La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aiuti familiari per minori Varna, 20 giugno 2014 г.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aiuti familiari per minori Varna, 20 giugno 2014 г."— Transcript della presentazione:

1 Aiuti familiari per minori Varna, 20 giugno 2014 г.

2 Provvedimenti legislativi Costituzione della Repubblica di Bulgaria Codice della famiglia Legge per aiuti familiari per minori Regolamento attuativo per la Legge Aiuti Familiari per Minori

3 Finanziamenti Gli aiuti familiari sono esclusivamente a carico del bilancio dello stato. Fondi stanziati per BGN

4 Ambito Diritto di ricvere aiuti familiari per minori hanno: gestanti – cittadine bulgare; famiglie di cittadini bulgari – per minori residenti nel paese; famiglie con un genitore di cittadinanza bulgara – minori con cittadinanza bulgara residenti nel paese; famiglie di parenti, vicini o affidatari –per minori affidati ai sensi dell’art.26 della Legge tutela minori; gestanti – cittadine straniere e famiglie straniere con residenza permanente anche dei figli in Bulgaria, se tali aiuti vengono previsti con legge o contratto internazionale nelle quali la Repubblica di Bulgaria sia parte.

5 TIPI DI AIUTI FAMILIARI PER MINORI(1) 1. bonus economico una tantum alla nascita del bimbo 2. bonus economico una tantum per gemelli fino all’eta’ di un anno 3. bonus economico una tantum per minore fino all’eta’ di un anno alla madre studente a tempo pieno 4. bonus economico mensile fino all’eta’ di 18 anni e fino alla fine della scuola media per minori disabili, ma non oltre al ventesimo anno di eta’ 5. bonus economico “a scopo” - viaggi gratuiti nel paese con le ferrovie e con autobus per mamme con figli numerosi

6 TIPI DI AIUTI FAMIGLIARI PER MINORI (2) 6. bonus economico una tantum per gravidanza 7. bonus economico per figlio fino alla fine della scuola media ma non oltre ai 20 anni di eta’ 8. bonus mensili per figli fino all’eta’ di un anno 9. bonus “a scopo” per allievi

7 Bonus una tantum per gravidanza Il bonus una tantum per gravidanza viene dato alle gestanti senza contributi versati, il cui reddito per membro famiglia e piu’ basso o uguale all’ importo stabilito dalla legge per l’anno corrente. Stesso diritto hanno anche le gestanti con i contributi versati alle quali manca anzianita’ ai sensi del Codice del INPS. Questo bonus viene pagato nel periodo di 45 gg precedenti la data prevista per il parto.

8 Bonus una tantum per il parto Il bonus una tantum per il parto viene dato alla mamma per la nascita di un figlio vivo, a prescindere dai redditi della famiglia, quando il figlio non venga lasciato nelle istituzioni specializzate per minori. L’importo del bonus e’ diverso e dipende dalla sequenza del parto ed e’ maggiore per il secondo figlio. Nel caso di gemelli, quando uno di loro e’ secondo figlio della mamma, vengono pagati due bonus nella misura da secondo figlio.Se entro l’eta’ di 2 anni del minore vengono rilevate le malformazioni che lo rendono disabile al 50 o piu’ di 50%, alla madre viene pagato un bonus una tantum supplementare il cui importo e’ determinato dalla legge per l’anno corrente.

9 Bonus mensili per minori fino all’eta’ di un anno I bonus mensili per minore fino all’eta’ di un anno vengono concessi alla madre (adottante) senza contributi sociali versati. Stesso diritto hanno anche le madri con i contributi versati alle quali manca anzianita’ ai sensi del Codice del INPS. Il bonus viene concesso se il reddito per membro famiglia e più basso o uguale all’ importo stabilito dalla legge per l’anno corrente. Gli aiuti mensili per minori disabili vengono pagati fino all’eta’ di due anni del figlio a prescindere dal reddito della famiglia.

10 Bonus economico «a scopo» - viaggi nel paese gratuiti con ferrovie e autobus per mamme con figli numerosi Il bonus economico «a scopo» per mamme con figli numerosi per viaggi gratuiti una volta all’ anno – andata e ritorno con treno e autobus nel paese, vengono concessi a prescindere del reddito della famiglia. Ai sensi della LAS «mamme con figli numerose» sono le madri che hanno partorito (adottato) e fatto crescere tre e più bambini all'età superiore di un anno.

