La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondazione Migrantes Convegno Nazionale, Roma - 20 novembre 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondazione Migrantes Convegno Nazionale, Roma - 20 novembre 2012."— Transcript della presentazione:

1 Fondazione Migrantes Convegno Nazionale, Roma - 20 novembre 2012

2 Rapporto Migrantes 2012: il tempo della maturità

3 AUTORI Rapporto Migrantes 2012 Gino Amoretti, Danilo Angelelli, Giovanni Aronica, Biagio Aulino, Joana Azvedo, Michele Balducci, Andrea Barachino, Giuseppe Bea, Roberto Bergami, Luca Bianchi, Roberto Bisogno, Maria Carolina Brandi, Antonio Buccioni, Alberto Colaiacomo, Michele Colucci, Giovanni Luigi Comini, Flavio Corpina, Paola Corti, Daniela Cosmini-Rose, Ginevra Demaio, Luca Di Sciullo, Angelo Floramo, Angela Fucilitti, Raffaella Iadanza, Raffaele Iaria, Tonino Inchingoli, Vincenzo La Monica, Luciano Lagamba, Delfina Licata, d. Domenico Locatelli, Gianluca Lodetti, Norberto Lombardi, Lorenzo Luatti, Andrea Malpassi, René Manenti, Daniela Marcheggiani, Renato Marinaro, Claudio Marra, Lisa Mazzi, Simon McMahon, Mauro Montanari, Maria Paola Nanni, Franco Narducci, Desmond O’Connor, Francesco Paletti, Zsuzsi Pásztor, mons. Giancarlo Perego, Franco Pittau, Salvatore Ponticelli, Enrico Pugliese, Antonio Ricci, Toni Ricciardi, don Silvano Ridolfi, Gianpaolo Romanato, Sergio Russo, Matteo Sanfilippo, mons. Piergiorgio Saviola, Marco Schmid, Piergiorgio Sciacqua, Raymond Siebetcheu, Claudio Sorrentino, Maddalena Tirabassi, Giancamillo Trani, Carlotta Venturi, Roberto Volpini

4 Principi del Rapporto Migrantes Italiani nel Mondo Linguaggio semplice Relazione passato/presente L’attenzione alla persona Il dato come fonte obiettiva di conoscenza

5 Quando Einstein sbarcò negli Stati Uniti, come tutti gli emigrati, ricevette un modulo da compilare. Fra le molte domande cui bisognava rispondere ce n ’ era una che chiedeva: "A quale razza appartieni?" E lui rispose: "A quella umana!"

6 Gli italiani all’estero

7 Quanti? Chi? (per il 47,9% donne) e incidono sulla popolazione residente in Italia nella misura del 6,9%. Donne: (incidenza del 47,9% sul totale AIRE) Minori: e incidenza del 15,8% Over 65enni: e incidenza del 19,0% Celibi: 53,7% Coniugati: 38,9% Iscritti per espatrio: 54,0% Iscritti per nascita: 38,3% Acquisizioni di cittadinanza: 3,2% I cittadini (dati AIRE)

8 54,8% 39,7% 1,3% 1,0% 3,2% Continenti di residenza

9 I cittadini (dati AIRE) Primi 5 Paesi di residenza all’estero: Argentina ( ), Germania ( ), Svizzera ( ), Francia ( ) Brasile ( ). Prime 5 Regioni di partenza: Sicilia ( ), Campania ( ), Lazio ( ), Calabria ( ), Lombardia ( ). Prime 5 Province di partenza: Roma ( ), Cosenza ( ), Agrigento ( ), Salerno ( ), Napoli ( ). Primi 5 Comuni di partenza: Roma ( ), Milano (58.107) Napoli (36.975), Torino (36.346), Genova (29.950).

10 Gli altri migranti italiani… Flussi dall’Italia Iscrizioni dall’estero : Cancellazioni per l’estero : Iscrizioni dall’estero 2010: Cancellazioni per l’estero 2010: Flussi dal Meridione Trasferimenti al Centro-Nord (2009): Regioni di destinazione: Lombardia, Emilia Romagna, Lazio Regioni di partenza: Campania, Sicilia, Puglia, Calabria Protagonisti: età media 32,5 anni, per il 32,5% laureati Trasferimenti all’estero (2009): Paesi di destinazione: Germania, Svizzera e Regno Unito Pendolarismo di lungo raggio (2010): 134 mila (dato 2010) Verso il Centro Nord: 121 mila Verso l’estero: 13,2 mila

11 I viaggiatori… Nel 2011 l’86,9% dei viaggi per vacanza e il 13,1% per motivi di lavoro Francia e Germania Stati Uniti e Sudafrica riunioni d’affari (24,4%); attività di rappresentanza, vendita, installazione o simili (18,7%); congressi, convegni o altri eventi (14,7%).    corso di lingua o aggiornamento professionale (8,4%); missione di lavoro o militare (6,5%); fiera, mostra o esposizione (5,9%); docenza (4,7%); attività di controllo o ispezione (4,5%); attività culturali, artistiche, religiose (2,9%); attività nel settore dell’edilizia e dell’artigianato (1,8%); viaggio o meeting d’azienda (1,7%).

