La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COME USARE il Power Point nella celebrazione liturgica, o nella meditazione privata, mentre si legge il vangelo di Giovanni: Ogni diapositiva con sfondo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COME USARE il Power Point nella celebrazione liturgica, o nella meditazione privata, mentre si legge il vangelo di Giovanni: Ogni diapositiva con sfondo."— Transcript della presentazione:

1

2 COME USARE il Power Point nella celebrazione liturgica, o nella meditazione privata, mentre si legge il vangelo di Giovanni: Ogni diapositiva con sfondo rosso corrisponde ai brani con i quali nei messalini viene diviso il testo (titoli in corsivo). Monges de Sant Benet de Montserrat MUSICA: Via Crucis di J. Homs

3 PASSIONE DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO SECONDO GIOVANNI

4 1- Afferrarono Gesù e lo legarono

5 1 Getsemani

6 SONO IO Nel vangelo di Giovanni Tu, Signore, vai alla passione con DIGNITÀ. Sei il Io Sono (dellEsodo), che hai vinto il mondo.

7 Non devo forse bere il calice che il Padre mi ha dato? Tu bevi il CALICE perché ci AMI. Soltanto un Amore come il Tuo affronta il dolore.

8 2- Condussero Gesù da Anna

9 1 2 Getsemani Casa di Anna

10 Io ho parlato al MONDO apertamente. Tu sei venuto perché il mondo creda.

11 ... se ho parlato bene, perché mi percuoti? Maltrattato, si lasciò umiliare, come Agnello condotto al macello (Isaia)

12 3- Non sei anche tu dei suoi discepoli?

13 1 2 3 Getsemani Casa di Anna Casa di Caifa

14 Pietro disse: non lo sono... Sopportasti la negazione del tuo primo collaboratore, Per espiare le nostre colpe...

15 ... il gallo cantò... Tu sai che ci risulta difficile mantenere ferma la professione della nostra FEDE

16 4- Il mio regno non è di questo mondo

17 1 2 3 Getsemani Casa di Anna Casa di Caifa 4 Pretorio di Pilato

18 Tu lo dici: Io sono re Per questo sei venuto nel mondo... Ma Tu sei un RE DIVERSO

19 Sono venuto per rendere testimonianza alla Verità Tu sei la VIA, la VERITÀ e la VITA... Tu sei una mano VERA che sempre ci sostiene

20 Salve re dei giudei

21 Allora Pilato lo fece flagellare DIO NON HA RISPARMIATO IL PROPRIO FIGLIO...

22 Ecco lUOMO! LUomo non è successo, bensì Amore che tutto crede, tutto sopporta, AMORE che non avrà mai fine...

23 Via, via, crocifiggilo!

24 Pilato si sedette nel Tribunale, nel luogo chiamato Litòstroto. Litòstroto, in ebraico Gabbata Q Qui i soldati ti torturarono. Tu Tu dai la forza aa aa tut tutti coloro che lu lungo i secoli ti seguiranno...

25 Allora Pilato lo consegnò loro NESSUNO TI PUO PRENDERE LA VITA. TU LA DAI LIBERAMENTE

26 5 - Lo crocifissero con altri due

27 1 2 3 Getsemani Casa di Anna Casa di Caifa 4 Pretorio di Pilato 5 Via Dolorosa

28 Portando la croce si avviò verso il luogo del Cranio, detto in ebraico Golgota Dalle cose che patì imparò lOBBEDIENZA Via dolorosa

29 ... là lo crocifissero SE IL CHICCO DI GRANO NON MUORE, NON PRODUCE FRUTTO Santo Sepolcro

30 6 - Si son divise le mie vesti

31 1 2 3 Getsemani Casa di Anna Casa di Caifa 4 Pretorio di Pilato 5 Via Dolorosa 6 Calvario

32 Quando ebbero crocifisso Gesù...Presso la Tua Croce, ogni Venerdì Santo veniamo per presentarti TUTTA lUmanità che Tu hai Redento... Tutti siamo coinvolti.

33 La tunica era senza cuciture SULLA MIA TUNICA HAN GETTATO LA SORTE... per aiutarci a morire spogliandoci di tutto

34 Ecco il tuo figlio. Ecco la tua madre.

35 Donna, ecco il Tuo figlio... In questa nuova MATERNITÀ, neanche il figlio è nato da volere umano, bensì da Dio

36 Figlio, ecco la tua madre...Ci hai dato Colei che ti aveva CONCEPITO, perché da Lei NASCESSIMO di NUOVO

37 Tutto è compiuto!

38 Ho sete SE SAPESSIMO CHI CI DICE: DAMMI DA BERE... Ci renderemmo conto che Egli ha sete di NOI

39 ... chinato il capo, spirò. MORENDO ci hai dato lo SPIRITO di Vita. La carne non serve a nulla.

40 subito ne uscì sangue e acqua.

41 Un soldato gli colpì il costato con la lanciaCHI BEVE IL MIO SANGUE HA LA VITA ETERNA

42 7- Avvolsero in bende il corpo di Gesù...

43 1 2 3 Getsemani Casa di Anna Casa di Caifa 4 Pretorio di Pilato 5 Via Dolorosa 6 Calvario 7 Sepoltura

44 Giuseppe d'Arimatea, che era discepolo di Gesù, e Nicodemo che era andato da lui di notte, portarono una mistura di mirra e di aloe per ungere il corpo Morire e vivere sono le due faccie duna stessa realtà: chi PERDE la Vita accanto a Te, la RITROVERÀ

45 Sepolcro di Giuseppe dArimatea Cera un sepolcro nuovo...questo è il VUOTO che nessuno ha potuto mai riempire

46


Scaricare ppt "COME USARE il Power Point nella celebrazione liturgica, o nella meditazione privata, mentre si legge il vangelo di Giovanni: Ogni diapositiva con sfondo."

Presentazioni simili


Annunci Google