La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

+ DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese Tratto da Stella G, Grandi L. “Come leggere la Dislessia e I DSA”, Giunti Scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "+ DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese Tratto da Stella G, Grandi L. “Come leggere la Dislessia e I DSA”, Giunti Scuola."— Transcript della presentazione:

1 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese Tratto da Stella G, Grandi L. “Come leggere la Dislessia e I DSA”, Giunti Scuola

2 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese - SUGGERIMENTI DIDATTICI COMPRENSIONE DEL TESTO - lettura indici testuali/extratestuali (immagini/titoli) - partire dalla lettura delle domande (Priming) - “WH questions”: per comprendere cosa chiede la domanda (mappa) - individuare le parole-chiave delle domande e cercarle nel testo - Far sottolineare la risposta nel testo (copia/incolla su libro digitale) ARRICCHIMENTO LESSICALE - LABELING: Immagine significativa con diversi oggetti cui abbinare etichette con nome degli oggetti in italiano/inglese - Creare un vocabolario per immagini - FLASH CARDS

3 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese Un'interessante novità sono i social network in cui l'utente entra in contatto con persone da tutto il mondo che desiderano imparare una lingua straniera. Attraverso la multimedialità (chat, esercizi specifici) e ̀ possibile quindi scrivere e conversare con utenti madrelingua aiutandosi a vicenda nell'apprendimento delle rispettive lingue madre. Ad es. Livemocha, KanTalk Siti utili Duolingo; Khan Academy

4 +

5 + In questo modo NON si modifica il CONTENUTO della verifica, ma solo: -la QUANTITA’ -LA PRESENTAZIONE GRAFICA -l’ORGANIZZAZIONE INTERNA DEI CONTENUTI

6 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino STRUMENTI COMPENSATIVI: formulari e tavole di flessione, dizionari digitali, registratori e sintetizzatori vocali (ancora non ottimali) versioni stampate in formato ingrandito, suddivise per frasi e con ampia spaziatura, uso convenzionale dei colori come strumento di analisi linguistica “quaderno delle regole” Rubrica termini MISURE DISPENSATIVE prediligere le interrogazioni orali e pianificarle nel tempo insieme al discente prevedere tempi piu lunghi del 30% per i compiti in classe selezionare versioni piu brevi Suddividere la versione in frasi (con spazi e interlinea ampia)

7 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino APPROCCIO MECCANICO ALLA TRADUZIONE Difficoltà nella selezione dei significati nei casi di espressioni metaforiche o polisemiche METODO NATURALE di Hans Ørberg (Tradurre in un contesto di Apprendimento Significativo) Lo studente riesce a rinvenire le costanti fonologiche, morfosintattiche e lessicali della lingua studiata e a tradurre ricorrendo all’intonazione di chi legge, alle immagini, al lessico noto, al contesto e alle previsioni sull’andamento della storia.

8 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino APPROCCIO MECCANICO ALLA TRADUZIONE Difficoltà nella selezione dei significati nei casi di espressioni metaforiche o polisemiche TRADUZIONE INTERSEMIOTICA capacità di lettura a più vie dei testi proposti ai ragazzi; multimediale rivisitazione del “vecchio” modo di tradurre le opere latine attraverso un commento comparato fra più testi appartenenti a più generi e linguaggi (poesia, opera lirica, dipinto, film)

9 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino LINGUA LATINA PER SE ILLUSTRATA – H.Ørberg

10 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino Per approcciare alla GRAMMATICA : Da ORDINE LINEARE DELLA FRASE a ORDINE STRUTTURALE ( esplicitare le relazioni tra gli elementi della frase stessa) COMPETENZA PROCEDURALE nell’approccio al testo antico

11 +

12 + DSA e SCUOLA SECONDARIA Latino PER APPROFONDIRE…. Prospettive per l’insegnamento del latino: la didattica della lingua latina fra teoria e buone pratiche, a cura di A. Balbo e M. Ricucci, “I Quaderni della Ricerca” n. 16, pp , Torino, Loescher E’ possibile individuare un ordine delle parole in latino? Evidenze dalla struttura delle espressioni nominali. R. Iovino; Università Cà Foscari Venezia Link:

13 + VALUTAZIONE E VERIFICHE Indicazioni generali CARATTERE LEGGIBILE Arial/ Verdana/ Myriad/biancoenero Dimensione 12/14 Interlinea doppia ESERCIZI A COMPLESSITÁ CRESCENTE ESERCIZI DI APPLICAZIONE INVECE DI ESERCIZI CHE RICHIEDANO DEFINIZIONI O FORMULE SIMULAZIONI CON ESERCIZI SIMILI A QUELLI DELLA VERIFICA CONSEGNE CHIARE (SE POSSIBILE CON ESEMPIO)

14 + VALUTAZIONE E VERIFICHE Indicazioni generali PROGRAMMARE LE INTERROGAZIONI CONSENTIRE DI COMPENSARE VERIFICHE SCRITTE CON INTERROGAZIONI ORALI SOLLECITARE L’ASCOLTO DELLE INTERROGAZIONI DEI COMPAGNI SUGLI ARGOMENTI OGGETTO DI VERIFICA NON FAR RICOPIARE IL TESTO DI UNA VERIFICA DALLA LAVAGNA SUGGERIRE E CONSENTIRE L’USO DI MAPPE E SCHEMI VERIFICARE CHE GI APPUNTI SIANO STATI PRESI IN MODO CORRETTO E COMPLETO (FORNIRE SCHEMI O MAPPE)


Scaricare ppt "+ DSA e SCUOLA SECONDARIA Inglese Tratto da Stella G, Grandi L. “Come leggere la Dislessia e I DSA”, Giunti Scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google