La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COSA SONO I R.A.E.E. ?? RIFIUTI APPARECCHIATUREELETTRICHE ELETTRONICHE N.O.S. DI ED 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COSA SONO I R.A.E.E. ?? RIFIUTI APPARECCHIATUREELETTRICHE ELETTRONICHE N.O.S. DI ED 1."— Transcript della presentazione:

1 COSA SONO I R.A.E.E. ?? RIFIUTI APPARECCHIATUREELETTRICHE ELETTRONICHE N.O.S. DI ED 1

2 N.O.S. IN BASE ALLA NORMATIVA VIGENTE VENGONO SUDDIVISI IN CINQUE RAGGRUPPAMENTI 2

3 SE I RAEE NON VENGONO DIFFERENZIATI TRATTATI SMALTITI CORRETTAMENTE POSSONO CAUSARE GRAVI DANNI ALL’ AMBIENTE ED ALLA SALUTE UMANA?? N.O.S. LO SAPEVATE CHE….. 3

4 QUALI SONO I POTENZIALI RISCHI ED I RELATIVI DANNI? Un trattamento non appropriato, uno smaltimento non corretto o l’abbandono dei RAEE comporta: 1.la diffusione nell’ambiente di sostanze pericolose per la salute pubblica; 2.la distruzione o comunque lo spreco di materiali che possono essere reimpiegati nel ciclo produttivo, con conseguente impoverimento di risorse presenti in quantità limitata sul nostro pianeta. N.O.S. 4

5 LE SOSTANZE CONTENUTE NEI RAEE: RISCHI PER L’ AMBIENTE E LA SALUTE 5 SOSTANZAIN QUALI RAEE SI TROVACOMPONENTI DEL RAEE  CFC/HCFC Clorofluorocarburi e Idroclorofluorocarburi FRIGORIFERI CONGELATORI CONDIZIONATORI ALTRE APPARECCHIATURE REFRIGERANTI (dispenser per l’acqua, macchine per gelati, distributori – freddo, banchi frigo) Compressore Schiume poliuretaniche (materiale costituente i pannelli posteriori e parti delle carcasse) Rischi  Il compressore contenuto nelle apparecchiature refrigeranti ha al suo interno CFC ed olio. Se il suo circuito viene bucato o danneggiato entrambe le sostanze fuoriescono e vengono disperse nell’ambiente.  Se le schiume poliuretaniche non vengono trattate in impianti non strutturati per captare il recupero del CFC (presente al loro interno), in caso di rottura il gas viene disperso nell’aria.

6 N.O.S. 6 SOSTANZAIN QUALI RAEE SI TROVACOMPONENTI DEL RAEE  PIOMBO TV MONITOR TELEFONINI, TELECOMANDI, RADIOSVEGLIE, MOUSE, GIOCATTOLI, ecc. ALTRI RAEE IN GENERALE Vetro-retro tubo catodico Pile/Batterie Saldature degli apparecchi  POLVERE DA FOSFORI TV MONITOR Interno, fra i due vetri del tubo catodico  CADMIO TV MONITOR Componenti semiconduttori degli apparecchi Tubo catodico di vecchio tipo Rischi  Le TV e i monitor rappresentano un rischio in quanto composti dal tubo catodico. Se il vetro- retro viene rotto o danneggiato vi è fuoriuscita di sostanze con conseguente contaminazione.  Batterie/pile o altri RAEE abbandonati nell’ambiente rappresentano un rischio per il graduale rilascio di cadmio e piombo, contenuti al loro interno. LE SOSTANZE CONTENUTE NEI RAEE: RISCHI PER L’ AMBIENTE E LA SALUTE

7 N.O.S. 7 SOSTANZAIN QUALI RAEE SI TROVACOMPONENTI DEL RAEE  MERCURIO LAMPADE AL NEON TERMOSTATI, ATTREZZATURE MEDICALI, APPARECCHI PER LE TELECOMUNICAZIONI, CELLULARI Sensori Interruttori  CROMO ESAVALENTE  POLICLOROBIFENILI (PCB) LAVATRICI LAVASTOVIGLIE TELEFONINI, TELECOMANDI, RADIOSVEGLIE, MOUSE, GIOCATTOLI, ecc. ASPIRAPOLVERI, BIDONI ASPIRATUTTO, LUCIDATRICI, SCOPE ELETTRICHE, FERRI DA STIRO, ecc. RAEE IN GENERALE Condensatore (PCB) Componenti vari del RAEE (cromo, usato per ridurre l’infiammabilità dei componenti, è presente in ritardanti di fiamma bromurati) LE SOSTANZE CONTENUTE NEI RAEE: RISCHI PER L’ AMBIENTE E LA SALUTE

