La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Flipped classroom e nuove metodologie didattiche Modulo 2 – Quarta lezione Antonio Todaro “ Il Sito Web del docente ” seconda parte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Flipped classroom e nuove metodologie didattiche Modulo 2 – Quarta lezione Antonio Todaro “ Il Sito Web del docente ” seconda parte."— Transcript della presentazione:

1 Flipped classroom e nuove metodologie didattiche Modulo 2 – Quarta lezione Antonio Todaro “ Il Sito Web del docente ” seconda parte

2 Il Sito web del docente ovvero: dove pubblicare le mie lezioni digitali! Dopo aver effettuato la scelta del tema, la personalizzazione del layout può essere fatta tramite il comando "Altre azioni", accessibile dal pulsante in alto a destra nel brower, e cliccando su "Modifica layout sito" I comandi per la definizione del layout Google Sites Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro

3 Per layout, intendiamo l'aspetto grafico del sito e la struttura dei blocchi presenti sulle pagine web! Nelle attuali versioni dei siti Google, i moduli presenti all'interno delle pagine prevedono le posizioni evidenziate sotto.: Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Questa è la barra orizzontale Questa è la barra verticale del menù Questa è la posizione del Piè di pagina Questa è la posizione dell'intestazione di pagina

4 Sites modifica del layout del sito Modificare il layout Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Tramite il comando di modifica del layout potremo modificare i seguenti elementi: Intestazione: modifica l'altezza e l'allineamento dell'intestazione e aggiungi un logo. Barra di navigazione orizzontale: modifica lo stile della barra di navigazione orizzontale e seleziona quali pagine del tuo sito verranno visualizzate in questa zona. Barra laterale: scegli cosa definire come barra laterale, come organizzarla e i collegamenti che contiene Piè di pagina: aggiungi il testo del piè di pagina e definiscine il formato. Larghezza del sito: cambia la larghezza del sito. Scheda per la modifica dell'Header o intestazione del sio

5 Sites modifica del layout del sito Modificare il layout Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Tramite il comando di modifica del layout potremo modificare i seguenti elementi: Intestazione: modifica l'altezza e l'allineamento dell'intestazione e aggiungi un logo. Barra di navigazione orizzontale: modifica lo stile della barra di navigazione orizzontale e seleziona quali pagine del tuo sito verranno visualizzate in questa zona. Barra laterale: scegli cosa definire come barra laterale, come organizzarla e i collegamenti che contiene Piè di pagina: aggiungi il testo del piè di pagina e definiscine il formato. Larghezza del sito: cambia la larghezza del sito. Schede per la modifica della barra orizzontale

6 Sites modifica del layout del sito Modificare il layout Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Tramite il comando di modifica del layout potremo modificare i seguenti elementi: Intestazione: modifica l'altezza e l'allineamento dell'intestazione e aggiungi un logo. Barra di navigazione orizzontale: modifica lo stile della barra di navigazione orizzontale e seleziona quali pagine del tuo sito verranno visualizzate in questa zona. Barra laterale: scegli cosa definire come barra laterale, come organizzarla e i collegamenti che contiene Piè di pagina: aggiungi il testo del piè di pagina e definiscine il formato. Larghezza del sito: cambia la larghezza del sito. Schede per la modifica della barra laterale del menu

7 Sites modifica del layout del sito Modificare il layout Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Tramite il comando di modifica del layout potremo modificare i seguenti elementi: Intestazione: modifica l'altezza e l'allineamento dell'intestazione e aggiungi un logo. Barra di navigazione orizzontale: modifica lo stile della barra di navigazione orizzontale e seleziona quali pagine del tuo sito verranno visualizzate in questa zona. Barra laterale: scegli cosa definire come barra laterale, come organizzarla e i collegamenti che contiene Piè di pagina: aggiungi il testo del piè di pagina e definiscine il formato. Larghezza del sito: cambia la larghezza del sito. Schede per la modifica del piè di pagina All'interno del riquadro è possibile inserire link, testo o codice html specifico

8 Sites Gestione delle pagine Tipologie di pagina Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Analizziamo adesso quali sono i diversi tipi di pagina e le loro funzionalità Tramite il pulsante "Crea pagina" attiviamo la scheda per la creazione di una nuova pagina web. Selezioniamo il tipo di pagina: nelle prossime slide vi indico le funzionalità principali di ciascuna voce

