tutta lilluminazione. zProtettiva: Invia lilluminazione 20° al di sotto dellorizzonte. Che tipo di riflettore stradale

19 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno cattivo orientamento Un orientamento piano evita di illuminare edifici a favore di una migliore illuminazione della strada. Che tipo di riflettore stradale

20 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Migliore Illuminazione = Più Sicurezza zGli incidenti nei pressi di grandi svincoli non diminuiscono se vengono illuminati con grandi torri faro (UK, 1996). zLa luce diretta negli occhi stanca ed abbaglia la pupilla, diminuisce laccuità visiva ed allunga notevolmente i tempi di riadattamento dellocchio. zLavanzare incontrollato della luce, provoca un incremento degli atti di vandalismo anche dove non era presente questo fenomeno. Analogamente avviene per gli atti di delinquenza (USA, 1997)

21 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Spegnere lilluminazione di monumenti o insegne pubblicitarie dopo mezzanotte zDopo la mezzanotte in quanti ci soffermiamo ad ammirare i monumenti ? zÈ necessario illuminare un negozio o un centro commerciale chiuso ? zle farmacie spengono le loro luci di notte se non sono di servizio. zLilluminazione pubblicitaria con fari o scritte luminose, non paga la cattiva immagine che si può fare con lo spreco

22 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Non permettere luso di fasci laser o potenti riflettori zDistraggono gli automobilisti con gravi conseguenze: i numerosi casi di incidenti stradali anche mortali verificatisi in Italia, hanno spinto ad includere nellart. 23 del codice stradale, il divieto di installazione di questo tipo di fari che hanno appunto lo scopo di attirare lattenzione. zAggrediscono gli animali notturni e disorientano le migrazioni. zTroncamento della catena di alimentazione degli animali. zRende impossibile la ricerca astronomica a decine di chilometri di distanza. zIl cielo notturno è una risorsa di tutti e nessuno può appropriarsene

23 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Esempio: Figueras (Spagna) (circa abitanti) zConsumi elettrici: 60 milioni di pta/annui. zCosto per rinnovare lilluminazione: 21 milioni di pta. zRisparmio: 15 milioni di pta/annui. Risparmi riscontrati: dal 25% al 44% !! (secondo le zone). Ritorno degli investimenti in tempi molto rapidi: - dopo 1 anno si era in negativo di 6 milioni di pts - dopo 2 anni il comune ha avuto un guadagno di 9 milioni di pta

24 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Esempio: Civitavecchia Intervento: -sostituzione di lampade al mercurio (250W) con quelle al sodio (100W) -correzione delle inclinazioni di lampioni e torri faro passando da allogenuri (400W) a sodio (250W) -adeguamento dei globi luminosi e sostituzione. Totale Costi: 341 milioni di Lire Risparmi riscontrati (annui): 116 milioni di Lire. Ritorno previsto degli investimenti in tempi molto rapidi: spesa ammortizzata in 3 anni e mezzo. (*) amministrazione comunale di Civitavecchia (circa abitanti)

25 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Esempio: Frosinone Con delibera n.76 del 26/07/00 il comune adotta regolamento anti I.L. Risultati: (fonte: Relazione Tecnica n.154int. del 15/12/99 del funzionario dellUT di Frosinone) - Sostituzione globi a diffusione libera con analoghe ottiche schermate: risparmio del 30% passando da lampade da 150 a 100W, riduzione IL dal 55% al 5% con luce a terra aumentata da a lumen - Ove si è passati anche da lampade al mercurio a sodio AP: risparmio sino al 40% ed aumento flusso luminoso complessivo da a lumen (risparmio annuo su 300 p.ti luce di 22 milioni) - Centro storico sostituzione lanterne con analoghe schermate e con lampade al sodio AP: risparmio energetico del 56%, IL disperso ridotto dal 35% all 1%, e flusso aumentato da a lumen Frosinone prevede in 2/3 anni, con ladozione anche di riduttori di potenza, di raggiungere un risparmio energetico complessivo sul territorio del 40% rispetto agli attuali costi di gestione

26 CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno CieloBuio Coordinamento per la protezione del Cielo Notturno CieloBuio è nato per coordinare gli sforzi per il sostegno del PDL della Lombardia per il risparmio energetico e per la lotta allinquinamento luminoso. CieloBuio conta decine di associazioni e di esperti di tutta Italia legate via internet dalla mail-list: CieloBuio collabora con lIDA e lUAI ed ha allestito un sito raccoglitore di tutte le informazioni (lettere, leggi, petizioni, conferenze, etc.) per condurre questa lotta sul territorio italiano


Scaricare ppt "CieloBuio- Coordinamento per la Protezione del Cielo Notturno Come Combattere lInquinamento Luminoso 4 idee per Risparmiare CieloBuio - Coordinamento per."

Presentazioni simili


Annunci Google