La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conosciamo … il corpo umano. L’apparato locomotore da forma al corpo e permette all’ uomo di muoversi. È costituito da: Sistema scheletrico Sistema muscolare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conosciamo … il corpo umano. L’apparato locomotore da forma al corpo e permette all’ uomo di muoversi. È costituito da: Sistema scheletrico Sistema muscolare."— Transcript della presentazione:

1 Conosciamo … il corpo umano

2 L’apparato locomotore da forma al corpo e permette all’ uomo di muoversi. È costituito da: Sistema scheletrico Sistema muscolare e Articolazioni. L’apparato locomotore

3 Sistema scheletrico Il nostro corpo è sostenuto da uno scheletro costituito da più di 200 ossa;che si dividono in tre tipi: Ossa lunghe:come quelle delle braccia e delle gambe; Ossa corte:come quelle della colonna vertebrale; Ossa piatte:come quelle del cranio.

4 Scheletro umano

5 Le ossa lunghe Le ossa lunghe sono quelle delle braccia e delle gambe; Si dividono in: Arti superiori che sono quelli del braccio,avambraccio e della mano.

6 Gli arti inferiori sono quelli della coscia,della gamba e del piede.

7 Le ossa piatte Per ossa piatte si intendono quelle del cranio(della testa);che comprende la Mascella e la Mandibola.

8 Il cranio

9 Le ossa corte Per ossa corte si intendono quelle della colonna vertebrale o spina dorsale.

10 Le tre parti del corpo Lo scheletro umano può essere diviso in tre parti: La testa: che comprende le ossa del cranio e della faccia; Il tronco: costituito da le ossa della gabbia toracica che protegge il cuore ed i polmoni e dalle ossa del bacino che proteggono gli organi dell’ apparato escretore e riproduttore e le ossa della colonna vertebrale. Gli arti: che possono essere superiori ed inferiori.

11 Le articolazioni Le articolazioni costituiscono il punto di contatto tra due ossa. Nell’articolazione le estremità delle ossa sono ricoperte da uno flessibile di cartilagine. Le articolazioni vengono lubrificate dal liquido sinoviale. Sono rivestite dalla capsula articolare e ricoperte da dei legamenti. Ci sono tre tipi di articolazioni:mobili,semimobili e fisse.

12 Il sistema muscolare Ogni movimento comporta l’ uso di muscoli. Nel corpo umano ci sono oltre 600 muscoli. La caratteristica che hanno in comune è l’ elasticità ossia la capacità di contrarsi e di distendersi. Nel corpo umano esistono due tipi di muscoli: muscoli volontari e in involontari.

13 Muscoli volontari e involontari MUSCOLI VOLONTARI. I muscoli volontari o scheletrici si muovono in base alla nostra volontà,sono formati da fasce di fibre muscolari, si trovano sotto la pelle. Sono attaccati alle ossa attraverso i tendini fibre di tessuto connettivo. MUSCOLI INVOLONTARI I muscoli involontari non dipendono dalla nostra volontà. Formati da fibre muscolari lisce,consentono movimenti regolari tipo il CUORE che pompa sangue anche quando noi dormiamo.

14 La formazione delle ossa Le ossa sono strutture vive,infatti sono raggiunte dai vasi sanguigni che trasportano in esse sostanze nutritive e possono continuare a crescere e a cambiare. Le sostanze che compongono le ossa sono: L’osseina ed i sali minerali come il calcio,il fosforo ed il magnesio. L’osseina le rende elastiche e i Sali minerali le rende rigide.

15 L’ APPARATO CIRCOLATORIO

16 A che cosa serve l’ apparato circolatorio? L’ apparato circolatorio consente la circolazione sanguigna. La circolazione sanguigna ha più di un compito: -fornire sostanze nutrienti e ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo; -raccogliere l’anidride carbonica e sostanze di rifiuto da espellere.

