La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FLUIDI Definizione FLUIDO: Insieme di molecole che interagiscono fra loro attraverso deboli forze di coesione e con le pareti del recipiente che le contiene.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FLUIDI Definizione FLUIDO: Insieme di molecole che interagiscono fra loro attraverso deboli forze di coesione e con le pareti del recipiente che le contiene."— Transcript della presentazione:

1 FLUIDI Definizione FLUIDO: Insieme di molecole che interagiscono fra loro attraverso deboli forze di coesione e con le pareti del recipiente che le contiene LIQUIDI E GAS SONO FLUIDI NO SFORZO DI TAGLIO I VARI STRATI SCORRONO Grande numero di particelle No descrizione puntuale Variabili macroscopiche: DensitàPressioneTemperatura PRESSIONE

2 Variazione della pressione con la profondità Condizione di equilibrio La colonna daria che è sopra di noi produce una pressione detta pressione atmosferica ed è uguale a: STATICA 21/04/06

3 Pressione di una colonna dacqua Ogni 10 m la pressione aumenta di circa 1 atm Principio di Pascal Una variazione di pressione applicata a un liquido chiuso viene trasmessa integralmente in ogni punto del liquido e alle pareti del contenitore Pressa idraulica

4 Misure di pressione Manometro a tubo Tubo aperto Pressione relativa

5 Barometro di Torricelli Misura della pressione atmosferica

6 Principio di Archimede Volume di fluido in equilibrio Peso del volume di fluido nel cilindro Spinta di Archimede

7 Principio di Archimede Materiale diverso dal fluido Oggetto parzialmente immerso Peso: tutto loggetto Spinta Arch.: solo vol. immerso

8 DINAMICA Linee di flusso NON VISCOSO INCOMPRESSIBILE STAZIONARIO IRROTAZIONALE Proprietà del fluido Proprietà del moto del fluido Equazione di continuità Tubo di flusso FLUIDO IDEALE

9 Portata Teorema di Bernoulli Forza associata alla pressione Forza peso 27/04/06

10 Teorema di Bernoulli Tubo di Venturi aneurisma trombosi

11 Portanza

12 TEOREMA DI TORRICELLI h se

13 Resistenza del mezzo Caduta senza la resistenza dellaria Lelefante e la piuma

14 Resistenza del mezzo Oggetti piccoli e basse velocitàOggetti grandi e alte velocità y Oggetti piccoli e basse velocità parametro che dipende: a)dal mezzo b)da forma e dimensione delloggetto

15 Resistenza del mezzo y Oggetti grandi e alte velocità Velocità limite

16 Lelefante e la piuma Senza la resistenza dellaria Con la resistenza dellaria

17 Resistenza del mezzo

18 Moto laminare e moto turbolento Il passaggio dal moto laminare a quello turbolento è caratterizzato da un parametro detto Numero di Reynolds Per un tubo d è il diametro Per una sfera d è il diametro Numero di Reynolds R Moto laminare Moto turbolento Velocitàcritica viscosità

19 VISCOSITA Moto laminare Coefficiente di viscosità

20 FluidoT ( º C) Viscosità (Ns/m 2 ) Viscosità mP Acqua1000.3x10 -3 3 Acqua201.0x10 -3 10 Sangue372.7x10 -3 27 Olio per motore 30250x10 -3 2500 Glicerina20830x10 -3 8300

21 Legge di Poiseuille La viscosità provoca una caduta di pressione Tubo La portata diminuisce lungo il condotto

22 Sedimentazione Oggetti piccoli e basse velocità Legge di Stokes d particella piccola di raggio r d viscositàraggio eritrociti v = 7mm/h

23 Centrifugazione O R O R FCFC Osservatore esterno Osservatore solidale FCFC

24 provetta asse di rotazioneCentrifugazione d loggetto descrive una circonferenza loggetto scivola lontano dallasse loggetto scivola verso lasse Negli ultimi due casi loggetto si muove in seno al liquido e risente, quindi, della forza di attrito legata alla viscosità del liquido; raggiunge così una velocità di regime

25 provetta asse di rotazioneCentrifugazione d


Scaricare ppt "FLUIDI Definizione FLUIDO: Insieme di molecole che interagiscono fra loro attraverso deboli forze di coesione e con le pareti del recipiente che le contiene."

Presentazioni simili


Annunci Google