La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Forma, struttura e tradizione della lettera Lingua Italiana. Ottobre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Forma, struttura e tradizione della lettera Lingua Italiana. Ottobre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Forma, struttura e tradizione della lettera Lingua Italiana. Ottobre 2006

2 Lettera, epistola, missiva Il contesto pragmatico e comunicativo; Il contesto pragmatico e comunicativo; La base etimologica (gr. Epistèllein, lat. Mittere mandare) La base etimologica (gr. Epistèllein, lat. Mittere mandare) Funzione sociale e dispositiva (lettere politiche nel mondo antico, lettere degli Apostoli) Funzione sociale e dispositiva (lettere politiche nel mondo antico, lettere degli Apostoli)

3 Scrittura privata e scrittura ufficiale Azione e scrittura (actio et conscriptio). Azione e scrittura (actio et conscriptio). Finalità pratiche della scrittura nellordinamento della comunità. Finalità pratiche della scrittura nellordinamento della comunità. Parallelismo formale e contenutistico fra la forma epistolare e la struttura di atti giuridici e decreti amministrativi. Parallelismo formale e contenutistico fra la forma epistolare e la struttura di atti giuridici e decreti amministrativi.

4 Lesordio o protocollo nella forma epistolare a) Intitolazione (mittente) – intestazione della carta nei contesti aziendali. a) Intitolazione (mittente) – intestazione della carta nei contesti aziendali. b) Iscrizione (destinatario, formule di ossequio e saluto secondo il rapporto personale e la gerarchia sociale) b) Iscrizione (destinatario, formule di ossequio e saluto secondo il rapporto personale e la gerarchia sociale)

5 Lesordio o protocollo nellatto giuridico 1. Invocazione (legittimità del potere attraverso lappello alla divinità o alla sovranità politica) 1. Invocazione (legittimità del potere attraverso lappello alla divinità o alla sovranità politica) 2. Intitolazione (autorità emittente/i) 2. Intitolazione (autorità emittente/i) 3. Iscrizione (destinatari del provvedimento) 3. Iscrizione (destinatari del provvedimento)

6 Il mesocollo (corpo del testo) nella forma epistolare a) aggiornamento sul contesto. a) aggiornamento sul contesto. b) parti narrative (narratio). b) parti narrative (narratio). c) appello, richiesta, preghiera (petitio). c) appello, richiesta, preghiera (petitio).

7 Il mesocollo (corpo del testo) nellatto giuridico 1. Arringa (introduzione/ premessa¸considerazione degli antecedenti [visto … visto … ]) 1. Arringa (introduzione/ premessa¸considerazione degli antecedenti [visto … visto … ]) 2. Promulgazione (notifica di una risoluzione generale) 2. Promulgazione (notifica di una risoluzione generale) 3. Narrazione (stato attuale, motivazioni immediate e contesto giuridico) 3. Narrazione (stato attuale, motivazioni immediate e contesto giuridico) 4. Disposizione (delibera enunciata in termini specifici) 4. Disposizione (delibera enunciata in termini specifici) 5. Sanzione (conseguenze pratiche del punto 4 [termini cronologici, provvedimenti restrittivi …]) 5. Sanzione (conseguenze pratiche del punto 4 [termini cronologici, provvedimenti restrittivi …]) 6. Corroborazione (ratifica e testimonianza della validità dellatto) 6. Corroborazione (ratifica e testimonianza della validità dellatto)

8 Lescatocollo (congedo) nella forma epistolare Formule di augurio, spesso in nome di … (nuovi riferimenti al potere e alla divinità). Formule di augurio, spesso in nome di … (nuovi riferimenti al potere e alla divinità). Datazione secondo il sistema corrente. Datazione secondo il sistema corrente. Saluti finali (salutatio). Saluti finali (salutatio).

9 Lescatocollo (congedo) nellatto giuridico 1. Sottoscrizione di estensori e/o testimoni (subscriptio). 1. Sottoscrizione di estensori e/o testimoni (subscriptio). 2. Actum et datum (luogo, data dellatto) 2. Actum et datum (luogo, data dellatto) 3. Augurio finale. 3. Augurio finale.

10 Sistemi di datazione La data era solitamente divisa tra protocollo, dove compaiono il giorno della settimana e del mese insieme al luogo - spesso con una particolareggiata menzione del luogo esatto in cui avviene la transazione ecc. – e lescatocollo, dove, introdotti da factum, vengono specificati anno e indizione, cui seguono il sigillo dellautore, la menzione dei testimoni mediante la formula interfuerunt testes e infine la sottoscrizione notarile, in cui lespressione usata per indicare il ruolo del rogatario (ruolo giuridico e esecutorio).

11 La lettera aziendale. 1: intestazione "Egr. Sig. X "Egr. Sig. X Gent.ma Sig.ra Y Gent.ma Sig.ra Y Spett.le Ufficio Z Spett.le Ufficio Z Oggetto (+ Riferimento e/o protocollo) Oggetto (+ Riferimento e/o protocollo)

12 La lettera aziendale. 2: Corpo- centrale (narrazione / disposizione) con la presente La infomiamo che, per effetto del riassetto aziendale di cui alla mia precedente e degli accordi intercorsi fra le Società coinvolte, a partire dal supporteremo la ditta Giglio SRL in tutte le attivita' di relazioni pubbliche e comunicazione con i mezzi di informazione. con la presente La infomiamo che, per effetto del riassetto aziendale di cui alla mia precedente e degli accordi intercorsi fra le Società coinvolte, a partire dal supporteremo la ditta Giglio SRL in tutte le attivita' di relazioni pubbliche e comunicazione con i mezzi di informazione.

13 La lettera aziendale. 3: formule conclusive e di congedo Siamo quindi a Sua completa disposizione per ogni informazione Siamo quindi a Sua completa disposizione per ogni informazione Le sia necessaria relativamente a questa societa'. Cordiali saluti. Cordiali saluti. Data e firma Data e firma Eventuale elenco allegati… Eventuale elenco allegati…

14 Il romanzo epistolare: Le ultime lettere di Jacopo Ortis 18 Ottobre [1797] Michele mi ha recato il Plutarco, e te ne ringrazio. Mi disse che con altra occasione m'invierai qualche altro libro; per ora basta. Col divino Plutarco potrò consolarmi de' delitti e delle sciagure dell'umanità volgendo gli occhi ai pochi illustri che quasi primati dell'umano genere sovrastano a tanti secoli e a tante genti. Temo per altro che spogliandoli della magnificenza storica e della riverenza per l'antichità, non avrò assai da lodarmi né degli antichi, né de' moderni, né di me stesso - umana razza! Michele mi ha recato il Plutarco, e te ne ringrazio. Mi disse che con altra occasione m'invierai qualche altro libro; per ora basta. Col divino Plutarco potrò consolarmi de' delitti e delle sciagure dell'umanità volgendo gli occhi ai pochi illustri che quasi primati dell'umano genere sovrastano a tanti secoli e a tante genti. Temo per altro che spogliandoli della magnificenza storica e della riverenza per l'antichità, non avrò assai da lodarmi né degli antichi, né de' moderni, né di me stesso - umana razza!


Scaricare ppt "Forma, struttura e tradizione della lettera Lingua Italiana. Ottobre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google