17 Da cosa è composto l’apparato circolatorio? L’ apparato circolatorio è composto da: -CUORE che pompa il sangue in tutto il nostro organismo. -SANGUE che porta il nutrimento a tutte le cellule del nostro corpo. -VASI SANGUIGNI che trasportano il sangue a tutto il nostro corpo

18 I vasi sanguigni I vasi sanguigni sono dei canali dove all’ interno scorre il sangue. Si dividono in: -ARTERIE che trasportano il sangue pulito dal cuore alla parte periferica del nostro corpo e hanno una struttura elastica e dura al tempo stesso per sopportare i battiti del cuore. -VENE che trasportano il sangue sporco, dalla parte periferica al cuore. Hanno pareti sottili. -CAPILLARI dove avviene lo scambio tra anidride carbonica e ossigeno.

19

20 Il cuore Il cuore è un muscolo involontario cioè funziona senza il nostro comando e batte sempre anche quando non ce ne accorgiamo. I suoi movimenti sono chiamati battiti cardiaci ( o pulsazioni) e servono per mandare il sangue a tutto il nostro organismo. È protetto dalla gabbia toracica.

21 Da cosa è formato il cuore? Il cuore è diviso in quattro cavità. Le due cavità superiori si chiamano atri e si dividono in atrio sinistro e destro; e quelle inferiori, dette ventricoli anche loro divisi in ventricolo sinistro e destro. Le parti sinistra e destra non sono comunicanti tra loro: infatti nella parte destra scorre sangue venoso, ricco di anidride carbonica; nella parte sinistra scorre sangue arterioso, ricco di ossigeno. il flusso del sangue è regolato da due valvole che si chiamano mitrale e tricuspide e fanno scorrere il sangue solo dalle cavità superiori a quelle inferiori secondo un percorso molto preciso in modo che il sangue non si mescoli.

22

23 La circolazione sanguigna La grande circolazione Il sangue ricco di ossigeno, proveniente dai polmoni parte dal ventricolo sinistro e arriva nell’ aorta e nelle arterie minori. Attraverso i capillari avviene lo scambio tra i tessuti e il sangue: il sangue cede l’ossigeno ai tessuti, i tessuti cedono al sangue l’ anidride carbonica. Così il sangue diventa venoso e, passando per le vene raggiunge il ventricolo destro del cuore. La piccola circolazione o circolazione polmonare Il sangue venoso viene spinto dal ventricolo destro nell’ arteria polmonare e arriva ai polmoni. Espelle l’anidride carbonica e si ricarica di ossigeno. Poi, attraverso le vene polmonari torna nell’atrio sinistro dove viene spinto nella grande circolazione.

24 Il sangue Il sangue è il tessuto che pompato dal cuore porta nutrimento a tutte le cellule. È composto dal plasma, che al suo interno contiene acqua, sostanze nutritive e tre diversi tipi di cellule: -i globuli rossi, di forma schiacciata e tondeggiante. Il colore rosso è dato dall’ emoglobina, una proteina composta prevalentemente da ferro, in grado di catturare e trasportare l’ ossigeno e l’ anidride carbonica. -i globuli bianchi, meno numerosi dei globuli rossi, ma di dimensioni maggiori e forme diverse. Difendono dalle infezioni e dalle malattie, distruggendo batteri e virus pericolosi per il nostro organismo. -le piastrine, servono a far coagulare il sangue, cioè ad addensarlo in caso di ferite per impedirne la fuoriuscita, formando una crosta

25

26 L’APPARATO RESPIRATORIO

27 L’ apparato respiratorio L’apparato respiratorio ha la funzione, attraverso la RESPIRAZIONE, di raccogliere all’esterno l’ossigeno necessario per l’organismo e di espellere l’anidride carbonica prodotta dalle cellule. Le cellule, infatti, per svolgere le loro funzioni hanno bisogno di energia, che ottengono attraverso la RESPIRAZIONE CELLULARE: un processo di trasformazione che combina ossigeno e sostanze nutritive per produrre energia e anidride carbonica, un gas di rifiuto che deve essere eliminato.

