La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/61 FCD Fondamenti d Comunicazione Dgitale P. MUSSIO G. VALLE Lezione 8 Usabilità Questi lucidi sono stati preparati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/61 FCD Fondamenti d Comunicazione Dgitale P. MUSSIO G. VALLE Lezione 8 Usabilità Questi lucidi sono stati preparati."— Transcript della presentazione:

1 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/61 FCD Fondamenti d Comunicazione Dgitale P. MUSSIO G. VALLE Lezione 8 Usabilità Questi lucidi sono stati preparati dai docenti per uso didattico. Essi contengono materiale originale di proprietà dell'Università degli Studi di Milano e/o figure di proprietà di altri autori, società e organizzazioni di cui e' riportato il riferimento. Tutto o parte del materiale può essere fotocopiato per uso personale o didattico ma non può essere distribuito per uso commerciale. Qualunque altro uso richiede una specifica autorizzazione da parte dell'Università degli Studi di Milano e degli altri autori coinvolti.

2 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/62 Umano Calcolatore Nel Contesto Processo di Sviluppo Aspetti cognitivi. Modelli delluomo come elaboratore di informazioni Profilo di utente modelli mentali e concettuali Un modello di interazione (Norman) Confronto con il modello adottato al corso Corso Fondamenti di Comunicazione Digitale Parte seconda: La persona nella comunicazione digitale

3 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/63 LUTENTE Model Human Processor (Card, Moran, Newell, 1983)

4 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/64 Stage Theory Working Memory Sensory Image Store Long Term Memory decaydecay, displacement chunking / elaboration decay? interference? maintenance rehearsal

5 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/65 2Modelli dellutente e loro uso nel progetto e validazione del sistema Il profilo di utente:caratteristiche generali i modelli mentali i modelli concettuali 3Stili di interazione La macchina interattiva come sistema usabile, in grado di supportare lutente,personalizzabile, affidabile Linguaggi a comandi- Sistemi a menu e a finestre -Manipolazione diretta 4 Progettazione, test e valutazione Profilo dutente (caratteristiche che individuano singolo nella situazione) Analisi dei compiti Principi di usabilità, metriche, prototipi- Metodi di valutazione dellusabilità Supporto allo sviluppo di sistemi interattivi

6 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/66 concerne come progettare sistemi computerizzati in cui l'utente sia facilitato ad operare efficacemente. risente delle tecnologie via via disponibili le basi d'utenza sono oggi molto più vaste che in passato. Per cui è importante che la modalità di interazione sia intuitiva e chiara. Usabilità

7 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/67 Linee guida occorre avere l'utilizzatore in mente, al quale i dettagli di implementazione devono risultare del tutto trasparenti. dipende non tanto dalle possibilità tecniche quanto dalla diversità con cui l'utente percepisce che cosa può fare.

8 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/68 Requisiti Donald Norman identifica due principi chiave per riconoscere una buona IUM: –visibilità degli elementi di controllo –riconoscibilità della loro funzionalità

9 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/69 visibilità degli elementi di controllo automobili - controlli generalmente visibili - buon mappaggio fra esigenze del guidatore e funzioni disponibili, buon feedback - un controllo spesso assolve una sola funzione Videoregistratori -molti controlli non hanno una struttura visibile e ben comprensibile -mappaggio fra controlli ed effetti arbitrario -scarso feedback del risultato ottenuto -vari controlli hanno funzioni molteplici

10 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/610 riconoscibilità della loro funzionalità (affordance) - si riferisce alle operazioni che possono essere fatte su un particolare oggetto es.- le porte si aprono (spingere o tirare?) - le seggiole sostengono Il riconoscimento della funzionalità è significativo nella progettazione degli oggetti, ma è importante che cosa uno pensa di poter fare con l oggetto (funzionalità percepita).

11 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/611 Gli obbiettivi usabilità -rendere intuitivo quanto un sistema possa fare, -facile da imparare e da utilizzare. sicurezza e funzionalità ambientale - in ufficio, a casa, nel divertimento, nell' informazione, ecc -- > non sono gli utilizzatori a doversi adattare al sistema ma è il sistema che deve essere progettato a misura dell'utente

12 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/612 Usabilità Richiede di capire i fattori ergonomici, psicologici, organizzativi, e sociali che determinano come la gente opera e utilizza il calcolatore sviluppare strumenti (tools) e tecniche che assicurino che il sistema computerizzato prodotto sia adeguato alle esigenze di chi andrà a usarlo efficienza e efficacia nelle modalità di interazione offerte all'utente singolo o in gruppo.

13 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/613 Interfaccia via di comunicazione tra l'utente e la macchina le interfacce utente/computer presentano caratteristiche diverse rispetto alle interfacce computer/computer linformatica ha un ruolo ben-definito nella progettazione di una interfaccia utente/computer nel progetto dell' interfaccia utente la complessità della comunicazione fra utente e programma ha bisogno di più dettagli di quella tra uomo e uomo: tutto deve essere facilmente capito, modellabile, documentato, esaminato e convalidato.

14 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/614 Fattori di produttività dellinterfaccia.. riduzione di costi, miglioramento nel livello del lavoro... difficilmente estraibili dal contesto dell'intera applicazione la produttività degli individui la produttività delle organizzazioni

15 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/615 Colli di bottiglia nell'interfaccia utente L'utente può vedere solamente le informazioni presenti sullo schermo L'utente vuole raggiungere una meta indipendentemente dallo stato/modo del sistema Non c'è una semplice relazione tra ciò che si vede ed i risultati ottenuti

16 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/616 Sommario i sistemi computerizzati sono oggi utilizzati da molti non necessariamente specialisti come in passato, da cui consegue l' importanza del progetto di interfacce-utenti che rispondano alle necessità, alle conoscenze, e alle capacità degli utenti ipotizzati.

17 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/617 sommario l'interfaccia-utente coinvolge quegli aspetti di un sistema con cui l'utente viene a contatto usabilità è un concetto chiave in IUM - coinvolge il rendere il sistema sicuro, semplice da imparare e facile da usare IUM riguarda capire, progettare, valutare e implementare sistemi interattivi per essere usate dalle persone.

18 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/618 sommario Fattori organizzativi da considerare includono il modo in cui le differenti attività della gente interagiscono in una organizzazione e come lo sviluppo tecnologico influisce su queste attività.

19 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/619 User interface design is a very difficult business. It combines two awkward disciplines: psychology and computer sciences. These disciplines have very different cultural backgrounds: psychology is concerned with people; computer science with computer machinery. Psychologists are supposedly sympathetic and understanding; computer scientist are supposedly mathematical and precise. Psychologists have enough trouble understanding people even when they are not using computers; computer scientists have enough trouble getting programs to work even when they are not being used by people. Good user interface design requires these two perspectives to be united. H.Thimbleby, User Interface Design, 1990

20 ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/620 FINE LEZIONE


Scaricare ppt "Ven 30/3/068 Modelli Utente FCD 2005/61 FCD Fondamenti d Comunicazione Dgitale P. MUSSIO G. VALLE Lezione 8 Usabilità Questi lucidi sono stati preparati."

Presentazioni simili


Annunci Google