La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

14/11/20071 Le cause di invalidità dei trattati I Vizi della volontà: errore (art. 48), dolo (art. 49), violenza (artt. 51-52) Violazione delle norme interne.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "14/11/20071 Le cause di invalidità dei trattati I Vizi della volontà: errore (art. 48), dolo (art. 49), violenza (artt. 51-52) Violazione delle norme interne."— Transcript della presentazione:

1 14/11/20071 Le cause di invalidità dei trattati I Vizi della volontà: errore (art. 48), dolo (art. 49), violenza (artt ) Violazione delle norme interne sulla stipulazione dei trattati (artt ) Violazione di norme di jus cogens (art. 53)

2 14/11/20072 Le cause di invalidità dei trattati II Art. 51 CDV prevede la violenza sul rappresentante dello Stato quale causa di invalidità Caso di scuola: presa in ostaggio a Berlino del Primo Ministro della Cecoslovacchia nel 1939 da parte del regime nazista e firma della capitolazione a favore della Germania

3 14/11/20073 Le cause di invalidità dei trattati III Lart. 52 CDV dispone che un trattato è nullo se la sua conclusione è stata ottenuta attraverso la minaccia o luso della forza in violazione dei principi di diritto internazionale incorporati nella Carta delle Nazioni Unite In sostanza, lart. 52 diventa un corollario del divieto generale sulluso della forza Trattati ottenuti attraverso un uso legittimo della forza militare sono validi: caso dellIrak e di Haiti

4 14/11/20074 Le cause di invalidità dei trattati IV Violazione delle norme interne sulla stipulazione dei trattati: due ipotesi 1) Il soggetto che esprime il consenso non è legittimato a farlo secondo lordinamento interno (art. 8) Tale invalidità è sanabile attraverso conferma o comportamento concludenti dello Stato che producano una situazione di affidamento in buona fede

5 14/11/20075 Le cause di invalidità dei trattati V 2) Violazione manifesta di una norma interna sulla stipulazione di trattati di importanza fondamentale può invalidare il trattato (art. 46) Prassi e giurisprudenza mostrano limitate possibilità di applicazione Rilevanza dei comportamenti successivi alla luce del principio della buona fede (art. 45): in caso di acquiescenza lo Stato perderà il diritto ad invocare la violazione

6 14/11/20076 Le cause di invalidità dei trattati VI Contrasto con una regola di jus cogens (art. 53): Un trattato è nullo se al momento della sua conclusione è in contrasto con una norma imperativa di diritto internazionale generale. Ai fini della presente Convenzione, una norma imperativa di diritto internazionale è una norma accettata e riconosciuta dalla comunità internazionale nel suo insieme quale norma alla quale nessuna deroga è permessa e che può essere modificata solo da una norma successiva avente lo stesso carattere.

7 14/11/20077 Le cause di invalidità dei trattati VII Esempi di norme di jus cogens: divieto delluso della forza, divieto della pirateria, divieto della schiavitù, divieto di genocidio, divieto di discriminazione razziale Jus cogens e obblighi erga omnes

8 14/11/20078 Le cause di estinzione e sospensione I Termine finale e condizione risolutiva Art. 56 CDV prevede un divieto generale di recesso, se non giustificato dalla natura del trattato o dalle intenzioni delle parti (per esempio deducibile dai travaux preparatoires) La CDV prevede poi dagli att. 60 allart. 64 delle cause specifiche di estinzione del trattato che legittimano una o più parti alla denuncia del trattato stesso

9 14/11/20079 Le cause di estinzione e sospensione II La violazione del trattato (art. 60) Il mutamento fondamentale delle circostanze (art. 62) Limpossibilità sopravvenuta dellesecuzione (art. 61) La rottura delle relazioni diplomatiche e lo stato di belligeranza (art. 64)

10 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione III Lart. 60 della CDV (violazione del trattato) Il requisito della violazione sostanziale Lart. 60, par. 3, definisce la violazione sostanziale come la violazione di una disposizione essenziale per il perseguimento delloggetto e dello scopo del trattato La violazione sostanziale nei trattati bilaterali

11 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione IV Violazione sostanziale e trattati multilaterali Ipotesi 1): risposta unanime di sospensione o estinzione del trattato o nei rapporti con lo Stato responsabile o in tutti i rapporti (trattati in materia di diritto dellambiente) Ipotesi 2): sospensione da parte degli Stati lesi nei confronti dello Stato responsabile (trattati in materia di protezione consolare)

12 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione V Ipotesi 3): sospensione da parte degli Stati lesi nei confronti dello Stato responsabile e degli altri Stati contraenti (trattati in materia di disarmo) Le eccezioni: non si applica a disposizioni e trattati in materia di diritti delluomo (art. 60, par. 5)

13 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione VI Il mutamento fondamentale delle circostanze (art. 62 CDV) Formulazione negativa dellart. 62 E applicabile quando a) lesistenza di tali circostanze aveva costituito una base essenziale del consenso delle parti ad essere vincolate dal trattato; b) leffetto del mutamento è di trasformare radicalmente la portata degli obblighi da adempiere secondo il trattato.

14 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione VII Eccezioni allapplicabilità del mutamento fondamentale delle circostanze: a) in tema di trattati territoriali b) quando il mutamento fondamentale è causato da una violazione di uno o più obblighi internazionali da parte dello Stato che lo invoca La causa Gabcikovo/Nagymaros

15 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione VIII Limpossibilità sopravvenuta dellesecuzione del trattato (art. 61 CDV) Specificazione del mutamento fondamentale delle circostanze: la situazione dimpossibilità deve derivare dalla scomparsa o distruzione definitiva di un oggetto indispensabile allesecuzione del trattato Tale causa destinzione o sospensione non opera quando limpossibilità è causata da una violazione di uno o più obblighi internazionali da parte dello Stato che lo invoca La causa Gabcikovo/Nagymaros

16 14/11/ Le cause di estinzione e sospensione IX La rottura delle relazioni diplomatiche e lo stato di belligeranza Art. 63 dà risposta negativa per quanto riguarda la rottura delle relazioni diplomatico-consolari Lo stato di belligeranza non incide sulla validità dei trattati multilaterali Per quanto concerne i trattati bilaterali o con pochi Stati rileva loggetto e scopo del trattato


Scaricare ppt "14/11/20071 Le cause di invalidità dei trattati I Vizi della volontà: errore (art. 48), dolo (art. 49), violenza (artt. 51-52) Violazione delle norme interne."

Presentazioni simili


Annunci Google