La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’economia e il mondo. Protezionismo e libero scambio PROTEZIONISMO Protegge l’industria nazionale Favorisce l’occupazione interna Favorisce l’occupazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’economia e il mondo. Protezionismo e libero scambio PROTEZIONISMO Protegge l’industria nazionale Favorisce l’occupazione interna Favorisce l’occupazione."— Transcript della presentazione:

1 L’economia e il mondo

2 Protezionismo e libero scambio PROTEZIONISMO Protegge l’industria nazionale Favorisce l’occupazione interna Favorisce l’occupazione interna Riduce i debiti con l’estero Riduce i debiti con l’estero

3 Protezionismo e libero scambio PROTEZIONISMO Importazione materie prime Diffusione di conoscenze tecniche Importazione di beni non profit Importazione di beni non profit Ostacoli

4 Specializzazione nelle produzioni più convenienti Consumo di beni esteri Protezionismo e libero scambio LIBERO SCAMBIO VANTAGGI SVANTAGGI Divario tra paesi ricchi e poveri Divario tra paesi ricchi e poveri

5 Il commercio internazionale COMMERCIO INTERNAZIONALE Scambi tra paesi importazioni esportazioni Riduzione debito estero

6 Il commercio internazionale CRESCITA DEL COMMERCIO Conseguenze Liberalizzazione scambi Liberalizzazione movimenti di capitale Vincoli alle politiche economiche nazionali Interdipendenza delle economie ImportazioniEsportazioni diminuzione Rnaumento Rn

7 I pagamenti internazionali PAGAMENTI INTERNAZIONALI In valuta estera domanda offerta importatori turisti nazionali all’estero investitori nazionali all’estero esportatori turisti esteri investitori esteri

8 I pagamenti internazionali PAGAMENTI INTERNAZIONALI Cambio Variazioni del cambio Variazioni del cambio Prezzo della valuta estera Prezzo della valuta estera cambio cresce = + esportazioni cambio cresce = + esportazioni Cambio cala = + importazioni Cambio cala = + importazioni

9 MERCATO VALUTARIO compravendita valuta estera Banche Riserva valutaria presso Banca centrale e Bce tramite I pagamenti internazionali

10 La bilancia dei pagamenti BILANCIA DEI PAGAMENTI BILANCIA PARTITE CORRENTI BILANCIA PARTITE CORRENTI Bilancia commerciale EsportazioniImportazioni Bilancia delle partite invisibili noliturismoassicurazioni Investimenti stranieri Investimenti nazionali all’estero BILANCIA MOVIMENTI DI CAPITALE BILANCIA MOVIMENTI DI CAPITALE

11 Lo sviluppo economico e gli squilibri mondiali PARAMETRI DI SVILUPPO PARAMETRI DI SVILUPPO Economici Crescita economica Perequazione nella distribuzione del reddito Elevata domanda di beni Elevato tasso di occupazione Settori secondario e terziario

12 PARAMETRI DI SVILUPPO PARAMETRI DI SVILUPPO Sociali Alto tasso di alfabetizzazione Sistema scolastico efficiente Sistema sanitario efficiente Basso tasso di mortalità e natalità Basso tasso di mortalità e natalità Lo sviluppo economico e gli squilibri mondiali

13 MOTIVAZIONI DEGLI SQUILIBRI MONDIALI Condizioni sociali Condizioni geografiche Condizioni economiche Lo sviluppo economico e gli squilibri mondiali

14 INDICI DI SVILUPPO Indice dello sviluppo umano (Isu) Indice della povertà umana (Ipu) Lo sviluppo economico e gli squilibri mondiali

15 Il sottosviluppo ASPETTI ECONOMICI DEL SOTTOSVILUPPO ASPETTI ECONOMICI DEL SOTTOSVILUPPO Predominio settore primario Terziario inefficiente Infrastrutture carenti Elevato debito estero Scarsi investimenti Commercio estero deficitario

16 Il sottosviluppo ASPETTI DEMOGRAFICI E SOCIALI DEL SOTTOSVILUPPO ASPETTI DEMOGRAFICI E SOCIALI DEL SOTTOSVILUPPO Incremento elevato della popolazione Urbanizzazione selvaggia Sottoalimentazione Elevato tasso di mortalità e natalità Condizioni sanitarie precarie Scarsa alfabetizzazione

17 IL CIRCOLO VIZIOSO DELLA POVERTÀ IL CIRCOLO VIZIOSO DELLA POVERTÀ Cause economiche geografiche giuridiche istituzionali domanda scarsa basso reddito bassa produzione Il sottosviluppo

18 RIMEDI AL SOTTOSVILUPPO RIMEDI AL SOTTOSVILUPPO Incrementare la produttività del lavoro Aumentare gli investimenti Migliorare il commercio estero Stimolare la domanda interna Stimolare la domanda interna Ridurre il debito estero Ridurre il debito estero Democratizzare la società Democratizzare la società Rimedi al sottosviluppo

19 Ambiente e sviluppo sostenibile DIVARIO PAESI NORD E SUD Problemi nord del mondo Sfruttamento della natura Sfruttamento della natura Tecnologie inquinanti Costo sociale dello sfruttamento naturale

20 Ambiente e sviluppo sostenibile DIVARIO PAESI NORD E SUD Desertificazione ed erosione Sfruttamento agricolo Tecnologia arretrata Deforestazione Produzione per l’esportazione Problemi sud del mondo

21 SOLUZIONI AL DIVARIO NORD-SUD SOLUZIONI AL DIVARIO NORD-SUD Riduzione produzione e consumi Uso energie rinnovabili Aiuti ai paesi poveri Ambiente e sviluppo sostenibile nord del mondo nord del mondo Uso tecnologie non inquinanti

22 Ambiente e sviluppo sostenibile Uso oculato risorse naturali Sviluppo mercato interno Uso tecnologie non inquinanti Sviluppo ricerca SOLUZIONI AL DIVARIO NORD-SUD SOLUZIONI AL DIVARIO NORD-SUD Industrie per le infrastrutture sud del mondo

23 Globalizzazione e organizzazioni internazionali GLOBALIZZAZIONE Cause Sviluppo trasporti Progresso tecnologico e telecomunicazioni Informatizzazione

24 CONSEGUENZE DELLA GLOBALIZZAZIONE CONSEGUENZE DELLA GLOBALIZZAZIONE Integrazione e interdipendenza sistemi economici Delocalizzazione produttiva Aumento divario tra nord e sud del mondo Miglioramento condizioni di alcuni paesi Miglioramento condizioni di alcuni paesi Globalizzazione e organizzazioni internazionali

25 ORGANIZZAZIONI MONDIALI Oil Omc (Wto) Fao Banca Mondiale Ocse Globalizzazione e organizzazioni internazionali

26 ORGANIZZAZIONI REGIONALI Asean Nafta Organizzazioni internazionali

27 L’Unione europea NASCITA CON Trattato di Maastricht (1992) Trattato di Maastricht (1992) 28 Stati Ultimo trattato Lisbona (2009)

28 L’Unione europea FINALITÀ DELLA UE Economiche Sociali Integrazione sistemi economici tra paesi Libera circolazione di persone e cose Libera circolazione di persone e cose Tutela dei cittadini Tutela dei cittadini Riconoscimento diritti fondamentali Riconoscimento diritti fondamentali


Scaricare ppt "L’economia e il mondo. Protezionismo e libero scambio PROTEZIONISMO Protegge l’industria nazionale Favorisce l’occupazione interna Favorisce l’occupazione."

Presentazioni simili


Annunci Google