28 Il percorso dell’ aria Attraverso il NASO e BOCCA l’ aria passa dall’ ambiente esterno al nostro corpo. L’ interno del naso è composto da cellule dette mucose, che hanno il compito di riscaldare e filtrare l’ aria che entra nel nostro corpo, trattenendo i batteri. L’ aria passa successivamente nella FARINGE, il tubo che collega la bocca e il naso all’ apparato digerente e respiratorio, ancora dopo l’ aria attraversa la LARINGE e prosegue il suo percorso nella TRACHEA, un tubo lungo 12 cm circa. In basso,la trachea, si divide in due tubi,i BRONCHI che si diramano in canali sempre più piccoli: i BRONC HIOLI. Questi sboccano negli ALVEOLI POLMONARI : piccole cavità disposte a grappolo e ricoperte di una rete di capillari, dove il sangue riceve dall’aria l’ossigeno e cede l’anidride carbonica.

29 L’insieme degli alveoli polmonari formano i due POLMONI, che sono protetti dalla gabbia toracica.

30 Inspirazione ed espirazione I polmoni sono due organi situati nella cavità toracica ai lati del cuore, essi si presentano come due sacchi elastici avvolti dalle pleure. I polmoni non compiono movimenti propri ma durante la respirazione cambiano forma a seguito dei movimenti di altri muscoli tra cui il DIAFRAMMA. Esso si trova alla base dei polmoni e con i suoi movimenti crea un ingrossamento o un restringimento dei polmoni stessi.

31

32 I movimenti del diaframma Il diaframma si trova tra la cassa toracica e la cavità addominale. Si tratta di un muscolo inspiratorio ed espiratorio a forma di cupola. Durante l’inspirazione il diaframma si contrae e si abbassa, e di conseguenza aumenta il volume toracico (ossia lo spazio nel torace libero dai polmoni)e i polmoni si dilatano per riempirsi d’aria. Poi nell’ ESPIRAZIONE il diaframma si dilata, comprime i polmoni e l’aria viene espulsa.

33 L’EPIGLOTTIDE Quando inspiriamo l’aria percorre la laringe. All’inizio della laringe si trova L’EPIGLOTTIDE, una specie di linguetta che fa da tappo e impedisce al cibo di entrare. IL FUMO Normalmente il tabacco causa problemi respiratori. Chi fuma più di cinque sigarette al giorno dovrebbe preoccuparsi per la propria salute. Smettere di fumare comporta un grande sforzo di volontà. La maggior parte delle persone colpite dal tumore hanno meno di 65 anni.

34

35 IL VIAGGIO DEL CIBO LA BOCCA E I DENTI Il cibo viene triturato dai denti e insalivato dalla lingua che lo trasforma in BOLO. La dentatura umana è composta da 32 denti: 4 incisivi 2 canini 4 premolari 6 molari Il dente è composto dalla polpa, in cui si trovano i vasi sanguigni, la dentina che ricopre la polpa e lo smalto, che è la parte visibile.

36 LA FARINGE E L’ ESOFAGO Attraverso la deglutizione il bolo attraversa la faringe e poi passa nell’ ESOFAGO, quest’ ultimo è un cor- ridoio cilindrico formato da muscoli capaci di allungarsi e restringersi e attraverso questi movimenti il cibo può arrivare allo stomaco.

37 STOMACO, FEGATO E PANCREAS Il bolo arriva nello STOMACO, un organo a forma di sacco con pareti dure che producono i succhi gastrici. Questi trasformano il bolo in CHIMO spezzettandolo in parti ancora più piccole. Poi, prima di passare per l’ intestino, il chimo incontra due grosse ghiandole: il fegato, che produce la bile il pancreas, che produce il succo pancreatico. Queste sostanze trasformano il chimo in CHILO.

38 L’INTESTINO L’intestino tenue Quest’ organo ha il compito di assorbire le sostanze nutri- tive attraverso i VILLI INTESTI- NALI, i quali fanno entrare le sostanze nutritive a far parte del sangue L’intestino crasso Le sostanze che non servono al nostro organismo conti- nuano il loro viaggio nell’ intestino crasso, un tubo lungo 2 metri che assorbe l’acqua delle sostanze e le manda nell’ INTESTINO RETTO.

