La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sociologia del Terzo Settore Università degli studi di Verona Corso di Laurea in Scienze della Formazione - aa 2011-2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sociologia del Terzo Settore Università degli studi di Verona Corso di Laurea in Scienze della Formazione - aa 2011-2012."— Transcript della presentazione:

1 Sociologia del Terzo Settore Università degli studi di Verona Corso di Laurea in Scienze della Formazione - aa

2 Finalità Fornire allo studente gli elementi concettuali necessari ad elaborare uninterpretazione sociologica adeguata al fenomeno del terzo settore, in modo da consentirgli, nellesercizio della professione, di interfacciarsi con le organizzazioni di questo emergente settore della società. Presentare le dinamiche culturali, organizzative ed operative dei soggetti di terzo settore nel nostro paese.

3 Contenuti Rassegna delle principali teorie del terzo settore; Individuazione della specificità relazionale del terzo settore; Il terzo settore in Italia: legislazione, dimensioni, cultura e pratiche Terzo settore e culture del benessere; Terzo settore e politiche sociali; Terzo settore e bisogni formativi.

4 Calendario lezioni Il corso, di 6 crediti e 36 ore di lezione, sarà svolto normalmente nelle seguenti giornate: lunedì:ore 11,50-13,30 (aula Zorzi A) martedì: ore 11,50-13,30 (aula Zorzi A) venerdì:ore 14,00-15,40 (aula Zorzi A) Le date delle lezioni sono le seguenti: 21, 22, 25, 28, 29 /XI/2011 (10 ore) 2 (convegno), 5, 6, 12, 13, 16, 19, 20/XII/2011 (16 ore) 9, 10, 13, 16, 20 /I/2012 (10 ore)

5 Ricevimento studenti Il docente riceve gli studenti: il martedì dalle ore 11,00 alle 13,00 Presso lo studio del Dipartimento di Scienze dellEducazione Palazzo Zorzi III piano corridoio di destra Tel e può essere contattato anche tramite e–mail al seguente indirizzo:

6 Materiali in formato elettronico Il corso è corredato da una serie di materiali in formato elettronico forniti dal docente e disponibili presso il sito dellUniversità al link avvisi della pagina docente

7 Prove di valutazione Al fine di agevolare gli studenti frequentanti è prevista una prova scritta al termine del corso sui contenuti presenti nelle dispense del docente e nel testo La specificità relazionale del terzo settore. La data indicativa per la prova scritta è il 20 gennaio. Possono partecipare alla prova scritta anche i non frequentanti. Supera la prova scritta chi riporta una valutazione non inferiore a 18/30. Chi supera la prova scritta deve sostenere, negli appelli ordinari, un colloquio orale sulla restante parte del programma. La valutazione riportata nella prova scritta ha validità di un anno accademico (cioè sino a febbraio del 2013). Chi non sostiene la prova desonero scritta, che si tiene una sola volta nellanno accademico, deve sostenere tutto il programma allorale.

8 Testi per la valutazione 6 crediti Stanzani S., 1998, La specificità relazionale del terzo settore, Milano, Angeli. Stanzani S., 2007, Culture e cure del benessere, Verona, QuiEdit. Donati P., Colozzi I., 2005, La sussidiarietà. Che cosè e come funziona, Roma, Carocci (capp. 3, 4, 5, 6) pp Monteduro F., 2006, Le prospettive di sviluppo della sanità nonprofit, in Id. Le aziende sanitarie nonprofit. Rilevanza, ruolo e collaborazione con il settore pubblico, Milano, McGraw-Hill, pp Slides del docente


Scaricare ppt "Sociologia del Terzo Settore Università degli studi di Verona Corso di Laurea in Scienze della Formazione - aa 2011-2012."

Presentazioni simili


Annunci Google