La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Installazione di un sito eolico Installazione di un sito eolico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Installazione di un sito eolico Installazione di un sito eolico."— Transcript della presentazione:

1 Installazione di un sito eolico Installazione di un sito eolico

2 PER POTER VISIONARE AL MEGLIO LA PRESENTAZIONE, SEGUIRE QUESTI SUGGERIMENTI: BOLLINO ROSSO IN BASSO A DESTRA: ATTENDERE, ANIMAZIONI IN CORSO FRECCIA VERDE IN BASSO A DESTRA: SI PUÒ PASSARE ALLA DIAPOSITIVA SUCCESSIVA CON UN CLICK DEL MOUSE BUONA VISIONE FARE CLIC CON IL MOUSE INSTALLAZIONE DI UN SITO EOLICO AUTORE: PASQUALE NASSO CONSULENZE TECNICHE: FRANCESCO MILANO, PIERO CARLOTTO, ALESSANDRO BOTTARO, DAVIDE MAZZUCCO, PASQUALE NASSO, LEONARDO PAOLINI COLLABORAZIONE TECNICO-DIDATTICA : LAURA BLUA, SERGIO BRERO, GIANCARLO GAZZOLA, PAOLO GERBALDO, FULVIO PASTORELLI, ELSA RABBIA, PIERANGELO SPERTINO, SERGIO VIGLIETTI CONSULENZE TECNICHE ENEL DISTRIBUZIONE UNITÀ OPERATIVA ALTA TENSIONE ZONA DI CUNEO: PIERANGELO TUNINETTI, MAURO CAVARERO

3 L’ENERGIA DEL VENTO A VOLTE PERCEPITO COME UNA LEGGERA BREZZA, A VOLTE FORTE E IMPETUOSO, SEMPRE DOTATO DI IMMENSA ENERGIA, IL VENTO LAMBISCE LA SUPERFICIE DEL NOSTRO PIANETA CON UNA FORZA INCONTENIBILE. LA DIVERSA DISTRIBUZIONE DEL CALORE SOLARE SULLA TERRA DETERMINA NELL'ATMOSFERA AREE DI ALTA E DI BASSA PRESSIONE. IL MECCANISMO PRINCIPALE CHE GENERA IL VENTO È QUESTO: DOVE MAGGIORE È IL RISCALDAMENTO, L'ARIA, MENO DENSA E PIÙ LEGGERA, TENDE A SALIRE E NELLA ZONA SOTTOSTANTE SI PRODUCE UN ABBASSAMENTO DELLA PRESSIONE. A QUESTO PUNTO L’ARIA CIRCOSTANTE SI SPOSTA VERSO LA ZONA CHE SI STA SVUOTANDO PER RIEMPIRLA: SI GENERA COSÌ IL VENTO. FIN DALL’ANTICHITÀ L’UOMO HA CERCATO DI SFRUTTARE QUESTA ENERGIA PULITA, GRATUITA E CONTINUAMENTE RINNOVABILE. IN QUESTO CAPITOLO ILLUSTREREMO UNO DEI METODI IDEATI DALL’UOMO PER SFRUTTARE QUESTA FORMA DI ENERGIA, MEDIANTE LA SUA TRASFORMAZIONE IN ENERGIA ELETTRICA. NELLE SLIDE SUCCESSIVE SEGUIREMO, PASSO DOPO PASSO, L’INSTALLAZIONE DI UN SITO EOLICO IN PIEMONTE, SUL COLLE DEL SAN BERNARDO, NEL COMUNE DI GARESSIO (CN).

