La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ARESS RICONVERSIONE DELLA RETE OSPEDALIERA ANALISI DI IPOTESI DI INTERVENTO ALTERNATIVE Torino, 28 gennaio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ARESS RICONVERSIONE DELLA RETE OSPEDALIERA ANALISI DI IPOTESI DI INTERVENTO ALTERNATIVE Torino, 28 gennaio 2013."— Transcript della presentazione:

1 ARESS RICONVERSIONE DELLA RETE OSPEDALIERA ANALISI DI IPOTESI DI INTERVENTO ALTERNATIVE Torino, 28 gennaio 2013

2

3

4

5 MOBILITA DEI RICOVERI DEI RESIDENTI NEL DISTRETTO VAL PELLICE (Primi 10 H in cui si dirigono i ricoveri)

6 MOBILITA DEI RICOVERI DEI RESIDENTI NEL DISTRETTO VAL CHISONE (Primi 10 H in cui si dirigono i ricoveri)

7 Le risorse recuperabili dalla riconversione delle strutture ospedaliere

8

9 CAP (PSSR ): STRUMENTO GESTIONALE DEL DISTRETTO PER METTERE A SISTEMA LE RISORSE PRESENTI SUI TERRITORI (mmg/pls, specialisti ambulatoriali interni, cure primarie, servizi sanitari territoriali, continuità assistenziale, strutture residenziali) E LUOGO DEPUTATO ALLO SVILUPPO DELLA MEDICINA DI INIZIATIVA IN PIEMONTE Struttura del distretto – anche una struttura ospedaliera dismessa, che raccoglie le funzioni territoriali, in cui è prevista la turnazione dei mmg/pls singoli o aderenti ad associazioni ASSISTENZA TERRITORIALE – FORME ORGANIZZATIVE

10

11 Cure Primarie in Piemonte: non siamo allanno zero Lassociazionismo medico è decollato a partire dallinizio degli anni 2000: oggi 31 % mmg in gruppo e 30 % in rete

12 I GRUPPI DI CURE PRIMARIE Sperimentate forme di associazione evoluta dei mmg/pla: gruppi di cure primarie/case della salute -Ha introdotto, insieme allaccordo relativo alla gestione integrata dei pazienti diabetici, la medicina di iniziativa in Piemonte -Sistema di pagamento pay for performance (tra le prime volte in Italia) collegato a obiettivi sfidanti

13 Occorre sincronizzare la programmazione delle cure primarie con la programmazione relativa alla riconversione delle strutture ospedaliere Occorrerà lavorare ancora sui progetti CAP presentati dalle Asl in seguito alla dgr n

14 DOMANDE, SPUNTI E PROBLEMI RESIDUI

15

16

17 Occorre sincronizzare la programmazione delle cure primarie con la programmazione relativa alla riconversione delle strutture ospedaliere Riconversione del personale esistente nelle strutture ospedaliere riconvertite: DOMANDE, SPUNTI E PROBLEMI RESIDUI

18

19 …senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica (l. 189) Prime risposte Recupero di risorse attraverso un miglioramento dellappropriatezza DOMANDE, SPUNTI E PROBLEMI RESIDUI

20

21 VALUTAZIONE DELLIMPATTO ECONOMICO DELLE DELIBERE REGIONALI deliberazione n. 48 del 28 febbraio 2011 Attuazione del Piano di Rientro. Prima Revisione del Prontuario Terapeutico della Regione Piemonte (PT-RP) secondo il criterio delle categorie omogenee di farmaci ed in funzione delle ricadute sulla spesa farmaceutica territoriale

22

23 DOMANDE, SPUNTI E PROBLEMI RESIDUI Centralità e debolezza ANALISI DEI COSTI IN UN GRUPPO DI RSA CAMPIONE

24


Scaricare ppt "ARESS RICONVERSIONE DELLA RETE OSPEDALIERA ANALISI DI IPOTESI DI INTERVENTO ALTERNATIVE Torino, 28 gennaio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google