La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'Accesso ai Farmaci chiave di salute pubblica storia,scrupoli, sfide Università Ferrara, 14.02.2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'Accesso ai Farmaci chiave di salute pubblica storia,scrupoli, sfide Università Ferrara, 14.02.2012."— Transcript della presentazione:

1 L'Accesso ai Farmaci chiave di salute pubblica storia,scrupoli, sfide Università Ferrara,

2 Nel 1971 un gruppo di medici e giornalisti francesi fondano Médecins Sans Frontières (MSF)

3 Perché un’organizzazione di soccorso medico si occupa di temi “distanti” dal proprio mandato come l’economia ? " Perché nel field eravamo stufi di dire di no." (B. Pecoul 1997) DIAGNOSTICARE /CURARE/TESTIMONIARE (Carta dei principi di MSF) : [...] operando nello spirito di neutralità e in completa imparzialità, i Medici Senza Frontiere rivendicano, in nome dell’etica professionale universale e del diritto all’assistenza umanitaria, la totale libertà nell’esercizio della loro funzione [...] In questa cornice si colloca il bisogno di comprendere quali sono i fattori che limitano l’accesso alle cure nei contesti a risorse limitate. Denunciando ma anche proponendo soluzioni.

4 Nel 25° anniversario della fondazione nel 1996, MSF organizza un convegno “Come migliorare la risposta alle epidemie ?” Il problema dell’accesso ai farmaci comincia ad avere un ruolo centrale nella strategia dell’organizzazione

5 TRE OBIETTIVI PRINCIPALI: 1) GARANTIRE ED AUMENTARE L’ACCESSO AI FARMACI DI QUALITA' ESISTENTI 2) ASSICURARE LA PRODUZIONE DI FARMACI ABBANDONATI O A RISCHIO DI ESSERLO 3) STIMOLARE LA RICERCA E LO SVILUPPO NEL CAMPO DELLE MALATTIE TRASCURATE CAMPAGNA ACCESSO AI FARMACI ESSENZIALI

6 Le questioni sollevate dalla pandemia AIDS hanno rappresentato (e continuano a rappresentare) una fondamentale “learning experience” per tutti gli attori coinvolti: Governi, donors, esperti di sanità pubblica, istituti di ricerca, industria farmaceutica, organizzazioni umanitarie, etc….

7

8 Stima del numero globale di morti correlate all'AIDS in presenza ed assenza di trattamento antiretrovirale, 1996– Number (millions) Year No antiretroviral therapy At current levels of antiretroviral prophylaxis

9 - allungamento attesa di vita Gli ARV sono al momento LA soluzione: La popolazione attiva sotto terapia è funzionale alla crescita economico-sociale - prevenzione del contagio !!!! - prevenzione della trasmissione Gli interessi commerciali in gioco sono enormi

10 Un terzo della popolazione mondiale è esposta al contagio da Mycobacterium Tuberculosis 8 milioni si ammalano per anno di TUBERCOLOSI 1,6 milioni ne muore.

11 Trattamento ( ante 1950, quindi non coperti da brevetto, prezzo 10 $ ) I farmaci usati per trattare la malattia TB. Da destra: Isoniazide, Rifampicina, Pyrazinamide, ed Etambutolo. La Streptomycina (non mostrata) è somministrata in forma iniettiva Il trattamento dura almeno 6 mesi

12 Malaria: aree di trasmissione e di farmaco-resistenza del P.falciparum

13 Terapia antimalarica scelte sub-ottimali vs. scelte ottimali Monoterapia Combinazioni senza derivati dell’Artemisinina Combinazioni contenenti Artemisinina (ACT) –R–Regime a rapida azione, elevata potenza e complementare agli altri tipi di trattamento.

14 Terapie nei contesti a risorse limitate Praticabili ? Impraticabili ? Negli ultimo decennio abbiamo sperimentato che sono praticabili, ma perché siano efficaci si deve tener conto del contesto = adattare

15 Topics per 10 anni Disponibilità ( FDCs – Pediatrici – Pre-qualificazione ) Prezzi ( Generici - Produzione locale ) Seconda linea Accesso universale a farmaci di qualità

16

17

18 Nessun progresso nell’implementazione di ACT al 2006

19

20 Effetti della Competizione dei Generici... sorpresa: i Generici non bastano!

21 FORMULAZIONI PEDIATRICHE … un bisogno trascurato  IN THE APPROPRIATE DOSAGE FORM ?

22  più di 20 ARV sono in fase di sviluppo, ma non necessariamente in formulazioni adatte ai bambini  molti prodotti ARV vengono usati nei bambini mancando prove di sicurezza ed efficacia in questa fascia di età Solo il 28% dei bambini infettati da HIV riceveva terapia alla fine del 2009 Senza trattamento 1/3 dei bambini muore prima del loro primo compleanno, e il 50% muore prima del secondo.