11 Bonus economico per figlio fino alla fine della scuola media ma non oltre a 20 anni di eta’ (1) Requisiti per ricevere gli aiuti: Accertamento del reddito familiare; Il minore deve frequentare regolarmente i corsi obbligatori preparatori per la scuola durante l’ultimo anno dell’asilo o nelle scuole madri tranne per i casi ove questo sia impossibile per motivi di salute; Il minore deve finire la scuola media all’eta’ non superiore di 20 anni, deve frequentare regolarmente la scuola tranne per i casi ove questo sia impossibile per motivi di salute; Vaccinazioni obbligatorie e visite mediche dal medico di base ; Il minore non deve essere affidato a carico completo dello stato nelle istituzioni specializzate; Il minore deve avere residenza permanente in Bulgaria;

12 Bonus economico per figlio fino alla fine della scuola media ma non oltre a 20 anni di eta’ (2) E’ il bonus piu’ utilizzato come aiuto ai sensi della Legge per aiuti familiari per minori Il bonus viene concesso a circa minori al mese. L’ammontare della cifra pagata per il 2013 e’ oltre a BGN. Importi differenziati per gli aiuti mensili per minori – piu’ alti sono per : secondo figlio; minore disabile; gemello.

13 Bonus economico una tantum per gemelli fino all’eta’ di un anno Il bonus economico una tantum per gemelli fino all'età di un anno viene concesso alla madre (adottante) per i gemelli fino all'età di un anno a prescindere dai redditi della famiglia e se i minori non siano affidati alle istituzioni specializzate per minori.

14 Bonus economico una tantum per minore fino all’eta’ di un anno per mamma studente a tempo pieno Il bonus economico una tantum per minore fino all'età di un anno viene concesso alla madre ( adottante) studente a tempo pieno a prescindere dai redditi della famiglia e se il minore non siano affidato nelle istituzioni specializzate per minori. I requisiti per ricevere il bonus sono: la madre deve essere iscritta come studente alla data della presentazione della domanda – dichiarazione con certificazione dall’istituto superiore.

15 Bonus economico mensile per minori disabili, Il bonus economico mensile per minori disabili fino all'età di 18 anni e fino alla fine della scuola media, ma non oltre al ventesimo anno di età viene dato a prescindere dai redditi della famiglia che cura minori disabili; i minori non devono essere affidati nelle istituzioni specializzate e servizi sociali residenziali nelle strutture sanitarie a carico dello stato o del comune per un periodo superiore a un mese.

16 Bonus una tantum “a scopo” per allievi Il bonus economico una tantum per allievi viene concesso alle famiglie con figli iscritti nella prima classe elementare di una scuola statale o comunale. Per il bonus ci sono requisiti di reddito ed è destinato a coprire parte delle spese all’inizio dell’anno scolastico. Il bonus viene dato in contanti e/o come investimento sociale a prescindere dal reddito per famiglie con figli disabili; minori con solo un genitore vivo; minori affidati nelle famiglie di parenti, vicini o famiglia affidatarie ai sensi dell’art. 26 della LTM. L’ammontare del bonus viene stabilito con DL del Consiglio dei ministri.

17 Organi statali incaricati con attuazione dell’assistenza familiare (1) Potere legislativo: Assemblea Nazionale della Repubblica di Bulgaria - potere legislativo esecutivo nella Repubblica di Bulgaria Potere esecutivo: Consiglio dei ministri della Repubblica di Bulgaria –definisce la politica statale nella sfera dell’assistenza familiare e approva gli atti normativi legislativi Ministero del lavoro e delle politiche sociali –gestisce, coordina e controlla l’attuazione della politica statale nella sfera del sostegno dei minori e le famiglie

18 Organi statali incaricati con attuazione dell’assistenza familiare (2) Agenzia assistenza sociale–agenzia esecutiva, ordinatore di secondo grado con bilancio presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Da’ attuazione alla politica statale nel campo dell’assistenza sociale familiare. Le strutture locali dell’agenzia sono le direzioni Regionali per l’assistenza sociale nei centri amministrativi regionali e le direzioni “Assistenza sociale” Direzioni Regionali per l’assistenza sociale - danno attuazione alla politica statale nel campo dei sostegni economici familiari per minori e coordinano e sorvegliano le attività delle direzioni «Assistenza sociale» Direzioni “Assistenza sociale”- danno attuazione alla politica statale nel campo dei sostegni economici familiari ed effettuano tutte le procedure per il rilascio, pagamento, negazione e annullameto di aiuti familiari per minori L’ispettorato presso l’Agenzia di assistenza sociale – effettua la sorveglianza sull’attivita’ dell’Agenzia e le rispettive strutture territoriali

19 Grazie dell’attenzione!


Scaricare ppt "Aiuti familiari per minori Varna, 20 giugno 2014 г."

Presentazioni simili


Annunci Google