La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elementi di Informatica Simone Scalabrin a.a. 2008/2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elementi di Informatica Simone Scalabrin a.a. 2008/2009."— Transcript della presentazione:

1 Elementi di Informatica Simone Scalabrin a.a. 2008/2009

2 Dati del docente Home: Home: 1. Pagina del corso 2. Slides del corso 3. Links a documenti in rete 4. Info sugli esami Telefono: 0432/558491

3 Orario delle lezioni - Ricevimento Inizio, lunedì 2 marzo 2009 Lunedì, 14:30-16:30, aula A, Polo Rizzi Lunedì, 14:30-16:30, aula A, Polo Rizzi Martedì, 08:30-10:30, aula A, Polo Rizzi Martedì, 08:30-10:30, aula A, Polo Rizzi Ricevimento martedì 10:30-12:30, aula assegnisti-collaboratori, Dipartimento di Matematica e Informatica, secondo piano polo Rizzi Ricevimento martedì 10:30-12:30, aula assegnisti-collaboratori, Dipartimento di Matematica e Informatica, secondo piano polo Rizzi

4 Esame L'esame consiste in una prova scritta (date disponibili online) L'esame consiste in una prova scritta (date disponibili online) In alternativa si possono sostenere due provette (una a metà e una a fine corso). In tal caso l'esame è superato se entrambe le provette avranno un voto maggiore o uguale a 12 e se la media delle due (voto finale) è maggiore o uguale a 18 In alternativa si possono sostenere due provette (una a metà e una a fine corso). In tal caso l'esame è superato se entrambe le provette avranno un voto maggiore o uguale a 12 e se la media delle due (voto finale) è maggiore o uguale a 18 Quindi c'è la verbalizzazione del voto (online) Quindi c'è la verbalizzazione del voto (online)

5 Contenuti del corso Introduzione Introduzione La rappresentazione dellinformazione La rappresentazione dellinformazione Algoritmi e linguaggi di programmazione Algoritmi e linguaggi di programmazione Logica binaria e architettura dei calcolatori Logica binaria e architettura dei calcolatori Sistemi operativi Sistemi operativi Introduzione allHTML Introduzione allHTML File multimediali File multimediali

6 Riferimenti bibliografici Slides presentate a lezione, reperibili sul sito del docente Slides presentate a lezione, reperibili sul sito del docente Internet Internet

7 Cosa non è l'informatica LInformatica non è soltanto la scienza e la tecnologia dei calcolatori (Computer Science – in inglese). I calcolatori sono solo degli strumenti LInformatica non è soltanto la scienza e la tecnologia dei calcolatori (Computer Science – in inglese). I calcolatori sono solo degli strumenti LInformatica non coincide con nessuna delle applicazioni dei calcolatori LInformatica non coincide con nessuna delle applicazioni dei calcolatori

8 Cosa è l'informatica... LInformatica è la scienza della rappresentazione, dellorganizzazione e del trattamento (automatico) della informazione LInformatica si può fare anche senza un calcolatore LInformatica è la scienza della rappresentazione, dellorganizzazione e del trattamento (automatico) della informazione LInformatica si può fare anche senza un calcolatore LInformatica è scienza in quanto propone un approccio sistematico e disciplinato alla soluzione (automatica) dei problemi attraverso lelaborazione (automatica) dellinformazione LInformatica è scienza in quanto propone un approccio sistematico e disciplinato alla soluzione (automatica) dei problemi attraverso lelaborazione (automatica) dellinformazione

9 ...cosa è l'informatica... Lelaborazione dellinformazione comporta la conoscenza di: Lelaborazione dellinformazione comporta la conoscenza di: concetto di informazione concetto di informazione metodi e strumenti per la sua rappresentazione metodi e strumenti per la sua rappresentazione metodi e strumenti per il suo trattamento e quindi la sua trasformazione metodi e strumenti per il suo trattamento e quindi la sua trasformazione struttura e funzionamento dello strumento di elaborazione (il calcolatore) struttura e funzionamento dello strumento di elaborazione (il calcolatore) La soluzione automatica di problemi comporta la conoscenza di: La soluzione automatica di problemi comporta la conoscenza di: informazione descrittiva, formalizzata, del problema informazione descrittiva, formalizzata, del problema una soluzione corretta ed efficiente – algoritmo una soluzione corretta ed efficiente – algoritmo regole per automatizzare il processo risolutivo - programma regole per automatizzare il processo risolutivo - programma

