La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Buon appetito… di cuore Anche i cardiopatici possono mangiare con gusto Approfondimento della Classe 5° dellIstituto Alberghiero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Buon appetito… di cuore Anche i cardiopatici possono mangiare con gusto Approfondimento della Classe 5° dellIstituto Alberghiero."— Transcript della presentazione:

1 Buon appetito… di cuore Anche i cardiopatici possono mangiare con gusto Approfondimento della Classe 5° dellIstituto Alberghiero

2 Le nostre proposte Dagli abissi profondi e dai germogli di campo Sulle primizie dellorto si posano le farfalle Palla di pelle di pollo Rosso colore, gustoso sapore Dolce amarena affogata nel vino

3 Ricetta n°1

4 Dagli abissi profondi e dai germogli di campo Ingredienti e dosi per 2 persone 500 g di polpo 2 coste di sedano 2 cipollotti ½ carota 1 pomodoro maturo Sale grosso 500 g di asparagi verdi 1 limone 1 mazzetto di maggiorana 1 cucchiaio di aceto di vino bianco 2 cucchiai di olio extravergine doliva Un pizzico di pepe nero

5 Dagli abissi profondi e dai germogli di campo Procedimento 1.Portate ad ebollizione una pentola dacqua con sedano, cipollotti, carota e pomodoro. Salatela moderatamente e immergetevi il polpo. 2. Coprite e fate lessare finché il polpo risulterà tenero (40 circa). Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il mollusco nella sua acqua di cottura. 3. Mondate gli asparagi eliminando la parte finale del gambo; lavateli rapidamente e legateli a mazzo con spago da cucina, quindi immergeteli in una pentola alta e stretta piena dacqua moderatamente salata in ebollizione, lasciando emergere le punte, che cuoceranno a vapore. Far bollire per 10 minuti circa.

6 Dagli abissi profondi e dai germogli di campo Procedimento 4. Nel frattempo lavate il limone e tagliatelo prima in quattro spicchi, poi a fettine sottili. Prelevate il polpo ormai tiepido dalla pentola e tagliatelo a pezzettini di uguale dimensione. 5. In un capiente piatto da portata porre al centro il polpo e gli asparagi a raggiera. Guarnire con le fettine di limone e le foglie di maggiorana intere. 6. Condite linsalata a piacere con unemulsione di aceto, olio e una macinata di pepe.

7 Dagli abissi profondi e dai germogli di campo Un appunto sulla ricetta… polpo A differenza di quanti molti pensano il polpo garantisce un apporto calorico molto bilanciato ed è più dietetico di altre tipologie di pesci. Infatti 100 g di polpo garantiscono un apporto di 57 kcal contro le 71 Kcal di 100 g di merluzzo o le 83 kcal di 100 g di sogliola. Inoltre il sapore deciso del polpo consente di ridurre i condimenti nella ricetta, contenendo anche lapporto di colesterolo.

8 Ricetta n° 2

9 Sulle primizie dellorto si posano le farfalle Ingredienti e dosi per 2 persone 100 g di farfalle 1 mazzetto di basilico 1 cipollotto fresco 100 g di fave fresche sgranate 200 g di piselli freschi appena sgranati 2 piccole zucchine Pepe bianco 1 pomodoro maturo 2 cucchiai dolio extravergine doliva 1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato

10 Sulle primizie dellorto si posano le farfalle Procedimento 1. Pulire tutte le verdure, lavare il basilico e sfogliarlo. 2. In una padella antiaderente fate imbiondire il cipollotto affettato con metà dellolio, unite poi le fave e i piselli. Dopo 10 minuti aggiungete le zucchine affettate. 3. Mescolate bene tutti gli ingredienti, aggiustate di pepe. Aggiungete i pomodori lavati e tagliati a dadini. Continuate la cottura per pochi istanti tenendo le verdure croccanti. 4. In una pentola portate ad ebollizione lacqua (1 litro), salatela e fate cuocere le farfalle al grado di cottura preferito. 5. Disporre le verdure nei piatti, coprire con le farfalle scolate al momento, spolverizzare di Parmigiano e completare con il basilico e un filo dolio extra vergine crudo.

11 Sulle primizie dellorto si posano le farfalle Un appunto sulla ricetta… pentola antiaderente cipollotto fresco Lutilizzo di una pentola antiaderente è un semplice accorgimento che consente di ridurre fino alla metà lutilizzo di grassi nella preparazione. Inoltre utilizzando verdura fresca, ad esempio il cipollotto fresco, è possibile donare alla preparazione aromi e profumi particolarmente ricchi, riducendo lutilizzo di condimenti.

