La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Babar: uso della rete Emanuele Leonardi - INFN Roma INFNet Workshop Bologna - 18-19 Gennaio 1999.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Babar: uso della rete Emanuele Leonardi - INFN Roma INFNet Workshop Bologna - 18-19 Gennaio 1999."— Transcript della presentazione:

1 Babar: uso della rete Emanuele Leonardi - INFN Roma INFNet Workshop Bologna Gennaio 1999

2 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete2 Lesperimento Babar Babar studierà i risultati degli eventi prodotti alla risonzanza (4s) dallacceleratore PEP II di SLAC. zScopo dellesperimento è la misura diretta degli effetti di violazione di CP attraverso lo studio dei decadimenti dei mesoni B. zLa collaborazione è composta da circa 800 persone di 87 istituti di ricerca sparsi su 3 continenti (America, Asia, Europa). zLa presa dati inizierà a maggio del 1999 e durera almeno 5 anni.

3 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete3 Dati sperimentali zLa rate di eventi adronici prevista è di circa 10 Hz, per un totale di circa 10 eventi lanno. zI dati raccolti saranno elaborati da un sistema software sviluppato interamente in C++ e inseriti in un database object oriented (Objectivity). zOgni evento sara accessibile dal DB con diversi livelli di dettaglio, ricalcando in parte il modello gia usato in precedenti esperimenti (DST, mini-DST, micro-DST). zLorganizzazione del DB sarà tale da permettere di gestire indipendentemente i vari livelli, facilitando la distribuzione dei dati. 8

4 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete4 Distribuzione dei dati zData la distribuzione geografica della collaborazione e delle risorse di calcolo, è stato previsto uno schema di analisi dei dati basato sulla creazione di un certo numero di Centri Regionali (CR). zIn Europa sono prevsti 3 CR principali: Lione, RAL e Roma. zA Lione sarà presente una copia completa dei dati prodotti a SLAC mentre Roma e RAL si limiteranno ad importare i formati di dati ridotti (mini- e micro-DST).

5 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete5 Distribuzione dei Dati AOD, ESD ~ 5TB/anno AOD, ESD, REC, RAW TB/anno Accesso remoto

6 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete6 Il Centro Regionale italiano zLINFN ha finanziato la creazione di un CR basato al CASPUR (Roma) dove concentrare la maggior parte delle attività di analisi dei gruppi italiani, per un totale di circa 70 fisici distribuiti su 12 sedi. zNel CR saranno copiati i formati di dati ridotti (mini- e micro-DST) prodotti a SLAC per un totale di circa 5 TB lanno.

7 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete7 La Farm del Centro Regionale Tape and Stage Server Lock Server WAN via INFN Roma1 Central Switch CPU Servers Interactive Machines Disk Server ~ 20 TB Software Repository (AFS) ~ 500 GB ~300 SpecInt95 ~ 500 GB RAID Batch Machines (MC)

8 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete8 Lo storage su nastro zAMS, il data server di Objectivity, vede unicamente file attraverso il file system Unix standard. zA.Hanushewsky (SLAC) ha sviluppato una versione modificata di AMS che è in grado di interagire con un sistema di stage su nastro o con un file system gerarchico stile HPSS o, in generale, con un sistema di storage ad alta latenza. zUna versione adattata al sistema di stage del CASPUR è ora in funzione sulla farm (Dicembre 1998).

9 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete9 Network zIl CR è connesso alla infrastruttura GARR-B attraverso la connessione della Sezione di Roma dellINFN (8 Mbps). FastEthernet Rame Fibra Router INFN Roma1 Farm Tape Robot Stage & Backup ATM 8Mbps

10 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete10 Uso della rete a Babar zMirroring e ridistribuzione del software di esperimento zTrasferimento di campioni ridotti di dati da SLAC zLogin interattivo sulla farm zTrasferimento dei risultati in sede zAFS zDatabase distribuito zConnessione a Lione per accesso a dati zDistribuzione dellinformazione zInterazione personale

11 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete11 Mirroring del software zA Babar sono attualmente supportate 3 architetture (Sun, Digital, HP). Alla fine del 1999 HP sarà sostituita con Intel/Linux. zNel CR è presente (Gennaio 99) un server AFS su cui verranno importate le varie release di software. z1 release (1.5 GB) x 3 architetture = 4.5 GB Link con ESNet: 1.5 Mbps minimo 7 h (> 20 ore reali) zTra Dic 98 e Gen 99 ci sono state 10 release (!) zUn aumento della banda con gli USA (ESNet!) è altamente auspicabile.

