La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Facoltà di Ingegneria Laurea Specialistica in Ingegneria Spaziale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Facoltà di Ingegneria Laurea Specialistica in Ingegneria Spaziale."— Transcript della presentazione:

1 Facoltà di Ingegneria Laurea Specialistica in Ingegneria Spaziale

2 Elevato standard di qualità dei laureati Ampia formazione di base Estensione della formazione a nuovi settori Riduzione della durata del periodo di studio OBIETTIVI 2

3 Continuità con Laurea di I livello Primo anno differenziato comune per tutti gli orientamenti Secondo anno rivolto allapprofondimento di un particolare settore ORGANIZZAZIONE DIDATTICA 3

4 Aziende PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI ALENIA SPAZIO CONTRAVES ELV AVIO GALILEO AVIONICA TECNOSPAZIO VITROCISET VULCANAIR ASI ESA Enti di controllo Centri di ricerca CIRA CSM 4

5 MATERIE OBBLIGATORIE Unità didatticaCreditiAnno Elettronica5I Fondamenti di automatica10I Fondamenti di telecomunicazioni e telerilevamento5I Gasdinamica10I Elementi dei sistemi propulsivi5I Endoreattori a propellente liquido5I Meccanica orbitale5I Strutture aerospaziali5I Strutture spaziali5I Sistemi di telecomunicazione satellitare5I Totale60 5

6 25 crediti da scegliere in uno dei seguenti orientamenti: Comunicazioni satellitari e osservazione della terra Comunicazioni satellitari e osservazione della terra Lanciatori Lanciatori Satelliti e piattaforme Satelliti e piattaforme 15 crediti a scelta libera dello studente nellambito dei corsi degli altri orientamenti, della LS Spaziale o di materie di settori affini erogate da altri Corsi di Laurea. 20 crediti per la tesi L.S. INGEGNERIA SPAZIALE 6

7 Basi di dati Dinamica dassetto Elaborazione immagini radar Intelligenza artificiale Radiolocalizzazione e navigazione satellitare Reti di telecomunicazioni Sistemi di telerilevamento attivo Telerilevamento ambientale Comunicazioni Satellitari e Osservazione della Terra ORIENTAMENTO Comunicazioni Satellitari e Osservazione della Terra (COT)

8 Mira a formare lingegnere aerospaziale in grado di intervenire efficacemente nelle applicazioni: Telecomunicazioni Telerilevamento Navigazione con il supporto dellinformatica: basi di dati e sistemi esperti Obiettivi Obiettivi (COT 1) 8

9 Telecomunicazioni Satellitari e Informatica per lo Spazio: TLC a larga banda Reti di di TLC satellitari Trasponder e coperture Basi di dati e sistemi esperti IRIDIUM®: THREE L-BAND MMIC ARRAY PANELS GROUND FOOTPRINTS OF 16 BEAMS NMI NMI MEASURE THEORY BASI DATI DISTRIBUITEPROGETTO EUROSKYWAY STRUTTURA FRAME DI DATI TLC Satellitari A LARGA BANDA Alenia Spazio Telespazio Laben Obiettivi Obiettivi (COT 2) 9

10 Telerilevamento: Osservazione della Terra Esplorazione planetaria Immagini radar sintetiche Immagini da sensori ottici/IR IMMAGINE SPOT IMMAGINE RADAR polarimetrico Immagine radar Hi Res e Doppler MARS EXPRESS Alenia Spazio Telespazio ASI Obiettivi Obiettivi (COT 3) COSMO Skymed

11 Sistemi di Navigazione Satellitari GPS con augmentation (EGNOS) GALILEO Applicazioni della Navigazione Satellitare Schema di GALILEO Alenia Spazio Telespazio ASI Laben Obiettivi Obiettivi (COT 4)

12 Aerotermochimica Analisi di missione Dinamica dassetto Dinamica delle strutture aerospaziali Endoreattori a propellente solido Ipersonica Materiali per impieghi spaziali Problemi termici nelle strutture Sistemi di alimentazione a turbopompe Lanciatori ORIENTAMENTO Lanciatori (LAN)

13 Obiettivi Obiettivi (LAN 1) Approfondimento delle problematiche più complesse e specifiche connesse allo sviluppo dei lanciatori.

14 Obiettivi Obiettivi (LAN 2) Processo di sintesi delle competenze acquisite nella definizione dei requisiti di missione e nella sua ottimizzazione

15 Esempi Esempi (LAN 3) Blast wave in fase di lancio

16 Esempi Esempi (LAN 4) Propulsori.

17 Esempi Esempi (LAN 5) Problemi di rientro

18 Controllo dei satelliti Controllo dei satelliti Controllo termico Controllo termico Dinamica dassetto Dinamica dassetto Dinamica delle strutture aerospaziali Dinamica delle strutture aerospaziali Elettronica satellitare Elettronica satellitare Propulsori astronautici Propulsori astronautici Sistemi elettrici spaziali Sistemi elettrici spaziali Stazioni di terra Stazioni di terra Strutture spaziali articolate Strutture spaziali articolate Satelliti e Piattaforme ORIENTAMENTO Satelliti e Piattaforme (SP)

19 OPERATIVITÀ bracci mobili, sistemi automatizzati,…. (strutture spaziali articolate e controllo dei satelliti ) MOBILITÀ acquisizione dellorbita, trasferimenti, controllo dassetto,.. (propulsori astronautici e controllo dei satelliti) COLLEGAMENTI a DISTANZA sistemi di telecomunicazione, impiantistica di bordo,… (stazioni di terra ed elettronica satellitare) POTENZA alimentazione degli impianti, celle solari,… (sistemi elettrici spaziali) SOLLECITAZIONI necessità di mantenere sotto controllo le temperature dei vari componenti (controllo termico) Obiettivi Obiettivi (SP 1)


Scaricare ppt "Facoltà di Ingegneria Laurea Specialistica in Ingegneria Spaziale."

Presentazioni simili


Annunci Google