La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Politiche attive per le reti civiche e lo sviluppo dell'Information Society in Italia Leonardo Sonnante Fondazione RCM - Rete Civica di Milano Associazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Politiche attive per le reti civiche e lo sviluppo dell'Information Society in Italia Leonardo Sonnante Fondazione RCM - Rete Civica di Milano Associazione."— Transcript della presentazione:

1 1 Politiche attive per le reti civiche e lo sviluppo dell'Information Society in Italia Leonardo Sonnante Fondazione RCM - Rete Civica di Milano Associazione Informatica e Reti Civiche Lombardia Le Reti Civiche: diritto di cittadinanza, governo ed economia locale

2 2 RCM: principi ispiratori Fortemente ispirata alle free nets americane (Cleveland, Seattle, etc) Lo staff al servizio della comunità telematica slogan: La Rete siete voi! sviluppo bottom-up Ambiente di apprendimento per l'uso della rete Esperienza da replicare e condividere

3 3 La comunità locale 7000 utenti registrati (aderenti) e 400 moderatori Tutte le Istituzioni Locali cittadine: Comune, Provincia, Regione, CCIAA, Università Più di 80 associazioni no-profit Settore privato: - sponsorizzazioni di grosse aziende - contratti con aziende pubbliche e private (alcune) - Partnerships: servizi on line (commercialisti, giuristi), media locali (radio e giornali)

4 4 Reti Civiche in AIReC Reti Civiche:né sudditi, né utenti, né clienti, ma cittadini sovrani Reti Civiche:né sudditi, né utenti, né clienti, ma cittadini sovrani P. di SONDRIO ONDE RC MANTOVA RCCR INSIEME RC LARIANA RECSANDO RCM RC NOVARA RC BIELLA RCBEST

5 5 Attività di AIReC Le principali direzioni su cui si concentra l'attività di AIReC sono: condivisione di informazioni e coordinamento convegni e seminari supporto alle iniziative locali formazione (corso FSE)

6 6 Lesperienza lombarda non un modello predefinito imposto dallalto ma il supporto allo sviluppo e consolidamento delle autonome iniziative locali che condividono gli stessi principi: libero accesso certificazione degli utenti (e riconoscimento) galateo (netiquette locale) interattività e partecipazione

7 7 Le 3 dimensioni di una RC Civic Network Servizi offerti dalla Servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione Locale Pubblica Amministrazione Locale Free Net Servizi pensati, promossi e gestiti dai Cittadini e Associazioni Cittadini e Associazioni no-profit no-profit Commerce Net Servizi offerti dal Servizi offerti dal Settore Privato Settore Privato

8 8 La Rete Civica: una Community Network Preservare uno spazio della rete libero, condiviso e aperto a tutti, in cui la comunità locale: si riconosca valorizzi il proprio patrimonio culturale, sociale ed economico nell'era della globalizzazione lo utilizzi come un nuovo spazio di possibilità (servizi, iniziative, hobbies, cybercacce, ecc.)

9 9 Il valore Il valore La Rete Civica come una città virtuale che: si intreccia con la città reale; le dà supporto per comunicare e lavorare; la estende offrendo nuovi spazi di confronto e discussione; la migliora offrendo servizi più fruibili e inventandone di nuovi; la apre al resto del mondo e al futuro.

10 10 Valorizzazione della Rete Valorizzazione della Rete In cooperazione con: Pubblica Amministrazione da Milano Finanza del 18/09/1999: Dialogare con il proprio Comune dovrebbe essere un fatto quasi normale in un sistema-paese che cresce in sintonia con levoluzione dei nuovi strumenti di comunicazione. Sappiamo che non è così anche se il sito in questione [RCM] lascia trasparire un messaggio incoraggiante

11 11 Valorizzazione della Rete Valorizzazione della Rete In cooperazione con: Aziende (piccole e medie) Net Gain: necessità di affiancare a siti aziendali una comunità virtuale organizzata costi di sviluppo (piuttosto elevati) abilitatori per lo sviluppo telematico delleconomia locale

12 12 Fondazione RCM Una fondazione di partecipazione fra Enti Locali, università, aziende Perché: rilevanza della partecipazione esistente in rete organismo autonomo super-partes sostenibilità delliniziativa autorevolezza istituzionale

13 13 Strumenti a favore dellauto-sostenibilità delle Reti Civiche (certificate) Le Reti Civiche generano valore (alfabetizzazione di massa, risorse umane di professionalità socio-tecniche altamente richieste dal mercato, traffico, reti di relazioni, ….) parte del valore generato deve restare loro per sostenersi La richiesta allo Stato

14 14 La richiesta allo Stato (2) La richiesta allo Stato (2) Provvedimenti di sburocratizzazione delle donazioni Coordinamento non sporadico delle iniziative già esistenti (Forum SI)


Scaricare ppt "1 Politiche attive per le reti civiche e lo sviluppo dell'Information Society in Italia Leonardo Sonnante Fondazione RCM - Rete Civica di Milano Associazione."

Presentazioni simili


Annunci Google