La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COSTITUZIONE ITALIANA Art. 54. Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COSTITUZIONE ITALIANA Art. 54. Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini."— Transcript della presentazione:

1

2

3 COSTITUZIONE ITALIANA Art. 54. Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge. unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

4 COSTITUZIONE ITALIANA La Pubblica Amministrazione Art. 97. I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione. ……. Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso., salvo i casi stabiliti dalla legge unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

5 COSTITUZIONE ITALIANA Art. 98. I pubblici impiegati sono al servizio esclusivo della Nazione. Se sono membri del Parlamento, non possono conseguire promozioni se non per anzianità. Si possono con legge stabilire limitazioni al diritto d'iscriversi ai partiti politici per i magistrati, i militari di carriera in servizio attivo, i funzionari ed agenti di polizia, i rappresentanti diplomatici e consolari all'estero. unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

6 Basta Individualismo e competitività: essere COMUNITAdei DIRIGENTI unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

7 CREDIAMO NELLE ISTITUZIONI E ABBIAMO RISPOSTE PER FAR USCIRE IL PAESE DALLA CRISI unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

8 CREDIAMO NEL LAVORO COLLABORATIVO LAVORO COLLABORATIVO unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

9 Essere dirigente vuol dire fare cultura unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

10 Il dirigente fa tendenza e non acquiescenza unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

11 Essere dirigente vuol dire individuare obiettivi Indicarli alla squadra di cui siamo leader unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

12 Nella PA e per la PA non vogliamo smettere di impegnarci nel lavoro CON GLI ALTRI, nonostante la mancanza di comprensione reciproca: limportante è realizzare insieme servizi ai cittadini, dare risposte ai bisogni della collettività. unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

13 Essere esemplari: nellimpegno, nel sacrificio, nel rispetto delle regole unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA

14

15

16 ….. Fare sindacato non è mestiere, né professione, né hobby. Èanche mestiere, professione e hobby… ma è soprattutto missione, Missione autentica che va soddisfatta con passione, con lesperienza del mestiere, la preparazione e la correttezza del professionista e, infine, perché no? il piacere leggero, la fantasia e la creatività dellhobby….. unadis Unione Nazionale dei Dirigenti dello Stato aderente alla CIDA


Scaricare ppt "COSTITUZIONE ITALIANA Art. 54. Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini."

Presentazioni simili


Annunci Google