12 Ricetta n° 3

13 Palla di pelle di pollo Ingredienti e dosi per 2 persone 300 g di petto di pollo la pelle del petto di pollo 1 mela golden 4 prugne secche denocciolate Pepe unidea di sale fine una punta di curry 1 rametto di timo 1 rametto di dragoncello un cucchiaino di miele

14 Palla di pelle di pollo Procedimento 1. Pelare la mela e affettarla sottilmente. 2. Porla al centro del petto ben aperto, salare con moderazione e pepare, al centro disporre le prugne. 3. Chiudere il petto e avvolgerlo nella pelle. 4. Porre in pentola antiaderente con coperchio e aromi. Mettere a fuoco lento per 15. Lasciar fare acqua. 5. Togliere il coperchio e cospargere la pelle con un cucchiaino di miele. 6. Alzare la fiamma e far rosolare bene. 7. Eliminare la pelle prima di consumare.

15 Palla di pelle di pollo Un appunto sulla ricetta… pelle del pollo La pelle del pollo utilizzata nella ricetta, ma eliminata prima di consumarla, consente di cuocere il petto senza aggiungere ulteriori grassi. curry, timo e dragoncello. La ricchezza di profumi di questo piatto è garantita dal miele e dagli aromi: curry, timo e dragoncello.

16 Ricetta n° 4

17 Rosso colore, gustoso sapore Ingredienti e dosi per 2 persone pomodori ramati 2 pomodori ramati 2 cucchiai di pane grattugiato 2 cucchiai Parmigiano grattugiato 2 filetti di acciuga 1 ciuffo di Prezzemolo 2 cucchiaini di capperi 1 cucchiaio di olio extravergine doliva origano fresco

18 Rosso colore, gustoso sapore Procedimento 1.Tagliare i pomodori a metà e togliere la polpa. Tritare la polpa insieme alle acciughe, il prezzemolo e i capperi. Amalgamare al trito il parmigiano e il pangrattato e aggiungere lolio. 2. Mettere il composto allinterno dei pomodori e sistemarli a raggiera in un pirex in un modo equidistante. 3. Far cuocere nel microonde per circa 5 minuti alla massima potenza. Lasciar riposare un minuto prima di servire.

19 Rosso colore, gustoso sapore Un appunto sulla ricetta… microonde La cottura attraverso le microonde consente di riscaldare i cibi dallinterno, attraverso lacqua contenuta negli stessi. Questo metodo di cottura è utile per preservare i sapori degli ingredienti utilizzati, senza aggiungere ulteriori grassi. Unavvertenza in particolare: nel forno a microonde non è possibile utilizzare recipienti con una composizione metallica (acciaio, ferro, rame, alluminio, recipienti smaltati).

20 Ricetta n° 5

21 Dolce amarena affogata nel vino Ingredienti e dosi per 2 persone 200 g di amarene snocciolate 200 g di ciliegie snocciolate 200 g di Vino rosso corposo (Barbera) 30 g di zucchero semolato 1 stecca di cannella 2 chiodi di garofano 1 grosso limone 2 fette di pane francese tostato

22 Dolce amarena affogata nel vino Procedimento casseruola 1. Far bollire il vino in una casseruola d'acciaio con zucchero, cannella, chiodi di garofano e buccia gialla di limone. Lasciar ridurre della metà. 2. A parte far scottare le amarene e le ciliege in padella antiaderente. 3. Unire la riduzione e far bollire per 2 minuti. Versare in una zuppiera di porcellana. 4. Mettere in fresco e servire il dessert con guarnizione di cannella, teste di limone e una fettina di pane francese tostato.

23 Dolce amarena affogata nel vino Alcuni appunti sulla ricetta… cannella chiodi di garofano Questo piatto particolare riesce a sostituire un dessert sfruttando a fondo gli ingredienti utilizzati. Infatti il sapore delle amarene, del vino concentrato, della cannella e dei chiodi di garofano riescono, con lapporto di poco zucchero, ad addolcire la fine del pasto.

24 Grazie a tutti per la cortese collaborazione e per la vostra attenzione!!!


Scaricare ppt "Buon appetito… di cuore Anche i cardiopatici possono mangiare con gusto Approfondimento della Classe 5° dellIstituto Alberghiero."

Presentazioni simili


Annunci Google