La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Organizzazione e Piano strategico EOC

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Organizzazione e Piano strategico EOC"— Transcript della presentazione:

1 Organizzazione e Piano strategico EOC
D’Alessandro Paolo Coll. progetti del Servizio Aziendale EOSVI

2 Agenda Organizzazione: Piano strategico: Modello organizzativo
Organigramma aziendale EOC in cifre / attività (cosa, dove) Piano Strategico vigente Stato di avanzamento

3 Le strutture dell’EOC ORL ORBV

4 Modello organizzativo

5 Modello organizzativo (1)
Il modello organizzativo su cui si basa l’EOC è una struttura multisito ; La struttura organizzativa multisito è caratterizzata da una matrice che permette la convivenza tra organizzazione locale (per ospedale) e l’organizzazione per processi clinici (per dipartimenti multisito), in sintonia con l’equilibrio tra prossimità ed alta specializzazione perseguito dal concetto di multisito; Il concetto di multisito quale equilibrio tra medicina di prossimità ed alta specializzazione (L’insieme delle competenze cliniche interdisciplinari, riunite in un unico ospedale multisito).

6 Modello organizzativo (2)
7 condizioni quadro per il successo del fattore «multisito»: Solidità organizzativa; Completezza dell’offerta sanitaria; Integrazione dei processi amministrativi e di supporto; Integrazione dei processi clinici; Integrazione dei processi di informazione e comunicazione (ICT); Grado di prossimità dell’offerta; Identità aziendale. «In termini funzionale, l’ospedale multisito combina armoniosamente cure specialistiche centralizzate e cure di prossimità, eccellenza medica e cure incentrate sulla relazione, ricerca avanzata e formazione di qualità» (Strategia EOC )

7 Organigramma

8 Organigramma aziendale Lo schema seguente evidenzia la struttura organizzativa multisito

9 EOC in cifre

10 EOC in cifre-impatto sull’economia del Canton Ticino
Contesto EOC EOC in cifre-impatto sull’economia del Canton Ticino 3500 UNITA DI PERSONALE FTE Secondo maggiore datore di lavoro in Ticino OLTRE 220 Giovani in formazione 400 MILIONI Di spese per il personale 17 MILIONI per manutenzione e riparazioni 8 MILIONI per energia e acqua 8 MILIONI per acquisto di generi alimentari 613 MILIONI DI FATTURATO Tra i primi 10 ospedali in Svizzera La presenza delle strutture sull’intero territorio cantonale di garantire ai pazienti un’offerta ospedaliera globale e di prossimità, indipendentemente dal luogo in cui sono richiesti i servizi. Grazie alla multidisciplinarità dell’offerta sanitaria i pazienti trovano riuniti in unica struttura medici di varie specialità. 30 MILIONI investiti in media ogni anno nel settore edile e tecnomedico

11 Suddivisione delle specialità tra le strutture EOC e le cliniche private sul territorio
Istituto Tipologia d’Istituto Ambito di specializzazione ORL Istituti di riferimento per il sotto ed il sopraceneri - poli di riferimento cantonale unici per talune specializzazioni Neurologia, nuerochirurgia, oftalmologia, chirurgia vascolare, angiologia, politrauma, ortopedia, cure palliative (II livello), chirurgia viscerale complessa OSG Pediatria (e pediatria specializzata), neonatologia e ostetricia specializzate, oncologia, ematologia, radio-oncologia, dermatologia, pneumologia, chirurgia toracica, cure palliative (I livello) OBV Istituto di prossimità Ortopedia, geriatria acuta ODL-Santa Chiara Clinica Luganese Urologia, geriatria acuto Clinica Ars Medica Istituto specializzato Ortopedia elettiva Clinica Sant’Anna Polo donna-madre-bambino in collaborazione con ORL Ginecologia, neonatologia, ostetricia, oncologia Cardiocentro Cardiologia e cardiochirurgia Clinica Varini Cure palliative (II livello)

12 Piano strategico

13 Premesse strategiche Il Piano strategico vigente EOC, si basa sulla:
Volontà del cantone di assicurare in Ticino l’offerta somatico-acuta più ampia possibile, dalla MAS al pacchetto base; Volontà dei cantoni di ridurre il numero di ospedali che offrono cure MAS; Possibilità di nuova organizzazione EOC incentrata sul (nuovo) ospedale cantonale; Possibili collaborazioni col privato; (Progressiva) riduzione tariffale, senza compensazione cantonale per le prestazioni di interesse generale (es. formazione, sovraccapacità); Valorizzazioni del patrimonio immobiliare EOC a favore dei bisogni cantonali nel settore post acuto e anziani; Possibilità di integrare il CCT in seno all’EOC dal 2021.

14 Piano strategico EOC 2013 – 2017

15 Stato di avanzamento Ospedale funzionale (situazione a maggio 2015)
Posizionamento sul mercato sanitario Modelli di presa in carico Stato di avanzamento Ospedale funzionale (situazione a maggio 2015) Mobilità interna Cultura aziendale Continuità delle cure Comunicazione e marketing Ospedale Agile Condizioni di lavoro Strumenti decisionali Modelli di finanziamento Piani di carriera Ospedale attrattivo Governo d’impresa Organizzazione aziendale Ospedale responsabile Percorsi professionali Criteri di retribuzione Lavoro sempre più efficiente Trasparenza e correttezza contabile Master in medicina umana Ricerca clinica e traslazionale Informatica clinica Legge sull’EOC Collaborazioni con altre strutture sanitarie Autodeterminazione del paziente Ospedale dinamico EOC del futuro Ospedale esemplare Soluzioni tecno-mediche Qualità e sicurezza delle cure «Mercato per la salute» Percorsi diagnostico, terapeutici e assistenziali Fattibilità dell’Ospedale cantonale Sviluppo della Logistica Inattivi Da attivare Attivi Conclusi Priorità 1 Priorità 2 Priorità 3

16 L’EOC del futuro: conclusioni
Nessuna chiusura di ospedali, semmai cambiamento della funzione da ospedali del settore somatico-acuto a ospedali del post- e subacuto e riabilitativo; Sì ad un (nuovo) multisito - No all’ospedale unico; Verso un ospedale cantonale multisito di livello nazionale (MAS e MMS) per specializzazioni multidisciplinari e complesse, in rete con gli ospedali regionali e con le cliniche specialistiche; Ospedali regionali con il ruolo di polo regionale, in rete con i medici del territorio e con i principali sevizi (Spitex, ambulanze,…) per garantire una distribuzione regionale delle cure si prossimità ed evitare dei doppioni nella distribuzione di poli specialistici.

17 «Un Ticino ospedaliero di valenza nazionale»
Grazie per l’impegno ! «Un Ticino ospedaliero di valenza nazionale»


Scaricare ppt "Organizzazione e Piano strategico EOC"

Presentazioni simili


Annunci Google