La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vorrei tornare su quella panchinaad osservare lo sbadiglio del sole mentre s’inchina davanti alla luna e coprirmi nella notte con le onde ciarliere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vorrei tornare su quella panchinaad osservare lo sbadiglio del sole mentre s’inchina davanti alla luna e coprirmi nella notte con le onde ciarliere."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Vorrei tornare su quella panchinaad osservare lo sbadiglio del sole mentre s’inchina davanti alla luna e coprirmi nella notte con le onde ciarliere e affannate, che canzonano le stelle intenerite.

4 Vorrei che mi riaccompagnassi incontro alla vita tenendomi per mano, per ricominciare a sorridere scherzare, fantasticare. Vorrei addormentarmi ascoltando favole e poesie e svegliarmi con il tuo sorriso negli occhi. Per una volta ancora, vorrei guardarti dormire e scrutare quel viso sereno di bimbo con i capelli schiariti dal tempo.

5 Vorrei ridere per quella maglietta sbrodolata, burlarmi per quello sbaffo di caffè ripulendoti la bocca e guardarti negli occhi, per condividere il tuo passato progettando il futuro, per interrompere l’eco del cuore che batte troppo forte, assordando una luce lontana.

6 Vorrei sentirmi protetta e ritrovare l’emozione di quella mano che mi accarezzava gli occhi e custodire il tuo sonno, mormorando una ninna nanna, come ad un bimbo troppo stanco di un gioco sciupato, ritrovare quello sguardo assonnato e quel sussurro: dormi ora, domani sarò qui, accanto a te.

7 Vorrei arrampicarmi su quell’albero di ciliegie dove ogni bilia era un scrigno colmo di sogni da concretizzare. Ma l’inverno è arrivato e la brina ha rivestito di bianco quei rami e intirizzito ogni gocciola rossa di sole. Vorrei che fosse la pioggia a bagnarmi le gote nell’attesa, perché le lacrime, non serviranno a farti tornare. Vorrei che il tempo andasse a ritroso, o come un balsamo delicato e suadente annullasse i ricordi.

8 Ma posso chiudere gli occhi e vagare nel sogno! straripanti di gocciole rosse di sole Perché torneranno a fiorire quei rami e sorrideranno a nuovi sogni da realizzare… Domani! Testo e grafica Sonoro: Francis Goya “tornerò”


Scaricare ppt "Vorrei tornare su quella panchinaad osservare lo sbadiglio del sole mentre s’inchina davanti alla luna e coprirmi nella notte con le onde ciarliere."

Presentazioni simili


Annunci Google