La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI PIACENZA ASSESSORATO RISORSE UMANE ED ECONOMICO FINANZIARIE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI PIACENZA ASSESSORATO RISORSE UMANE ED ECONOMICO FINANZIARIE."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI PIACENZA ASSESSORATO RISORSE UMANE ED ECONOMICO FINANZIARIE

2 2 Effetti della Manovra finanziaria estiva 2010 e 2011 e Legge di stabilità sul Comune di Piacenza COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

3 3 LA MANOVRA PER IL 2011 E 2012 PREVEDE UNA RIDUZIONE DEL DISAVANZO DI CIRCA 24,9 MILIARDI DI QUESTI, 14,8 SONO RIDUZIONI DI TRASFERIMENTI AGLI ENTI LOCALI IL 59% DEL TOTALE DELLA MANOVRA GRAVERÀ SULLE AUTONOMIE LOCALI La cui incidenza sulla spesa pubblica è pari a 8,3% 1. IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

4 4 PER IL COMUNE DI PIACENZA QUESTO SIGNIFICA RIDUZIONE DEI TRASFERIMENTI DALLO STATO RISPETTO IL 2010 DESTINATI ALLA SPESA CORRENTE PARI A: ,2 MILIONI5,7 MILIONI 1. IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

5 5 NELLO STESSO TEMPO SONO STATI DESTINATI MILIONI DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER FAR FRONTE AL DISSESTO FINANZIARIO DEL COMUNE DI CATANIA MILIONI AL COMUNE DI ROMA PER LE ESIGENZE CONNESSE AL PIANO DI RIENTRO DELL'INDEBITAMENTO - 80 MILIONI AL COMUNE DI PALERMO PER I BUCHI DI BILANCIO DELLA AMIA (società per la gestione dei rifiuti del Comune) 1. IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione MILIONI AL COMUNE DI PARMA PER LE ESIGENZE CONNESSE AL PIANO DI RIENTRO DELL'INDEBITAMENTO

6 6 IL GOVERNO SOSTIENE CHE QUESTI MINORI TRASFERIMENTI POSSONO ESSERE RECUPERATI ATTRAVERSO: -Riduzione del 80% rispetto al 2009 della spese per studi ed incarichi di consulenza, della spesa per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e di rappresentanza -Riduzione del 50% rispetto al 2009 delle Spese di trasferte e di formazione al personale dipendente -Riduzione del 20 % rispetto al 2009 delle Spese per acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio di autovetture, nonché per l’acquisto di buoni taxi -Riduzione del 7% indennità Assessori e Sindaci -Riduzione indennità dei Consiglieri che non può superare 1/5 dell’indennità del Sindaco SEGUENDO LE INDICAZIONI DEL GOVERNO L’AMMONTARE COMPLESSIVO DEI RISPARMI CHE IL COMUNE DI PIACENZA PUÒ REALIZZARE NON SUPERA COMUNQUE 500 MILA EURO PER IL IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

7 7 QUESTO SIGNIFICA ALTRI 3,2 MILIONI DI TAGLI ALLA SPESA CORRENTE PER IL 2011 E OLTRE 5,7 MILIONI PER IL 2012 RISPETTO AL 2010 Considerato che dei 84 MILIONI DI SPESA CORRENTE quasi 78 sono per spese fisse (personale, interessi, contratti, utenze, ecc) I 2,5 MILIONI DI TAGLI SUL 2012 RAPPRESENTANO PIU’ DEL 50% della spesa corrente discrezionale (servizi, progetti, iniziative, contributi) 1. IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

8 8 QUINDI IL COMUNE CHE PUÒ FARE? RIDURRE I SERVIZI (sociali, assistenziali, scolastici, culturali, sportivi, di polizia locale, di manutenzione ordinaria) AUMENTARE LE TARIFFE E L’ADDIZIONALE COMUNALE ALL’IRPEF COMUNQUE COLPIRE LE FASCE PIU’ DEBOLI 1. IMPATTO DELLA MANOVRA SULLE FINANZE DEL COMUNE COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

9 9 Obiettivi 2012 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

10 10 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 UTILIZZARE TUTTI GLI STRUMENTI DISPONIBILI PER MANTENERE I SERVIZI ESSENZIALI RIVOLTI ALLA CITTADINANZA MANTENERE/CONSOLIDARE I SERVIZI RIVOLTI ALL’INFANZIA E AL SOCIALE PROSEGUIRE NELLA REALIZZAZIONE DELLE LINEE DI MANDATO

11 11 Conseguenze della manovra sul bilancio 2012? COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

12 12 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2006 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 Rinvio progetti di ampliamento o nuovi servizi Taglio delle Spese 2 3 Prosecuzione della politica di non indebitamento 4 Riduzione trasferimenti Stato = impatto negativo sulle entrate 1

13 13 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2011 POLITICHE FISCALI E TARIFFARIE Conferma delle aliquote ICI e relative detrazioni. Utilizzo del 100% dei proventi degli oneri di urbanizzazione per il finanziamento delle spese di investimento. Conferma aliquota Addizionale Comunale IRPEF e dell’esenzione totale fino a ,00 € di reddito. Conferma dell’applicazione del metodo ISEE per l’erogazione e il potenziamento di servizi agli anziani, ai disabili, ai disoccupati e per servizi scolastici con particolare attenzione alle famiglie numerose e utilizzo della FAMILY card.