39 L’intestino retto L’ intestino retto collega l’ intestino crasso all’ ano, ed è la parte dove si de- positano le scorie L’ ANO L’ ano è l’ ultima tappa dell’ apparato digerente, ed elimina le sostanze inutili sotto forma di feci.

40 APPARATO URINARIO E APPARATO TEGUMENTARIO

41 Apparato urinario Gli organi principali sono i reni, che si trovano ai lati della colonna vertebrale. I reni hanno la forma di fagiolo. Essi hanno il compito di filtrare e pulire il sangue e trattenere le sostanze utili all’ organismo.

42 Le sostanze di scarto invece passano per gli ureteri e si accumulano nella vescica per poi essere espulse sotto forma di urina attraverso l’uretra.

43 Apparato tegumentario Il corpo umano riesce ad espellere, le sostanze di scarto, anche attraverso la pelle. Essa è formata da due strati sovrapposti, l’ epidermide e il derma. Nel derma oltre ai vasi sanguigni, si trovano le ghiandole sudoripare che producono il sudore da cui le sostanze di scarto vengono eliminate attraverso i pori della pelle.

44 APPARATO GENITALE FEMMINILE Nella donna l’apparato riproduttore si trova all’interno dell’organismo. È costituito da due ghiandole di forma tondeggiante: le ovaie, che ogni mese producono un ovulo. Dalle ovaie partono due canali chiamati tube di Falloppio, che raggiungono l’utero, un piccolo organo a forma di sacco.

45 IL CICLO MESTRUALE Il ciclo mestruale si verifica tra gli 11 e 14 anni. Rappresenta il primo segnale che gli ovuli sono pronti a ricevere lo spermatozoo. Infatti è solo dopo aver avuto il ciclo, una donna può concepire un nuovo individuo.

46 APPARATO GENITALE MASCHILE Gli organi genitali dell’uomo, a differenza di quelli della donna, sono per lo più esterni. Sono costituiti dal pene e dallo scroto, una sacca di pelle molto sottile, al cui interno si trovano i testicoli, due ghiandole che producono gli spermatozoi.

47 LA NASCITA La fecondazione è l’unione tra uno spermatozoo e un ovulo e avviene nell’apparato genitale femminile. Da questa unione si origina una cellula unica(ZIGOTE) che si dirige verso l’utero dando avvio alla gravidanza, il periodo di circa 9 mesi che precede alla nascita. Dopo circa 36 ore dalla formazione dello zigote esso si divide creando una coppia esatta di se stesso. Con il passare del tempo le cellule continuano a riprodursi formando un EMBRIONE. Le cellule che contengono le informazioni necessarie per la formazione, iniziano a differenziarsi e a formare tessuti. Per tutto il periodo della gravidanza, le cellule, continuano a svilupparsi e moltiplicarsi, si formano gli apparati e l’embrione diventa FETO. Il feto è immerso nel liquido AMNIOTICO che, lo protegge da eventuali urti, si nutre attraverso il CORDONE OMBELLICALE un tubicino che lo collega alla PLACENTA. “ La placenta è un organo ricco di vasi sanguigni che consentono lo scambio necessario di sostanze nutritive, ossigeno e l’eliminazione delle sostanze di rifiuto. Trascorsi i 9 mesi,il bambino si è sviluppato completamente, quindi può lasciare il corpo della madre mediante il PARTO. Il cordone ombellicale viene reciso, e il bambino comincia a respirare da solo.

48

49 Ringrazio i ragazzi della VB per aver realizzato con impegno questo lavoro a conclusione di un percorso svolto nel corso dell’intero anno scolastico. La maestra Cinzia


Scaricare ppt "Conosciamo … il corpo umano. L’apparato locomotore da forma al corpo e permette all’ uomo di muoversi. È costituito da: Sistema scheletrico Sistema muscolare."

Presentazioni simili


Annunci Google