10 ..cosa è l'informatica NellInformatica quindi si possono individuare due piani - paralleli: NellInformatica quindi si possono individuare due piani - paralleli: il piano astratto, concettuale, metodologico, logico- matematico legato allinformazione, ai problemi e agli algoritmi il piano astratto, concettuale, metodologico, logico- matematico legato allinformazione, ai problemi e agli algoritmi il piano concreto, pragmatico, tecnologico, fisico-elettronico legato al calcolatore, ai dati e ai programmi il piano concreto, pragmatico, tecnologico, fisico-elettronico legato al calcolatore, ai dati e ai programmi

11 Cosa è il calcolatore Il calcolatore è lo strumento principale per lelaborazione automatica dellinformazione Il calcolatore è lo strumento principale per lelaborazione automatica dellinformazione Il calcolatore può essere inteso come: Il calcolatore può essere inteso come: una macchina utilizzabile per eseguire programmi, già disponibili (in genere definiti da altri), detti applicazioni una macchina utilizzabile per eseguire programmi, già disponibili (in genere definiti da altri), detti applicazioni una macchina programmabile per risolvere nuovi problemi una macchina programmabile per risolvere nuovi problemi Nei calcolatori si possono individuare due componenti: Nei calcolatori si possono individuare due componenti: HARDWARE - la parte fisica tangibile fatta di componenti elettroniche ed elettromeccaniche HARDWARE - la parte fisica tangibile fatta di componenti elettroniche ed elettromeccaniche SOFTWARE - la parte non tangibile e variabile fatta di programmi per luso dellhardware e per la soluzione di problemi SOFTWARE - la parte non tangibile e variabile fatta di programmi per luso dellhardware e per la soluzione di problemi

12 Sapere e saper fare NellInformatica quindi, come in altre discipline, bisogna quindi sapere e saper fare NellInformatica quindi, come in altre discipline, bisogna quindi sapere e saper fare Il sapere vuol dire conoscere, ragionare, cioè fare analisi e sintesi (Cartesio!) Il sapere vuol dire conoscere, ragionare, cioè fare analisi e sintesi (Cartesio!) Una componente fondamentale nella soluzione dei problemi è la capacità di sapere in cosa consiste un problema e la sua soluzione Una componente fondamentale nella soluzione dei problemi è la capacità di sapere in cosa consiste un problema e la sua soluzione Una componente importante nella soluzione automatica dei problemi è la capacità di saper fare, cioè come arrivare alla soluzione a partire dal sapere in cosa essa consiste Una componente importante nella soluzione automatica dei problemi è la capacità di saper fare, cioè come arrivare alla soluzione a partire dal sapere in cosa essa consiste Sapere utilizzare uno strumento – il calcolatore Sapere utilizzare uno strumento – il calcolatore

13 Evoluzione dell'informatica La storia dellInformatica inizia con lavvento dei calcolatori elettronici digitali (fine della II guerra mondiale) La storia dellInformatica inizia con lavvento dei calcolatori elettronici digitali (fine della II guerra mondiale) Ma cè anche una preistoria... Evoluzione dei concetti, metodi e modelli teorici (matematica e logica) Ma cè anche una preistoria... Evoluzione dei concetti, metodi e modelli teorici (matematica e logica) Evoluzione degli strumenti Evoluzione degli strumenti Evoluzione delle applicazioni Evoluzione delle applicazioni


Scaricare ppt "Elementi di Informatica Simone Scalabrin a.a. 2008/2009."

Presentazioni simili


Annunci Google