23 Lamivudine 5mg/ml Lopinavir/riton avir 20/80mg Zidovudine 10mg/ml Conservazione a basse temperature (2°-8°C) Interazioni con farmaci per la TBC Somministrazioni giornaliere multiple Palumbo P. et al. NVPvs LPV/r-basedART among HIV+ infants in resource-limited settings: the IMPAACT P1060 Trial. 18th Conference on Retroviruses and Opportunistic Infections, Boston, February 27–March 2, abstract. Coovadia A, et al. Reuse of nevirapine in exposed HIV-infected children after protease inhibitor-based viral suppression: a randomized controlled trial. JAMA 2010;304:

24 Produrre dati sulla sicurezza ed efficacia di nuovi (e vecchi) farmaci nei bambini Studiare formulazioni più adatte ai bambini e all’uso in contesti a risorse limitate: compresse masticabili o disperdibili, one-day pill, formulazioni termostabili, etc. Produrre dosaggi e presentazioni che facilitino la prescrizione e la somministrazione I bambini non sono piccoli adulti

25 2003 Etiopia: Epidemia di malaria severa, il MOH nega l'esistenza dell'emergenza, protocollo terapeutico sub-standard, minaccia di espulsione dal paese per MSF 2004: Msf accusa GF, RM, UNICEF di appoggiare le scelte sub-standard e rilancia la CT, in linea con le raccomandazioni WHO. 2005: MSF critica RBM solo 9 dei 33 paesi sulla carta possono realmente adottare l’ACT, la maggior parte continua a usare i vecchi farmaci. UNICEF un anno prima s’era candidata a organizzare e coordinare l’approvvigionamento in regime di PPi, ma ha fallito Il PPi non funzionò perché i produttori pre-qualificati, (Novartis, Cipla, Ipca e Sanofi) chiesero precise garanzie sulle ordinazioni PRIMA di produrre le grandi quantità richieste. MSF critica l’inerzia di UNICEF e Global Fund, e rilancia l’accusa del La "Soluzione" PPI : modello suggestivo ma non funzionale

26 Situazione al NTDs (Chagas, HAT, Kala-azar...) ( COST CM0801 – Annual Meeting 2011, Modena 5-7 Ottobre) - DNDi: FDC senza brevetto, NTDs ma anche Hiv pediatrico (vedi 2011, NEJM: Paediatric HIV a neglected disease.pdf "Patent pool" per ARV - "Hands off campaign"

27 R&D funding for tri-tryps/kinetoplastids Significant R&D funding gaps

28 Il modello di finanziamento rappresenta una barriera all’innovazione per le Malattie Tropicali “Neglette” → è necessario “separare” il mercato della Ricerca e Sviluppo da quello dei prodotti farmaceutici = Prezzi Alti No R&S per mercati ‘poveri’ La separazione consentirebbe un indirizzo delle priorità di R&D focalizzato sui bisogni medici e non sulle opportunità di mercato

29 Programmi MSF in corso sulle tri-tryps

30 Brazil India Kenya Malaysia USA DRC Japan Geneva Coordination Team + consultants 7 Partners Fondatori Indian Council for Medical Research (ICMR) Kenya Medical Research Institute (KEMRI) Malaysian MOH Oswaldo Cruz Foundation Brazil Medecins Sans Frontieres (MSF) Institut Pasteur France WHO/TDR (permanent observer) 7 uffici in tutto il mondo Organizzazione non-profit di ricerca & sviluppo (R&D) farmaceutico fondata nel 2003 Tesa a rispondere ai bisogni dei pazienti più trascurati Capace di intercettare risorse da istituzioni pubbliche, industria privata e organizzazioni filantropiche Un nuovo modello per lo sviluppo farmaceutico: DNDi

31 di facile somministrazione; dose singola giornaliera gradevole al palato; termostabile; disperdibile; ridotto rischio di produrre farmacoresistenza adatto al dosaggio terapeutico compatibile con l’uso contemporaneo di farmaci anti-TBC

32 10 to 15 mln di persone infette; nuovi casi ogni anno; 14,000 pazienti muoiono ogni anno CHAGAS

33 Product development partnerships (PDPs) Ex: DNDi (farmaci ), FIND (diagnostici ). Le PDPs sono organizzazioni not-for-profit che guidano e coordinano gli sforzi di sviluppo di specifici prodotti. Le risorse delle PDPs vengono principalmente da donatori pubblici e fondazioni. Accesso: ogni PDP ha una propria policy. Ex: DNDi insiste fortemente per la definizione di garanzie sull'accesso prima dello sviluppo del prodotto (ex: accordo con Sanofi sull'ASAQ).

34 Campagna per l’Accesso ai Farmaci Essenziali Medici Senza Frontiere


Scaricare ppt "L'Accesso ai Farmaci chiave di salute pubblica storia,scrupoli, sfide Università Ferrara, 14.02.2012."

Presentazioni simili


Annunci Google