4 UN AEROGENERATORE A TORRE È COMPOSTO SCHEMATICAMENTE COME IN FIGURA PALE -> ASSE CON MOTO LENTO MOLTIPLICATORE -> DA MOTO LENTO A MOTO VELOCE TURBINE -> ASSE CON MOTO VELOCE PRODUCE CORRENTE ALTERNATA (50 HZ)

5 STOCCAGGIO PROVVISORIO DI COMPONENTI DELL’AEROGENERATORE PRONTI PER ESSERE TRASPORTATI SUL SITO EOLICO

6 OGNI ELEMENTO DELLA TORRE MISURA 20 METRI 20 METRI

7 SEZIONE DELLA TORRE: OGNI ELEMENTO TERMINA CON UNA FLANGIA INTERNA CHE PERMETTE LA RECIPROCA BULLONATURA DI CONTINUITÀ STRUTTURALE FLANGE INTERNE DA BULLONARE I VARI ELEMENTI SONO MARCATI PER UN CORRETTO ASSEMBLAGGIO

8 CABLAGGIO INTERNO CON CAVI DI POTENZA CHE ALIMENTANO IL GENERATORE E TRASFERISCONO L’ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA DAL ROTORE

9 PALA DEL ROTORE LA LUNGHEZZA DELLA PALA È DI 43,80 METRI BARRE PER LA GIUNZIONE BULLONATA AL MOLTIPLICATORE DI MOTO

10 AUTOTRENO PER TRASPORTI ECCEZIONALI, CHE SERVIRÀ PER IL TRASFERIMENTO DEGLI ELEMENTI AL SITO DI MONTAGGIO

11 SI INIZIA IL TRASPORTO DELLE SEZIONI PER LA FORMAZIONE DELLE TORRI DALLA PIAZZOLA DI STOCCAGGIO AL SITO DELL’IMPIANTO EOLICO

12 PALA CARICATA SULL’AUTOTRENO PRONTA PER IL TRASPORTO IN QUOTA PALE STOCCATE SULLA PIAZZOLA DI VALLE

13 IL TRASFERIMENTO DELLE PALE EOLICHE AL SITO DI MONTAGGIO È STATO COMPLETATO

14 “MOZZO” DI TESTA: SUI SUOI TRE ASSI RADIALI SARANNO INSTALLATE LE PALE CHE “CATTURANO” L’AZIONE DEL VENTO

15 MOLTIPLICATORE DEI GIRI PRODOTTI DALLE PALE SU QUESTA FLANGIA SARÀ MONTATO IL MOZZO DI TESTA

16 È ARRIVATA L’AUTOGRÙ SUL SITO DI MONTAGGIO: DATO IL NOTEVOLE PESO E INGOMBRO DEI VARI COMPONENTI DELL’IMPIANTO EOLICO, SI RENDE INDISPENSABILE L’UTILIZZO DI QUESTE IMPONENTI MACCHINE PER IL SOLLEVAMENTO

17 BASAMENTO FONDALE SUL QUALE SARÀ VINCOLATO IL PRIMO ELEMENTO DI SPICCO DELLA TORRE

18 ALLA BASE DELLA TORRE VIENE INIZIALMENTE INSTALLATO UN TRASFORMATORE PER PORTARE LA TENSIONE PRODOTTA DA 280 VOLT A VOLT

19 FASE DI SOLLEVAMENTO DELLA PRIMA SEZIONE DELLA TORRE, CHE SARÀ FISSATA SUL BASAMENTO DI FONDAZIONE

20 POSIZIONAMENTO DELLA PRIMA SEZIONE DELLA TORRE

21 LA TORRE IMBULLONATA SUL BASAMENTO IN CALCESTRUZZO ARMATO

22 INSTALLAZIONE DELLA SECONDA SEZIONE DELLA TORRE

23 FASE DI INSTALLAZIONE DELLA NAVICELLA

24 ALL’INTERNO DELLA NAVICELLA SARÀ COLLOCATA GRAN PARTE DEI COMPONENTI DELL’AEROGENERATORE PER LA TRASFORMAZIONE DELL’ENERGIA PRODOTTA DAL VENTO