14 14 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 LE SCELTE DI FONDO SULLE ENTRATE ICI a Piacenza ALIQUOTE ALIQUOTA ICI ORDINARIA 7,00‰ Aliquota maggiorata per le abitazioni non locate per le quali non risultino essere stati registrati contratti di locazione da almeno due anni; 9,00‰ Aliquota ridotta per le unità immobiliari locate, con contratto registrato, ad un soggetto che le utilizzi come abitazione principale; 4,80‰ Aliquota ridotta per gli altri immobili per i quali specifica previsione è contenuta nel Regolamento per l'applicazione dell'Imposta Comunale sugli Immobili; 4,80‰ Aliquota ridotta per unità immobiliari di nuova costruzione e oggetto di ristrutturazione e ampliamento classificati come opifici, laboratori e fabbricati per attività industriali, utilizzate direttamente dal proprietario, per almeno tre anni, per l'esercizio della propria impresa con l'assunzione di almeno tre unità lavorative di cui: una donna di età superiore o uguale a 45 anni od un soggetto in mobilità. 4,00‰ Aliquota ridotta per le unità immobiliari concesse in locazione agevolata (Legge 431/98, art. 5 comma 2) a studenti universitari 4,00‰ Aliquota ridotta per le unità immobiliari concesse in locazione a titolo di abitazione principale con contratto stipulato ai sensi del comma 3 dell'articolo 2 Legge 09/12/98 n. 431; 4,00‰ Aliquota ridotta per le unità immobiliari, di proprietà di persone fisiche, concesse in locazione, tramite "L'agenzia dell'affitto", a titolo di abitazione principale con contratto stipulato ai sensi del comma 3 dell'articolo 2 Legge 09/12/98 n. 431; 3,00‰

15 15 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 LE SCELTE DI FONDO SULLE ENTRATE

16 16 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 I TAGLI ALLA SPESA IN CONSEGUENZA ALLA MANOVRA DI GOVERNO SERVIZI/ATTIVITA’OGGETTO DEL TAGLIOIMPORTO Infanzia, scuola e politiche giovanili Borse di studio ,00 Qualificazione scolastica ,00 EconomatoPulizie/stampati/cancelleria/noleggi ,00 Sistemi informativiParticolari interventi di assistenza tecnica sui sistemi informatici e fornitura di consumabili per stampanti ,00 Sportelli polifunzionali Gestione sportelli ,00 Servizi al cittadino e pari opportunità Adesione al “Progetto Pigotta Unicef” ,00 Fondazione TeatriMinor trasferimento ,00 Servizi Bibliotecari – Culturali e Museali Minore attività/Minori contributi culturali ,00 Servizio VerdeMinor corrispettivo connesso a minore attività sul verde ,00 SportMinori contributi ,00

17 17 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2011 I TAGLI ALLA SPESA SERVIZI/ATTIVITA’OGGETTO DEL TAGLIOIMPORTO Tutela animaliRiduzione corrispettivo gestione canile ,00 Consumi energeticiMeno gradi/calore uffici e minore accensione illuminazione pubblica ,00 Manutenzione ordinaria edifici/strade Minori interventi ,00 Sistema ambiente e mobilita’ Minori attività ,00 Gabinetto del Sindaco Sostegno ad iniziative e manifestazioni ,00 Impossibilità di un sostegno alle missioni in Kenya (iniziativa di accompagnamento al Concerto dell’amicizia)

18 18 SPESE CORRENTI PER FUNZIONI DESCRIZIONE FUNZIONE2011 ASSESTATO 2012 PREVISIONALE SCOSTAMENTO +/- % AMMINISTRAZIONE GENERALE , ,000,58% FUNZIONI RELATIVE ALLA GIUSTIZIA , ,008,39% FUNZIONI DI POLIZIA LOCALE , ,001,09% FUNZIONI DI ISTRUZIONE PUBBLICA , ,001,54% CULTURA , ,00-9,52% FUNZIONI NEL SETTORE SPORTIVO E RICREATIVO , ,00-7,37% TURISMO E TEMPO LIBERO , ,00-30,64% VIABILITA’ E TRASPORTI , ,00-14,55% GESTIONE DEL TERRITORIO E DELL’AMBIENTE , ,00-9,16% SETTORE SOCIALE , ,00-3,0% SVILUPPO ECONOMICO , ,00+27,43% FUNZIONI RELATIVE AI SERVIZI PRODUTTIVI , ,00-19,84% TOTALE , ,00-3,1% COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012

19 19 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 SPESE CORRENTI PER FUNZIONI Grafico

20 20 TIPOLOGIA DI COSTO IMPORTO% SUL TOTALE Personale ,0030,36% Acquisto beni ,000,90% Prestazioni di servizi ,0051,76% Utilizzo beni di terzi ,001,38% Trasferimenti ,0010,05% Interessi passivi ,002,02% Imposte e tasse ,002,45% Oneri straordinari ,000,46% Altro ,000,62% TOTALE ,00100,00% COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 SPESE CORRENTI PER TIPOLOGIA DI COSTO

21 21 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 PIANO DELLE OPERE PUBBLICHE 2012 DescrizioneImporto (€) Manutenzione straordinaria strade comunali ,00 Manutenzione straordinaria edifici scolastici ,00 Manutenzione straordinaria edifici comunali ,00 Manutenzione straordinaria impianti sportivi ,00 Manutenzione straordinaria Verde e Parchi gioco ,00 Opere restauro e conservazione Mura Farnesiane 2° stralcio ,00

22 22 COMUNE DI PIACENZA Bilancio di previsione 2012 DescrizioneImporto (€) Ampliamento impianti illuminazione pubblica ,00 Manutenzione straordinaria e acquisto attrezzature per segnaletica stradale ,00 Acquisto attrezzature, arredi e sistemi informatici per uffici e servizi comunali, scuole e impianti sportivi ,00 ALTRI INVESTIMENTI


Scaricare ppt "COMUNE DI PIACENZA ASSESSORATO RISORSE UMANE ED ECONOMICO FINANZIARIE."

Presentazioni simili


Annunci Google