La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tutela penale di documenti informatici Reati contro la fede pubblica. Fiducia e sicurezza di documenti Falso informatico (art. 491 bis c.p.) Falso (art.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tutela penale di documenti informatici Reati contro la fede pubblica. Fiducia e sicurezza di documenti Falso informatico (art. 491 bis c.p.) Falso (art."— Transcript della presentazione:

1 Tutela penale di documenti informatici Reati contro la fede pubblica. Fiducia e sicurezza di documenti Falso informatico (art. 491 bis c.p.) Falso (art. 485 c.p.) in atto pubblico, certificazione, scrittura privata Documento = A) Definizione generale Cosa idonea a rappresentare o provare in modo permanente un fatto o una verità B) Defin. specifica Scrittura su mezzo trasmissibile idonea a provare Requisiti del doc. : forma,contenuto,autore e provenienza.Data? Falsità materiale : divergenza tra autore o testo apparente e reale Falsità ideologica: contenuto contenente dichiaraz.non veritiere. Falsità per soppressione ; eliminazione di tutto o parte del doc. Atto pubblico,Scrittura privata, autenticata,Docum. Informatico DI DI stretto:memorizzato in forma digitale e leggibile se decodificato DI ampio:in forma digitale,ma prodotto in modo leggibile(stampato) I DI stretti non erano documenti in quanto non scritti.No falso 491 Definiz.penale di DI e non generale Qualunque supporto informatico contenente dati, informazioni o programmi (memorie digitali) aventi efficacia probatoria Non lo stampato,il tabulatodoc.cartaceo, Se il documento non è sottoscritto il delitto è tentato Rileva il documento informatico se ha efficacia probatoria ed è utilizzato per documenti tutelati Reato di condotta:modifica di documento informatico o di program ma (strumentale) Falsità nel contenuto di comunicazioni informatiche o telematiche (art. 617 sexies c.p.) Chiunque falsa,altera o sopprime il contenuto, anche occasionalmente intercettato,di comunicazioni di sist.inform. è punito con la reclusione da 1a 4 anni.Da 1 a 5 anni (aggravante) se in danno a sistema informatico o telematico utilizzato dallo Stato, da ente pubblico o da impresa di pubblico servizio da pubblico ufficiale,incaric.di pubbl. servizio con abuso di potere da investigatore privato Rivelazione di contenuti informatici segreti (art. 621 c.p.) Chiunque,abusivamente a cognizione di contenuto segreto di altrui atti e documenti,pubblici o privati,lo rivela,senza giusta causa,o limpiega a proprio o altrui profitto è punito con la reclus.sino a 3 a. Delitto punibile a querela della persona offesa. Frode informatica (art. 640 ter c.p.) Truffa: induzione in errore con artifizi o raggiri (art. 640) Alterazione o intervento su dati, informazioni, programmi al fine di procurare a sé o ad altri ingiusto profitto con altrui danno Reclusione da 6m.a 3 a. Aggravante se operatore del sistema 1-5a.

2 PENA: reclusione da 6 mesi a 3 anni e multa da a Modello tedesco - reato comune - interventi su input, consolle, programmi Tutela penale della segretezza della corrispondenza informatica Reato contro linviolabilità dei segreti: comunicazioni telegrafiche e telefoniche art. 623 bis c.p. - trasmissione a distanza di suoni, immagini o altri dati: corrispondenza = comunicazione informatica art. 617 quater c.p. - intercettazione, interruzione o impedimento di comunicazioni informatiche art. 617 quinques c.p. - installazione di apparecchiature atte a intercettare, interrompere, impedire… art. 617 sexies c.p. - falsificazione, alterazione o soppressione del contenuto di comunicazioni informatiche Fuori dai casi previsti dalla legge L. 547/93, art. 266 bis c.p. - intercettazioni ammesse relative a ipotesi di reato Tutela penale del domicilio informatico Inviolabilità del domicilio - accesso abusivo Il luogo è il sistema, fatto di dati, protetto da dati (password) - dimora / luogo informatico

3 Accesso abusivo a sistemi informatici (artt. 615 ter, quater, quinques c.p.) Tutela penale della riservatezza (L. 675/96) artt. 34, 35, 36, 37, 38 - REATI: omissivi, di pericolo SANZIONI: sia penali che amministrative


Scaricare ppt "Tutela penale di documenti informatici Reati contro la fede pubblica. Fiducia e sicurezza di documenti Falso informatico (art. 491 bis c.p.) Falso (art."

Presentazioni simili


Annunci Google