25 L’INSTALLAZIONE DELLA NAVICELLA È COMPLETATA LA NAVICELLA È STATA CONCEPITA IN MODO TALE DA POSIZIONARSI, TRAMITE MOTORI ELETTRICI, NELLA DIREZIONE DEL VENTO

26 MOLTIPLICATORE DI GIRI IN SOLLEVAMENTO APPESO ALL’AUTOGRÙ

27 IL MOLTIPLICATORE DI GIRI HA RAGGIUNTO LA SUA POSIZIONE

28 PREPARAZIONE DEL MOZZO DI TESTA PER L’INSTALLAZIONE

29 IL MOZZO DI TESTA HA RAGGIUNTO LA QUOTA RICHIESTA PERCHÉ POSSA ESSERE FISSATO AL MOLTIPLICATORE DI GIRI

30

31 FASE DI TIRO IN QUOTA DELLE PALE DELL’AEROGENERATORE

32 LE PALE SONO MOLTO LUNGHE E PER TENERLE BILANCIATE È NECESSARIO ISSARLE CON DUE AUTOGRÙ CONTEMPORANEAMENTE

33 LA PRIMA PALA È GIÀ MONTATA; SI PROCEDE ALL’INSTALLAZIONE DELLA SECONDA PALA

34 FASE DI AVVICINAMENTO

35 L’INSTALLAZIONE DELLA SECONDA PALA È COMPLETATA

36 LA VALUTAZIONE DEI TECNICI SU COME ESEGUIRE L’INSTALLAZIONE DEI SINGOLI COMPONENTI PUÒ VARIARE DA UN SITO ALL’ALTRO. IN QUESTO CASO, GRAZIE ANCHE ALL’AMPIO SPAZIO DISPONIBILE, SI È DECISO DI ASSEMBLARE A TERRA LE TRE PALE E DI ISSARLE COME UN UNICO BLOCCO

37

38

39 L’INSTALLAZIONE È COMPLETATA

40 CENTRALE “ENEL” TRALICCIO DELL’ALTA TENSIONE

41 PER GESTIRE L’ENERGIA PRODOTTA DAGLI AEROGENERATORI È NECESSARIA LA PRESENZA DI UNA CENTRALE ELETTRICA NELLE VICINANZE DEL SITO EOLICO CENTRALE ENEL AEROGENERATORI

42 POSSIAMO QUINDI AFFERMARE CHE IL SITO PRESO IN ESAME, A PIENO REGIME, FORNIRÀ ENERGIA PULITA A ABITAZIONI IL SITO EOLICO PRESO IN ESAME È COMPOSTO DA 5 UNITÀ E PRODUCE UN TOTALE DI kWh kWh × 5 UNITÀ = kWh SE CONSIDERIAMO CHE PER UNA SINGOLA ABITAZIONE SONO SUFFICIENTI 3 kWh PER USO DOMESTICO… … È FACILE CALCOLARE CHE kWh : 3 kWh = LA TURBINA DI OGNI SINGOLO AEROGENERATORE QUANDO GIRA A PIENO REGIME PRODUCE kWh (CHILOWATTORA)

43 RegioniPotenza eolica in MwTorri eoliche Val d'Aosta00 Piemonte12,56 Lombardia00 Veneto1,41 Trentino-Alto Adige2,62 Friuli-V.Giulia00 Emilia-Romagna5,510 Toscana41,828 Marche00 Umbria1,52 Lazio9,015 Abruzzo169,8266 Molise88,0159 Campania687,5761 Puglia945,8893 Basilicata209,6165 Calabria187,8134 Sicilia794,8740 Sardegna467,4441 Totale * Fonte: Elaborazione Coldiretti su dati Aper, Gse e Lipu POTENZA E TORRI EOLICHE NELLE DIVERSE REGIONI - 31 dicembre 2008 FINE PRESENTAZIONE


Scaricare ppt "Installazione di un sito eolico Installazione di un sito eolico."

Presentazioni simili


Annunci Google