8 N.O.S. 8 SOSTANZAIN QUALI RAEE SI TROVACOMPONENTI DEL RAEE  POLVERE DA TONER  RESIDUI D’INCHIOSTRO STAMPANTI FAX FOTOCOPIATORI Cartucce Toner Rischi  I rifiuti derivanti dall’utilizzo di cartucce e toner possono presentare elementi di pericolosità principalmente per la presenza di residui di inchiostro nei contenitori. Gli inchiostri infatti possono contenere sostanze classificate come cancerogene. LE SOSTANZE CONTENUTE NEI RAEE: RISCHI PER L’ AMBIENTE E LA SALUTE

9 NEI RAEE C’E’ UN VERO E PROPRIO TESORO? Dai RAEE infatti si possono ricavare FERRO RAME ALLUMINIO PLASTICA VETRO MA ANCHE SOSTANZE PIÙ PREZIOSE COME L’ORO E L’ARGENTO E LO SAPEVATE ANCHE CHE….. 9 N.O.S.

10 Le MPS (materie prime secondarie) ottenute separando i diversi componenti dei RAEE, sono poi inviate ad impianti specifici per produrre nuovi prodotti. Dai bicchierini del caffè si fabbricano matite Con 70 lattine si fabbrica una padella Con 37 lattine si fabbrica una caffettiera Con 800 lattine si costruisce una bicicletta Con 15 bottiglie di plastica si fa un maglione Con 67 bottiglie di plastica si produce l’imbottitura di un piumino per letto matrimoniale Dalle buste di plastica si possono ottenere vestiti da sposa o costumi da bagno N.O.S. 10

11 COSA SI RECUPERA…. E DOVE VA A FINIRE Vetro: proveniente da televisori e monitor Viene frantumato e destinato all’industria della ceramica e del vetro Vetro: proveniente da neon esaustiDa esso si ottiene la ceramica ecologica utilizzata per piastrelle da rivestimento Piombo: proveniente dal vetro cono del tubo catodico Legato come silicato viene recuperato, con parallela coproduzione di silicati solubili collocabili c/o l’industria della ceramica, del cemento, del vetro, di vernici per edilizia e della carta Ferro, acciaio e ghisa: provenienti dai grandi elettrodomestici Vengono portati in fonderia Alluminio: presente in quasi tutti i RAEEVengono portati in fonderia Oro e argento: presenti nell’elettronicaVengono portati in fonderia N.O.S. 11

12 Rame, bronzo e ottone: presenti in quasi tutti i RAEE Vengono portati in fonderia Olii di lubrificazione: provenienti da frigoriferi, congelatori e condizionatori Vengono rigenerati Plastiche: presenti in tutti i RAEEVengono riciclate per produrre ad esempio, persiane per fabbricati, casalinghi, arredi per esterni, oppure incenerite nei termovalorizzatori per produrre energia elettrica Poliuretano: proveniente da frigoriferi, congelatori, condizionatori Viene macinato, bricchettato e incenerito nei termovalorizzatori per produrre energia elettrica N.O.S. 12 COSA SI RECUPERA…. E DOVE VA A FINIRE

13 Com’è possibile evitare tutto questo? E’ necessario affidarsi alla competenza di aziende specializzate come l’impianto di trattamento Nec S.r.l. New Ecology, attivo nel settore del recupero e riciclaggio dei rifiuti dal L’azienda tratta una vasta gamma di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi su una superficie di 15 mila mq con una capacità di trattamento di 1200 tonnellate di materiale al giorno per oltre 2000 aziende clienti. N.O.S. 13

14 Qualche parola su NEC… Nec S.r.l. è azienda leader nel trattamento di RAEE sia di provenienza domestica che professionale, in particolare specializzata nel trattamento di apparecchiature refrigeranti e dell’Information Technology. L’azienda ha attuato un sistema di Qualità conseguendo la certificazione UNI EN ISO 9001, relativamente all’Ambiente UNI EN ISO e per la gestione della Sicurezza OHSAS A seguito della presenza e del mantenimento delle tre certificazioni facenti parte del Sistema Integrato Qualità, Ambiente, Sicurezza è stato conferito il Certificato di Eccellenza. N.O.S. 14

15 Qualche parola su NEC… Per quanto riguarda i RAEE, le attività svolte sono: raccolta, trasporto e stoccaggio; trattamento di selezione e cernita, pretrattamento e/o smontaggio, frantumazione e separazione, trattamento tubo catodico, accorpamento/miscelazione/raggruppamento; stoccaggio rifiuti derivanti da trattamento; avvio a recupero/smaltimento dei rifiuti/materiali. N.O.S. 15


Scaricare ppt "COSA SONO I R.A.E.E. ?? RIFIUTI APPARECCHIATUREELETTRICHE ELETTRONICHE N.O.S. DI ED 1."

Presentazioni simili


Annunci Google