12 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete12 Trasferimento dei Dati zIl grosso del trasferimento dei dati, O(5 TB/anno), avverrà via nastro. zPer campioni di dati ridotti e urgenti ( O(10 GB) ) sarebbe utile avere la possibilità di trasferirli via rete. zConclusione: vedi slide precedente.

13 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete13 Login Interattivo al CR zIl CR offre una facility di login interattiva per: ycompilazione del software (non tutte le sezioni hanno macchine dellarchitettura adatta) ycreazione e sottomissione dei job (LSF) zÈ sufficiente un link che abbia bassa latenza e banda anche limitata. zGARR-B risponde bene a queste esigenze (p.es. Roma-Padova RTT = ms).

14 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete14 Trasferimento dei Risultati zI risultati dei job di analisi girati sulla farm vengono scritti su aree di disco temporanee per poi essere trasferiti sulle macchine personali o di sezione. zTipici output: yistogrammi yn-tuple yfile di database (?) zIl pattern di comportamento del ricercatore dipende dalla banda disponibile. GARR-B va bene ma se la banda cresce la uso. M. de Lapalisse

15 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete15 Database Distribuito zObjectivity permette la creazione di database federati distribuiti su scala geografica. zDiventa quindi possibile la creazione di un DB dsitribuito sulle sezioni italiane che consentirebbe un accesso trasparente ai dati. zI risultati di RD45 mostrano problemi di latenza nei tempi di risposta (cfr. E.Arderiu Ribeira, CHEP98). zIl possibile carico sulla rete è per ora poco prevedibile e dipenderà dalle modalità di utilizzo del sistema.

16 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete16 AFS zAFS è in Babar lo strumento principe per accesso al software e condivisione dei dati. zAFS sarà quindi sicuramente usato sia per accedere al repository di software sia per il trasferimento di dati e programmi da e per la farm. zLinfrastruttura AFS della cella infn.it si è dimostrata adeguata allo scopo. zÈ stato creato un sito AFS (bb) dedicato al CR e direttamente gestibile dal responsabile della farm.

17 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete17 Connessione a Lione zLione ha il mirror completo dei dati sperimentali. zLa banda di accesso è molto migliore di quella verso SLAC (limitato dagli 8 Mbps di Roma). zPossibile accesso ai dati non presenti nel CR. zProgetto per utilizzare siti remoti come sistemi di storage ad alta latenza direttamente visibili da Objectivity (A.Hanushewsky). zLa banda disponibile verso Lione (Roma-CERN-IN2P3) è per ora poco utilizzata ma potrebbe crescere MOLTO nei prossimi mesi/anni.

18 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete18 Accesso allinformazione zIl sistema di scambio e archiviazione delle informazioni è sostanzialmente basato sul web. zA SLAC è attivo un sistema di hypernews/newsgroup della collaborazione che è la principale forma di scambio di informazioni e notizie. zPraticamente tutte le sezioni italiane hanno attivato siti o pagine web dedicati a Babar per scambio di informazioni su scala locale.

19 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete19 Interazione Personale zBabar utilizza in maniera estensiva i phone meeting su linea telefonica normale per le riunioni dei gruppi di lavoro (AT&T phone conference service). zPer interazioni personali è molto usato CU-SeeMe (Windows, Mac, Linux), disponibile anche dal PC di casa. zPossibile lutilizzo delle Virtual Room del CERN (mbone tools: vic, vat). Per ora non molto usato. zAumenti di banda verso ESNet migliorano la situazione per CU-SeeMe ma non per le CERN VR.

20 E.Leonardi - 19/01/99Babar: uso della rete20 Conclusioni zBabar dipende in maniera sostanziale dalla presenza, dalla banda passante e dalla qualità del link verso ESNet. zLa banda offerta da GARR-B è per ora poco utilizzata. Tuttavia ci sarà un rapido aumento del suo uso con linizio della presa dati (maggio 99). Il Centro Regionale a Roma sarà la zona italiana più calda. zLa linea con Lione potrebbe diventare un canale di accesso ai dati complementare al trasferimento via nastro.


Scaricare ppt "Babar: uso della rete Emanuele Leonardi - INFN Roma INFNet Workshop Bologna - 18-19 Gennaio 1999."

Presentazioni simili


Annunci Google