La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Stato = Sicurezza della vita Somma di forze Stato = Sicurezza della libertà Somma di idee HOBBESSPINOZALOCKEHOBBESSPINOZALOCKE Stato = Sicurezza della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Stato = Sicurezza della vita Somma di forze Stato = Sicurezza della libertà Somma di idee HOBBESSPINOZALOCKEHOBBESSPINOZALOCKE Stato = Sicurezza della."— Transcript della presentazione:

1 Stato = Sicurezza della vita Somma di forze Stato = Sicurezza della libertà Somma di idee HOBBESSPINOZALOCKEHOBBESSPINOZALOCKE Stato = Sicurezza della proprietà Somma di beni

2 Giacomo I True Law of Free Monarchies Nellipotesi che egli in seguito infranga la sua promessa nei confronti del popolo, fatto che poi non è così ingiustificabile, la questione è: chi dovrebbe essere giudice di questa infrazione? Non spetta certo alla moltitudine giudicare e punire colui dal quale dovrebbere essere giudicati e puniti Nellipotesi che egli in seguito infranga la sua promessa nei confronti del popolo, fatto che poi non è così ingiustificabile, la questione è: chi dovrebbe essere giudice di questa infrazione? Non spetta certo alla moltitudine giudicare e punire colui dal quale dovrebbere essere giudicati e puniti

3 Scopo del contratto sociale è conservare i diritti fondamentali

4 Limiti al potere §Il potere supremo non può togliere a un uomo una parte della sua proprietà senza il suo consenso, perché, dal momento che il fine del governo e la mira di tutti quelli che entrano in società è la conservazione deòlla proprietà, ciò naturalmente presuppone ed esige che il popolo abbia una proprietà §(Due trattati sul Governo, II, 11)

5 Il giudice ha diritto di dichiarare invalida una legge ingiusta §Coke: Bonhams case 1610 §Coke entra più volte in conflitto con Giacomo I per difendere lautonomia della magistratura e alla fine viene rimosso §Hobart: Day v. Savage 1615 §Holt: City of London v. Wood 1701 §Marbury v. Madison 1803 enuncia il principio del sindacato giurisdizionale di costituzionalità delle leggi

6 Locke Locke (Due trattati sul governo, 1680) Politica: Trae origine dal contratto e dallaccordo e dal mutuo consenso di coloro che costituiscono la società Dispotica: (schiavitù) il potere è esercitato nellinteresse di chi lo detiene Paternalismo: (rapporti genitori figli) il potere è esercitato nellinteresse dei sudditi –(tutti per il popolo niente con il popolo Politica Rapporto tra soggetti liberi e consenzienti (uguali?)

7 Proprietà Il fine principale dellentrata negli uomini in società è il godimento delle loro proprietà, cioè delle loro vite libertà e averi, in pace e tranquillità, e i principali mezzi e strumenti diretti a questo fine sono le leggi stabilite in quella società

8 Imperium - dominium La conservazione dellesercito esige al comando di ogni ufficiale superiore, e giustamente si dà la morte a chi discute gli ordini, ma tuttavia vediamo che il sergente che potrebbe comandare a un soldato di marciare verso la bocca di un cannone… può comandare a quel soldato di dargli anche soltanto un solo del suo denaro, né il generale che può condannarlo a morte, per aver disertato o per aver disubbedito agli ordini più disparati, può, con tutto il suo potere assoluto di vita e di morte, disporee anche di un centesimo degli averi di quel soldato

9 Legge di natura §Property of his own person § of labour of his body § of work of his hand §Power execute that law §Perché tutti siamo trattenuti dal violare i diritti altrui e dal fare torto ad altri, e sia osservata la legge di natura che vuole la pace e la conservazione di tutti gli uomini, lesecuzione della legge di natura è, in questo stato, posta nelle mani di ciascuno, per cui ciascuno ha il diritto di punire i trasgressori