9 Sites Gestione delle pagine Tipologie di pagina Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Pagina web La pagina web è il tipo di pagina più semplice, che consente di scrivere contenuti, incorporare gadget e organizzare le informazioni come meglio credi. La pagina web dispone di controlli di formattazione standard, come grassetto, corsivo e sottolineatura, punti elenco e altro ancora. Puoi allegare documenti presenti sul tuo disco rigido nella parte inferiore della pagina e consentire ad altri collaboratori del sito di commentare le tue pagine. Google Sites salva periodicamente le versioni della pagina quando apporti delle modifiche, quindi è facile tornare alle versioni precedenti per effettuare confronti o annullare le modifiche. Annunci Come nei blog, nelle pagine Annunci sono visualizzati i post pubblicati in ordine cronologico, iniziando dal più recente. Ad esempio, una pagina Annunci in cui sono archiviate le note sulle riunioni settimanali può essere molto utile, consentendo di accedere rapidamente alle informazioni sulle riunioni più recenti. Schedario Le pagine Schedario consentono di archiviare e organizzare file caricati dal disco rigido del tuo computer per semplificarne la condivisione con gli altri utenti del sito. Chiunque abbia richiesto di ricevere notifiche verrà informato quando i file vengono aggiunti, modificati o rimossi. Elenco Le pagine Elenco consentono di creare e organizzare elenchi di informazioni. Gli elementi contenuti nell'elenco possono essere aggiunti, modificati e rimossi con facilità e gli utenti che visualizzano l'elenco possono ordinarli in base a qualsiasi colonna. Come per le pagine Schedario, gli utenti che lo hanno richiesto ricevono notifiche quando gli elementi vengono aggiunti, modificati o rimossi. Dalla guida di Google…se imparate bene a utilizzarla scoprirete moltissime funzioni!

10 Sites Gestione delle pagine Tipologie di pagina Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Annunci Come nei blog, nelle pagine Annunci sono visualizzati i post pubblicati in ordine cronologico, iniziando dal più recente. Ad esempio, una pagina Annunci in cui sono archiviate le note sulle riunioni settimanali può essere molto utile, consentendo di accedere rapidamente alle informazioni sulle riunioni più recenti. Esempio di pagina "annunci"

11 Sites Gestione delle pagine Tipologie di pagina Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro Aggiungere link ad un'immagine Un'immagine inserita in una pagina web può condurre ad un collegamento esterno: in questo caso, dopo aver copiato il link del sito web che vogliamo aprire tramite l'immagine, clicchiamo su "modifica" e completiamo la scheda incollando l'URL e specificando se la pagina di destinazione dovrà aprirsi in un nuova finestra.

12 Sites La Gestione Condivisa Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro

13 Sites ACCEDI alla gestione del sito dal pulsante "Altro" Nella sezione Condivisione e autorizzazioni inserisci l'indirizzo gmail della persona con la quale vuoi condividere la gestione del sito. ATTENZIONE! Decidi quale tipo di permesso assegnare o se rendere proprietario un'altra persona Se vuoi limitare la modifica a sezioni specifiche del sito, clicca su "attiva le autorizzazioni a livello di pagina" e per ciascuna pagina inserisci gli indirizzi gmail dei "collaboratori" Modulo 2: quarta lezione - A. Todaro

14 ! MANDATEMI LA MAIL CON L'URL DEL SITO!!! Compito assegnato progettazione di un’unità di apprendimento capovolta con gli strumenti analizzati nel corso delle precedenti lezioni e pubblicazione dei contenuti multimediali e della progettazione didattica sul vostro sito web

15 GRAZIE Informazioni di contatto: Antonio Todaro Sito web: Tel. Uff.: Prossimo incontro: Venerdì 25 settembre ore 16,30 Prossimo incontro: Venerdì 25 settembre ore 16,30


Scaricare ppt "Flipped classroom e nuove metodologie didattiche Modulo 2 – Quarta lezione Antonio Todaro “ Il Sito Web del docente ” seconda parte."

Presentazioni simili


Annunci Google