12 Focus … italiani nelle istituzioni europee Giugno 2011 Commissione: funzionari di cui italiani (11%) Parlamento: circa funzionari permanenti e temporanei. Tra gli alti gradi vanno annoverati: 3 Direttori generali italiani (Francesca Ratti, Riccardo Ribera e Giancarlo Vilella) e 4 direttori. Due consiglieri politici italiani figurano nel gabinetto del nuovo presidente del Parlamento, Martin Schultz. Il messinese Enrico Vinci è stato uno dei più noti segretari generali del Parlamento dal 1986 al Il numero degli eletti del Parlamento sono 754, di cui 73 italiani, divisi in vari gruppi politici, ciascuno con il proprio segretariato.

13 Focus … accademici italiani nel Regno Unito Le 5 università che contano la maggiore presenza di italiani sono l’University College London, l’Imperial College, il King’s College e le università di Oxford e Cambridge. Nella capitale britannica lavorano accademici italiani, (il 38% degli emigrati dall’Italia al Regno Unito); 5 delle 7 università britanniche più popolari che accolgono accademici italiani, si trovano a Londra (685 persone, 25% del totale ). Nel 2010, il 40% degli accademici italiani (1.120) si trovava fra le 10 università britanniche con l’indice di qualità più alto, secondo la classifica mondiale di Thomson Reuters ed il Times Higher Education. La concentrazione più significativa degli italiani si trova nelle università inglesi (2.455); seguono quelle della Scozia (190), del Galles (70) e dell’Irlanda Nord (35).

14 Focus … archeologi e spedizioni archeologiche 150 "missioni" italiane e circa un migliaio di connazionali. Ebla-Siria, 17 mila tavolette 1. cooperazione allo sviluppo e sostegno tecnico scientifico alla salvaguardia del patrimonio archeologico di paesi poveri. 2. concreta espressione di solidarietà e di amicizia dell’Italia verso paesi reduci da sanguinosi conflitti. 3. formazione professionale e culturale di giovani collaboratori locali e assegnazione di borse di studio. Cirene, Libia

15 Passato e presente: il filo rosso

16 Gli autori tradotti… Index Translationum: tra i primi 50 autori più tradotti al mondo non figurano italiani. I primi 10 scrittori in lingua italiana per numero di edizioni estere: Umberto Eco, Italo Calvino, Dante Alighieri, Emilio Salgari, Carlo Collodi, Alberto Moravia, Gianni Rodari, Carlo Maria Martini, Niccolò Macchiavelli e Giovanni Paolo II.

17 Il Premio Bancarella… «Giunsero da tutte le parti d’Italia. Qualcuno arrivava in automobile, ma la maggior parte scendeva dal treno: gli uomini vestivano per lo più abiti a righe e avevano sul panciotto, ben in mostra, la catena d’oro. Le donne, più dimesse, tenevano al braccio sinistro certe ampie borse da spesa. Erano i librai più vecchi de mondo: i capelli bianchi apparivano come distinzione necessaria di quell’adunata. Non si riconoscevano più, quantunque molti fossero imparentati fra loro» (Oriana Fallaci, Hanno nella valigia i cavalieri antichi, Epoca, 6 settembre 1952).

18 Il porto di Napoli… L’assistenza alle persone imbarcate via mare è storia antichissima: ci sono tracce concrete di un illustre precursore delle attuali Stella Maris. Lo storico Enrico De Gaetano, nativo di Torre del Greco (NA), narra che – in data 5 luglio 1615 – alcuni possessori d’imbarcazioni, insieme a 27 tra marinai e pescatori, tutti torresi (eccetto una persona originaria di Licata, in Sicilia), dopo ampio dibattito ed attenta riflessione, riuniti nella sacrestìa della Parrocchia di S. Croce in Torre del Greco, decidessero di dar vita ad un Monte di Pietà per la categoria, sotto l’iniziale presidenza di un certo Vincenzo Brancazzo, detto Minicone. Scopo primario del Pio Monte era quello di soccorrere marinai e relative famiglie in un qualsiasi bisogno, materiale o spirituale.

19 «Non si deve guardare ai partiti politici, all’abito, alla professione di questo o di quello: si accetta l’opera di tutte le persone di buona volontà. Intendiamola una buona “volta”: nel campo del bene non si respinge la mano di chicchessia e certi esclusivismi, si passi la parola, non mostrano che la povertà di mente e di cuore» (Bonomelli, lettera del 1896) Le testimonanze…

20 Fondazione Migrantes Convegno Nazionale, Roma - 20 novembre 2012


Scaricare ppt "Fondazione Migrantes Convegno Nazionale, Roma - 20 novembre 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google