10 Liberty - Property Diritto alla vita = sono padrone (dominium) del mio corpo Diritto alla libertà = sono padrone (dominium) di me stesso – governo me stesso Se il diritto alla vita è diritto naturale perché, se non mi si riconosce nemmeno la vita, che senso ha parlare di diritto, allora è impossibile riconoscere il diritto alla vita se non si riconosce il diritto alla proprietà del nostro corpo e di noi stessi (libertà) vitaproprietà libertà Diritto naturale

11 Società naturale diritto alla vita, alla proprietà, alla libertà contratto sociale Società civile: diritto alla vita, libertà e proprietà + certezza

12 Compito della società politica è rappresentare la società civile attraverso leggi –conformi al diritto naturale – e giudici che le applicano Sistema elettorale

13 Perché stipulare il contratto sociale? Cosa manca nella società naturale? Un terzo imparziale Giudice referente Un terzo imparziale legge referente

14 Diritto alla proprietà Diritto alla vita Diritto alla libertà Società naturale Società civile Diritto alla vita diritto alla vita diritto alla libertà + Certezza dei rapporti

15 Forza della regola Il Covenant dei padri pellegrini sul Mayflower 1620 §…Ci costituiamo e ci uniamo in una comunità civilee politica per averne un maggior ordine e sicurezza, e, in virtù di quanto sopra, attueremo, stabiliremo e costituiremo tutte quelle leggi, decreti, norme, statuti e funzioni, giuste ed uguali per tutti, che saranno ritenuti più idonei e convenienti per il bene generale della colonia e ai quali promettiamo sin dora ossequio e obbedienza

16 Legame sociale: consenso DENARODENARO OPINIONEOPINIONE Forme di potere senza potere consenso

17 Dialogo Poiché Dio ha inteso che luomo fosse una creatura socievole, non soltanto lo ha fatto con linclinazione e la necessità di accomunarsi con quelli della sua stessa specie, ma gli ha anche fornito il linguaggio, che doveva essere il grande strumento e il legame comune della società Conversazione civile

18 La legge dellopinione Prodotto naturale della società civile: è il frutto dell'incontro e del dialogo continuo degli uomini tra loro con cui ciascuno afferma se stesso e intanto, quasi senza saperlo, prepara le condizioni di un'equilibrata convivenza politica. L'opinione (la stima di cui si gode) è la prova che ciascuno è l'artefice della propria identità (individualismo), ma nessuno ne è il padrone (democrazia).

19 La forza del danaro, come quella dellopinione, consiste nel rifiutare i legami precostituiti - legami divini- legami di casta- ciascuno lartefice del proprio destino Cosa hanno in comune denaro e opinione? Il consenso. La moneta è qualcosa di durevole che, per mutuo consenso, si può prendere in cambio dei mezzi di sussistenza che sono utili, sì, ma corruttibili. Come gradi diversi dindustria conferivano agli uomini possessi in proporzioni diverse, così questa invenzione della moneta diede loro la possibilità di accrescerli ed estenderli

20 Lavoro e proprietà §Il lavoro del suo corpo e lopera delle sue mani possiamo dire che sono propriamente suoi. A tutte quelle cose dunque che egli trae dallo stato in cui la natura le ha prodotte e lasciate, egli ha congiunto il proprio lavoro, e cioè unito qualcosa che gli è proprio, e con ciò le rende proprietà sua… mediante il lavoro ha connesso con sé qualcosa che esclude il diritto comune di altri (Due Trattati… II, 5, 27)

21 Lavoro e libertà Se non vi fosse la moneta…vedremmo restituire al selvaggio stato comune di natura tutto quello che oltrepassa la fornitura per lui e per la famiglia. Il lavoro ha dato origine al diritto di proprietà sui beni della natura. Diritto e utilità andavano insieme perché come un uomo aveva diritto a tutto ciò in cui avesse impiegato il suo lavoro, così non era tenuto a lavorare per più di quanto potesse usare

22 Io = Mio Libertà = proprietà sono padrone di me stesso Vita = proprietà sono padrone del mio corpo Proprietà fare o avere?

23 La proprietà riguarda i beni inclusivi o i beni esclusivi? Proprietà = avere Gioco a somma zero Più sono ricco - più qualcuno diventa povero Proprietà fare (lavoro) Moltiplico i beni disponibili Più sono ricco - più gli altri diventano ricchi Avere o fare? Il limite della giusta proprietà non sta nellestensione del possesso, ma nel fatto che qualcosa vada in rovina inutilizzato nel possesso di alcuno

24 I beni materiali sono esclusivi o inclusivi?

25 Mercato è un meccanismo naturale? Produciamo alimenti per 12 miliardi di persone Gli abitanti sono 6 miliardi = ? Esistono 2 miliardi di persone prive di mezzi di sussistenza (OMS)

26

27 Produzione Teoria della libertà Attribuzione Teoria della proprietà Lavoro Libertà + proprietà ? Distribuzione Teoria della giustizia

28 La giurisdizione sulle cose indifferenti § compone due scritti rimasti inediti: §Domanda: se il magistrato civile possa legittimamente imporre e determinare luso di cose indifferenti in relazione al culto religioso §Può il magistrato arrogarsi le cose indifferenti nei riti del culto e imporle al popolo? Si §1667 Saggio sulla tolleranza

29 Contro la tolleranza §La stabilità del potere politico è il requisito di ogni forma di convivenza §Non cè stato progetto cattivo o rivolta che non abbia indossato la maschera della religione §Non cè cosa così indifferente che non possa essere utilizzata a fini politici §Dietro la rivendicazione della libertà di coscienza è facile scorgere il fantasma delle bande dei santi

30 A favore della tolleranza §Ci sono cose che riguardano la società e altre che non la devono riguardare §Può forse essere ragionevole che chi non può costringermi a comprare una casa (dominium) può obbligarmi ad arrischiare la conquista del cielo a modo suo? §Una volte autorizzato il magistrato a usare la forza in campo religioso diventa impossibile porre limiti alluso della forza

31 Il magistrato Le cose indifferenti §Le virtù e i vizi morali se non contrastano linteresse pubblico §Le forme del culto §La proprietà Vanno perseguitati: §I papisti (i cattolici) §Gli atei

32 Forza o consenso? La forza è inutile nei confronti delle opinioni o dei partiti di opposizione. Occorre qualcosa che sia capace di mutare la loro opinione o di convertirli alla nostra fede oppure, se non si separano dalle loro opinioni, possa tutta via persuaderli a deporre la loro animosità e a diventare amici dello stato, quandanche non siano figli della Chiesa

33 Diritto Stato Hobbes

34 Stato SOCIETA POLITICA Diritto Società naturale Locke Società civile (mercato, chiesa, famiglia)

35 Perché stipulare il contratto sociale? Cosa manca nella società naturale? certezza Leggi fisse, stabilite promulgate e note Giudice Imparziali Integri Autorizzati Conosciuti

36 Sovranità Stato = (attributi generali dello stato) potere legislativo + potere giudiziario (gubernaculum) + Potere federativo (sovrano)

37 Esistono limiti al potere del sovrano? §Il rispetto dei diritti naturali (vita, libertà, proprietà) §Il potere non deve essere arbitrario e capriccioso deve essere esercitato secondo le leggi stabilite e promulgate §I governanti si devono rispettare questi limiti

38 Altrimenti? Re-bellare (riprendere la guerra) Appello al cielo I sudditi hanno il diritto naturale inalienabile di rivoltarsi contro il sovrano per garantire il rispetto del diritto naturale e delle leggi Forza della regola Stato diritto e democrazia

39 Potere Hobbes: chi comanda? Spinoza Locke come che cosa Strutture (funzioni) del potere si comanda


Scaricare ppt "Stato = Sicurezza della vita Somma di forze Stato = Sicurezza della libertà Somma di idee HOBBESSPINOZALOCKEHOBBESSPINOZALOCKE Stato = Sicurezza della."

Presentazioni simili


Annunci Google